Problemi quando si ridistribuisce un'applicazione di Access come un'applicazione di database di divisione

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 162522 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avanzate: Richiede la codifica degli esperti, interoperabilitÓ e competenze multiutente.

Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Questo articolo viene descritto i problemi che devono indirizzo quando si ridistribuisce un'applicazione Microsoft Access come un'applicazione di database di divisione utilizzando Microsoft Office Developer Edition Tools (ODE) o gli strumenti di Microsoft Access Developer Toolkit (ADT) versione 7.0. In questo articolo viene risolto negli argomenti riportati di seguito:
  • Che cos'Ŕ un'applicazione di database di divisione
  • Creazione dei file programma di installazione
  • L'aggiornamento di tabelle collegate

Informazioni

Che cos'Ŕ un'applicazione di database di divisione

Un database di divisione Ŕ rappresentato da due file di database. Un database (denominato database back-end) contiene solo le tabelle e relazioni e risiede in un server di file di rete. L'altri tipo di database (detto il database front-end) contiene tutti gli altri oggetti di database: query, maschere, report, macro e moduli e si trova nel computer di ogni utente.

Una struttura di suddivisione del database funziona bene in ambienti multiutente e questi vantaggi:
  • Le prestazioni risultano migliorate poichÚ la parte di applicazione del database, l'interfaccia utente, Ŕ sul disco rigido locale dell'utente.
  • Il traffico di rete viene ridotto perchÚ solo i dati trasmessi in rete, tutti gli altri oggetti del database locale.
  • L'aggiornamento dell'applicazione Ŕ pi¨ semplice. ╚ possibile apportare modifiche al database front-end e quindi distribuire le modifiche gli utenti senza modificare i dati nel database back-end.
  • Negli ambienti di runtime non, gli utenti possono creare i propri oggetti personalizzati, ad esempio le query, maschere o report, senza influenzare gli altri utenti.
Dopo lo sviluppo dell'applicazione, Ŕ possibile creare manualmente il database di back-end, esportare le tabelle in esso e quindi collegarli al database front end, oppure Ŕ possibile utilizzare la Divisione guidata database in Microsoft Access per eseguire automaticamente il lavoro per l'utente.

Creazione dei file programma di installazione

Quando si distribuisce un'applicazione di database di divisione, creare due insiemi distinti di file di programma di installazione: uno impostazione per il database front-end e tutti i relativi file di supporto e una configurazione per il database di back-end che contiene solo tale file e, facoltativamente, un file Leggimi.

L'impostazione per il database back-end non Ŕ necessario includere i tasti di scelta rapida, i valori del Registro di sistema e di componenti aggiuntivi. Tuttavia, l'installazione guidata verranno automaticamente inclusi file di programma di installazione di Microsoft Access e verranno installati tali file sul file server con il database back-end.

Quando si distribuisce l'applicazione, Ŕ necessario indicare un amministratore di rete o di sistema di eseguire il programma di installazione per il database back-end sul server di file di rete prima. Inoltre vengono fornite istruzioni per l'impostazione di autorizzazioni corretti per la cartella in cui risiedono i dati, such as lettura, scrittura, creazione e DELETE. ╚ possibile includere quelli e altre istruzioni in un file Leggimi di file e includere il file Leggimi come parte dell'installazione per il database back-end.

Dopo l'installazione installare i file appropriati sul file server, Ŕ necessario fornire tutti gli utenti per eseguire il programma di installazione per il database front-end. Questo programma di installazione imposta l'applicazione principale e tutti i file di runtime di Microsoft Access nel computer di ogni utente.

L'aggiornamento di tabelle collegate

Dopo aver impostato il database back-end in un file server di rete, sarÓ necessario fornire un meccanismo nel database front-end per aggiornare le connessioni della tabella collegata. Infatti, Ŕ consigliabile per eseguire un Visual Basic procedura ogni volta consente di aprire i database front-end per verificare che i collegamenti della tabella siano validi e per aggiornarli se non sono. Questo pu˛ evitare potenziali problemi se si sposta il database back-end in un'altra posizione, oppure se il computer dell'utente locale in modo non corretto Ŕ mappato al server di rete.

Applicazione di esempio Developer Solutions (Solutions.mdb) incluso in Microsoft Access contiene un modulo modRefreshTableLinks (o RefreshTableLinks nella versione 7.0) che Ŕ possibile utilizzare come base per la scrittura propria routine di Visual Basic per aggiornare i collegamenti della tabella. ╚ possibile eseguire la routine nell'evento OnLoad del modulo di avvio oppure in una macro AutoExec dell'applicazione, in modo che i collegamenti alle tabelle vengono verificati o aggiornati ogni volta che l'applicazione viene avviato.

Per ulteriori informazioni su come personalizzare modRefreshTableLinks utilizzare nelle proprie applicazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
154397Come modificare il modulo RefreshTableLinks in Solutions.mdb
Nota Se Ŕ possibile emulare la topologia di rete che gli utenti dell'applicazione, non Ŕ necessario aggiornare i collegamenti di tabella nel database dell'applicazione (front-end). Ad esempio, se si conosce che il database di (back-end) di dati risiederÓ G:\MyAppFolder, dove G: Ŕ un'unitÓ di rete mappata, Ŕ possibile connettere un'unitÓ allo stesso modo nell'ambiente di sviluppo e inserire il database back-end in G:\MyAppFolder. Quindi, quando si distribuisce l'applicazione, proprietÓ Connect di ogni tabella conterrÓ giÓ il percorso corretto del database di back-end. Tuttavia, poichÚ non Ŕ possibile controllare se gli utenti spostano il database di back-end in un'altra posizione o ciascun utente verrÓ corrispondenze relative unitÓ di rete, Ŕ necessario includere una procedura per aggiornare i collegamenti in tutte le applicazioni di database la divisione della tabella.

Riferimenti

Per informazioni sull'utilizzo di divisione guidata database, cercare l'indice della Guida "Divisione guidata database".

ProprietÓ

Identificativo articolo: 162522 - Ultima modifica: lunedý 12 febbraio 2007 - Revisione: 4.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Access Developer's Toolkit 1.1
  • Microsoft Office Access 2003 Developer Extensions
  • Microsoft Office XP Developer Edition
  • Microsoft Office 2000 Developer Edition
  • Microsoft Office 97 Developer Edition
Chiavi:á
kbmt kbfaq kbhowto kbusage KB162522 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 162522
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com