Contratto per Microsoft Services

Il cliente dovrÓ leggere e stampare integralmente il presente documento e conservarlo.

Contratto per i Servizi Microsoft

ACQUISTANDO O UTILIZZANDO I SERVIZI, IL CLIENTE ACCETTA DI ESSERE VINCOLATO DALLE CONDIZIONI DEL PRESENTE CONTRATTO, DALLE CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SITO WEB, DALL'INFORMATIVA SULLA PRIVACY E DALLE ALTRE DIRETTIVE PUBBLICATE SUL SITO WEB DEI SERVIZI, CHE COSTITUISCONO PARTE INTEGRANTE DEL PRESENTE CONTRATTO.

IL CLIENTE DICHIARA, ALTRES╠, DI AVERE LETTO E COMPRESO TUTTE LE DISPOSIZIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CONTRATTO. NEL CASO DI DISCREPANZA TRA IL PRESENTE CONTRATTO E L'EVENTUALE CONTRATTO PER I SERVIZI STIPULATO DAL CLIENTE CON MICROSOFT, LE DISPOSIZIONI DI QUEST'ULTIMO AVRANNO PREVALENZA SUL PRESENTE CONTRATTO. QUALORA IL CLIENTE NON ACCETTI DI ESSERE VINCOLATO DALLE CONDIZIONI DEL PRESENTE CONTRATTO, DOVR└ CONTATTARE MICROSOFT PER OTTENERE UN RIMBORSO ENTRO 72 ORE DALL'ACQUISTO E NON POTR└ UTILIZZARE I SERVIZI.

Il presente Contratto per i Servizi Microsoft (il ?contratto?)Ŕ un contratto intercorrente tra il soggetto che ordina i servizi (?cliente?e la consociata Microsoft del paese del cliente pi¨ vicina, a meno che Microsoft non designi diversamente nell'Articolo 9 che segue (?Microsoft?)?Consociata? significa una persona giuridica di proprietÓ del cliente o di Microsoft, che Ŕ proprietaria del cliente o di Microsoft oppure che Ŕ sotto la comune proprietÓ dei soggetti proprietari del cliente o di Microsoft. ?ProprietÓ? significa il controllo di oltre il 50% del capitale sociale.


Condizioni Generali

1. SERVIZI.

Microsoft porrÓ in essere ragionevoli sforzi, sotto il profilo commerciale, per fornire i servizi acquistati dal cliente, illustrati sul sito Web dei servizi (noto anche come ?guida ai servizi? Ŕ: http://support.microsoft.com . Qualora l'URL dovesse cambiare, Microsoft fornirÓ su richiesta del cliente il nuovo URL.

L'utilizzo dei servizi da parte del cliente Ŕ regolato dal presente contratto e dalla guida ai servizi, che costituisce parte integrante del presente contratto in virt¨ di questo espresso riferimento. Nell'eventualitÓ di discrepanza tra il presente contratto e la guida ai servizi, prevarranno le disposizioni del presente contratto.La possibilitÓ per Microsoft di offrire i servizi dipende dalla totale e tempestiva collaborazione del cliente e dall'accuratezza e completezza dei dati forniti.

2. TITOLARIT└ E LICENZA.

  • a. Fix. Microsoft concede al cliente una licenza non esclusiva, perpetua e gratuita di utilizzare e riprodurre il fix che Microsoft o un soggetto designato da Microsoft rilascia al cliente esclusivamente per i fini dell'attivitÓ interna del cliente. I fix non possono essere venduti o distribuiti a terzi che non siano una consociata. Salvo quanto diversamente stabilito nel presente contratto, i diritti di licenza concessi relativamente ai fix sono disciplinati dal contratto di licenza per il prodotto al quale il fix si riferisce oppure, nel caso un cui il fix non sia riferito ad un prodotto specifico, dalle altre condizioni fornite da Microsoft. L'utilizzo del prodotto da parte del cliente Ŕ disciplinato dal contratto di licenza per il prodotto. Il cliente Ŕ responsabile del pagamento di eventuali corrispettivi per la licenza del prodotto. ?Prodotto? significa qualsiasi codice per computer, servizio basato sul Web o materiale, compresi i prodotti beta, in versione preliminare o commerciale (concessi in licenza sia a fronte del pagamento di un corrispettivo che gratuitamente) e qualsiasi lavoro derivato, che Microsoft o un soggetto designato da Microsoft concede in licenza al cliente e che sono pubblicati da Microsoft, dalle relative consociate o da terzi. ?Fix? significa i fix dei prodotti che Microsoft rilascia a livello generale, ad esempio i service pack per i prodotti commerciali, oppure che Microsoft o un soggetto designato da Microsoft fornisce al cliente durante l'erogazione dei servizi, quali workaround, patch, hotfix, aggiornamenti, bug fix, beta fix e beta build, e qualsiasi lavoro derivato. Il cliente non potrÓ modificare, decodificare, decompilare, disassemblare, cambiare il nome di file di eventuali fix forniti al cliente e combinarli con eventuali codici per computer che non siano di Microsoft.

  • b. Lavoro Preesistente. Tutti i diritti relativi a qualsiasi codice per computer o materiale scritto non basato su codice ?materiale?) sviluppato o in altro modo ottenuto da o per Microsoft o le relative consociate oppure da o per il cliente o le relative consociate indipendentemente dal presente contratto (?Lavoro Preesistente?) saranno di proprietÓ esclusiva della parte che fornisce il lavoro preesistente. Durante l'erogazione dei servizi ogni parte concede all'altra (e agli appaltatori di Microsoft ogni qualvolta risulti necessario) una licenza temporanea, non esclusiva di utilizzare, riprodurre e modificare il lavoro preesistente fornito, esclusivamente per l'erogazione dei servizi. Microsoft concede al cliente una licenza non esclusiva, perpetua e gratuita di utilizzare, riprodurre e modificare (se applicabile) il lavoro preesistente di Microsoft, esclusi i prodotti, nella forma consegnata al cliente, che Microsoft lascia al cliente al termine della prestazione dei servizi, perchÚ possa utilizzarli con gli eventuali sviluppi (se applicabile). I diritti di licenza relativi al lavoro preesistente di Microsoft sono concessi esclusivamente per l?attivitÓ interna del cliente e il lavoro preesistente non potrÓ essere venduto o distribuito a terzi che non siano una consociata.

  • c. Sviluppi. Microsoft concede al cliente il diritto non esclusivo e perpetuo di utilizzare, riprodurre e modificare qualsiasi codice per computer o materiale (ad eccezione dei fix o del lavoro preesistente), che Microsoft lascia al cliente al termine dell'esecuzione dei servizi (?sviluppi?) esclusivamente ai fini dell'attivitÓ interna del cliente. I prodotti sviluppati non possono essere venduti o distribuiti a terzi che non siano una consociata.

  • d.Codice Campione. In aggiunta ai diritti definiti nell'articolo Prodotti Sviluppati di cui sopra, al cliente verrÓ concesso anche un diritto non esclusivo, perpetuo di riprodurre e distribuire il formato in codice oggetto di qualsiasi codice per computer fornito da Microsoft per scopi illustrativi ("codice campione"), a condizione che il cliente accetti di: (i) astenersi dall'utilizzare il nome, il logo o i marchi Microsoft per commercializzare il prodotto per computer nel quale Ŕ incorporato il codice campione, (ii) includere una valida comunicazione di copyright nel prodotto per computer del cliente, nel quale Ŕ incorporato il codice campione, e (iii) indennizzare, manlevare e difendere Microsoft e i suoi fornitori da ogni e qualsiasi domanda o azione giudiziaria, ivi incluse le spese legali che derivino o risultino dall'utilizzo o dalla distribuzione del codice campione.

  • e. Restrizioni di Licenza Open Source. PoichÚ alcune condizioni di licenza di terzi richiedono che il codice per computer sia a livello generale (i) divulgato a terzi nel formato in codice sorgente, (ii) concesso in licenza a terzi allo scopo di creare lavori derivati oppure (iii) ridistribuibile gratuitamente a terzi (collettivamente, "condizioni di licenza open source"), i diritti di licenza concessi da ciascuna parte relativamente a qualsiasi codice per computer, o a qualsiasi proprietÓ intellettuale ad esso associata, non comprendono alcuna licenza, diritto o potere di incorporare, modificare, associare e/o distribuire tale codice per computer con qualsiasi altro codice per computer in modo tale da assoggettare il codice per computer dell'altra parte a condizioni di licenza open source.
    Inoltre, ciascuna parte garantisce che non fornirÓ o darÓ all'altra parte codice per computer soggetto a condizioni di licenza open source.

  • f. Diritti delle Consociate. Il cliente potrÓ concedere in sublicenza alle proprie consociate i diritti contenuti nel presente articolo, ma le consociate non potranno a loro volta concedere in sublicenza tali diritti e l'utilizzo da parte delle consociate dovrÓ avvenire in conformitÓ alle condizioni di licenza ivi contenute.

  • g. Riserva di Diritti. Tutti i diritti non espressamente concessi nel presente articolo sono riservati.

3. RISERVATEZZA.

Le condizioni del presente contratto sono riservate e tutte le informazioni identificate dalle parti come "riservate" e/o "di proprietÓ" oppure che, in base al contesto della loro comunicazione, devono essere ragionevolmente trattate come riservate e/o di proprietÓ ("informazioni riservate""), non dovranno essere comunicate dalla parte ricevente a terzi senza il consenso esplicito dell'altra parte, in conformitÓ alle condizioni del presente contratto, per i cinque (5) anni successivi alla data in cui tali informazioni sono state comunicate. Tali obblighi di riservatezza non si applicheranno alle informazioni che (i) sono giunte a conoscenza della parte ricevente da una fonte diversa dalla parte comunicante senza alcuna violazione di un obbligo di riservatezza nei confronti della parte comunicante, (ii) sono, o diventano, di dominio pubblico, senza che ci˛ sia avvenuto in conseguenza di una violazione degli obblighi di riservatezza da parte della parte ricevente, oppure (iii) la parte ricevente ha sviluppato in modo autonomo. Microsoft potrÓ utilizzare eventuali informazioni tecniche che derivano dalla fornitura di servizi relativi ai propri prodotti per la risoluzione dei problemi, per apportare correzioni e miglioramenti alle funzionalitÓ dei prodotti e tali informazioni potranno essere utilizzate per la Knowledge Base di Microsoft. Microsoft non identificherÓ il cliente e non comunicherÓ eventuali informazioni riservate del cliente stesso nell'ambito della Knowledge Base.

4. GARANZIE, ESCLUSIONE DI GARANZIE.

  • a. ESCLUSIONE DI GARANZIE. NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE APPLICABILE MICROSOFT NON RICONOSCE ED ESCLUDE TUTTE LE DICHIARAZIONI, LE GARANZIE E LE CONDIZIONI ESPLICITE, IMPLICITE O DI LEGGE, INCLUSE, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO, LE DICHIARAZIONI, LE GARANZIE O LE CONDIZIONI DI TITOLARIT└, NON VIOLAZIONE DEI DIRITTI ALTRUI, QUALIT└ SODDISFACENTE, COMMERCIABILIT└ E IDONEIT└ PER UNO SCOPO SPECIFICO, IN RELAZIONE AI SERVIZI O AD ALTRO MATERIALE O AD ALTRE INFORMAZIONI FORNITE DA MICROSOFT.

  • b. Applicazione delle Leggi Locali. Qualora la legge applicabile conferisca al cliente condizioni implicite, nonostante le esclusioni e le limitazioni previste nel presente contratto, nella misura consentita dalla legge applicabile i rimedi del cliente saranno limitati, nel caso di servizi, (i) a una nuova fornitura dei servizi oppure (ii) al costo dell'eventuale nuova fornitura dei servizi e, nel caso di merci, (i) alla sostituzione delle merci o (ii) alla correzione dei difetti delle merci. L'ordine in cui i rimedi limitati verranno forniti sarÓ determinato da Microsoft.

5. LIMITAZIONE DI RESPONSABILIT└, ESCLUSIONI.

NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE APPLICABILE: 1) LA RESPONSABILIT└ COMPLESSIVA DI MICROSOFT ╚ LIMITATA ALLA SOMMA CHE IL CLIENTE HA PAGATO PER I SERVIZI, INDIPENDENTEMENTE DALLA RAGIONE DEL RECLAMO, 2) NESSUNA DELLE DUE PARTI SAR└ RESPONSABILE NEI CONFRONTI DELL'ALTRA PARTE DI EVENTUALI DANNI CONSEQUENZIALI, SPECIALI, INDIRETTI O ACCIDENTALI, DI MANCATO GUADAGNO O PERDITA DELL'ATTIVIT└, DI QUALSIASI PROBLEMA RELATIVO AL PRESENTE CONTRATTO, AI SERVIZI O AD ALTRO MATERIALE O AD ALTRE INFORMAZIONI FORNITE DA MICROSOFT, ANCHE NEL CASO IN CUI SIA STATA INFORMATA DELLA POSSIBILIT└ DEL VERIFICARSI DI TALI DANNI O CHE TALE POSSIBILIT└ FOSSE RAGIONEVOLMENTE PREVEDIBILE E 3) NEL CASO IN CUI I SERVIZI O ALCUNI SERVIZI SIANO FORNITI AL CLIENTE GRATUITAMENTE, LA RESPONSABILIT└ COMPLESSIVA DI MICROSOFT NEI CONFRONTI DEL CLIENTE NON POTR└ ECCEDERE LA SOMMA DI CINQUE DOLLARI (US$ 5) O L'IMPORTO EQUIVALENTE IN VALUTA LOCALE. TALE ESCLUSIONE DI RESPONSABILIT└ NON SI APPLICA ALLA RESPONSABILIT└ DI CIASCUNA PARTE NEI CONFRONTI DELL'ALTRA PARTE PER LA VIOLAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI RISERVATEZZA, DEI DIRITTI DI PROPRIET└ INTELLETTUALE DELL'ALTRA PARTE OPPURE IN CASO DI DOLO O COLPA GRAVE OPPURE PER MORTE O DANNI ALLA PERSONA CAUSATI DA NEGLIGENZA. POICH╔ ALCUNI STATI O GIURISDIZIONI NON AMMETTONO L'ESCLUSIONE O LA LIMITAZIONE DI RESPONSABILIT└ PER DANNI CONSEQUENZIALI O INCIDENTALI, LA LIMITAZIONE DI CUI SOPRA POTREBBE NON ESSERE APPLICABILE.

6. IMPOSTE E TASSE.

Le somme da corrispondere a Microsoft in virt¨ del presente contratto non includono tasse estere, federali, statali, provinciali, locali, municipali o altre tasse governative (inclusa, a titolo esemplificativo, qualsiasi imposta sul valore aggiunto, sulla vendita o sull'utilizzo) dovute dal cliente esclusivamente in seguito alla stipulazione del presente contratto. Microsoft non Ŕ responsabile di eventuali tasse che il cliente Ŕ obbligato a pagare ai sensi di legge. Il cliente sarÓ l'unico responsabile per il pagamento delle tasse sopra indicate (incluse, a titolo esemplificativo, le tasse sul reddito netto o gli introiti lordi, le tasse di concessione e/o le tasse di proprietÓ).

7. RISOLUZIONE.

Entrambe le parti potranno risolvere il presente contratto qualora l'altra parte (i) sia gravemente inadempiente alle obbligazioni di cui al presente contratto e non ponga rimedio a tale inadempimento entro 30 giorni solari dalla data della comunicazione inviata dall'altra parte, con la quale viene chiesto l'adempimento dell'obbligazione, oppure (ii) non effettui il pagamento di fatture scadute da pi¨ di 60 giorni solari. Il cliente accetta di pagare tutti i costi relativi ai servizi erogati e le spese sostenute.

8. VARIE.

Il presente contratto costituisce l'intero accordo tra le parti relativamente alla materia in esso trattata e sostituisce qualsivoglia altra comunicazione scritta o orale. Tutte le comunicazioni, le autorizzazioni e le richieste effettuate in relazione al presente contratto devono essere inviate per posta, corriere espresso o fax agli indirizzi indicati da entrambe le parti. Per determinare l'avvenuta consegna delle comunicazioni farÓ fede la data riportata sulla ricevuta di ritorno della raccomandata, sulla ricevuta rilasciata dal corriere oppure sulla ricevuta che conferma il corretto invio del fax. Il cliente non potrÓ cedere il presente contratto senza il consenso scritto di Microsoft, che non sarÓ irragionevolmente negato. Il cliente e Microsoft accettano di attenersi a tutte le leggi internazionali e nazionali che si applicano al presente contratto. Il presente contratto Ŕ disciplinato dalle leggi dello Stato di Washington, qualora i servizi siano stati acquistati negli Stati Uniti, dalle leggi di Irlanda, qualora i servizi siano stati acquistati in un paese dell'Europa, del Medio Oriente o dell'Africa (?EMEA?), oppure dalle leggi dello stato nel quale ha sede la consociata che eroga i servizi, qualora i servizi siano stati acquistati al di fuori degli Stati Uniti o dell'EMEA. Qualsiasi azione intentata ai sensi del presente contratto verrÓ sottoposta alla corte federale o nazionale dello Stato di Washington, qualora i servizi siano stati acquistati negli Stati Uniti, alle corti di Irlanda, qualora i servizi siano stati acquistati in un paese dell'EMEA, oppure alle corti della giurisdizione nella quale si trova la sede locale della consociata che eroga i servizi, qualora i servizi siano stati acquistati al di fuori degli Stati Uniti o dell'EMEA. Ci˛ nonostante, questo non impedirÓ alle parti di adire l'autoritÓ giudiziaria ritenuta competente per ottenere provvedimenti cautelari in caso di violazione dei diritti di proprietÓ intellettuale o degli obblighi di riservatezza. Gli articoli del presente contratto relativi alle restrizioni sull'utilizzo, ai costi, alla riservatezza, alla titolaritÓ e licenza, all'esclusione di garanzie, alle limitazioni di responsabilitÓ, alla risoluzione e le disposizioni del presente articolo "varie" rimarranno in vigore anche dopo la risoluzione o la scadenza del contratto. Qualora qualsivoglia disposizione del presente contratto sia ritenuta illegale, non valida o non applicabile dall'autoritÓ giudiziaria competente, le altre disposizioni rimarranno pienamente vincolanti ed efficaci e le parti modificheranno il contratto per rendere efficace la disposizione non valida o non applicabile nella misura massima consentita. L'eventuale rinuncia a far valere i diritti di una delle parti nascenti della violazione dell'altra parte di una disposizione del presente contratto non costituirÓ una rinuncia a far valere i diritti nascenti da qualsiasi altra violazione e nessuna rinuncia avrÓ efficacia se non sarÓ redatta per iscritto e firmata da un rappresentante autorizzato della parte che effettua la rinuncia. Fatta eccezione per il pagamento degli importi dovuti, le parti non saranno ritenute responsabili di eventuali ritardi nell'erogazione o della mancata erogazione dei servizi per cause al di fuori del loro controllo.. ╚ espresso volere delle parti che il presente contratto sia redatto in lingua inglese. C'est la volontÚ exprŔsse des parties que la prÚsente convention ainsi que les documents qui s'y rattachent soient rÚdigÚs en anglais

9. MICROSOFT.

Il soggetto Microsoft contraente per il presente contratto Ŕ Microsoft Regional Sales Corporation, qualora il cliente si trovi in uno dei seguenti paesi o regioni: Australia, Bangladesh, Corea, Filippine, Hong Kong, India, Indonesia, Malaysia, Nuova Zelanda, Singapore, Sri Lanka, Taiwan, Thailandia e Vietnam. Il soggetto Microsoft contraente per il presente contratto Ŕ Microsoft Ireland Operations, Limited, qualora il cliente si trovi in un paese dell'Europa, del Medio Oriente o dell'Africa.

Ultimo aggiornamento: giugno 2007
Ultima revisione : lunedý 24 febbraio 2014