Come passare oggetti di Excel da Visual Basic

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 147650 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene spiegato tre metodi che utilizzabili per spostarsi e accedere agli oggetti applicazione Microsoft Excel:

  • Utilizzo delle proprietÓ estesa e predefiniti
  • Utilizzo di alias
  • Utilizzo dei metodi padre e applicazione di oggetti di Microsoft Excel versione 5.0 per accedere a qualsiasi oggetto di Microsoft Excel

Informazioni

Ciascun oggetto di Microsoft Excel versione 5.0 certamente di gerarchia dell'applicazione di oggetti. ╚ possibile scegliere tra questi oggetti per lo spostamento verso il basso gerarchia dell'applicazione. Nella parte superiore di questa gerarchia Ŕ presente l'oggetto Application. Qualsiasi eventi o azioni Ŕ assegnare l'oggetto Application hanno effetto sull'intera applicazione. Ad esempio:
   ' Close the application
   [Object].Application.Quit
				
Sostituisci [oggetto] con qualsiasi variabile che punta a qualsiasi valido oggetto Microsoft Excel Application, che pu˛ essere creato dall'esempio riportato di seguito:
   ' MyObject represents [Object] and OLE1 represents an OLE control
   ' that contains an Microsoft Excel Worksheet object.
   MyObject = OLE1.Object
   Set MyObject = CreateObject("Excel.Sheet")
   Set MyObject = GetObject("C:\EXCEL\EXAMPLES\SAMPLES.XLS")
				
oggetto The Application contiene altri oggetti di grandi dimensioni. Ad esempio, Ŕ possibile utilizzare il codice riportato di seguito per fare riferimento all'insieme di cartelle di lavoro attualmente caricati in Microsoft Excel:
   [Object].Application.Workbooks
				
se si desidera recuperare una singola cartella di lavoro dall'insieme, utilizzare il metodo Item. Ad esempio, per fare riferimento alla prima cartella di lavoro:
    [Object].Application.Workbooks.Item(1)
				
per chiudere la prima cartella di lavoro:
   [Object].Application.Workbooks.Item(1).Close
				

Accesso agli oggetti di riferimento estesa o proprietÓ predefinite

Ciascuna cartella di lavoro contiene un insieme di fogli di lavoro, ogni foglio di lavoro contiene un insieme di celle e cosý via. (Vedere la documentazione Microsoft Excel e Guida in linea dal menu per informazioni dettagliate sulla gerarchia di oggetti Microsoft Excel). Nel codice, i riferimenti a una cella specifica Impossibile simile al seguente:
   ' Following refers to cell A1 on Sheet1 in the first workbook.
   ' Enter the following two lines as one, single line:
   [Object].Application.Workbooks.Item(1).
      WorkSheets.Item("Sheet1").Cells.Item(1,1)
				
questo riferimento pu˛ essere lunga e complessa; tuttavia, in cui i tasti di scelta rapida sono disponibili. Comprendere l'operatore di spostamento (.) Ŕ fondamentale per la programmazione di oggetto corretto.

Collegamenti

Tutti gli oggetti sono una proprietÓ predefinita e un metodo. Per gli insiemi, il metodo predefinito Ŕ il metodo Item. Per la maggior parte degli oggetti, la proprietÓ Name Ŕ la proprietÓ predefinita. Questa convenzione Ŕ stata implementata per semplificare la programmazione. Ad esempio, l'esempio precedente pu˛ essere semplificata per:
   [Object].Application.Workbooks(1).WorkSheets("Sheet1").Cells(1,1)
				

Accesso agli oggetti dagli oggetti di alias

╚ possibile utilizzare gli alias per semplificare la programmazione oggetto. Se fosse necessario scrivere molto codice che Ŕ stata modifica Sheet1, ad esempio, la sintassi potrebbe diventare molto tempo. Per evitare questo problema, creare un oggetto che punta all'oggetto comune pi¨ basso. Si tratta di alias. Utilizzare l'istruzione set per creare un alias:
   Dim Sheet1 as Object
   ' Alias Sheet1 to represent [Object]...WorkSheets("Sheet1")
   Set Sheet1 = [Object].Application.Workbooks(1).WorkSheets("Sheet1")
   ' Now just use the variable Sheet1 to refer to Sheet1.
   Sheet1.Cells(1,1).Value = "Title"
   Sheet1.Cells(1,2).Value = "ID"
   Sheet1.Cells(1,3).Value = "Cost"
   Sheet1.Cells(2,1).Value = "Phone"
   Sheet1.Cells(2,2).Value = 123413423
   Sheet1.Cells(2,3).Value = 89.95
				

Accesso agli oggetti mediante metodi di applicazione e Parent

I metodi padre e di applicazione consentono di spostarsi backup la gerarchia degli oggetti. Il metodo di applicazione consente di passare all'oggetto applicazione e si sposta il metodo principale di un livello della gerarchia degli oggetti verso l'alto. Tutti gli esempi di questo articolo avviato con [oggetto]. [Oggetto] Ŕ un oggetto valido di Microsoft Excel, tutti i queste istruzioni sono anche validi. Indipendentemente dal contesto di [oggetto].

Ci˛ risulta molto utile oggetto di Microsoft Excel da Visual Basic versione 4.0 di programmazione. Microsoft Excel espone solo gli oggetti di tre che possono essere utilizzati come punti di ingresso a Microsoft Excel. Si tratta di:

  • Excel.Application
  • Excel.Sheet
  • Excel.Chart
Non confondere da Excel.Application.5. Excel.Application punterÓ sempre alla versione pi¨ recente di Microsoft Excel. Excel.Application.5 farÓ riferimento solo a Microsoft Excel versione 5.0.

Non non esposto oggetto Workbook, quindi non c'Ŕ alcun modo per accedere direttamente l'oggetto Workbook. Tuttavia, questo non Ŕ un problema perchÚ il metodo di padre di un oggetto foglio di lavoro o grafico restituisce l'oggetto cartella di lavoro. Nel codice di esempio seguente viene illustrato questo punto.

Nota: oleExcel Ŕ un controllo OLE che contiene un oggetto Excel.Sheet.
   ' Declare object references:
   Dim Xlapp As object
   Dim XLWkb As object
   Dim XLWks As object
   Dim XLWksNew As object

   oleExcel.Action = 7   ' Activate OLE Object

   Set XLWks = oleExcel.Object   ' Alias Worksheet object
   Set XLWkb = XLWks.Parent      ' Alias WorkBook object
   Set Xlapp = XLWks.Application ' Alias Application object

   ' Add a new worksheet to the Workbook and name it:
   Set XLWksNew = XLWkb.Worksheets.add  ' Assign alias to new Worksheet
   XLWksNew.Name = "VB4 OLE Automation" & XLWkb.Worksheets.count

   ' Make the 3rd Worksheet of the Workbook active:
   XLWkb.Worksheets(3).Activate

   ' Display the dialog for InsertPicture:
   Xlapp.dialogs(342).[Show]  ' xlDialogInsertPicture = 342
				

Riferimenti

Office Development Kit, integrate di soluzioni di programmazione

ProprietÓ

Identificativo articolo: 147650 - Ultima modifica: mercoledý 11 ottobre 2006 - Revisione: 2.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual Basic 4.0 Professional Edition
  • Microsoft Visual Basic 4.0 a 16 bit Enterprise Edition
  • Microsoft Excel 5.0 Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kb16bitonly kbhowto kbprogramming KB147650 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 147650
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilitÓ per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non pi¨ supportati
Questo articolo Ŕ stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre pi¨ supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com