SCSI Basic & installazione SCSI risoluzione dei problemi in Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 133285 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Se in questo articolo non Ŕ riportato il messaggio di errore visualizzato, vedere l'articolo seguente della Microsoft Knowledge Base per informazioni su ulteriori articoli relativi a messaggi di errore:
315854Windows 98 e Windows Me Error Message
Se in questo articolo non Ŕ descritto lo specifico problema hardware riscontrato, visitare il seguente sito Web Microsoft per ulteriori articoli relativi all'hardware (informazioni in lingua inglese):
http://support.microsoft.com/default.aspx/w98?sid=460
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto il programma di installazione e risoluzione dei problemi di suggerimenti che Ŕ possibile utilizzare per i controller SCSI in Windows.

Informazioni

Impostazione delle schede SCSI in Windows 95 e Windows 98

Prima di installare il driver Windows in modalitÓ protetta per la scheda SCSI, assicurarsi che la scheda funzioni in una configurazione di modalitÓ reale. Verificare che i driver per la scheda siano caricando nei file config.sys e/o Autoexec.bat. Una volta che la scheda funzioni correttamente in modalitÓ reale Ŕ possibile impostare il driver in modalitÓ protetta. Nota: Questa sezione non si applica a Windows Millennium Edition (Me).

Per installare un driver controller SCSI in modalitÓ protetto di Windows, Ŕ necessario eseguire il guidata nuovo componente hardware dal Pannello di controllo. Windows supporta attualmente i tipi di adattatore SCSI e SCSI 2. Se la scheda SCSI non rilevato, selezionare manualmente la scheda dall'elenco dei controller SCSI l'installazione guidata hardware.

Se la scheda controller non Ŕ elencata, Windows non Ŕ attualmente supportata. Windows non caricherÓ il driver in modalitÓ protetta per la scheda ed Ŕ necessario utilizzare i driver in modalitÓ reale. SarÓ necessario contattare il produttore della scheda per verificare se un driver in modalitÓ protetta Ŕ disponibile per Windows.


Specifiche SCSI Plug and Play

  • La scheda deve supportare almeno il protocollo di livello 1 SCAM per assegnazione automatica di ID SCSI. SCAM (SCSI configurato automaticamente) fa riferimento a una proposta per l'interfaccia SCSI-3 standard.
  • Deve essere automatico terminazione del bus SCSI dal controller SCSI.
Controller SCSI che non soddisfano questi requisiti Ŕ compatibile con Windows, ma non sono supportate con funzionalitÓ Plug and Play.

Risoluzione dei problemi

Uno dei primi passaggi nella risoluzione dei problemi consiste di rimuovere un driver di periferica in conflitto e reinstallarlo in Gestione periferiche. Un punto esclamativo in un cerchio giallo o da una "X" in un cerchio rosso in Gestione periferiche indica un potenziale conflitto hardware o una periferica che Ŕ stata disattivata. Riavviare Windows in modalitÓ provvisoria e rimuovere qualsiasi driver di periferica SCSI in conflitto in Gestione periferiche. Riavviare Windows normalmente e avviare guidata nuovo hardware scegliendo l'icona Nuovo Hardware nel Pannello di controllo.

Se si verificano ancora problemi, verificare quanto segue:
  • Il bus SCSI deve essere configurato correttamente per caricare il driver in modalitÓ protetta di Windows. La configurazione di un bus SCSI pu˛ essere suddivisi in due processi seguenti:

    1. Configurazione stesso bus SCSI. Questo include terminazione entrambe le estremitÓ del bus SCSI, l'impostazione di unitÓ logica numero LUN Logical Unit (Number) e impostando gli ID di periferica. Il LUN Ŕ utilizzato per designare il controller SCSI Ŕ utilizzata in un sistema con pi¨ controller utilizzato. L'ID di periferica SCSI Ŕ simile, ma Ŕ la definizione per pi¨ dispositivi in un controller.

      Verificare che la terminazione sia corrette. Terminazione non corretta Ŕ un problema comune durante l'impostazione periferiche SCSI. Per informazioni dettagliate sulla configurazione del bus SCSI, consultare il manuale del controller SCSI oppure il produttore.
    2. Configurazione scheda host SCSI. Include assegnazione l'IRQ riga, canale DMA, UMB intervallo e cosý via. Per ulteriori informazioni, consultare il manuale del controller SCSI oppure il produttore.
  • La maggior parte delle schede compatibili con ASPI disponibile un'opzione per attivare o disattivare il BIOS ROM di avvio. Se si attiva il BIOS, diventa l'unitÓ SCSI avviabile. Tuttavia, le unitÓ SCSI sono comunemente utilizzate come un sottosistemi disco secondario (con l'unitÓ IDE o ATA tradizionale utilizzata come il sottosistema del disco di avvio). Se il computer non avviato dall'unitÓ SCSI, disattivare il BIOS.
  • Per Windows 95 e Windows 98, se la scheda SCSI funziona in MS-DOS ma non Ŕ completamente funzionale in Windows utilizzando il driver in modalitÓ protetta, esaminare i parametri della riga driver in modalitÓ reale del file config.sys e modificare le opzioni o parametri nella scheda Impostazioni in Gestione periferiche. Il driver di Windows supporta solo le opzioni e parametri supportati dai driver di modalitÓ reale fornito dal produttore.
  • Per Windows 95 e Windows 98, Windows potrebbe essere problemi di passaggio dal driver in modalitÓ reale al driver in modalitÓ protetta con driver in modalitÓ reale terze parti non sottoposte a verifica. Disattivare temporaneamente i driver in modalitÓ reale nei file config.sys e/o Autoexec.bat inserendo la parola "rem" (senza virgolette) all'inizio delle righe di driver. Riavviare Windows e provare ad accedere l'unitÓ SCSI o verificare in Gestione periferiche per i dispositivi non funziona.
  • Esaminare il file Bootlog.txt. Controllare i seguenti elementi:

    • Sono i driver SCSI venga inizializzati correttamente?
    • L'unitÓ SCSI accessibili a tutti i?
    • Un errore di protezione di Windows (WPE) ricevuto ed Ŕ un SCSI VxD/MPD/PDR l'ultima voce del file?

ProprietÓ

Identificativo articolo: 133285 - Ultima modifica: venerdý 19 gennaio 2007 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Millennium Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 95
Chiavi:á
kbmt kbenv kbfaq kbhowto kbsetup kbtshoot kbwinprotecterr KB133285 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 133285
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com