INF: Test di metodi per Esporta nastro SQL Server o di carico

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 124023 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Nota: Questo articolo Ŕ specifico di Microsoft SQL Server su piattaforme Windows NT.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Il sottosistema della periferica nastro Ŕ costituito da diversi livelli necessari per il dump del database SQL Server completata e il carico procedure. Il livello principale Ŕ il livello di hardware, che Ŕ costituito dalla periferica a nastro, cavo, terminatore e controller SCSI. Il livello di kernel Ŕ costituito da Gestore I/O, il kernel di Windows, driver del file System e il driver di periferica nastro. Il livello finale Ŕ il livello di utente o applicazione. A questo livello, SQL Server opera e varia a seconda l'operazione dei livelli di hardware e del sistema operativo sottostanti per corretto completamento di operazioni di dump e il carico su una periferica a nastro.

Lo scopo di questo articolo Ŕ per documentare un metodo per verificare il dump di SQL Server e caricare le routine con un'unitÓ a nastro.

Informazioni

Controlli preliminari

  1. Assicurarsi che la periferica nastro specifico sia nell'elenco di compatibilitÓ hardware (HCL). Periferiche di tale elenco sono state testate da Microsoft, su richiesta del produttore, per l'utilizzo con il sistema operativo Windows NT. I produttori di unitÓ nastro vendono spesso unitÓ a nastro a fornitori dell'hardware originale (OEM), ed Ŕ possibile che il firmware dell'unitÓ riassemblato Ŕ stato modificato, in base alla richiesta di OEM il fornitore. Queste modifiche possono causare problemi con l'operazione della periferica a nastro in Windows e/o di SQL Server. Di conseguenza, anche se l'unitÓ nastro sottostante potrebbe essere completato da un fornitore nell'elenco, l'unitÓ a nastro che Ŕ stato riunito e venduto in etichetta di un fornitore diverso pu˛ disporre di problemi di compatibilitÓ, a causa alle modifiche del firmware.
  2. Installare il dispositivo a nastro in base alle raccomandazioni del produttore. Assicurarsi che si rispettino i consigli per il SCSI controller, la lunghezza del cavo SCSI e tipo di terminatore SCSI.
  3. Rivolgersi al fornitore per le modifiche apportate al driver utilizzato per la periferica nastro. Alcuni fornitori fornirÓ periferiche nastro da utilizzare con unitÓ a nastro di Windows NT. fornito da Compaq, che non sono nell'elenco, Ŕ necessario utilizzare driver dal disco di supporto (SSD) di software consigliato da Compaq. Questo Ŕ necessario poichÚ l'unitÓ a nastro Compaq Ŕ esclusivamente Ŕ supportata da Compaq.
  4. Consente di verificare che la periferica nastro sia stata installata correttamente in Windows NT. Di seguito sono tre aree da controllare per verificare l'installazione della periferica nastro:

    1. Per i computer che esegue Windows NT 3.5 x, Windows Esecuzione programma di installazione, che Ŕ nel gruppo di programma principale in Windows NT Program Manager. Scegliere dal menu Opzioni nel programma di installazione, periferiche nastro di installazione. Dovrebbe essere elencato un driver corrispondente di unitÓ a nastro.

      Per i computer che eseguono Windows NT 4.0, Ŕ possibile controllare il driver di periferica a nastro in periferiche nastro Pannello di controllo.

      Nota: il nome del produttore o di Windows NT documentazione verrÓ fornite informazioni su quale driver Ŕ appropriato per l'unitÓ a nastro collegato al sistema).
    2. Nel periferiche del Pannello di controllo, l'unitÓ a nastro dovrebbe essere elencata come avviato e un'impostazione di avvio del sistema.
    3. Avviare Ntbackup.exe. Scegliere Installazione Hardware, dal menu operazioni. Se la periferica Ŕ stato correttamente impostata, Ŕ possibile che l'unitÓ a nastro sarÓ visibile nella casella di elenco a discesa.
  5. Eseguire il test con Ntbackup.exe. Assicurarsi che un archivio di esito positivo e il ripristino di un file o di un gruppo di file pu˛ essere eseguite senza errori.

    Nota: ╚ importante eseguire entrambe queste operazioni.

    Inoltre, consente di visualizzare il catalogo di nastro ed eseguire un archivio con una verifica. Se esistono eventuali problemi con questa procedura, SQL Server eseguire il dump e caricare su nastro verranno non funzionano o non funzionano in modo affidabile.
  6. Utilizzare SQL Enterprise Manager per verificare l'impostazione di SQL Server di periferica di dump su nastro. Passare a una finestra di query ed eseguire stored procedure seguente:
    sp_helpdevice <backup_device_name>
    Deve avere il risultato che viene visualizzato il seguente formato, dove X Ŕ il numero di periferica a nastro:
          \\.\tapeX
      
    Per impostazione predefinita, i numeri di periferica vengono avviati con tape0... tapeX, a seconda del numero di periferiche a nastro NTDetect trovati all'avvio il sistema. In un sistema con un'unitÓ nastro singolo, in genere, l'identificatore di periferica del sistema sarÓ tape0 e la definizione fisica sarÓ \\.\tape0.

    Per SQL Server 4.2 x, passare a SQL Administrator, scegliere di periferiche, quindi fare doppio clic su periferica di dump su nastro. Assicurarsi che il percorso fisico sia corretto.

Procedure di test

Nota: Le procedure seguenti devono essere verificate da un accesso di amministrazione. Lo scopo consiste nel verificare che l'unitÓ nastro funzioni, non i diritti di sistema appartenente a un particolare account di accesso. Pertanto, se l'account di accesso per SQL Server Ŕ stato modificato rispetto all'impostazione predefinita, assicurarsi che l'account di accesso disponga di privilegi di amministratore.

Inoltre, si presuppone che il database viene utilizzato per la base e avanzate i test hanno meno problemi strutturali. Se lo stato del database Ŕ sconosciuto o non Ŕ stato archiviato di recente, eseguire DBCC CHECKDB e DBCC NEWALLOC.

Rivedere l'output di questi controlli DBCC e risolvere eventuali problemi strutturali prima di eseguire i test seguenti. Problemi strutturali esistenti in un database al momento del dump di database su nastro possono causare un carico di database dalla periferica nastro esito negativo.

Procedure di verifica base

  1. Prima di iniziare la procedura, Ŕ necessario utilizzare l'installazione di SQL Server per disattivare l'avvio automatico per SQL Server e SQLExecutive (o Monitor di SQL per SQL Server 4.2 x).
  2. Disattivare il server. Attendere circa 60 secondi, quindi riaccendere l'unitÓ. Se il server dispone di un'unitÓ nastro esterno, attivarla prima e attendere fino al completamento inizializzazione prima di attivare il server. Si tratta un passaggio importante, in quanto la periferica nastro nuovamente il ripristino delle predefinito incorporato impostazioni.
  3. Avviare SQL Server e passare a un prompt dei comandi.
  4. Accedere a SQL Server come amministratore di sistema (SA) e passare alla finestra di query ISQL/W.
  5. Eseguire le istruzioni seguenti dalla finestra di query ISQL/W:
          dump database pubs to tapedump with init,nounload
          go
      
    Nota: Sostituire tapedump con il nome logico di SQL Server per il sistema testato.

    Dovrebbe essere visualizzato il seguente messaggio:
    Msg 4029, livello 10, stato 1:
    File <1> sul nastro 'SQ0001' dump database "pubs" (89 pagine).
    Esaminare il server SQL messaggio registro errori, che deve disporre di corrispondente riportato di seguito:
          94/02/01 15:49:08.83 kernel   Tape pubs SQ0001 mounted on tape
                                        drive \\.\TAPE0
    
  6. Aprire la cartella di periferica di backup o di dump da SQL Enterprise Manager e quindi aprire la periferica di backup su nastro. Verificare che l'etichetta di volume e il dump di intestazione sono visualizzati.
  7. Tornare alla finestra della query ISQL/W ed eseguire le istruzioni seguenti:
          dump database pubs to tapedump with noinit,nounload
          go
          dump database pubs to tapedump with noinit,nounload
          go
      
    Dovrebbe essere visualizzato il seguente messaggio:
          Msg 4029, Level 10, State 1:
          Database 'pubs' (89 pages) dumped to file <2> on tape 'SQ0001'.
          Msg 4029, Level 10, State 1:
          Database 'pubs' (89 pages) dumped to file <3> on tape 'SQ0001'.
      
    Consente di esaminare il log degli errori SQL Server, che deve disporre i corrispondenti messaggi seguenti:
          94/02/01 15:49:08.83 kernel   Tape pubs SQ0001 mounted on tape
                                        drive \\.\TAPE0
          94/02/01 15:50:18.83 kernel   Tape pubs SQ0001 mounted on tape
                                        drive \\.\TAPE0
      
    Se il log degli errori di SQL Server non contiene questi messaggi, esaminare i passaggi precedenti e ripetere se necessario. Passare alla sezione "Problema" di questo articolo.
  8. Tornare alla finestra della query ISQL/W ed eseguire le istruzioni seguenti:
     
          load database pubs from tapedump with file=2,nounload
          go
      
    Consente di esaminare il log degli errori SQL Server, che devono registrare i risultati analoghi al seguente:
          94/02/01  15:49:08.83 server   Recovery dbid 4 ckpt (1017,8)
      
    Nota: Le informazioni presenti nel log degli errori potrebbero essere diversi a seconda il dbid del database che viene caricato il dump. Inoltre, il valore ckpt parentesi Ŕ la posizione dell'ultimo checkpoint record trovato durante il processo di ripristino, in modo che potrebbe variare anche.
  9. Verifica completata. Se non esistono problemi, vedere la "Problems" sezione di questo articolo.

Avanzate procedure di test

Questa sezione vengono descritte pi¨ numerosi test. Procedere oltre questo punto, un presupposto viene eseguito il sistema di nastro Ŕ stato testato accuratamente con NTBackup, che ha il completamento delle procedure di archiviazione e il ripristino. ╚ consigliabile che non si utilizza produzione o di database di sviluppo importanti per il test hardware unproved.

La procedura di testing avanzata varia principalmente nella dimensione del database coinvolto e la sua importanza per l'organizzazione. Se le risorse sono disponibili, Ŕ certamente appropriato creare un database che riflette in un database di sviluppo importanti dimensioni e il contenuto di questo test o produzione. ╚ inoltre importante notare che in alcuni scegliere la produzione o database di sviluppo dovrÓ essere eseguito su nastro.

Di conseguenza, la routine seguente utilizza alcuni ridondanza incorporata Ŕ illustrata il passaggio 2. Di seguito viene riportata la procedura di testing avanzata
  1. Chiudere SQL Server da Gestione servizi SQL o da un prompt dei comandi utilizzando un comando NET STOP MSSQLSERVER (per SQL Server 4.2 x, il comando NET STOP SQLSERVER Ŕ).
  2. Utilizzando Ntbackup.exe, archiviare tutti i file di periferica di database, inclusi master.dat e tutte le periferiche utilizzate per tempdb. Questa procedura deve essere eseguita con l'opzione di verifica di NTBackup.
  3. Avviare SQL Server tramite Gestione servizi SQL o da un prompt dei comandi, con un comando NET START MSSQLSERVER.
  4. Eseguire i passaggi 1-0 come elencati nella sezione "Procedure di verifica base" di questo articolo, sostituendo il database desiderato per il database "pubs".

Note finale sul test

Il completamento delle procedure test sopra non garantisce che non verrÓ mai esistere problemi con SQL Server dump o caricare le operazioni di nastro. Operazioni del nastro di SQL Server variano a seconda il corretto funzionamento di tutti i livelli sottostanti che costituiscono il sottosistema di nastro, cosý come un database privo di problemi strutturali.

Problemi

  1. Consultare il Registro di sistema del Visualizzatore eventi Windows dell'applicazione (disponibile in strumenti di amministrazione). Controllare se contiene qualsiasi errore di periferica SCSI o a nastro.
  2. Controllare il registro applicazione del Visualizzatore eventi Windows dell'applicazione per eventuali errori non di SQL Server.
  3. Esaminare il log degli errori di SQL Server.
  4. Contattare il fornitore dell'hardware appropriato e verificare che i problemi di vista non sono stati corretti da versioni pi¨ recenti di firmware o driver di periferica.
  5. Risolvere eventuali problemi evidenti ed eseguire nuovamente la verifica.
  6. Contattare il supporto del fornitore appropriato.
Quando si chiama supporto Microsoft SQL Server, prepararsi a fornire le seguenti informazioni:
  • I movimenti del Registro di sistema Ŕ stati trovati in HKEY_LOCAL_MACHINE\Hardware\Devicemap per ogni periferica nastro. Includere le specifiche relative al numero, tipo e produttore di ciascun controller SCSI, il numero di periferiche sulla porta SCSI e bus SCSI.
  • La dimensione del file, data e ora per il driver di nastro utilizzato dalla periferica in questione.
  • Risultati delle procedure di test dettagliate, nonchÚ il log degli errori di SQL Server, il Registro di sistema e il registro dell'applicazione dal Visualizzatore eventi.
  • UnitÓ a nastro specifico e modelli di informazioni (non che esegue i componenti interni).
  • I risultati di esecuzione sp_helpdevice e xp_msver.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 124023 - Ultima modifica: sabato 8 febbraio 2014 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 4.21a Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 6.0 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 6.5 Standard Edition
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbusage KB124023 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 124023
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com