HOWTO: Parametri di installazione automatica per il File Unattend.txt

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 155197 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

L'installazione automatica è il metodo con cui (original equipment manufacturer), aziende e ad altri utenti, installare Windows in modalità automatica. Per avviare il programma di installazione di Windows NT in modalità automatica, è necessario specificare il seguente comando:
Winnt [32] / s: / u: < file di risposta > < origine di installazione >
dove < file di risposta > è un file contenente informazioni per automatizzare il processo di installazione e < origine di installazione > è il percorso del file di installazione di Windows NT. In questo articolo < file di risposta > viene definito il file Unattend.txt.

Informazioni

Formato del file Unattend.txt

In generale, un file di risposte è costituito da intestazioni di sezione, parametri e valori di tali parametri. Sebbene la maggior parte delle intestazioni di sezione sia predefinita, alcune possono essere definite dall'utente. Non è necessario specificare nel file Unattend.txt tutti i parametri e le chiavi possibili se non sono richiesti dall'installazione. Il file di risposte ha il seguente formato:
   [section1]
   ;
   ; Section contains keys and the corresponding
   ; values for those keys/parameters.
   ; keys and values are separated by "=" signs
   ; Values usually require double quotes "" around them
   ;
   key = value
   .
   .

   [section2]
   key = value
   .
   .

				

Descrizione dei parametri del file Unattend.txt

[Unattended]
				
Questa intestazione di sezione consente di stabilire se viene eseguita o meno un'installazione automatica. Deve essere presente o è possibile ignorare il file Unattend.txt. I parametri che possono essere presenti in questa sezione sono illustrati di seguito.
OemPreinstall
Value: Yes | No
				
Determina se viene eseguita una preinstallazione OEM o non. Quando il valore è Sì, altri sottodirectory possono essere copiate se presenti. Non copia solo le sottodirectory Inetsrv e System32 Drvlib.nic è in esecuzione indica una normale installazione automatica. Se utilizzando sysdiff e si eseguita un sysdiff/inf, questo valore deve essere impostato su Sì.

NoWaitAfterTextMode
Value: 0 | 1
				
Questa chiave determina se la parte in modalità testo dell'installazione deve avviare automaticamente in modalità GUI o non. Questa chiave è valida solo quando OemPreinstall = Yes. L'impostazione predefinita prevede l'interruzione dopo la modalità testo durante una preinstallazione. 0 indica che deve interrompere l'installazione dopo la modalità testo, mentre 1 indica che l'installazione deve essere riavviato automaticamente in modalità GUI al termine della modalità testo.
NoWaitAfterGuiMode
Value: 0 | 1
				
Questa chiave determina se la parte in modalità GUI dell'installazione deve riavviare automaticamente alla schermata di accesso o non. Questa chiave è valida solo quando OemPreinstall = Yes. L'impostazione predefinita prevede l'interruzione dell'installazione dopo la modalità GUI. 0 indica l'interruzione del programma di installazione dopo la modalità GUI, mentre 1 indica il riavvio automatico al termine della modalità GUI.
FileSystem
Value: ConvertNTFS | LeaveAlone
				
Questa consente di stabilire se la partizione primaria verrà convertita in NTFS o verrà lasciata invariata. In generale, le partizioni superiori a 512 megabyte (MB) dovrebbero essere convertite in NTFS. Se questo valore è impostato su "CovertNTFS" viene eseguito dopo il primo riavvio dell'installazione automatica.
ExtendOemPartition
Value: 0 | 1
				
La chiave ExtendOemPartition consente di installare Windows NT su un disco è maggiore di 2 gigabyte (GB) di dimensioni. Questa chiave fa sì che l'installazione in modalità testo estenda la partizione che contiene le origini temporanee di Windows NT a qualsiasi spazio non partizionato disponibile che segue fisicamente tale partizione sul disco. L'origine di installazione temporanea deve essere una partizione primaria limitata a soli 1024 cilindri. La scrittura oltre il cilindro 1024th potrebbe causare il blocco dell'installazione. 0 indica che la partizione non può essere estesa, mentre 1 indica che deve essere esteso. Se specifica il valore 1, è necessario impostare la chiave FileSystem su ConvertNTFS. Quando il valore è impostato su 1, oempreinstall deve essere uguale a Sì.

Ad esempio se si dispone di un disco rigido da 10 GB, la maggior parte degli strumenti di partizionamento basati su MS-DOS consentono solo di creare una partizione di 2 GB. Quando si dispone di questo valore impostato su "1", il programma di installazione esteso unità di uscita per il numero massimo di 7,8 GB.

Si basa sulla modalità di conversione dell'unità dal sistema / BIOS del controller, e può essere inferiore al massimo di 7,8 GB. Se l'unità viene convertita utilizzando valori CHS di 1024 cilindri, 255 testine e 63 settori per traccia, quindi è possibile estendere il volume al limite di 7,8 GB, tuttavia, se i settori per traccia è solo 32, la dimensione massima di una partizione verrà ridotte metà o circa 4 GB. Lo stesso vale se il numero se testine sono ridotto. Assicurarsi di che avere conversione dell'unità "attivato" nel bios del controller di sistema per assicurarsi che si può aumentare la partizione alla dimensione massima consentita di 7,8 GB.
ConfirmHardware
Value: Yes | No
				
questa chiave determina se un utente deve verificare manualmente periferiche di archiviazione hardware e massa rilevati dal programma di installazione. Yes indica che l'hardware rilevato verrà confermato manualmente dall'utente, mentre No indica che le periferiche rilevate verranno installate dal programma di installazione. Per un'installazione completamente automatica, impostare questa chiave su No.
NtUpgrade
Values: Yes | No | Manual | Single
				
Questa chiave consente di stabilire se aggiornare una versione precedente di Windows NT Workstation o Windows NT Server. Per eseguire un aggiornamento, è necessario impostarla. Yes indica che l'installazione Windows NT rilevata verrà aggiornata. Se vengono rilevate più installazioni, viene aggiornata la prima installazione trovata. Non implica che l'aggiornamento deve essere interrotta se viene rilevata un'installazione di Windows NT. Quando OemPreinstall = Yes, è necessario impostare questa chiave su No. Se si imposta Manual, è necessario che l'utente specifichi quale installazione precedente aggiornare. Single indica che l'aggiornamento verrà completato solo se viene rilevata un'unica installazione Windows NT. Se vengono rilevate più installazioni, l'utente dovrà selezionare manualmente quella da aggiornare.
Win31Upgrade
Values: Yes | No
				
La chiave Win31Upgrade consente di stabilire se è necessario aggiornare a Windows NT le precedenti installazioni di Windows o Windows per Workgroup 3.x. Yes indica che l'installazione Windows verrà aggiornata, mentre No indica che l'installazione eventualmente rilevata non verrà aggiornata.
OverwriteOemFilesOnUpgrade
Values: Yes | No
				
Questa chiave consente di stabilire se sovrascrivere i file forniti dall'OEM che hanno lo stesso nome dei file di sistema di Windows NT durante l'aggiornamento automatico. Yes indica che i file verranno sovrascritti, mentre No indica che i file eventualmente rilevati non verranno sovrascritti. L'impostazione predefinita prevede che i file forniti dall'OEM vengano sovrascritti.
TargetPath
Values: * | <path name> | Manual
				
Questa chiave consente di specificare la directory di installazione di Windows NT e implica che il programma di installazione generi un nome di directory univoco per l'installazione. La directory di installazione è generalmente WINNT.x, dove x è 0, 1 e così via. <nome del percorso > è la directory di installazione definito dall'utente. Manuale indica che installazione deve richiedere l'immissione il percorso di installazione. Si noti, non utilizzare lettere di unità in questo valore. Ad esempio se si desidera disporre di Windows NT installato per winnt40, il file unattend.txt deve avere il valore:
  TargetPath = \winnt40
				

Nota : non utilizzare lettere di unità, ad esempio c:\winnt o d:\winntws. Per specificare un'unità diversa la partizione di avvio, è necessario utilizzare l'opzione di opzione riga di comando/t: con il comando di installazione. Ad esempio, winnt32.exe /t:d: installare Windows NT sull'unità D.
ComputerType
Values: <hal description> [, Retail | OEM]
				
Questa chiave consente di specificare il tipo di HAL (Hardware Abstraction Layer, Livello di astrazione hardware) che verrà caricato dal Loader di installazione e installato dal programma di installazione in modalità testo. Se questa chiave non è presente, l'installazione tenta di rilevare il tipo di computer e installare la vendita al dettaglio HAL appropriato. Questa chiave è valida solo quando OemPreinstall = Yes. La stringa di < hal descrizione > identifica l'HAL da installare. Deve corrispondere a una delle stringhe contenute nella sezione [Computer] del file Txtsetup.sif (per HAL di tipo retail) o del file Txtsetup.oem (per HAL OEM). Il valore Retail indica che l'HAL da installare fa parte del prodotto Windows NT. Il valore OEM indica invece che l'HAL da caricare è fornito dall'OEM. Se l'HAL è fornito dall'OEM, è inoltre necessario riportare il nome del driver nella sezione [OemBootFiles] del file Unattend.txt. Di seguito sono elencati alcuni esempi di valori:
   Descriptions are from the COMPUTER Section of TXTSETUP.SIF
   ----------------------------------------------------------
   ComputerType = "AST Manhattan SMP","RETAIL"
   ComputerType = "Compaq SystemPro Multiprocessor or 100% Compatible","RETAIL"
   ComputerType = "Corollary C-bus Architecture","RETAIL"
   ComputerType = "Corollary C-bus Micro Channel Architecture","RETAIL"
   ComputerType = "IBM PS/2 or other Micro Channel-based PC","RETAIL"
   ComputerType = "MPS Uniprocessor PC","RETAIL"
   ComputerType = "MPS Multiprocessor PC","RETAIL"
   ComputerType = "MPS Multiprocessor Micro Channel PC","RETAIL"
   ComputerType = "NCR System 3000 Model 3360/3450/3550","RETAIL"
   ComputerType = "Olivetti LSX5030/40","RETAIL"
   ComputerType = "Standard PC","RETAIL"
   ComputerType = "Standard PC with C-Step i486","RETAIL"
   ComputerType = "Wyse Series 7000i Model 740MP/760MP","RETAIL"
				

Se si utilizza un HAL personalizzato, la riga sarà simile alla seguente:
   ComputerType = "This is my special HAL","OEM"
				

Quando si utilizza un HAL fornito da un OEM, è necessario specificare il nome del driver anche nella sezione [OemBootFiles].
KeyboardLayout
Value: <layout description>
				
Questa chiave indica il tipo di layout di tastiera da installare. Se questa chiave non esiste, l'installazione viene rilevato e installare un layout di tastiera. deve corrispondere a < descrizione layout > una delle stringhe di destra (in "") nella sezione ["Keyboard layout"] del file Txtsetup.sif.

Esempio:
   KeyBoardLayout = "US-International"
				

Nota : se si utilizza una versione localizzata di Windows NT, consultare il file Txtsetup.sif presente sul secondo disco floppy installazione per la stringa appropriata da aggiungere nel file Unattend.txt.
--------------------------------------------------------------------

[MassStorageDrivers]
				
Questa sezione contiene l'elenco dei driver SCSI che dovranno essere caricati dal Loader di installazione e installati durante l'installazione in modalità testo. Se questa sezione è assente o è vuota, l'installazione tenta di individuare le periferiche SCSI del computer e di installare i corrispondenti driver retail.
<mass storage driver description>
Value: RETAIL | OEM
				
Questa stringa identifica il driver da installare. Deve corrispondere a una delle stringhe riportate sul lato destro della sezione [SCSI] del file Txtsetup.sif (per driver retail) o del file Txtsetup.oem (per driver OEM). È possibile specificare più s < descrizione del driver archiviazione di massa >. RETAIL indica che il driver fa parte del prodotto Windows NT destinato alla vendita. OEM indica invece che il driver viene fornito dall'OEM. Se il valore è OEM, è necessario specificare il driver anche nella sezione [OemBootFiles] del file Unattend.txt. Elencati di seguito sono riportati alcuni esempi di alcuni valori:
   Descriptions are from the SCSI Section of TXTSETUP.SIF
   ======================================================
   "Adaptec AHA-151X/AHA-152X or AIC-6260/AIC-6360 SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
   "Adaptec AHA-154X/AHA-164X SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
   "Adaptec AHA-174X EISA SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
   "Adaptec AHA-274X/AHA-284X/AIC-777X SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
   "Adaptec AHA-294X/AHA-394X or AIC-78XX PCI SCSI Controller" = "RETAIL"
   "Adaptec AHA-2920 or Future Domain 16XX/PCI/SCSI2Go SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
   "AMD PCI SCSI Controller/Ethernet Adapter" = "RETAIL"
   "AMIscsi SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
   "BusLogic SCSI Host Adapter" = "RETAIL"

--------------------------------------------------------------------

[DisplayDrivers]
				
Questa sezione contiene l'elenco dei driver video che verranno caricati dal Loader di installazione e installati durante l'installazione in modalità testo. Questa chiave è valida solo quando OemPreinstall = Yes. Se in questa sezione è assente o è vuota, l'installazione tenta di rilevare le periferiche video del computer e installare i corrispondenti driver retail. La stessa funzionalità è fornita dalle impostazioni della sezione [Display] illustrata più avanti in questo documento.
<display driver description>
Value: RETAIL | OEM
				
Questa stringa identifica il driver da installare. Deve corrispondere a una delle stringhe riportate sul lato destro della sezione [Display] del file Txtsetup.sif (per driver retail) o del file Txtsetup.oem (per driver OEM). È possibile specificare più s < descrizione del driver video >. RETAIL indica che il driver fa parte del prodotto Windows NT destinato alla vendita. OEM indica invece che il driver viene fornito dall'OEM.
--------------------------------------------------------------------

[KeyboardDrivers]
				
Questa sezione contiene l'elenco dei driver di tastiera che verranno caricati dal Loader di installazione e installati durante l'installazione in modalità testo. Questa chiave è valida solo quando OemPreinstall = Yes. Se in questa sezione è assente o è vuota, l'installazione tenta di rilevare le periferiche da tastiera del computer e installare i corrispondenti driver retail.
<keyboard driver description>
Value: RETAIL | OEM
				
Questa stringa identifica il driver da installare. Deve corrispondere a una delle stringhe riportate sul lato destro della sezione [Keyboard] del file Txtsetup.sif (per driver retail) o del file Txtsetup.oem (per driver OEM). È possibile specificare più s < descrizione del driver della tastiera >. RETAIL indica che il driver fa parte del prodotto Windows NT destinato alla vendita. OEM indica invece che il driver viene fornito dall'OEM. Di seguito è riportato un esempio:
   [KeyBoardDrivers]
   "XT, AT, or Enhanced Keyboard (83-104 keys)" = "RETAIL"

--------------------------------------------------------------------

[PointingDeviceDrivers]
				
Questa sezione contiene l'elenco dei driver dei dispositivi di puntamento che verranno caricati dal Loader di installazione e installati durante l'installazione in modalità testo. Questa chiave è valida solo quando OemPreinstall = Yes. Se questa sezione è assente o è vuota, l'installazione tenta di individuare i dispositivi di puntamento del computer e di installare i corrispondenti driver retail.
<pointing device driver description>
Value: RETAIL | OEM
				
Questa stringa identifica il driver da installare. Deve corrispondere a una delle stringhe riportate sul lato destro della sezione [Mouse] del file Txtsetup.sif (per driver retail) o del file Txtsetup.oem (per driver OEM). È possibile specificare più s < verso la descrizione del driver di periferica >. RETAIL indica che il driver fa parte del prodotto Windows NT destinato alla vendita. OEM indica invece che il driver viene fornito dall'OEM. Di seguito sono riportati alcuni esempi di valori:
   Descriptions are from the MOUSE Section of TXTSETUP.SIF
   ======================================================
   "Microsoft Mouse Port Mouse (includes BallPoint)" = "RETAIL"
   "Logitech Mouse Port Mouse" = "RETAIL"
   "Microsoft InPort Bus Mouse" = "RETAIL"
   "Microsoft Serial Mouse" = "RETAIL"
   "Microsoft BallPoint Serial Mouse" = "RETAIL"
   "Logitech Serial Mouse" = "RETAIL"
   "Microsoft (Green Buttons) or Logitech Bus Mouse" = "RETAIL"
   "No Mouse or Other Pointing Device" = "RETAIL"
   "Microsoft Mouse Port Mouse (includes BallPoint)" = "RETAIL"

--------------------------------------------------------------------

[OEMBootFiles]
				
Questa sezione consente di specificare i file di avvio forniti dall'OEM. È valida solo quando OemPreinstall = Yes e i file elencati in questa sezione sono stati salvati nella directory $OEM$\Textmode del punto di condivisione della distribuzione dell'OEM.
Txtsetup.oem
				
Questo file contiene le descrizioni di tutti i driver OEM elencati in questa sezione. e include le istruzioni per l'installazione dei driver elencati nella sezione. Se esiste una sezione OEMBootFiles, è necessario che sia presente anche un file Txtsetup.oem.
<hal file name>
				
Questo < nome file hal > esegue il mapping a una descrizione HAL definita dalla chiave ComputerType nella sezione [Unattended] del file Unattend.txt.
<scsi driver file name>
				
Il < nome file di driver scsi > esegue il mapping a una descrizione del driver di archiviazione di massa definito nella sezione [MassStorageDriver] del file Unattend.txt. Può esistere più s < nome file di driver scsi > elencati nella sezione [OemBootFiles].
--------------------------------------------------------------------

[OEM_Ads]
				
In questa sezione imposta che l'utente finale interfaccia predefinita può essere modificato dalle chiavi riportato di seguito.
Banner
Values: <text string>
				
Questa chiave specifica la stringa di testo che verrà visualizzata nell'angolo superiore sinistro dello schermo. Il testo deve contenere la sottostringa "Windows NT", oppure può essere ignorato. Per specificare più di una riga, occorre separare le righe con il carattere *. Esempio:
   Banner = "My own Windows NT setup"

Logo
Values: <file name> [,<resource id>]
				
Questa chiave specifica l'immagine bitmap che dovrà essere visualizzata nell'angolo superiore destro dello schermo. Se questo dispone di un solo campo, si presuppone un file di bmp situato nella directory $ OEM $ del punto di condivisione di distribuzione. Tuttavia se vengono specificati due campi, il primo campo è il nome di una DLL e il secondo è un numero di base 10 che rappresenta l'ID di risorsa della bitmap nella DLL. È necessario che la DLL specificata sia contenuta nella directory $OEM$. Esempio:
   Logo = Myown.bmp

Background
Values: <file name> [,<resource id>]
				
Questa chiave specifica l'immagine bitmap che verrà visualizzata sullo sfondo. Se questo dispone di un solo campo, si presuppone un file di bmp situato nella directory $ OEM $ del punto di condivisione di distribuzione. Se contiene invece due campi, il primo è il nome di una DLL, mentre il secondo è un numero a base 10 che rappresenta l'ID risorsa dell'immagine bitmap nella DLL. È necessario che la DLL specificata sia contenuta nella directory $OEM$. Esempio:
   Background = Mybackground.bmp

--------------------------------------------------------------------

[GuiUnattended]

OemSkipWelcome
Value: 0 | 1
				
Questa chiave consente di specificare se la pagina iniziale del programma di installazione di Windows NT verrà visualizzata. Comportamento predefinito è di mostrare la pagina della procedura guidata.
OEMBlankAdminPassword
Value: 0 | 1
				
Questa chiave consente di specificare se la pagina della procedura guidata per l'impostazione della password di amministratore verrà visualizzata. Comportamento predefinito è di mostrare la pagina della password. In NT 4.0 è non è possibile automatizzare l'installazione della password amministratore se non si specifica che sia vuota (OEMBlankAdminPassword = 1). L'unico modo per impostare questo consiste entrambi consentono Windows richiesta perché durante la modalità GUI o dopo l'installazione è stata completata.
TimeZone
Value: <text string>
				
La chiave TimeZone determina il fuso orario del computer. Se è vuota, all'utente verrà richiesto di indicare un fuso orario. Di seguito sono elencate le stringhe TimeZone consentite:
   ; (GMT) Greenwich Mean Time; Dublin, Edinburgh, London
   ; (GMT+01:00) Lisbon, Warsaw
   ; (GMT+01:00) Paris, Madrid
   ; (GMT+01:00) Berlin, Stockholm, Rome, Bern, Brussels, Vienna
   ; (GMT+02:00) Eastern Europe
   ; (GMT+01:00) Prague
   ; (GMT+02:00) Athens, Helsinki, Istanbul
   ; (GMT-03:00) Rio de Janeiro
   ; (GMT-04:00) Atlantic Time (Canada)
   ; (GMT-05:00) Eastern Time (US &amp; Canada)
   ; (GMT-06:00) Central Time (US &amp; Canada)
   ; (GMT-07:00) Mountain Time (US &amp; Canada)
   ; (GMT-08:00) Pacific Time (US &amp; Canada); Tijuana
   ; (GMT-09:00) Alaska
   ; (GMT-10:00) Hawaii
   ; (GMT-11:00) Midway Island, Samoa
   ; (GMT+12:00) Wellington
   ; (GMT+10:00) Brisbane, Melbourne, Sydney
   ; (GMT+09:30) Adelaide
   ; (GMT+09:00) Tokyo, Osaka, Sapporo, Seoul, Yakutsk
   ; (GMT+08:00) Hong Kong, Perth, Singapore, Taipei
   ; (GMT+07:00) Bangkok, Jakarta, Hanoi
   ; (GMT+05:30) Bombay, Calcutta, Madras, New Delhi, Colombo
   ; (GMT+04:00) Abu Dhabi, Muscat, Tbilisi, Kazan, Volgograd
   ; (GMT+03:30) Tehran
   ; (GMT+03:00) Baghdad, Kuwait, Nairobi, Riyadh
   ; (GMT+02:00) Israel
   ; (GMT-03:30) Newfoundland
   ; (GMT-01:00) Azores, Cape Verde Is.
   ; (GMT-02:00) Mid-Atlantic
   ; (GMT) Monrovia, Casablanca
   ; (GMT-03:00) Buenos Aires, Georgetown
   ; (GMT-04:00) Caracas, La Paz
   ; (GMT-05:00) Indiana (East)
   ; (GMT-05:00) Bogota, Lima
   ; (GMT-06:00) Saskatchewan
   ; (GMT-06:00) Mexico City, Tegucigalpa
   ; (GMT-07:00) Arizona
   ; (GMT-12:00) Enewetak, Kwajalein
   ; (GMT+12:00) Fiji Islands, Kamchatka, Marshall Is.
   ; (GMT+11:00) Magadan, Soloman Is., New Caledonia
   ; (GMT+10:00) Hobart
   ; (GMT+10:00) Guam, Port Moresby, Vladivostok
   ; (GMT+09:30) Darwin
   ; (GMT+08:00) Beijing, Chongqing, Urumqi
   ; (GMT+06:00) Alma Ata, Dhaka
   ; (GMT+05:00) Islamabad, Karachi, Sverdlovsk, Tashkent
   ; (GMT+04:30) Kabul
   ; (GMT+02:00) Cairo
   ; (GMT+02:00) Harare, Pretoria
   ; (GMT+03:00) Moscow, St. Petersburg

AdvServerType
Value: SERVERNT | LANMANNT | LANSECNT
				
Questa chiave è valida solo quando si installa Windows NT Server. SERVERNT indica che il computer è in potrebbe essere di essere un server autonomo. LANMANNT indica che il computer può fungere da un controller di dominio primario. LANSECNT indica che il computer è in potrebbe essere di essere un controller di dominio di backup.
DetachedProgram
Value: <detached program string>
				
La chiave DetachedProgram consente di indicare il percorso del programma personalizzato che dovrà essere eseguito in concomitanza con il programma di installazione. Se tale programma richiede degli argomenti, è necessario specificare anche la chiave Arguments.
Arguments
Value: <arguments string>
				
La chiave Arguments indica gli argomenti o i parametri del programma personalizzato che dovrà essere eseguito in concomitanza con il programma di installazione.
--------------------------------------------------------------------

[UserData]

FullName
Value: <string>
				
La chiave FullName consente di specificare il nome completo dell'utente. Se la chiave è assente o è vuota, viene chiesto di immettere un nome. Questo non è il nome dell'utente che utilizzano l'account computer o utente. ma del nome la persona o la società a nome della quale è registrato il software.
OrgName
Value: <string>
				
Utilizzare questo tasto di specificare il nome dell'organizzazione. Se la chiave OrgName è vuota o mancante, l'utente viene richiesto di immettere un nome di organizzazione.
ComputerName
Value: <string>
				
Utilizzare questa chiave per specificare il nome computer. Se la chiave nomecomputer è vuota o mancante, l'utente viene richiesto di immettere un nome computer.
ProductID
Value: <string>
				
La chiave ProductId specifica il numero di serie del prodotto Microsoft. È possibile trovare questo numero sulla custodia del Jewel del CD.
--------------------------------------------------------------------

[LicenseFilePrintData]
				
In questa sezione è valida solo quando si installa Windows NT Server.
AutoMode
Values: PERSEAT | PERSERVER
				
La chiave AutoMode stabilisce se Windows NT Server è installato in modalità di licenza per postazione o per server. Se AutoMode = PERSERVER, specificare anche la chiave AutoUsers. PERSEAT indica che è stata acquistata una licenza di accesso client per ciascun computer che accede al server. PERSERVER indica che la licenze di accesso client acquistate per il server per attivare un determinato numero di connessioni simultanee al server. Se AutoMode è vuota o mancante, l'utente potrebbe essere richiesto di selezionare la modalità di licenza.
AutoUsers
Value: <decimal number>
				
Questa chiave è valida solo se AutoMode = PerServer. <numero decimale > indica il numero di licenze client acquistate per il server in corso l'installazione. Di seguito è riportato un esempio di questa sezione:
   [LicenseFilePrintData]
   AutoMode = PerServer or PerSeat
   AutoUser = xxxx or PerServer  (where XXXX is the number of licenses purchased)

--------------------------------------------------------------------

[Display]
				
Questa sezione consente di specificare le impostazioni dello schermo di una determinata periferica grafica installata. Per il corretto funzionamento della periferica, è necessario conoscere le impostazioni valide. Se le precedenti impostazioni specificate non sono valide, l'utente potrebbe essere necessario selezionarle.
ConfigureAtLogon
Value: 0 | 1
				
Questa chiave viene utilizzata per specificare quando si configurano le periferiche di grafica: durante l'installazione o dopo il primo accesso da un utente. 0 indica che la configurazione avviene durante l'installazione, mentre 1 indica che la periferica verrà configurata al primo accesso dell'utente. Per una configurazione completamente automatica, non utilizzare questa chiave.
BitsPerPel
Value: <valid bits per pixel>
				
Questa chiave specifica < valido bit per pixel > per la periferica grafica installata.
Xresolution
Value: <valid x resolution>
				
Questa chiave specifica < x valido risoluzione > per la periferica grafica installata.
Yresolution
Value: <valid y resolution>
				
Questa chiave specifica < y valido risoluzione > per la periferica grafica installata.
Vrefresh
Value: <valid refresh rate>
				
Questa chiave specifica una < frequenza di aggiornamento valido > per la periferica grafica installata.
Flags
Value: <valid flags>
				
Questa chiave specifica < flag validi > per la periferica grafica installata.
AutoConfirm
Value: 0 | 1
				
La chiave AutoConfirm stabilisce se la periferica grafica verrà configurata tramite impostazioni video predefinite. 0 indica non utilizzare le impostazioni predefinite, mentre 1 indica che è necessario utilizzare le impostazioni predefinite. AutoConfirm = 1, è necessario che tutti i parametri necessari siano stato predefiniti nel file Unattend.txt. Di seguito è riportato un esempio delle impostazioni della sezione [Display]:
   [Display]
   BitsPerPel = 8
   XResolution = 1024
   YResolution = 768
   VRefresh = 70
   Flags = 0
   AutoConfirm = 1
				

Se la scheda video installata non utilizza le impostazioni specificate o non sono validi, è possono utilizzare le impostazioni predefinite per l'installazione. È possibile installare driver video di terze parti se la scheda video non viene rilevata da Windows NT ed è una scheda video OEM.
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
166028Installazione di driver video di terze con Txtsetup.OEM automatica
Per installare driver video di terze parti è possibile utilizzare i tre parametri seguenti anziché le sezioni [DisplayDriver] e [OemBootFiles] e i file personalizzati di Txtsetup.oem. I driver e i file richiesti dalla scheda video devono essere contenuti nella directory $OEM$\Display del punto di condivisione della distribuzione.
InstallDriver
Value: 0 | 1
				
Questa chiave consente di specificare se installare o meno un driver di terze parti. Se il valore è 0, le chiavi InfFile e InfOption vengono ignorate.
InfFile
Values: <inf file name 1>, <inf file name 2>, ...
				
Questa chiave consente di specificare i file inf relativi ai driver video da installare. È possibile specificare un solo file inf per driver. Ad esempio S3.inf, Matrox.inf e così via.
InfOption
Values: <inf option 1>, <inf option 2>, ...
				
Specifica un elenco di opzioni che è necessario selezionare dai corrispondenti file inf specificati con la chiave InfFile. Ad esempio, lo strumento di visualizzazione installa la voce S3 765 nel file S3.inf e la voce Millennium 3D il file Matrox.inf se vengono specificate le seguenti chiavi:
   InfFile = s3.inf, matrox.inf
   InfOption = S3 765, Millennium 3D

--------------------------------------------------------------------

[Modem]
				
Questa intestazione consente di stabilire se è necessario installare un modem. Viene utilizzata da Servizio di accesso remoto (RAS) per installare un modem se DeviceType = Modem nell'elenco dei parametri RAS. Se si desidera installare i modem utilizzando RAS in modalità automatica, questa sezione non può essere vuota.
InstallModem
Value: <modem parameter section>
				
Questa chiave definisce la sezione in cui i parametri di installazione del modem sono definiti. e la sua presenza è necessaria per l'installazione di modem.
--------------------------------------------------------------------

[<modem parameter section>]
				
Nella sezione dei parametri modem sono elencate la chiavi e i valori necessari per installare un modem in una determinata porta COM. Se la sezione [< modem parametro sezione >] è vuota, RAS esegue il rilevamento dei modem sulle porte preconfigurate e installare qualsiasi modem rilevato.
<COM port number>
Values: <Modem description> [, <Manufacturer>, <Provider>]
				
La chiave di < numero porta COM > Specifica le porte COM in cui sono installati i modem. I numeri di porta COM devono corrispondere le porte configurate o per essere configurate dall'installazione RAS. <Descrizione del modem > deve corrispondere a una descrizione del modem un file Mdmxxxxx.inf che corrisponde al modem da installare. Questa stringa deve essere racchiusa tra virgolette. Il <manufacturer> e <provider> campi sono campi facoltativi che identificano il produttore e il provider di un determinato modem nei casi in cui la stringa di <descrizione del modem > non è univoca per un determinato produttore.

Di seguito è riportato un esempio della sezione [Modem]:
   [Modem]
   InstallModem = MyModemParameters

   [MyModemParameters]
   Com2 = "Hayes V-Series Ultra Smartmodem 9600"

--------------------------------------------------------------------

[Network]
				
Questa sezione indica al programma di installazione che è necessario installare una rete. Se è vuoto, l'utente può essere visualizzata di vari messaggi di errore. Se l'intestazione di sezione è assente, installazione di rete venga ignorati.
Attended
Value: Yes | No
				
Questa chiave viene specificata se si desidera che l'utente installi manualmente la rete durante l'installazione automatica. Il valore viene ignorato, quindi se si desidera un'installazione completamente automatica, non specificare questa chiave.
JoinWorkgroup
Value: <workgroup name>
				
Questa chiave viene utilizzata per definire il gruppo di lavoro in cui può far parte il computer.
JoinDomain
Value: <domain name>
				
Questa chiave viene utilizzata per definire il dominio in cui può far parte il computer.
CreateComputerAccount
Values: <username>, <password>
				
Questa chiave consente l'account del computer da creare durante l'installazione. Il nome utente e la password specificati si riferiscono a un account di dominio con diritto Aggiungi workstation al dominio. Affinché questo valore abbia effetto, è necessario che la scheda di rete sia in grado di contattare il controller di dominio,. soprattutto in quei computer che utilizzano solo il protocollo TCPIP e il cui controller di dominio si trova in un altro segmento. È necessario fornire un metodo per risolvere l'indirizzo IP. Se l'account non dispone dei privilegi per aggiungere workstation al dominio o non è in grado di contattare il controller di dominio, il programma di installazione richiesto che non è possibile creare l'account e consentono la finestra di dialogo join dominio.
InstallDC
Value: <domain name>
				
Questa chiave consente di specificare il nome del dominio da installare. È valida solo quando si installa un controller di dominio primario o di backup e quando la chiave AdvServerType è stata impostata di conseguenza.
DetectAdapters
Value: <detect adapters section> | ""
				
Questa chiave viene utilizzata per rilevare le schede di rete installate in un computer. Per installare schede di rete, è necessario specificare questa chiave oppure la chiave InstallAdapters. Se il valore è "", è possibile installare la prima scheda rilevata.
InstallAdapters
Value: <install adapters section>
				
Questa chiave definisce la sezione in cui sono elencate le schede di rete da installare. Se è presente la chiave InstallAdapters, le schede elencate nella sezione vengono installate per impostazione predefinita, senza che sia necessario il processo di individuazione.
InstallProtocols
Value: <protocols section>
				
Questa chiave definisce la sezione in cui sono elencati i protocolli di rete da installare.
InstallServices
Value: <services section>
				
Questa chiave definisce la sezione in cui sono elencati i servizi di rete da installare. Di seguito sono elencati i servizi che è possibile installare durante un'installazione automatica:
   NWWKSTA - Client service for Netware
   SNMP = SNMP service
   RAS = Remote access service
   NETMON = Network monitor
   STCPIP = Simple TCPIP
   TCPPRINT = TCPIP Printing service
   INETSTP = Install internet server
   SAP = SAP service
				

InstallInternetServer
Value: <internet information server parameters>
				
Questa chiave definisce la sezione in cui sono elencati i parametri per l'installazione di Internet Information Services (IIS). Durante l'installazione di Windows NT Server, IIS viene installato in base all'impostazione predefinita.

--------------------------------------------------------------------

[<Detect Adapters Section>]
				
Sezione a cui punta la chiave DetectAdapters descritta in precedenza.
DetectCount
Value: <number of detection attempts>
				
Indica il numero di tentativi di rilevamento che necessario effettuare l'installazione.
LimitTo
Value: <netcard inf option>
				
Questa chiave specifica un elenco delle opzioni di inf della scheda di rete per cui il rilevamento deve essere limitato. Le opzioni di inf della scheda di rete per schede particolare sono reperibile nella sezione [Options] del file Oemnadxx.inf corrispondente. Ad esempio:
   LimitTo = AMDPCN
				

--------------------------------------------------------------------

[<Install Adapters Section>]
<Netcard Inf option> = <netcard parameter section>, <oem path>

<Netcard Inf option>
Value: <netcard parameter section>
				
Questa chiave punta alla sezione che contiene le descrizioni di una determinata scheda di rete. <Della scheda di rete inf opzioni > per schede particolare sono reperibile nella sezione [Options] del file Oemnadxx.inf corrispondenti. Esempio:
   [Installadapters]
   AMDPCN = AMDPCNParameters

<oem path>
				
File forniti dai punti di percorso_oem per la sede dell'OEM. Se il percorso inizia con una lettera di unità, verrà utilizzato il percorso letterale per trovare il driver OEM. Se, tuttavia, il percorso inizia con una barra con le versioni precedenti (\), quindi il percorso specificato può accodare il percorso di origine dell'installazione. Esempio: per un driver presente in $ OEM $ \NET\sottodirectory_a, percorso_oem verrebbe impostato su \$OEM$\NET\subdirectory_a.
--------------------------------------------------------------------

[<netcard parameter section>]
				
In questa sezione contiene i parametri di una scheda di rete di cui < opzione inf della scheda di rete > è stato specificato in [< File Schede Sezione >] o [< Installazione Schede Sezione >] del file Unattend.txt. Questi valori sono reperibili analizzando la Oemnadxx.inf appropriato, o il file oemsetup.inf per la scheda di rete. Possano essere individuati anche esaminando nel Registro di sistema di un computer Windows NT con la scheda già installato e funzioni correttamente. A tale scopo, utilizzare Regedt32.exe e cercare nella seguente chiave di registro:
   Hkey_local_machine\system\currentcontrolset\services\<%netcardkeyname%>;X
				

dove X = 1 o numero ordinale della scheda installata. Controllare la chiave parametri di questa chiave e annotare i valori.

Nota : tutti i valori nel Registro di sistema vengono visualizzati come esadecimale ma nel file unattend.txt, questi valori devono essere convertiti in decimale. Ad esempio sarà necessario convertire il valore del parametro IOBaseAddress =0x300 del registro di configurazione in IOBaseAddress = 768 nel file di risposte. Di seguito è riportato un esempio di questi parametri:
   [EE16Params]
   !AutoNetInterfaceType = 1
   Transceiver = 3
   !AutoNetBusNumber = 0
   IoChannelReady = 2
   IoBaseAddress = 784
   InterruptNumber = 10
				

Nota : questi valori è diverso per ogni tipo di scheda di rete ma i numeri sempre necessario appare in formato decimale.
--------------------------------------------------------------------

[<Protocols Section>]
				
Questa sezione contiene l'elenco delle opzioni dei file inf relative ai protocolli di rete e la corrispondente sezione del file Unattend.txt in cui sono elencati i parametri relativi a un dato protocollo.
NBF
Value: <Netbeui Parameters>
				
Questa chiave indica che il protocollo NetBeui deve essere installato in modalità automatica. La sezione corrispondente del parametro deve esistere o l'installazione potrebbe bloccarsi.
NWLNKIPX
Value: <IPX Parameters>
				
Questa chiave indica che il protocollo IPX deve essere installato in modalità automatica. La sezione corrispondente del parametro deve esistere o l'installazione potrebbe bloccarsi.
TC
Value: <Tcpip Parameters>
				
Questa chiave indica che il protocollo TCP/IP deve essere installato in modalità automatica. La sezione corrispondente del parametro deve esistere o l'installazione potrebbe bloccarsi.
DLC
Value: <DLC Parameters>
				
Questa chiave indica che il protocollo DLC deve essere installato in modalità automatica. La sezione corrispondente del parametro deve esistere o l'installazione potrebbe bloccarsi.
RASPPTP  (Point to Point Protocol)
Value: <Ras PTPP Parameters>
				
Questa chiave indica che il protocollo Ras Point to Point deve essere installato in modalità automatica. La sezione corrispondente del parametro deve esistere o l'installazione potrebbe bloccarsi.
STREAMS
Value: <Streams parameters>
				
Questa chiave indica che il protocollo STREAMS deve essere installato in modalità automatica. La sezione corrispondente del parametro deve esistere o l'installazione potrebbe bloccarsi.
ATALK  (Apple talk protocol)
Value: <ATALK parameters>
				
Questa chiave indica che protocollo Apple Talk deve essere installato in modalità automatica. La sezione corrispondente del parametro deve esistere o l'installazione potrebbe bloccarsi.
--------------------------------------------------------------------

[<NetBeui Parameters>]
				
Questo parametro viene lasciato vuoto poiché il protocollo NetBeui non richiede l'installazione di parametri aggiuntivi.
--------------------------------------------------------------------

[<IPX Parameters>]
				
Questo parametro viene lasciato vuoto poiché il protocollo IPX non richiede l'installazione di parametri aggiuntivi.
--------------------------------------------------------------------

[<Tcpip Parameters>]

DHCP
Value: Yes | No
				
Questa chiave viene utilizzata per specificare o meno DHCP deve essere utilizzato.
ScopeID
Value: <scope ID>
				
Questa chiave consente di specificare l'ID ambito del computer eventualmente richiesto da una rete che utilizza NetBios su TCP/IP. Se DHCP = No, è necessario specificare le seguenti chiavi:
   IPAddress
   Value: <Ip address>
   Used to specify the IP address for the computer.

   Subnet
   Value: <subnet address>
   Specifies the subnet mask address.

   Gateway
   Value: <gateway address>
   Identifies the default gateway address for the computer.

   DNSServer
   Value: <IP Addresses>
   Used to specify up to 3 DNS servers.

   WINSPrimary
   Value: <IP Address>
   Used to specify the IP address of the primary WINS server.

   WINSSecondary
   Value: <IP address>
   Used to specify the IP address of the secondary WINS server.

   DNSName
   Value: <DNS domain name>
   This key is used to specify the DNS domain name.
				

--------------------------------------------------------------------

[<Services Section>]


NETMON
Value: <Netmon Parameters section>
Points to <Netmon Parameters>

STCPIP
Value: <Simple TCPIP parameters section>
Points to <Simple TCPIP parameters>

TCPPRINT
Value: <TCPIP Printing Parameters section>
Points to <TCPIP Printing Parameters>

INETSTP
Value: <Internet server parameters section>
Points to <Internet server parameters>

SAP
Value: <SAP Prameters section>
Points to <SAP Prameters>

SNMP
Value: <Snmp Parameters>
Points to <Snmp Parameters>

RAS
Value: <Ras Parameters>
Points to <Ras Parameters>

NWWKSTA
Value: <NetWare Client Parameters>
Points to <NetWare Client Parameters>
				

--------------------------------------------------------------------

[Netmon Parameters section]
				
Non sono necessari valori, ma per installare il servizio è necessaria l'intestazione di sezione.
--------------------------------------------------------------------

[Simple TCPIP parameters section]
				
Non sono necessari valori, ma per installare il servizio è necessaria l'intestazione di sezione.
--------------------------------------------------------------------

[TCPIP Printing Parameters section]
				
Non sono necessari valori, ma per installare il servizio è necessaria l'intestazione di sezione.
--------------------------------------------------------------------

[SAP Parameters section]
				
Non sono necessari valori, ma per installare il servizio è necessaria l'intestazione di sezione.
--------------------------------------------------------------------

[<NetWare Client Parameters>]

!DefaultLocation
Value: <server_location>
				
Il! DefaultLocation chiave identifica il server di accesso predefinito per il client NetWare. Per gli accessi NDS utilizzare la sintassi seguente:
!DefaultLocation = "*ABC\MARKETING.US"
				
dove ABC è il nome della struttura e marketing.us è il contesto predefinito.
!DefaultScriptOptions
Values: 0 | 1 | 3
				
Questa chiave definisce l'azione predefinita da eseguire con gli script. 0 indica che è possibile che da eseguire nessuno script, esegue lo 1 indica che è possibile eseguire solo script 3.x a livello di NetWare e 3 implica che è possibile eseguire NetWare 3.x o NetWare 4.x a livello di script.
--------------------------------------------------------------------

[<Snmp Parameters>]

Accept_CommunityName
Value: <community names>
				
Questa chiave consente di specificare fino a un massimo di tre nomi di comunità da cui il computer che esegue il servizio SNMP accetta trap. Nomi di comunità < > sono separati da virgole.
Send_Authentication
Value: Yes | No
				
Questa chiave consente di specificare se è necessario inviare una trap di autenticazione in caso di richiesta di informazioni da parte di una comunità o un host non autorizzato.
Any_Host
Value: Yes | No
				
Questa chiave consente di specificare se il computer su cui viene installato il servizio SNMP deve accettare pacchetti SNMP da qualsiasi host.
Limit_Host
Values: <host names>
				
Un massimo di tre < host > possibile specificare nomi, separati da virgole. Questa chiave è valida se Any_Host = No.
Community_Name
Value: <community name>
				
Indica il < nome di comunità > per il computer.
Traps
Values: <IP addresses> | <IPX addresses>
				
Questa chiave consente di specificare fino a un massimo di tre indirizzi IP o IPX a cui è necessario inviare trap.
Contact_Name
Value: <name>
				
Questa chiave consente di specificare il nome dell'utente del computer.
Location
Value: <computer location>
				
Questa chiave consente di specificare la posizione fisica del computer.
Service
Values: Physical, Applications, Datalink, Internet, EndtoEnd.
				
È possibile specificare come valori una combinazione qualsiasi dei cinque servizi SNMP precedenti. I valori devono essere separati da virgole.
--------------------------------------------------------------------

[<RasParameters>]

PortSections
Values: <port section name>
				
Questa chiave consente di definire un nome di sezione porta. È possibile specificare più nomi di sezioni porta, ma è necessario che siano separati mediante virgole. Vedere la definizione [< porta sezione nomi >] riportato di seguito.
DialoutProtocols
Value: TCP/IP | IPX | NETBEUI | ALL
				
ALL implica che tutti i protocolli.

I parametri rimanenti in questa sezione <rasparameters> valide solo per l'installazione di server RAS.
DialinProtocols
Value: TCP/IP | IPX | NETBEUI | ALL
				
ALL implica che tutti i protocolli.
NetBEUIClientAccess
Value: Network | ThisComputer
				
L'impostazione predefinita è Network.
TcpIpClientAccess
Value: Network | ThisComputer
				
L'impostazione predefinita è Network.
UseDHCP
Value: YES | NO
				
L'impostazione predefinita è Sì.
StaticAddressBegin
Value: <IP_address>
				
Questa chiave è necessaria se UseDHCP = NO.
StaticAddressEnd
Value: <IP_address>
				
Questa chiave è necessaria se UseDHCP = NO.
ExcludeAddress
Value: <IP_address1 - IP_address2>
				
Questa chiave viene utilizzata per escludere un intervallo di indirizzi IP quando un intervallo di indirizzi IP vengono assegnati manualmente. È necessario che le chiavi StaticAddressBegin e StaticAddressEnd siano già state specificate.
ClientCanRequestIPAddress
Value: YES | NO
				
Il valore predefinito è No.
IpxClientAccess
Value: Network | ThisComputer
				
L'impostazione predefinita è Network.
AutomaticNetworkNumbers
Value: YES | NO
				
Il valore predefinito è YES.
NetworkNumberFrom
Value: <IPX_net_number>
				
I numeri validi sono compresi tra 1 e 0xFFFFFFFE. Questa chiave è necessaria se AutomaticNetworkNumbers = NO.
AssignSameNetworkNumber
Value: YES | NO
				
Il valore predefinito è YES.
ClientsCanRequestIpxNodeNumber
Value: YES | NO
				
Il valore predefinito è No.
--------------------------------------------------------------------

[<port section name>]

PortName
Value: COM1 | COM2 | COM3-COM25
				
Questa chiave indica i nomi delle porte da configurare in una determinata sezione porta.
DeviceType
Value: Modem
				
Questa chiave indica il tipo di periferica RAS da installare. L'unico tipo di periferica attualmente disponibile è modem.
PortUsage
Value: DialOut | DialIn | DialInOut
				
La chiave PortUsage definisce le proprietà di composizione per le porte configurate.
--------------------------------------------------------------------

[<internet information server section>]
				
Questa sezione contiene i parametri per l'installazione di Internet Information Server (IIS). Se i parametri elencati di seguito hanno valore 1, sarà necessario installare il componente. Un valore 0 indica invece che il componente non dovrà essere installato.
InstallINETSTP
Value: 0 | 1
				
Specifica se servizi Internet possono essere installati. Il valore predefinito è 1.
InstallADMIN
Value: 0 | 1
				
Specifica se Gestione servizio Internet può essere installato.
InstallFTP
Value: 0 | 1
				
Specifica se il servizio FTP può essere installato.
FTPRoot
Value: <ftp root directory>
				
Specifica la directory principale virtuale del Servizio FTP.
InstallWWW
Value: 0 | 1
				
Specifica se il servizio WWW può essere installato.
WWWRoot
Value: <www root directory>
				
Specifica la directory principale virtuale del Servizio WWW.
InstallGOPHER
Value: 0 | 1
				
Specifica se il servizio Gopher può essere installato.
GopherRoot
Value: <gopher root directory>
				
Specifica la directory principale virtuale del Servizio Gopher.
InstallDir
Value: <internet services install directory>
				
Specifica la directory di installazione di tutti i componenti di Servizi Internet.
InstallW3SAMP
Value: 0 | 1
				
Specifica se è necessario installare i file di esempio World Wide Web.
InstallHTMLA
Value: 0 | 1
				
Specifica se è necessario installare il modulo HTML di Gestione servizio Internet.
GuestAccountName
Value: <name>
				
Questa chiave consente di definire il nome utente anonimo utilizzato nei servizi WWW, FTP e GOPHER.
GuestAccountPassword
Value: <password string>
				
Questa chiave consente di creare la password per l'account Guest. Se non è definito, IIS crea una stringa casuale per l'account guest.
===============================================================
				

File Unattended di esempio

A titolo di riferimento è stato creato un file unattended di esempio contenente tutte le voci possibili e il relativo intervallo di valori. Nota, questo file ha movimenti che sono validi per NT workstation e NT Server, questo file solo è destinato a essere utilizzato come riferimento ma non un file di risposta effettivo.
;[Unattended]
;Method = Express|Custom
;NtUpgrade = Yes|No
;Win31Upgade = Yes|No
;TargetPath = *|<Path Name>|Manual
;OverwriteOemFilesOnUpgrade = Yes|No
;ConfirmHardware = Yes|No
;OEMPreinstall = Yes|No
;NoWaitAfterTextMode =  (0 = stop, 1 = Reboot)
;NoWaitAfterGuiMode = (0 = stop, 1 = Reboot)
;FileSystem = ConvertNTFS|LeaveAlone
;ExtendOemPartition = (0 = no, 1 = Yes)
				

; Descriptions are from the COMPUTER Section of TXTSETUP.SIF
; ======================================================
; ComputerType = "AST Manhattan SMP","RETAIL"
; ComputerType = "Compaq SystemPro Multiprocessor or 100%
;    Compatible","RETAIL"
; ComputerType = "Corollary C-bus Architecture","RETAIL"
; ComputerType = "Corollary C-bus Micro Channel Architecture","RETAIL"
; ComputerType = "IBM PS/2 or other Micro Channel-based PC","RETAIL"
; ComputerType = "MPS Uniprocessor PC","RETAIL"
; ComputerType = "MPS Multiprocessor PC","RETAIL"
; ComputerType = "MPS Multiprocessor Micro Channel PC","RETAIL"
; ComputerType = "NCR System 3000 Model 3360/3450/3550","RETAIL"
; ComputerType = "Olivetti LSX5030/40","RETAIL"
; ComputerType = "Standard PC","RETAIL"
; ComputerType = "Standard PC with C-Step i486","RETAIL"
; ComputerType = "Wyse Series 7000i Model 740MP/760MP","RETAIL"

;KeyBoardLayout = <Layout description>
;  Example;
;  KeyBoardLayout = "US-International"

;[GuiUnattended]========================================

;[GuiUnattended]
;OemSkipWelcome = (0 = no, 1 = Yes)
;OemBlankadminPassword = (0 = no, 1 = Yes)
;TimeZone = <Time Zone>
; The following are strings for AdvServerType
; AdvServerType = LANMANNT
; AdvServerType = LANSECNT
; AdvServerType = SERVERNT

; Definition of Server Type
; LANMANNT=PDC
; LANSECNT=BDC
; SERVERNT=Standalone

;[UserData]============================================

;[UserData]
;FullName = <user name>
;OrgName = <company name>
;ComputerName = <computer name>
;ProductID = <product ID> (CD-key)
;
; Note if PID is for an OEM version of NT the algorithm for the
; PID is the following xxxyy-OEM-0000016-zzzzz
;
; x = Julian calendar date for the day
; y = The current year (last two digits)
; z = Any numerics combination you want
;
;
;[LicenseFilePrintData]=================================

;[LicenseFilePrintData]
; AutoMode = PerServer or PerSeat
; AutoUser = xxxx or PerServer


;[NetWork]==============================================

;[NetWork]
;Attend = Yes|No
; This value should not be specified for a complete unattended install
;
;JoinWorkGroup = <workgroup name>
;JoinDomain = <Domain name>
;CreateComputerAccount = <user_name, password>
;InstallDC = <domain name>
;InstallAdapters = <Install adapters section>
;
; If not AUTODETECTED do not use
; this option
;
;DetectAdapters = <detect adapters section>|""
;
;InstallProtocols = <Protocol(s) list section>
;InstallServices = <Sevices list section>
;InstallInternetServer <internet information server parameters>
;DoNotInstallInternetServer = Yes|No
;[detect adapters section]
;
; Only used if the adapter
; AUTODETECTED by setup.
;
;DetectCount = <Number of detection attempts (I believe the max is 4)>
;LimitTo = <netcard inf option>
;Example;
; LimitTo = DECETHERWORKSTURBO

;[Install adapters section]
; Examples;
;   DECETHERWORKSTURBO = DECETHERWORKSTURBOParams
;   EE16 = EE16Params

;[DECETHERWORKSTURBOParams]
;InterruptNumber = 5
;IOBaseAddress = 768               ;Note!! all numbers in these sections
;MemoryMappedBaseAddress = 851968  ;are converted from hex to decimal
;!AutoNetInterfaceType = 1         ;(768 = 300h). You can get these values
;!AutoNetBusNumber = 0             ; from the registry of a computer with
                                   ;the adapter installed.

;[EE16Params]
;!AutoNetInterfaceType = 1
;Transceiver = 3
;!AutoNetBusNumber = 0
;IoChannelReady = 2
;IoBaseAddress = 784
;InterruptNumber = 10

;[Protocol(s) list section]
; OEM File listing for protocols
;
; TCPIP - OEMNXPTC.INF
; NETBEUI - OEMNXPNB.INF
; IPX - OEMNSVNW.INF
; DLC - OEMNXPDL.INF
; Point to Point Protocol - OEMNXPPP.INF
; STREAMS - OEMNXPST.INF
; Apple Talk - OEMNXPSM.INF
;

; TC = TCPIPParams
; NBF = NetBeuiParams
; NWLNKIPX = NWLINKIPXParams
; DLC = DLCParams
; RASPPTP = RASPPTPParams
; STREAMS = STREAMSParams
; ATALK = ATALKParams

;[TCPIPParams]
; DHCP = yes|no
; IPAddress = www.xxx.yyy.zzz
; Subnet = www.xxx.yyy.zzz
; Gateway = www.xxx.yyy.zzz
; DNSServer = www.xxx.yyy.zzz, www.xxx.yyy.zzz, www.xxx.yyy.zzz
; WINSPrimary = www.xxx.yyy.zzz
; WINSSecondary = www.xxx.yyy.zzz
; DNSName = <DNS name server>
; ScopeID = This_is_the_scope_id

;[NetBeuiParams]
; No parameters needed

;[NWLINKIPXParams]
; No parameters needed

;[DLCParams]
; No parameters needed


;[RASPPTPParams]
; No parameters needed

;[STREAMSParams]
; No parameters needed

;[ATALKParams]
; Need to figure out how to set the default zone and adapter. From
; testing this does work once finished. Reason is for printing. Many
; high end publishing companies used Apple printers on their networks
; and would need this protocol to print.

;[Sevices list section]
; NWWKSTA = InstallCSNW
; SNMP = InstallSNMP
; RAS = InstallRemoteAccess
; NETMON = InstallNetMon
; STCPIP = InstallSimpleTCP
; TCPPRINT = InstallTCPPrint
; INETSTP = InstallInternetServer
; SAP = InstallSAP

;[InstallCSNW]
; !DefaultLocation = <server location (usaully preferred server)>
; !DefaultScriptOption = 0|1|3
;   0 = No scripts will be run
;   1 = Netware 3.X level scripts
;   3 = Either Netware 3.X or 4.X level scripts can be run

;[InstallSNMP]
; Accept_CommunityName = Name1, Name2, Name3 (Max is 3)
; Send_Authentication = yes | no
; AnyHost = yes | no
; Limit_Host = host1, host2, host3 (Max is 3)
; Community_name = <Community name>
; Traps = IPaddress | IPXaddress (max of 3 IP or IPX addresses)
; Contact_Name = <user name>
; Location = <computer location>
; Service = Physical, Applications, Datalink, Internet, EndToEnd

;[Modem]================================================

;[Modem]
;InstallModem = <Modem parameter section>
; Example;
;   InstallModem = MyModem
;
;[ModemParameterSection]
;<Com Port Number> = <Modem description>
; Example;
;   Com2 = "Hayes V-Series Ultra Smartmodem 9600"
;
;
;[InstallRemoteAccess]
;
; PortSections = <port section name>
; DialoutProtocols = TCP/IP|IPX|NetBEUI|All
; DialInProtocols = TCP/IP|IPX|NetBEUI|All
; NetBEUIClientAccess = Network|ThisComputer
; TCPIPClientAccess = Network|ThisComputer
; IPXClientAccess = Network|ThisComputer
; UseDHCP = Yes|No
; StaticAddressBegin = <IP address>  (used only if UseDHCP = No)
; StaticAddressEnd = <IP address>   (used only if UseDHCP = No)
; ExcludeAddress = <IP address1 - IP address2>
;    The above is used to exclude a range of addresses when a range has
;    been assigned manually.  Requires that StaticAddressBegin and
;    StaticAddressEnd are specified already.
;
; ClientCanRequestIPAddress = Yes|No
; AutomaticNetworkNumbers = Yes|No
; NetworkNumberFrom <IPX Net Number>
; AssignSameNetworkNumber = Yes|No
; ClientsCanRequestIpxNodeNumber = Yes|No

; [port section name]
; PortName = COM1|COM2|COM3-COM25
; DeviceType = modem  (presently only value available)
; DeviceName = "Hayes V-Series Ultra Smartmodem 9600"
; PortUsage = DialOut|DialIn|DialInOut

;[InstallNetMon]

;[InstallSimpleTCP]

;[InstallTCPPrint]

;[<internet information server parameters>]
;
; (0 = do not install, 1 = install)
; InstallINETSTP = 0|1
; InstallFTP = 0|1
; InstallWWW = 0|1
; InstallGopher = 0|1
; InstallADMIN = 0|1
; InstallMosaic = 0|1
; InstallGateway = 0|1
; InstallDNS = 0|1
; InstallHELP = 0|1
; InstallSMALLPROX = 0|1
; InstallCLIENTADMIN = 0|1
; WWWRoot = <www root directory i.e.  C:\INETSRV\WWW>
; FTPRoot = <FTP root directory i.e.  C:\ftp>
; GopherRoot = <gopher root directory i.e  C:\INETSRV\GOPHER>
; InstallDir = <Internet services install directory>
; EmailName = <E-mail Name i.e. john@org.com>
; UseGateway = 1
; GatewayList = \\gateway1 \\gateway2 \\gateway3
; DisableSvcLoc = 1
; GuestAccountName <name>
; GuestAccountPassword <password string>

;[InstallSAP]

;[DisplayDrivers]=======================================

; [DisplayDrivers]
; <Display driver description> = Retail|Oem

;[Display]==============================================

;[Display]
;
; For this to fully automate, the ConfigureAtLogon can not be used at all.
;
; ConfigureAtLogon = (0 = during setup, 1 = at first logon)
;
;BitsPerPel = <Valid bits per pixel>
;XResolution = <Valid X resolution>
;YResolution = <Valid Y resolution>
;VRefresh = <Valid refresh rate>
;Flags = <Valid flags>
;AutoConfirm = (0 = do not use specified settings, 1 = use pre-defined
;settings)
;InstallDriver (0 = No, 1 = Yes)
;InfFile = <inf file name 1>,<inf file name 2>,.......
;InfOption = <inf option 1>,<inf option 2>,.........
; Example:
;   InstallDriver = 1
;   InfFile = S3.inf, Matrox.inf
;   InfOption = s3 765, Millennium 3D

;[KeyBoardDrivers]======================================

;[KeyBoardDrivers]
;"XT, AT, or Enhanced Keyboard (83-104 keys)" = "RETAIL"

; Descriptions are from the KEYBOARD Section of TXTSETUP.SIF
; ======================================================
; "XT, AT, or Enhanced Keyboard (83-104 keys)" = "RETAIL"

;[PointingDeviceDrivers]================================

;[PointingDeviceDrivers]

; Descriptions are from the MOUSE Section of TXTSETUP.SIF
; ======================================================
; "Microsoft Mouse Port Mouse (includes BallPoint)" = "RETAIL"
; "Logitech Mouse Port Mouse" = "RETAIL"
; "Microsoft InPort Bus Mouse" = "RETAIL"
; "Microsoft Serial Mouse" = "RETAIL"
; "Microsoft BallPoint Serial Mouse" = "RETAIL"
; "Logitech Serial Mouse" = "RETAIL"
; "Microsoft (Green Buttons) or Logitech Bus Mouse" = "RETAIL"
; "No Mouse or Other Pointing Device" = "RETAIL"
; "Microsoft Mouse Port Mouse (includes BallPoint)" = "RETAIL"

;[MassStorageDrivers]===================================

;[MassStorageDrivers]

; Descriptions are from the SCSI Section of TXTSETUP.SIF
; ======================================================
; "Adaptec AHA-151X/AHA-152X or AIC-6260/AIC-6360 SCSI Host Adapter" =
; "RETAIL"
; "Adaptec AHA-154X/AHA-164X SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "Adaptec AHA-174X EISA SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "Adaptec AHA-274X/AHA-284X/AIC-777X SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "Adaptec AHA-294X/AHA-394X or AIC-78XX PCI SCSI Controller" = "RETAIL"
; "Adaptec AHA-2920 or Future Domain 16XX/PCI/SCSI2Go SCSI Host Adapter" =
; "RETAIL"
; "AMD PCI SCSI Controller/Ethernet Adapter" = "RETAIL"
; "AMIscsi SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "BusLogic SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "BusLogic FlashPoint" = "RETAIL"
; "Compaq 32-Bit Fast-Wide SCSI-2/E" = "RETAIL"
; "Compaq Drive Array" = "RETAIL"
; "Dell Drive Array" = "RETAIL"
; "DPT SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "Future Domain TMC-7000EX EISA SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "Future Domain 8XX SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "IBM MCA SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "IDE CD-ROM (ATAPI 1.2)/Dual-channel PCI IDE Controller" = "RETAIL"
; "Mitsumi CD-ROM Controller" = "RETAIL"
; "Mylex DAC960/Digital SWXCR-Ex Raid Controller" = "RETAIL"
; "NCR 53C9X SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "NCR C700 SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "NCR 53C710 SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "Symbios Logic C810 PCI SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "Olivetti ESC-1/ESC-2 SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "QLogic PCI SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "MKEPanasonic CD-ROM Controller" = "RETAIL"
; "Sony Proprietary CD-ROM Controller" = "RETAIL"
; "UltraStor 14F/14FB/34F/34FA/34FB SCSI Host Adapter" = "RETAIL"
; "UltraStor 24F/24FA SCSI Host Adapter" = "RETAIL"

;[DetectedMassStorage]==================================

;[DetectedMassStorage]

;[OEMAds]===============================================

;[OEMAds]
;Banner = <text string> (must be enclosed in quotes and have the string
;'Windows NT')
; Example;
;  Banner = "My own Windows NT setup"
;Logo = <file name>
;Background = <file name>

;[OEMBootFiles]=========================================

;[OEMBootFiles]
				

Proprietà

Identificativo articolo: 155197 - Ultima modifica: venerdì 19 gennaio 2007 - Revisione: 2.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
Chiavi: 
kbmt kbenv kbfaq kbhowto kbsbk KB155197 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 155197
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com