How to Creare un servizio definito dall'utente

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 137890 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema (Registro di configurazione in Windows NT). Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi tuttavia di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per informazioni su come eseguire questa operazione, vedere l'argomento della Guida relativo al ripristino del Registro di sistema o al ripristino di una chiave del Registro di sistema nell'editor del Registro di sistema.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Nel Resource Kit di Windows NT sono disponibili due utilitÓ che consentono di creare un servizio di Windows NT definito dall'utente per applicazioni Windows NT e per alcune applicazioni a 16 bit (ma non per file batch).

Instrsrv.exe installa e rimuove servizi di sistema da Windows NT, mentre Srvany.exe consente a qualsiasi applicazione Windows NT di essere eseguita come servizio.

Informazioni

Per creare un servizio di Windows NT definito dall'utente, attenersi alla procedura seguente:
  1. Al prompt dei comandi di MS-DOS (CMD.EXE) digitare il seguente comando:

    percorso\INSTSRV.EXE servizio percorso\SRVANY.EXE

    dove percorso Ŕ composto dall'unitÓ e dalla directory del Resource Kit di Windows NT, ad esempio C:\RESKIT e servizio Ŕ il nome del servizio che si desidera creare.

    Esempio:
    C:\Programmi\Resource Kit\Instsrv.exe Notepade C:\Programmi\Resource Kit\Srvany.exe
    NOTA: per verificare che il servizio sia stato creato correttamente, controllare nel Registro di sistema che il valore ImagePath contenuto nella chiave
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\nome servizio
    punti a SRVANY.EXE. Se tale valore non Ŕ impostato correttamente, il servizio verrÓ arrestato poco dopo essere stato avviato e verrÓ restituito un ID evento 7000 "Impossibile avviare il servizio nome servizio".

    AVVISO: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema pu˛ causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema possano essere risolti. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

    Per informazioni su come modificare il Registro di sistema, vedere l'argomento della Guida relativo alla modifica di chiavi e valori, all'aggiunta ed eliminazione di informazioni nel Registro di sistema o alla modifica dei dati del Registro di sistema nell'editor del Registro di sistema.

    NOTA: si raccomanda di eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo.
  2. Avviare l'editor del Registro di sistema (Regedt32.exe) e individuare la seguente sottochiave:

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\<servizio>
  3. Scegliere Aggiungi chiave dal menu Modifica. Digitare quanto riportato di seguito, quindi scegliere OK:

    Nome chiave: Parameters
    Classe: <lasciare vuoto>
  4. Selezionare la chiave Parameters.
  5. Scegliere Aggiungi valore dal menu Modifica. Digitare quanto riportato di seguito, quindi scegliere OK:

    Nome valore: Application
    Tipo dati: REG_SZ
    Stringa: <percorso>\<applicazione.ext>

    dove <percorso>\<applicazione.ext> Ŕ composto dall'unitÓ e dal percorso completo dell'eseguibile dell'applicazione estensione compresa, ad esempio C:\WinNT\Notepad.exe.
  6. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
Per impostazione predefinita, il servizio appena creato Ŕ configurato per essere eseguito automaticamente al riavvio del computer. Per modificare questa impostazione su Manuale, eseguire l'applet Servizi dal Pannello di controllo e cambiare il valore di avvio in Manuale. Un servizio impostato su Manuale pu˛ essere avviato nei seguenti modi:
- Dall'applet Servizi del Pannello di controllo.

- Dal prompt dei comandi di MS-DOS digitando:

NET START <servizio>

- Utilizzando l'utilitÓ Sc.exe del Resource Kit e digitando quanto riportato di seguito al prompt dei comandi di MS-DOS:

<percorso>\Sc.exe start <servizio>

dove <percorso> Ŕ composto dall'unitÓ e dalla directory del Resource Kit di Windows NT, ad esempio C:\Reskit.


Per ulteriori informazioni sull'installazione e sulla rimozione di un servizio definito dall'utente, vedere il documento Srvany.wri fornito con le utilitÓ del Resource Kit di Windows NT, ad esempio C:\Reskit\Srvany.wri. Questo documento Ŕ disponibile anche sul CD del Resource Kit di Windows NT nella directory Common\Config.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 137890 - Ultima modifica: venerdý 20 gennaio 2006 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.51
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
Chiavi:á
kbhowto KB137890
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com