Configurazione del gateway predefinito per i computer Multihomed

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 157025 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
In questo articolo si applica a Windows 2000. Termina di supporto per Windows 2000 dal 13 luglio 2010.Windows 2000 End-of-Support Solution Center Ŕ un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft Support Lifecycle Policy.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Un computer multihomed Ŕ quello che dispone di pi¨ interfacce di rete. Per i computer utilizzano il protocollo TCP/IP, queste interfacce possono essere schede di interfaccia di rete separato (NIC, Network Interface Card) o pi¨ indirizzi IP sulla scheda di rete uno. In questo articolo viene descritto il metodo consigliato di configurare il gateway predefinito nei computer multihomed.

Informazioni

Nelle proprietÓ TCP/IP di ciascuno dei prodotti elencati in precedenza, Ŕ possibile configurare un gateway predefinito per ogni scheda di interfaccia di rete o gateway predefiniti multipli per la stessa scheda di rete. Ogni scheda di rete che dispone di un gateway predefinito viene aggiunto un 0.0.0.0 route (route predefinito) alla tabella di routing.

In entrambi i casi, la tabella di routing TCP/IP disporrÓ di pi¨ route predefinite elencate (per visualizzare la tabella di routing, digitare "ROUTE PRINT" dal prompt dei comandi). Il ciclo di lavorazione da utilizzare con maggiore probabilitÓ Ŕ il gateway predefinito per la scheda di rete primaria associata al protocollo TCP/IP, ma non sempre. Se il timeout della sessione TCP (Transmission Control Protocol) sul gateway predefinito attivo, TCP pu˛ passare al successivo gateway predefinito. Ci˛ pu˛ costituire un problema a seconda della configurazione di rete.

╚ consigliabile non dispone di pi¨ schede configurate sulla stessa rete (potrebbe anche creare un sovraccarico maggiore). Per ulteriori informazioni sul comportamento di TCP/IP quando sono configurate pi¨ schede sulla stessa rete, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
175767Previsto il comportamento di pi¨ schede sulla stessa rete
Se entrambe le schede di rete sono sulla stessa rete contigua, questo non deve essere un problema, purchÚ i gateway predefiniti sono validi. Tuttavia, se le schede di rete sono configurati su reti non connesse o reti che sono separate fisicamente e non Ŕ in grado di comunicare tra loro, non sarÓ in grado di comunicare con l'host di destinazione in modo affidabile.

Un utilizzo comune di pi¨ gateway predefiniti consiste nel configurare un gateway di backup in caso di errore del gateway (router) primario. Questo gateway di backup viene utilizzato dal rilevamento dead gateway e viene attivato solo con TCP o il traffico orientato alla connessione. UtilitÓ PING non Ŕ in grado di imporre il gateway predefinito per passare, poichÚ queste utilitÓ utilizzano UDP (User Datagram Protocol) e ICMP (Internet Control Message Protocol).

Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
128978Rilevamento dei gateway inattivi in TCP/IP per Windows NT
171564TCP/IP Dead Gateway Detection Algorithm aggiornato per Windows NT
Un solo gateway predefinito deve essere configurato su qualsiasi computer multihomed. Il gateway predefinito Ŕ una configurazione globale per il server, non un'impostazione che Ŕ necessario impostare per ciascuna scheda di rete. Il server Ŕ giÓ a conoscenza di tutte le reti Ŕ direttamente collegato e aggiunge una route a ciascuna rete per il quale dispone di un indirizzo TCP/IP.

Il gateway predefinito viene utilizzato solo per il traffico che deve essere inviato a una rete per il quale il server non dispone di alcuna route. ╚ un solo gateway predefinito attivo per un computer alla volta. In genere si deve configurare il gateway predefinito sulla rete pi¨ complessa e lasciare vuoto il campo sulla scheda di. Tuttavia, se si desidera utilizzare la tolleranza d ' errore, scegliere una delle seguenti operazioni:

  • Se sono disponibili nella stessa subnet pi¨ router, configurare i gateway predefiniti (o pi¨) sulla stessa scheda di rete. In questo modo Ŕ possibile sapere quale dei due Ŕ effettivamente il server primario. Lasciare vuota la configurazione di gateway predefinito di tutte le altre schede. - oppure -

  • Se le schede del computer multihomed sono su reti non connesse (subnet che non sono connessi tramite un router), configurare i gateway predefiniti (o pi¨) sulla stessa scheda di rete e utilizzare route statiche per le reti remote raggiungono tramite la scheda di rete con nessun gateway predefinito. - oppure -

  • Utilizzare un listener RIP (Routing Information Protocol) attivando RIP non interattivo e la trasmissione di cicli di lavorazione predefiniti disponibili con i costi univoci. Il gateway predefinito preferito pu˛ essere quello annunciato con il costo pi¨ basso. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    169161Parametri del Registro di sistema per il protocollo RIP per IP versione 1
    - oppure -
  • Il modo pi¨ semplice per controllare l'ordinamento dei gateway predefiniti consiste nell'aggiungere solo un gateway predefinito singolo tramite le proprietÓ TCP/IP nel Pannello di controllo e aggiungere qualsiasi gateway aggiuntive utilizzando l'utilitÓ della riga di comando route.exe. Fornendo un costo univoco per ciascun gateway, l'ordinamento dei gateway pu˛ essere facilmente determinata.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 157025 - Ultima modifica: giovedý 22 febbraio 2007 - Revisione: 3.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.1
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.5
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.51
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1
  • Microsoft Windows NT Server 3.5
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows per Workgroup 3.11
  • Microsoft TCP/IP per Windows per Workgroup 3.11
  • Microsoft TCP/IP per Windows per Workgroup 3.11a
  • Microsoft TCP/IP per Windows per Workgroup 3.11b
  • Microsoft Windows 95
Chiavi:á
kbmt kbinfo kbnetwork KB157025 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 157025
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com