Come creare file di database di Microsoft Access mdb in Visual c ++

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 149558 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Nota Microsoft Visual c ++ .NET 2002 e Microsoft Visual c ++ .NET 2003 supportano sia il modello di codice gestito fornito da Microsoft .NET Framework che il modello di codice non gestito nativo di Microsoft Windows. Le informazioni contenute in questo articolo si applicano solo al codice Visual C++ non gestito.Microsoft Visual c ++ 2005 supporta sia il modello di codice gestito fornito da Microsoft .NET Framework che il modello di codice non gestito nativo di Microsoft Windows.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Prima del rilascio di Microsoft ODBC Desktop Driver Pack 2.0, non vi era non consente di creare a livello di programmazione un database di Microsoft Access (file con estensione mdb). Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
118609Creazione di un file mdb per database di Microsoft Access
Con il rilascio della versione 2.0 driver Pack e versioni successive, le applicazioni ODBC MFC ora possono creare file con estensione mdb. Inoltre, con l'integrazione di DAO in Visual c ++ 4.x o versione successiva, è possibile avere un altro consente di creare database di Microsoft Access a livello di programmazione.

Informazioni

Utilizzo di driver ODBC Microsoft Access per creare file mdb

Il libro di Kyle Geiger "In ODBC" fornisce un programma di esempio, ODBCACC, in cui si rivelano molto utili utilizzate viene illustrato come utilizzare la funzione del programma di installazione DLL API ODBC SQLConfigDataSource per creare un file di MDB. La sintassi di chiamata di funzione è:
   BOOL SQLConfigDataSource(hwndParent, fRequest, lpszDriver,
                            lpszAttributes)
				
dove:
Se nessuna finestra di dialogo devono essere visualizzate o un hwnd di fungere da padre a qualsiasi driver valido generato le finestre di dialogo, hwndParent è entrambi NULL.

fRequest è ODBC_ADD_DSN per specificare la creazione del file mdb.

lpszDriver è Microsoft Access Driver (*.mdb).

lpszAttributes è "CREATE_DB = <percorso> <nomefile> MDB < ordinamento > \0" in cui la combinazione di <path><filename> identifica dove il file deve essere creato e < ordinamento > è lingua di ordinamento (ad esempio, generale). <path><percorso> deve essere specificato anche se il MDB è da creare nella directory di lavoro corrente. Utilizzare la sintassi standard di percorso relativo.
Nota: A differenza della maggior parte delle altre funzioni API ODBC, SQLConfigDataSource restituisce un valore booleano. Il valore restituito è TRUE se il MDB è stato creato, FALSE in se creazione non riuscita.

Per utilizzare le funzioni DLL programma di installazione, è necessario:

  • Utilizzare # include <ODBCINST.H>.
  • Collegare con Odbcinst.lib per le applicazioni a 16 bit.
  • Collegare con Odbccp32.lib per le applicazioni a 32 bit.
Nota: La funzionalità di SQLConfigDataSource è disponibile tramite l'amministratore ODBC. Se si sceglie di aggiungere un nuovo Microsoft Access include della finestra di dialogo driver di origine dati, un pulsante di creazione che è possibile utilizzare per creare un file mdb in modo interattivo.

Utilizzo di DAO per creare il file mdb

DAO consente di sviluppare applicazioni con Visual c ++ 4.x all'interfaccia con il modulo di gestione database Microsoft Jet direttamente. In questo modo più efficiente la modifica di oggetti di Microsoft Access quello che può essere raggiunto tramite ODBC, inclusa la creazione di file con estensione mdb. Per un programma di esempio che viene illustrato come creare database e altri oggetti, cercare nella Microsoft Knowledge Base per l'esempio DAOTABLE.

Nota Per compilare questo esempio in Visual c ++ .NET 2002 e Visual c ++ .NET 2002, modificare la riga o la righe nel codice riportato di seguito: pDX
pDX->m_hWndLastControl =
		  theControl->m_hWnd; to pDX->m_idLastControl =
		  (UINT)theControl->m_hWnd;)

Codice di esempio

Utilizzo del programma di installazione ODBC SQLConfigDataSource funzione DLL API:
BOOL fCreated;
fCreated = SQLConfigDataSource(NULL,
                        ODBC_ADD_DSN,
                       "Microsoft Access Driver (*.mdb)",
                       "CREATE_DB=.\\ATest.mdb General\0" );
				
ATest.mdb verrà creata nella directory di lavoro dell'applicazione utilizzando l'ordinamento generale.

Riferimenti

"All'interno di ODBC" da Kyle Geiger, Microsoft Press ISBN 1-55615-815-7.

Per ulteriori informazioni, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base, nell'insieme ODBC:
126606INFORMAZIONI: Accesso CREATE_DB REPAIR_DB e COMPACT_DB

Proprietà

Identificativo articolo: 149558 - Ultima modifica: sabato 31 dicembre 2005 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Data Access Objects 3.0
  • Microsoft Data Access Objects 3.5
  • Microsoft Data Access Objects 3.51
  • Microsoft Data Access Objects 3.6
  • Microsoft Visual C++ 2005 Express Edition
  • Microsoft Visual C++ .NET 2003 Standard Edition
  • Microsoft Visual C++ .NET 2002 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbdatabase kbhowto kbprogramming KB149558 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 149558
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com