Computer rilevata nel ciclo di riavvio dopo l'utilizzo di DriveSpace

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 130018 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si utilizza per comprimere un'unitÓ DriveSpace, il computer potrebbe diventare bloccato in un ciclo di riavvio (o riavvio). Se si preme il tasto F8 quando il computer viene riavviato e quindi scegliere prompt dei comandi, il computer entra nuovamente il ciclo di riavvio. Se si sceglie di conferma passo-passo, Ŕ possibile avviare Windows 95. Tuttavia, quando si esegue DriveSpace, il computer entra nel ciclo di riavvio nuovamente.

Cause

Questo problema pu˛ verificarsi in presenza di una delle seguenti condizioni:
  • A "DRVSpace = 0" o "DBLSpace = 0" Ŕ presente nel Msdos.sys file.
  • Il DRVSPACE.bin o il file Dblspace.bin Ŕ danneggiato e non Ŕ stato caricato all'avvio.
  • Si carica il gestore della memoria EMM386 e si utilizza il minuscolo compreso intervallo. Questo comportamento si Ŕ verificato in computer 386/20e Compaq Deskpro e potrebbe verificarsi in altri computer.

Risoluzione

Per risolvere il problema, attenersi alla procedura descritta di seguito:
  1. Se il "DRVSpace = 0" o "DBLSpace = 0" impostazione esiste in Msdos.sys il file, disattivare l'impostazione inserendo un punto e virgola (;) all'inizio della riga. Ad esempio:
          ;DRVSpace=0
     
    						

    Per informazioni sulla modifica del file Msdos.sys, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
    ID articolo: 118579
    TITLE: Contenuto del File Msdos.sys Windows

    Se il "DRVSpace = 0" o "DBLSpace = 0" impostazione non esiste nel file Msdos.sys o se questo passaggio non risolve il problema, proseguire con il passaggio successivo.
  2. Rinominare i file DRVSPACE.bin e Dblspace.bin esistenti ed estrarre nuove copie dei file dai dischi originali di Windows 95 o dal CD. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Riavviare il computer. Quando viene visualizzato "avvio Windows 95" del messaggio, premere il tasto F8 e scegliere prompt dei comandi in modalitÓ provvisoria dal menu di avvio.
    2. Eliminare il file Restart.drv dalla cartella Failsafe.drv nascosta nell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa). A tale scopo, digitare il seguente comando al prompt dei comandi
      <drive>deltree <unitÓ>: \failsafe.drv\restart.drv
      <drive>dove <unitÓ> Ŕ l'unitÓ fisica di avvio.
    3. Copiare i file Autoexec.bat e Config.sys dalla cartella Failsafe.drv nascosta nell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa) nella cartella principale dell'unitÓ C, sostituire i file giÓ presenti. Per effettuare questa operazione, il prompt dei comandi digitare i seguenti comandi
      <drive>Copiare <unitÓ>: \failsafe.drv\autoexec.bat c:\ /y
      <drive>Copiare <unitÓ>: \failsafe.drv\config.sys c:\ /y
      <drive>dove <unitÓ> Ŕ l'unitÓ fisica di avvio.
    4. Rimuovere la sola lettura, sistema e nascosti gli attributi i file DRVSPACE.bin e Dblspace.bin nella cartella principale dell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa). A tale scopo, digitare il seguente comando al prompt dei comandi:
      attrib - r -s -h bin
    5. Rinominare i file DRVSPACE.bin e Dblspace.bin nella cartella principale dell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa). A tale scopo, digitare il seguente comando al prompt dei comandi:
      ren bin *.bix
    6. Se si utilizza Microsoft Plus!, estrarre il file di DRVSPACE.bin dall'originale di Microsoft Plus! dischi o CD nella cartella principale dell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa).

      Se non si utilizza Microsoft Plus!, estrarre il file DRVSPACE.bin dai dischi originali di Windows 95 o dal CD nella cartella principale dell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa).

      Se si utilizza OEM Service Release 2, estrarre il file DRVSPACE.bin dai dischi originali di OEM Service Release 2 o dal CD nella cartella principale dell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa).

      Per informazioni sull'utilizzo dello strumento Extract.exe, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
      ID articolo: 129605
      TITLE: Come estrarre file compressi di Windows originali
    7. Copiare il file di DRVSPACE.bin nella cartella principale dell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa) in un file denominato Dblspace.bin nella cartella principale dell'unitÓ di avvio fisica (in genere una unitÓ C o l'host dell'unitÓ C se l'unitÓ C Ŕ compressa). Per effettuare questa operazione, il prompt dei comandi digitare le seguenti righe
      <drive>Copiare <unitÓ>: \drvspace.bin c:\dblspace.bin
      <drive>dove <unitÓ> Ŕ l'unitÓ fisica di avvio.

      Se l'unitÓ C Ŕ compressa, copiare il file di DRVSPACE.bin nella cartella principale dell'unitÓ host. A tale scopo, digitare il seguente comando al prompt dei comandi
      <drive>Copiare <unitÓ>: \drvspace.bin <x>: \dblspace.bin
      <drive>dove <unitÓ> Ŕ l'unitÓ fisica di avvio e <x> Ŕ l'unitÓ host per unitÓ c.
    8. Riavviare normalmente il computer.
    Se questo passaggio non viene risolto il problema, proseguire con il passaggio successivo.
  3. Per consentire di DriveSpace completare correttamente, non caricare EMM386.exe. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

    1. Riavviare il computer. Quando viene visualizzato il messaggio "Avvio di Windows 95 in corso...", premere F8, quindi scegliere <b>Conferma passo-passo</b> dal menu di avvio.

      In Windows 98, premere e tenere premuto il tasto CTRL finchÚ non viene visualizzato il menu di avvio di Windows 98, quindi scegliere Conferma passo-passo.
    2. Premere s a ciascun messaggio, tranne quando viene chiesto di avviare EMM386. Premere N questo prompt.

Informazioni

Quando si comprime un'unitÓ esistente, Windows 95 Ŕ necessario caricare i driver di compressione in modalitÓ reale in memoria. Come Windows 95 consente di riavviare il computer in mini-Windows, Restart.drv verificata l'esistenza dei driver di compressione in modalitÓ reale. Se non sono stati caricati i driver di compressione in modalitÓ reale, il computer viene riavviato fino a quando non sono stati caricati i driver di compressione. Se i driver di compressione in modalitÓ reale non possono essere caricati, il computer viene riavviato per un periodo di tempo indefinito.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 130018 - Ultima modifica: venerdý 19 gennaio 2007 - Revisione: 2.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Plus! 95 Standard Edition
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows 95
Chiavi:á
kbmt kbdiskmemory kbenv kbprb KB130018 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 130018
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com