ESEMPIO: TYPEBLD: How to Use ICreateTypeLib & ICreateTypeInfo

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 131105 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Nell'esempio TYPEBLD viene illustrato come creare una libreria di tipo di automazione tramite le interfacce ICreateTypeLib e ICreateTypeInfo.

Informazioni

Il seguente file è disponibile per il download dall'Area download Microsoft:
Typebld.exe
Per ulteriori informazioni su come scaricare file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
119591Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Microsoft analizzati questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data di pubblicazione del file. Il file è archiviato in server con protezione avanzata per impedire modifiche non autorizzate al file.

Vedere il file Readme.txt incluso nell'esempio per istruzioni su come compilare ed eseguire questo esempio.

Libreria dei tipi viene creata è denominata HELLO.TLB e corrisponde a uno sarebbe sono state integrate da MkTypLib.exe se era compilato il file .ODL riportato di seguito.

File di esempio .ODL

   [
     uuid(2F6CA420-C641-101A-B826-00DD01103DE1),            // LIBID_Hello
     helpstring("Hello 1.0 Type Library"),
     lcid(0x0409),
     version(1.0)
   ]
   library Hello
   {
   #ifdef WIN32
       importlib("stdole32.tlb");
   #else
       importlib("stdole.tlb");
   #endif
   
       [
         uuid(2F6CA422-C641-101A-B826-00DD01103DE1),        // IID_IHello
         helpstring("Hello Interface")
       ]
       interface IHello : IUnknown
       {
           [propput] void HelloMessage([in] BSTR Message);
           [propget] BSTR HelloMessage(void);
           void SayHello(void);
       }
       [
         uuid(2F6CA423-C641-101A-B826-00DD01103DE1),        // IID_DHello
         helpstring("Hello Dispinterface")
       ]
       dispinterface DHello
       {
         interface IHello;
       }
   
       [
          uuid(2F6CA421-C641-101A-B826-00DD01103DE1),       // CLSID_Hello
          helpstring("Hello Class")
       ]
       coclass Hello
       {
           dispinterface DHello;
           interface IHello;
       }
   }
				

Proprietà

Identificativo articolo: 131105 - Ultima modifica: giovedì 3 marzo 2005 - Revisione: 3.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft OLE 2.03
  • Microsoft OLE 4.0 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows NT 4.0
    • Microsoft Windows 95
Chiavi: 
kbmt kbdownload kbautomation kbsample KB131105 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 131105
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com