Spiegazione del Database Jet per Windows NT 4.0

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 165915 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Windows Internet Name Service (WINS) produce file di log <n> J nella cartella %SystemRoot%\System32\Wins per aumentare la velocitÓ e l'efficienza di memorizzazione dei dati WINS. In questo articolo vengono illustrati questi file Jet e hanno lo scopo.

Informazioni

File di log <n> J

Per aumentare la velocitÓ e l'efficienza di archiviazione dei dati, il database Jet scrive i file di registro delle transazioni corrente invece che direttamente il database. Pertanto, la visualizzazione dei dati pi¨ recente sarÓ il database e tutte le transazioni nei file di registro. Questi file sono utilizzati anche per il ripristino se il servizio WINS Ŕ stato arrestato improvvisamente o in modo imprevisto. Se il servizio viene arrestato in modo imprevisto, i file di registro verranno automaticamente utilizzati per ricreare lo stato corretto del database WINS.

I file di registro sarÓ sempre una certa dimensione; tuttavia, potrebbe assumere rapidamente in numero su un server WINS molto occupato. ╚ inevitabile che WINS scriverÓ ulteriori transazioni in un log non pu˛ contenere la dimensione del registro. Quando un file di registro diventa pieno, viene rinominato per indicare che si tratta di un registro precedente e non utilizzare. Un nuovo registro delle transazioni viene creato con il nome file log <n> J, dove <n> Ŕ un numero decimale, ad esempio J50.log. Il formato di denominazione del file registro precedente sarÓ JetXXXXX.log, dove ogni X indica un numero esadecimale da 0 a f. File di registro precedenti vengono gestiti nella stessa cartella i file di registro corrente.

I file di registro sono elaborati (tutte le voci di registro scritte nel database) ed eliminati quando si verifica un backup completato oppure quando il server WINS viene arrestato correttamente. Di conseguenza, se molti file di log <n> J siano accumulati, eseguire backup frequenti deve essere pianificato per gestire i registri.

Dopo aver elaborate le voci, Ŕ possibile eliminare manualmente i file di registro; tuttavia, ci˛ impedirÓ un ripristino corretto del database se dovrebbero essere necessari. Di conseguenza, Ŕ importante garantire che i file di registro vengono eliminati manualmente o rimosso dal sistema non Ŕ stato eseguito un backup.

File con estensione chk <n> J

Jet gestisce un file di checkpoint, J <n>.chk, che indica la posizione in cui le ultime informazioni disponibili sono stati scritti dai registri delle transazioni del database correttamente. Viene utilizzata anche per scopi di ripristino; vale a dire il file di checkpoint indica in cui deve iniziare il ripristino o la riproduzione dei dati. Questo file di checkpoint viene aggiornato ogni volta che i dati vengono scritti il file di database (WINS.mdb).

Res1.log e Res2.log file

I registri riservati (Res1.log e Res2.log) vengono conservati per scopi di emergenza. Pi¨ specificamente, vengono utilizzati nel caso in cui il server Ŕ esaurito lo spazio su disco. Se un server tenta di creare un altro file di registro delle transazioni ed Ŕ presente spazio su disco insufficiente, il server verrÓ svuotato tutte le transazioni in sospeso in questi file riservati. Il servizio verrÓ quindi arrestare e registrare un evento nel Visualizzatore eventi di.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 165915 - Ultima modifica: domenica 2 febbraio 2014 - Revisione: 1.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbarttypeinf kbinfo KB165915 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 165915
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com