Registrazione di IIS per SQL Server non riesce con il nome utente vuoto e la password

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 149398 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
╚ vivamente consigliabile che tutti gli utenti eseguire l'aggiornamento per Microsoft Internet Information Services (IIS) 6.0 in esecuzione su Microsoft Windows Server 2003. IIS 6.0 aumenta notevolmente la protezione dell'infrastruttura Web. Per ulteriori informazioni su argomenti relativi alla protezione IIS, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/technet/security/prodtech/IIS.mspx
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Se si utilizza la registrazione di IIS Service proprietÓ finestra di dialogo e si seleziona il registro all'opzione di database ODBC di SQL, Ŕ stato immesso un DSN e la tabella corretta. Tuttavia, quando si immette il nome utente e la password, vengono sostituite con spazi vuoti quando la finestra di dialogo viene aperto nuovamente.

Il log di SQL Server registrerÓ le seguenti operazioni:
Condizione di errore - accesso non riuscito perchÚ non esiste alcun account utente valido.

Server viene restituito il seguente errore:
Errore ODBC. Il nome dell'origine dati "dsn" potrebbe non essere corretto.
Controllare di registro eventi il server per informazioni dettagliate.

Registro eventi del server indica che SQL Server rifiuta la transazione perchÚ non Ŕ definito come utente valido.

Cause

Questo Ŕ causato da un'errata configurazione della modalitÓ Protezione accesso Microsoft SQL Server per l'utilizzo con IIS. Se la modalitÓ di protezione accesso di SQL Server Ŕ impostata su opzione integrata di Windows NT, SQL Server utilizza meccanismi di autenticazione per tutte le connessioni e solo le connessioni trusted sono consentiti in SQL Server di Windows NT.

Il nome di accesso e la password SQL Server inviati nella richiesta di accesso da un'applicazione client DB-Library o ODBC (Open Database Connectivity) vengono sempre ignorate da SQL Server. Privilegi di rete gli utenti assegnati a livello di utente a SQL Server l'accesso utilizzando i relativi nome di utente di rete o l'ID di accesso predefinito (se il nome di rete utente non si trova in syslogins). Nomi utente di rete assegnato nel Registro di privilegi a livello di amministratore di sistema come amministratore di sistema. Con questa opzione, sono supportati solo i client multiprotocollo o named pipe. Se altre librerie di rete non Ŕ installato, questa opzione non disponibile.

Workaround

Per risolvere questo problema Ŕ necessario impostare la modalitÓ di protezione accesso mista. In questa modalitÓ, SQL Server consente le connessioni non trusted e attendibile.

Per attendibile (named pipe o le porte multi-protocollo per le comunicazioni) le connessioni, SQL Server esamina il nome di accesso richiesto specificato dal client di applicazioni DB-Library o ODBC. Se tale nome corrisponde al nome utente di rete dell'utente, o se il nome dell'account di accesso Ŕ null o vuoti spazi, SQL Server tenta innanzitutto le regole di accesso integrata di Windows NT. In questo caso, SQL Server utilizza le regole standard. Se il nome di accesso richiesto Ŕ qualsiasi altro valore, l'utente deve fornire la password corretta di SQL Server e SQL Server gestisce l'account di accesso utilizzando le regole standard descritte nel file della Guida in linea di Microsoft SQL Server.

Nota: Tutte le richieste di accesso da connessioni non trusted vengono gestite utilizzando le regole di protezione standard.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 149398 - Ultima modifica: sabato 1 marzo 2014 - Revisione: 3.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Information Server 1.0
  • Microsoft Internet Information Server 2.0
  • Microsoft Internet Information Server 3.0
  • Microsoft Internet Information Server 4.0
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbprb KB149398 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 149398
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com