Variabili d'ambiente in Windows NT

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 100843 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In Windows NT sono presenti tre livelli di variabili d'ambiente, ovvero le variabili d'ambiente di sistema, le variabili d'ambiente utente e le variabili d'ambiente impostate nel file AUTOEXEC.BAT. Sono inoltre presenti alcune variabili d'ambiente predefinite che vengono impostate quando l'utente accede al sistema. In questo articolo vengono descritti i seguenti argomenti:

  • Variabili d'ambiente di sistema
  • Variabili d'ambiente utente
  • Variabili d'ambiente di AUTOEXEC.BAT
  • Impostazione delle variabili d'ambiente
  • Creazione del percorso
  • Modifica delle variabili d'ambiente utente tramite il Pannello di controllo

Informazioni

Variabili d'ambiente di sistema

Le variabili d'ambiente di sistema possono essere visualizzate tramite l'icona Sistema nel Pannello di controllo. Queste variabili sono sempre impostate indipendentemente dall'utente che effettua l'accesso e non possono essere modificate dagli utenti.

Vi sono inoltre alcune ulteriori variabili d'ambiente predefinite che vengono impostate quando l'utente effettua l'accesso e che non vengono visualizzate nella finestra di dialogo Sistema:

   USERNAME
   USERDOMAIN
   NTVERSION (non è più disponibile in Windows NT 4.0)
   WINDIR
   OS
   PROCESSOR_ARCHITECTURE
		
Valori: x86, MIPS o ALPHA
   PROCESSOR_LEVEL
		
Valori per x86: 3, 4, 5 Valori per MIPS: 3000, 4000 Valori per ALPHA: 21064
   HOMEPATH
   HOMEDRIVE
   HOMESHARE
		
Queste tre variabili d'ambiente vengono impostate in base al valore della home directory. La home directory dell'utente viene specificata in User Manager (Scegliere Profilo e Proprietà). Se per la home directory vengono utilizzati nomi UNC (Universal Naming Convention), saranno validi i seguenti valori:

HOMESHARE=\\<nome server>\<nome condivisione> HOMEPATH=\<percorso> HOMEDRIVE=<lettera unità>:


Se la home directory è un percorso locale, ad esempio c:\nt, verranno utilizzati i seguenti valori:

HOMEDRIVE=c: HOMESHARE= HOMEPATH=\nt


Tutte le variabili d'ambiente precedenti sono sempre presenti e quindi è possibile utilizzarle negli script di accesso.

Variabili d'ambiente utente

Le variabili d'ambiente utente possono anch'esse essere visualizzate tramite il Pannello di controllo. L'utente può aggiungere, eliminare o modificare le variabili d'ambiente nel campo relativo alle variabili d'ambiente utente. Queste variabili hanno la precedenza rispetto alle variabili d'ambiente di sistema. Il percorso dell'utente viene aggiunto al percorso di sistema.

Variabili d'ambiente di AUTOEXEC.BAT

Tutte le variabili d'ambiente e i percorsi impostati nel file AUTOEXEC.BAT vengono utilizzati per creare l'ambiente di Windows NT. Tutti i percorsi nel file AUTOEXEC.BAT vengono aggiunti al percorso di sistema.

Impostazione delle variabili d'ambiente

Le variabili d'ambiente vengono impostate nel seguente ordine:

  • Variabili di sistema
  • Variabili di AUTOEXEC.BAT
  • Variabili utente

Creazione del percorso

Il percorso viene creato dal percorso di sistema che è possibile visualizzare nel campo relativo alle variabili d'ambiente di sistema nella finestra di dialogo Sistema. Il percorso dell'utente viene aggiunto al percorso di sistema. Viene quindi aggiunto il percorso dal file AUTOEXEC.BAT.

Nota: le variabili d'ambiente LibPath e Os2LibPath vengono create allo stesso modo (percorso di sistema + percorso dell'utente + percorso di AUTOEXEC.BAT).

Modifica delle variabili d'ambiente utente tramite il Pannello di controllo

Le variabili d'ambiente utente possono essere aggiunte, modificate o eliminate tramite il Pannello di controllo. Non è necessario riavviare il sistema dopo avere apportato una qualsiasi di queste modifiche. Le modifiche diventano effettive immediatamente alla chiusura della finestra di dialogo Sistema.

Le nuove impostazioni verranno utilizzate dalla successiva applicazione avviata. Le modifiche non verranno riconosciute da tutte le altre applicazioni in esecuzione prima che venissero apportate.

Proprietà

Identificativo articolo: 100843 - Ultima modifica: venerdì 3 febbraio 2006 - Revisione: 3.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.1
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
Chiavi: 
kbenv KB100843
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com