Errori di caricamento elencati nel file Bootlog.txt

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 127970 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I127970
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Il file Bootlog.txt contenuto nella cartella principale del disco rigido può contenere le seguenti righe, anche se il computer funziona correttamente:
  • LoadFailed = dsound.vxd
  • LoadFailed = ebios
  • LoadFailed = ndis2sup.vxd
  • LoadFailed = vpowerd
  • LoadFailed = vserver.vxd
  • LoadFailed = vshare
  • InitCompleteFailed = SDVXD
NOTA: il file Bootlog.txt di un computer che esegue Windows 98 può inoltre contenere le seguenti righe:
  • Deviceinitfailed = MTRR
  • SysCritInitFailed = JAVASUP
  • DeviceInitFailed = MTRR

Cause

Questi errori di caricamento non indicano necessariamente un problema. È piuttosto comune, a seconda della configurazione del sistema, che questi tentativi di caricamento, se non tutti, non abbiano esito positivo. Le sezioni seguenti di questo articolo contengono ulteriori informazioni sulle cause degli errori di caricamento specifici.

LoadFailed = dsound

In molti driver audio è attivato DirectSound. DirectSound fa parte di Microsoft DirectX, una serie di librerie utilizzata dalla maggior parte dei giochi basati su Windows. Quando viene caricato un driver audio con DirectSound attivato, viene effettuato il tentativo di eseguire la registrazione nella libreria DirectSound in modo che i giochi possano utilizzare la libreria. Se nel computer non sono installati giochi basati su DirectX, la libreria DirectSound non viene caricata. Si tratta di un funzionamento tipico.

LoadFailed = ebios

Se il driver del BIOS esteso non rileva un BIOS esteso, non viene caricato.

LoadFailed = ndis2sup.vxd

Se il driver per il supporto NDIS (Network Driver Interface Specification) 2 non individua driver NDIS 2 da supportare, non viene caricato.

LoadFailed = vpowerd

Se il driver APM (Advanced Power Management) determina che il computer non supporta il risparmio energetico, non viene caricato. Il supporto APM potrebbe tuttavia essere disattivato. Per determinare se il risparmio energetico è disattivato in Gestione periferiche:
  1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Impostazioni, quindi Pannello di controllo.
  2. Fare doppio clic su Sistema e scegliere la scheda Gestione periferiche.
  3. Fare doppio clic per espandere Periferiche di sistema.
  4. Fare doppio clic su Gestione avanzata del risparmio energetico per aprirne le proprietà. Se l'opzione Gestione avanzata del risparmio energetico non è presente, il computer non supporta il risparmio energetico.
  5. Scegliere la scheda Impostazioni.
  6. Verificare che sia selezionata la casella di controllo Attiva supporto gestione del risparmio di energia.

LoadFailed = vserver.vxd

Vserver.vxd consente il risparmio di memoria in quanto viene caricato più avanti nel processo di avvio e solo se è necessario, anziché essere caricato staticamente. Vserver.vxd potrebbe ad esempio non essere necessario se si avvia un computer laptop non inserito nell'alloggiamento di espansione.

LoadFailed = vshare

Se si esamina il file Bootlog.txt, il file indica che Vshare è stato caricato correttamente in precedenza durante il processo di avvio. La seconda copia di Vshare individua l'istanza già caricata e non viene caricato una seconda volta.

Errori nei caratteri

Dopo il primo avvio di Windows il file Bootlog.txt potrebbe contenere molti errori di caricamento dei caratteri. Si tratta di un funzionamento tipico. Quando in Gestione tipi di carattere viene effettuata la ricerca dei caratteri sul disco rigido, questi potrebbero essere individuati in diverse cartelle. Dopo che i caratteri sono stati individuati da Gestione tipi di carattere le informazioni vengono registrate, in maniera che i successivi tentativi di individuare un carattere possano procedere più rapidamente.

InitCompleteFailed = SDVXD

In Windows viene automaticamente caricata una cache del disco in miniatura per incrementare la velocità del processo di avvio. Una volta completato il processo di avvio, la cache del disco in miniatura viene scaricata dalla memoria. Una volta scaricata la cache, al file Bootlog.txt viene aggiunta la riga "InitCompleteFailed = SDVXD" a indicare che la cache del disco in miniatura è stata rimossa dalla memoria. Si tratta di un funzionamento tipico.

SysCritInitFailed = JAVASUP

Se il driver di supporto per Java non è necessario, non viene caricato. Java è un linguaggio di programmazione utilizzato nel World Wide Web (WWW). Microsoft Internet Explorer versione 3.0 e successive comprendono un sottosistema Java.

DeviceInitFailed = MTRR

Il file MTRR (Memory Type Range Registers) è un file vxd responsabile della gestione degli intervalli di memoria. Viene caricato con DirectX 5.0, tuttavia nessuno dei componenti di base di DirectX utilizza il servizio fornito da MTRR. Il file Ntkern e alcuni driver di schede video utilizzano il servizio fornito da MTRR per modificare gli intervalli di memoria.

Proprietà

Identificativo articolo: 127970 - Ultima modifica: mercoledì 29 dicembre 2004 - Revisione: 1.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Millennium Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 95
Chiavi: 
kbwinme kbenv win98se win98 kbprb win95 KB127970
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com