INFORMAZIONI: UnitÓ Direct Access in Win32

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 100027 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Per aprire un disco rigido fisico per l'accesso diretto disco (I/O non elaborati) in un'applicazione basata su Win32, utilizzare un nome di periferica del modulo
\\.\PhysicalDriveN
dove N Ŕ 0, 1, 2 e cosý via, che rappresenta ognuna delle unitÓ fisiche nel sistema.

Per aprire un'unitÓ logica, accesso diretto Ŕ nella forma
\\.\X:
dove X: Ŕ una lettera della partizione del disco rigido, unitÓ disco floppy o unitÓ CD-ROM.

Informazioni

╚ possibile aprire un fisico o unitÓ logica che utilizza il CreateFile() application programming interface (API) con questi nomi di periferica fornito che si dispone dei diritti accesso appropriato per l'unitÓ (vale a dire, Ŕ necessario essere un amministratore). ╚ necessario utilizzare flag FILE_SHARE_READ CreateFile() e di FILE_SHARE_WRITE per accedere alle unitÓ.

Dopo l'unitÓ logica o fisica Ŕ stato aperto, Ŕ possibile eseguire I/O diretto per i dati nell'intera unitÓ. Durante l'esecuzione diretta I/O del disco, Ŕ necessario cercare, leggere e scrivere in multipli di dimensioni di settore della periferica e i limiti del settore. Chiamare DeviceIoControl() utilizzando IOCTL_DISK_GET_DRIVE_GEOMETRY per ottenere di byte per settore, numero di settori settori per traccia e cosý via, in modo che Ŕ possibile calcolare la dimensione del buffer che sarÓ necessario.

Nota che un'applicazione basata su Win32 non Ŕ possibile aprire un file utilizzando i nomi di oggetto Windows interni; ad esempio, tentare di aprire un'unitÓ CD-ROM aprendo
\Device\CdRom0
non funziona perchÚ non Ŕ un nome di periferica Win32 valido. Un'applicazione consente di eseguire l'API QueryDosDevice() ottenere un elenco di tutti i nomi di periferica Win32 validi e visualizzare il mapping tra un determinato nome di periferica Win32 e un nome di oggetto interno di Windows NT. Un'applicazione in esecuzione un livello di privilegi sufficienti pu˛ definire, ridefinire o eliminare il mapping di periferica Win32 chiamando l'API DefineDosDevice().

ProprietÓ

Identificativo articolo: 100027 - Ultima modifica: martedý 6 maggio 2003 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Win32 Application Programming Interfaceáalle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1
    • Microsoft Windows NT 4.0
    • Microsoft Windows NT 3.51 Service Pack 5
    • Microsoft Windows NT 4.0
    • the operating system: Microsoft Windows 2000
    • the operating system: Microsoft Windows XP
Chiavi:á
kbmt kbapi kbfileio kbinfo kbkernbase KB100027 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 100027
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com