Come utilizzare la funzione STL string::operator + in Visual c ++

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 158207 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Nota Microsoft Visual c ++ .NET 2002 e Microsoft Visual c ++ .NET 2003 supportano entrambi il modello di codice gestito fornito con Microsoft .NET Framework e del modello di codice non gestito nativo Microsoft Windows. Le informazioni contenute in questo articolo si applicano solo al codice Visual C++ non gestito.Microsoft Visual c ++ 2005 supporta sia il modello di codice gestito fornito da Microsoft .NET Framework che il modello di codice non gestito nativo di Microsoft Windows.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Il codice di esempio riportato di seguito viene illustrato come utilizzare la funzione STL string::operator + in Visual c ++.

Informazioni

Intestazione richiesta

   <string>
				

Prototipo

   Function 1:
       template<class _E, class _TYPE, class _A> inline
       basic_string<_E, _TYPE, _A>
       operator+(const basic_string<_E, _TYPE, _A>& LString,
                 const _E *RCharArray);

   Function 2:
       template<class _E, class _TYPE, class _A> inline
       basic_string<_E, _TYPE, _A>
       operator+(const _E *LCharArray,
                 const basic_string<_E, _TYPE, _A>& RString);

   Function 3:
       template<class _E, class _TYPE, class _A> inline
       basic_string<_E, _TYPE, _A>
       operator+(const basic_string<_E, _TYPE, _A>& LString,
                 const _E RChar);

   Function 4:
       template<class _E, class _TYPE, class _A> inline
       basic_string<_E, _TYPE, _A>
       operator+(const _E LChar,
                 const basic_string<_E, _TYPE, _A>& RString);

   Function 5:
       template<class _E, class _TYPE, class _A> inline
       basic_string<_E, _TYPE, _A>
       operator+(const basic_string<_E, _TYPE, _A>& LString,
                 const basic_string<_E, _TYPE, _A>& RString);
				
Nota I nomi di classe o parametro nel prototipo potrebbero non corrispondere la versione nel file di intestazione. Alcuni sono stati modificati per migliorare la leggibilità.

Descrizione

Esistono cinque versioni della funzione string::operator +. Due funzioni vengono utilizzate per concatenare una matrice di caratteri a terminazione null e un basic_string. Due funzioni vengono utilizzate per concatenare un carattere e un basic_string. L'ultima funzione consente di concatenare due variabili basic_string.

Codice di esempio

////////////////////////////////////////////////////////////////////// 
// 
// Compile options needed: /GX
// 
// StringPlus.cpp : Illustrates how to use the operator+ to concatenate
//                  a null-terminated character array and a basic_string,
//                  how to concatenate a character and a basic_string,
//                  and how to concatenate two basic_string variables.
// 
// Functions:
// 
//    operator+ : Concatenates a null-terminated character array and
//                a basic_string.
//    operator+ : Concatenates a character array and a basic_string.
//    operator+ : Concatenates two basic_string variables.
// 
// Written by Derek Jamison
// of Microsoft Product Support Services,
// Copyright (c) 1996 Microsoft Corporation. All rights reserved.
////////////////////////////////////////////////////////////////////// 

// The debugger can't handle symbols more than 255 characters long.
// STL often creates symbols longer than that.
// When symbols are longer than 255 characters, the warning is disabled.

#pragma warning(disable:4786)
#include <string>
#include <iostream>
using namespace std;

#if _MSC_VER > 1020   // if VC++ version is > 4.2
   using namespace std;  // std c++ libs implemented in std
   #endif

void main()

{

   string result;
   string S1="ABC";
   string S2="DEF";
   char CP1[]="GHI";
   char C='J';

   cout << "S1 is " << S1 << endl;
   cout << "S2 is " << S2 << endl;
   cout << "CP1 is " << CP1 << endl;
   cout << "C is " << C << endl;

   result=S1+CP1;                           // Function 1  (ABCGHI)
   cout << "S1+CP1 is " << result << endl;

   result=CP1+S1;                           // Function 2  (GHIABC)
   cout << "CP1+S1 is " << result << endl;

   result=S1+S2;                            // Function 3  (ABCDEF)
   cout << "S1+S2 is " << result << endl;

   result=S1+C;                             // Function 4  (ABCJ)
   cout << "S1+C is " << result << endl;

   result=C+S1;                             // Function 5  (JABC)
   cout << "C+S1 is " << result << endl;

}
				
Output di programma è:
S1 is ABC
S2 is DEF
CP1 is GHI
C is J
S1+CP1 is ABCGHI
CP1+S1 is GHIABC
S1+S2 is ABCDEF
S1+C is ABCJ
C+S1 is JABC
				

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su string::operator +, visitare il seguente sito Web MSDN (informazioni in lingua inglese):
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ek0d1btk(VS.80).aspx

Proprietà

Identificativo articolo: 158207 - Ultima modifica: lunedì 9 gennaio 2006 - Revisione: 5.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • The Standard C++ Library alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Visual C++ 4.2 Enterprise Edition
    • Microsoft Visual C++ 5.0 Enterprise Edition
    • Microsoft Visual C++ 6.0 Enterprise Edition
    • Microsoft Visual C++ 4.2 Professional Edition
    • Microsoft Visual C++ 5.0 Professional Edition
    • Microsoft Visual C++ 6.0 Professional Edition
    • Microsoft Visual C++, 32-bit Learning Edition 6.0
    • Microsoft Visual C++ 2005 Express Edition
    • Microsoft Visual C++ .NET 2003 Standard Edition
    • Microsoft Visual C++ .NET 2002 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbhowto kbcode kbinfo KB158207 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 158207
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com