Preparazione dello schermo blu prima di contattare Microsoft

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 129845 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo č stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I129845
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Quando viene visualizzato un messaggio di STOP, ovvero si verifica un errore di sistema irreversibile in Windows NT, il sistema operativo entra in modalitā di debug per cercare di risolvere il problema. L'avvio di questa modalitā č segnalato dalla visualizzazione di uno schermo blu le cui righe iniziali sono simili a quelle riportate di seguito:
   Stop 0x0000001e (c000009a 80123f36 02000000 00000246)
   Unhandled Kernel exception c000009a from 8123f26
   Address 80123f36 has base at 80100000 - ntoskrnl.exe
Di seguito sono descritte due procedure che possono aiutare a identificare la causa del messaggio di STOP prima di contattare il Supporto tecnico Microsoft.

Informazioni

Microsoft Knowledge Base

La Microsoft Knowledge Base contiene articoli che spiegano gli specifici messaggi di STOP e spesso offrono metodi per risolvere o aggirare il problema. Eseguire una ricerca nella Knowledge Base specificando almeno il primo numero esadecimale riportato nel messaggio ricevuto. Nell'esempio precedente tale numero č "0x0000001e". Potrebbe anche essere utile eseguire una ricerca per identificare il nome del file o gli altri numeri esadecimali.

Salvataggio dei messaggi di STOP in un file

Č possibile configurare Windows NT affinché salvi le informazioni contenute nei messaggi di STOP nel file di dettagli Memory.dmp. In questo modo se sarā necessario contattare il Supporto tecnico Microsoft, tale file aiuterā l'utente a fornire le specifiche informazioni necessarie per identificare il problema.

L'opzione di salvataggio delle informazioni dei messaggi di STOP nel file č abilitata in base all'impostazione predefinita in Windows NT Server. Per Windows NT Workstation č invece necessario abilitare manualmente questa opzione. Questo deve essere fatto prima che si verifichi un errore irreversibile affinché le informazioni vengano registrate. Per abilitare questa funzione, attenersi alla procedura descritta di seguito.
  1. Nel componente Sistema del Pannello di controllo scegliere il pulsante Ripristina.
  2. Selezionare la casella di controllo Scrivi le informazioni di debug su.
  3. Scegliere OK finché non verrā chiesto di riavviare il computer.
NOTA: il file di paginazione deve avere una dimensione pari almeno alla quantitā di RAM fisica installata nel computer pių almeno un altro megabyte, ad esempio 32 megabyte di RAM = 33 megabyte di file di paginazione. In teoria il file di paginazione dovrebbe essere di 11 megabyte superiore rispetto alla memoria fisica. Il file di paginazione deve risiedere nella partizione attiva e deve esistere spazio sufficiente per creare il file Memory.dmp.

File Memory.dmp

Se quando č stato visualizzato un messaggio di STOP si č creato un file Memory.dmp, un addetto del Supporto tecnico Microsoft potrebbe essere in grado di eseguire il debug del file di dettagli. Contattare il Supporto tecnico Microsoft, descrivere il messaggio di STOP al tecnico e informarlo di disporre di un file di dettagli.

Se l'addetto al supporto non č in grado di risolvere il problema al telefono, verrā chiesto di inviare il file Memory.dmp a Microsoft. In tal caso, comprimere il file utilizzando un'applicazione, ad esempio PKZIP e utilizzare una delle opzioni descritte di seguito per caricare il file.
  • Inviare il file Memory.dmp compresso tramite FTP a ftp.microsoft.com. Per fare questo č richiesto l'accesso FTP a Internet. L'addetto al supporto spiegherā come caricare il file sul server FTP. L'indirizzo TCP/IP del server č il seguente:
          207.46.133.140
     
    
  • Eseguire una copia di backup del file Memory.dmp su nastro utilizzando NTBackup e spedire il nastro tramite posta all'addetto al supporto.
  • Copiare il file su un CD scrivibile e inviarlo per porta all'addetto al supporto.

  • Se nessuna delle opzioni descritte č fattibile, l'addetto al supporto potrebbe utilizzare il servizio di Accesso remoto (RAS) per accedere al computer dell'utente ed esaminare o copiare il file Memory.dmp. Attenersi alla procedura descritta di seguito per preparare il computer in modo che un addetto del Supporto tecnico Microsoft possa accedervi utilizzando il servizio RAS:

    1. Creare un account di utente temporaneo che possa essere utilizzato dall'addetto del Supporto tecnico Microsoft per accedere al file Memory.dmp.
    2. Su un altro server creare una condivisione e assegnare al nuovo account utente accesso a tale condivisione.
    3. Copiare il file Memory.dmp appena creato in tale condivisione.
    4. Se il servizio RAS non č installato sul proprio server, installarlo in Windows NT Server o Workstation. Per ragioni di protezione č possibile installare il servizio RAS su un computer e consentire a client remoti di connettersi solo a tale computer e non alla rete. In tal caso, creare la nuova condivisione di rete sul computer designato e copiarvi il file Memory.dmp.
    5. Consentire all'ID utente dell'addetto al Supporto tecnico Microsoft di accedere al server RAS.
    6. Fornirgli tutte le informazioni necessarie, ovvero nome utente, password, nome dominio, nome server, nome condivisione e numero di telefono della linea del modem.

Proprietā

Identificativo articolo: 129845 - Ultima modifica: martedė 11 luglio 2006 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi: 
3.50 debug nthowto ntstop remote kbtshoot KB129845
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com