Rilevamento di un'unitÓ DoubleSpace da un file batch

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 101884 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Queste informazioni riguardano sia Microsoft DoubleSpace e DriveSpace di Microsoft. Utilizzare DRVSPACE in sostituzione di DBLSPACE MS-DOS 6.22, per comandi e i nomi di file.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

File batch MS-DOS non distinguono tra unitÓ compresse e unitÓ non compressa. Tuttavia, Ŕ possibile utilizzare l'utilitÓ di debug di MS-DOS per creare un programma che imposta un errorlevel a seconda se Ŕ stato compresso un'unitÓ con DoubleSpace. Un file batch di MS-DOS pu˛ verificare quindi questo errorlevel per determinare se l'unitÓ Ŕ un'unitÓ DoubleSpace-compressi.

Nota: Servizio supporto tecnico clienti Microsoft non fornisce supporto per la scrittura del file batch o di script di debug descritto in questo articolo o risolvere i problemi relativi a compilazione, in cui Ŕ in esecuzione oppure a utilizzare questo programma o file batch.

Informazioni

Questo seguito Ŕ riportato un esempio di come utilizzare l'utilitÓ di debug di MS-DOS per creare un file di programma denominato ISDBL.COM. ISDBL.COM determina quanto segue:

  • Se DoubleSpace caricato in memoria - e -

  • Se un'unitÓ specificata Ŕ un'unitÓ compresse con DoubleSpace
ISDBL.COM restituisce il seguente errorlevels:
   Results                         Errorlevel
   ------------------------------------------

   DoubleSpace compressed drive         1
   DBLSPACE.BIN is not loaded           0
   Invalid drive                        0
   Other errors                         0
				
Nota: ISDBL.COM verifica l'unitÓ corrente se non viene specificata alcuna unitÓ nella riga di comando.

Creazione di ISDBL.COM

ISDBL.COM viene creato utilizzando un file di script di debug, che contiene tutti i comandi che Ŕ necessario immettere all'interno di DEBUG per creare ISDBL.COM.

Per creare ISDBL.COM, attenersi esattamente alla seguente procedura:

  1. Creare un file di testo denominato C:\ISDBL.SRC utilizzando un testo editor (ad esempio Blocco note o Editor di MS-DOS). Questo Ŕ il file di script di debug. C:\ISDBL.SRC deve contenere le seguenti righe esattamente come appaiono.

    Nota: Premere il tasto INVIO alla fine di ogni riga riportata di seguito.
          A 100
          MOV AX,2901
          MOV SI,81
          MOV DI,012D
    
          INT 21
          MOV DL,[012D]
          DEC DL
          JGE 0119
          MOV AH,19
          INT 21
          MOV DL,AL
          MOV AX,4A11
          MOV BX,1
          INT 2F
          MOV AX,4C00
          AND BL,80
          JZ 012B
          INC AL
          INT 21
    
          RCX
          AE
          N ISDBL.COM
          W
          Q
    						
    Nota: ╚ necessario premere INVIO due volte dopo l'ultima "INT 21" riga e una volta dopo "D" alla fine di debug script.
  2. Dal prompt di MS-DOS sull'unitÓ C, immettere il seguente comando per creare il programma ISDBL.COM:
          DEBUG < ISDBL.SRC
    						
    debug legge e segue il file ISDBL.SRC le istruzioni. Si consiglia di non utilizzare questo comando all'interno di Windows o quando sono in esecuzione altri programmi. Se ISDBL.SRC contiene un errore, debug probabilmente non Ŕ avvisato quando uscire da; di conseguenza, sarÓ necessario riavviare il sistema. Debug pu˛ anche essere richiesto affinchÚ il sistema di rispondere (bloccarsi). In questo caso, riavviare il sistema e cercare ISDBL.SRC accuratezza.

    Se sono presenti errori in ISDBL.SCR, schermate di informazioni vengono visualizzate, termina con
    <nnnn>: 012B INT 21
    <nnnn>: 012D
    -RCX
    CX 0000
    : AE
    -N ISDBL.COM
    -W
    Scrittura 000AE byte
    -Q
    dove <nnnn> Ŕ che inizia da una combinazione di lettere e numeri, l'esatta combinazione di cui varia. Le rimanenti informazioni dovrebbero essere esattamente come il precedente se ISDBL.COM Ŕ stato compilato correttamente.

    Debug inserisce il file ISDBL.COM nella directory corrente, che nell'esempio sopra riportato Ŕ C:\. Dovrebbe essere 174 byte nella dimensione.

Utilizzando ISDBL.COM

╚ ora possibile eseguire il programma ISDBL.COM da all'interno di un file batch per ottenere informazioni su un'unitÓ specifica. Di seguito Ŕ un file di batch di esempio:

DBLTEST.BAT

   @ECHO OFF
   REM This batch file uses ISDB.COM to test a drive to see if it
   REM was compressed with DoubleSpace.
   REM
   REM DBLTEST.BAT assumes that ISDBL.COM in in the current
   REM directory or a directory on the MS-DOS Path.
   REM
   REM The syntax for running this batch file is:
   REM    DBLTEST <drive>:
   REM
   REM where <drive>: is the name of the drive to test, for example C:
   REM If no drive is specified, the current drive is tested.
   REM
   ISDBL %1
   IF NOT ERRORLEVEL 1 GOTO FAILURE
   ECHO The drive %1 is a DoubleSpace compressed drive.
   GOTO END
   :FAILURE
   ECHO The drive %1 is not a DoubleSpace compressed drive.
   :END
				

ModalitÓ di funzionamento ISDBL

Consente di determinare se l'unitÓ Ŕ compressa, il comando ISDBL si presuppone che DoubleSpace sia in esecuzione.

ISDBL controlla l'unitÓ specificata utilizzando l'interrupt 2F, funzione 4A11. Questa funzione Ŕ il DSGetDriveMapping application programming interface (API) chiamare per DoubleSpace. Se l'unitÓ Ŕ compressa, 7 bit di BL verrÓ impostata. In caso contrario, Ŕ zero. Questo risultato viene restituito semplicemente alla fine di ISDBL.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 101884 - Ultima modifica: giovedý 13 febbraio 2014 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft MS-DOS 6.0 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 6.2 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 6.22 Standard Edition
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt KB101884 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 101884
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com