Rilevamento di black hole PMTU modifica algoritmo per Windows NT 3.51

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 136970 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Trasferimento di grandi quantitÓ di dati da un Windows NT 3.5 o 3.51 computer a un altro computer tramite TCP/IP su periferiche intermedie potrebbe non riuscire.

Cause

Alcune periferiche intermedie sono di gestione delle dimensioni del pacchetto di grandi dimensioni e non rispondono correttamente quando si ricevono tali.

Risoluzione

Per risolvere il problema, installare la correzione riportata di seguito.

Panoramica di rilevamento PMTU

Windows NT 3.5 e 3.51 utilizzare il rilevamento PMTU, come descritto in RFC1191. Quando viene stabilita una connessione, i due host coinvolti exchange i valori di dimensione (MSS) massima del segmento TCP. Il meno elevato tra i due valori MSS viene utilizzato per la connessione. Il MSS per un sistema Ŕ in genere il valore MTU (Maximum Transfer Unit) a livello di collegamento meno 40 byte per le intestazioni IP e TCP.

Quando i segmenti TCP sono destinati a una rete non locali, il bit di disattivazione della frammentazione Ŕ impostato nell'intestazione IP. Qualsiasi router o il supporto lungo il percorso potrebbe essere un valore MTU che differisce da quello di due host. Se un supporto viene rilevato con una MTU Ŕ troppo piccola per il datagramma IP viene eseguito il routing, il router tenterÓ di frammento di conseguenza il datagramma. Durante il tentativo di eseguire questa operazione, verranno trovati che il bit di disattivazione della frammentazione nell'intestazione IP Ŕ impostato. A questo punto, il router deve informare l'host mittente con un ICMP destinazione non raggiungibile messaggio il datagramma non pu˛ essere inoltrato ulteriori senza frammentazione.

La maggior parte dei router verrÓ inoltre specificare il valore MTU consentito per l'hop successivo inserendo il valore perchÚ nei bit 16 di ordine inferiore del campo di intestazione ICMP, che Ŕ contrassegnata come "non utilizzati" nella specifica ICMP. Vedere RFC1191, sezione 4, per il formato del messaggio. Dopo aver ricevuto questo messaggio di errore ICMP, TCP regola relativa MSS per la connessione per il valore MTU specificato meno la dimensione dell'intestazione TCP e IP, in modo che i pacchetti ulteriori inviati sulla connessione sarÓ non superiori alla dimensione massima che pu˛ scorrere il percorso senza frammentazione.

Utilizzando la pi¨ grande MTU possibili per ogni percorso Ottimizza l'efficienza

IL rilevamento PMTU Ŕ attivato per impostazione predefinita, ma pu˛ essere controllato da aggiungendo il valore seguente nel Registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE

\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\tcpip\parameters
\EnablePMTUDiscovery (REG_DWORD, 0 = disattivato, 1 = attivato)

Quando il rilevamento PMTU Ŕ disattivato, viene utilizzata una MTU di 576 byte per tutti gli indirizzi IP di destinazione non locale. (Il MSS TCP = 536).

Rilevamento di black hole PMTU in Windows NT 3.5 e 3.51

Un numero di fornitori vendita i router e altre periferiche intermedie che non sono compatibili con. AnzichÚ restituire la destinazione ICMP non raggiungibile per l'host di origine, Ŕ possibile che scartano datagrammi IP sono troppo grandi per essere passato il supporto successivo in un percorso. Questi dispositivi sono detti "Router black hole".

╚ possibile configurare TCP/IP di Windows NT 3.5 e 3.51 per tentare di individuare tali router black hole e adattare la PMTU per essere sufficientemente piccole da passare attraverso i. Per attivare il rilevamento PMTU black hole Ŕ possibile aggiungere un valore del Registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE \SYSTEM\CurrentControlSet\Services\tcpip\parameters \EnablePMTUBHDetect (REG_DWORD, 0 = disattivato, 1 = attivato)

Se questo valore non Ŕ presente rilevamento del PMTU black hole (impostazione predefinita), quindi non Ŕ attivato.

Quando Ŕ attivato PMTUBHDetect, dopo un segmento TCP viene ritrasmesso 1/2 di TCPMaxDataRetransmissions (un altro parametro del Registro di sistema, impostazione predefinita = 5) volte senza che venga riconosciuto, il bit di disattivazione della frammentazione verrÓ cancellato sul resto dei tentativi di ritrasmissione. Se il segmento viene riconosciuto di conseguenza, il valore di MSS verrÓ diminuito e il bit di disattivazione della frammentazione verrÓ nuovamente impostato futuri datagrammi IP inviati su tale connessione.

Status

I tecnici del servizio supporto tecnico clienti Microsoft hanno rilevato un numero di router e altre periferiche intermedie Elimina automaticamente i frame di grandi dimensioni, anche quando il bit di disattivazione della frammentazione non Ŕ impostato. PoichÚ l'algoritmo di rilevamento di black hole PMTU di TCP/IP di Windows NT 3.5 e 3.51 esistente non rilevare e adattare per queste periferiche, i clienti che ha rilevato problemi non fosse ma scelta per disattivare il rilevamento PMTU. Di conseguenza, Microsoft ha reso la seguente modifica:
Quando Ŕ attivato PMTUBHDetect, dopo un segmento TCP viene ritrasmesso 1/2 di TCPMaxDataRetransmissions (impostazione predefinita = 5 ancora) volte senza che venga riconosciuto, un MSS di 536 byte (MTU = 576) verrÓ utilizzato il resto dei tentativi di ritrasmissione. Il bit di disattivazione della frammentazione non verrÓ impostato su uno di questi segmenti 536 byte. 536 byte Ŕ il valore MTU pi¨ piccolo in genere rilevato e poichÚ non Ŕ impostato il bit di disattivazione della frammentazione, il pacchetto pu˛ essere frammentato ulteriormente se necessario.

Questa modifica deve risultare in pi¨ affidabile di trasferimento di file di grandi dimensioni su reti WAN con una combinazione di periferiche intermedie, ad esempio Internet. Il file Tcpip.sys modificato Ŕ disponibile dal servizio supporto tecnico clienti Microsoft.



Nota: PMTUBHDetect ancora predefinito 0 (disattivato), in modo che per poter sfruttare questa funzionalitÓ il valore deve essere aggiungere il Registro di sistema sopra e impostato su 1.

Per un elenco completo dei parametri di configurazione di TCP/IP e le possibili impostazioni, vedere Knowledge Base articolo 120642.



Questo problema Ŕ stato corretto nel pi¨ recente U.S. Service Pack per Windows NT versione 3.51 e Windows NT 4.0. Per informazioni su come ottenere il Service Pack, eseguire una ricerca sulla parola seguente della Microsoft Knowledge Base, senza gli spazi):
K DI V, C UN P E R S

ProprietÓ

Identificativo articolo: 136970 - Ultima modifica: venerdý 21 febbraio 2014 - Revisione: 3.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.5
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.51
  • Microsoft Windows NT Server 3.5
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbnetwork KB136970 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 136970
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com