Duplicazione dell'installazione di Windows 95/98 su un disco rigido nuovo

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 166172 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I166172
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come passare dal disco rigido di avvio principale corrente (in genere, l'unitÓ C) a un disco rigido diverso mantenendo i file e la configurazione di sistema di cui si dispone. Questa operazione implica l'installazione di Windows 95/98 su un disco rigido nuovo e la verifica che i nuovi componenti hardware siano stati correttamente identificati. In questa operazione viene utilizzato Microsoft Backup per eseguire il backup e il ripristino di file e impostazioni di configurazione e del Registro.

Non Ŕ possibile utilizzare il metodo descritto in questo articolo per copiare installazioni di Windows 95/98 su pi¨ computer. Microsoft supporta solo l'utilizzo di procedure di installazione standard come descritto nella documentazione del prodotto di Windows 95/98 per ciascun computer in cui Ŕ installato Windows 95/98.

ATTENZIONE: prima di procedere, leggere attentamente l'articolo. La procedura comprende infatti numerosi passaggi, pertanto si consiglia di utilizzare le informazioni riportate in questo articolo solo se si dispone di esperienza sufficiente per eseguire tutti i passaggi. In caso contrario, Ŕ consigliabile effettuare dapprima il backup dei file di dati, eseguire l'installazione di Windows 95/98 sul disco rigido nuovo, reinstallare tutti i programmi dai CD o dai dischi originali ed infine ripristinare i dati dal backup.

Se dopo la lettura di questo articolo, si sceglie di procedere, prestare attenzione ad eseguire i passaggi nel modo descritto.

IMPORTANTE: le informazioni riportate in questo articolo si riferiscono solo alla sostituzione del disco rigido. Non utilizzarle se si intende effettuare altre modifiche hardware. L'utilizzo non appropriato delle informazioni riportate in questo articolo pu˛ comportare la perdita di tutti i dati presenti sul disco rigido. Microsoft Ŕ responsabile solo delle informazioni relative all'installazione di software Microsoft descritte nel presente articolo. Per le procedure corrette e le precauzioni da adottare per i componenti hardware, fare riferimento alla documentazione fornita oppure rivolgersi al fornitore dell'hardware. Un comportamento non appropriato con i componenti hardware pu˛ rivelarsi pericoloso e causare danni permanenti al computer. Se non si conoscono le procedure appropriate per i componenti hardware, si consiglia di rivolgersi a un tecnico hardware qualificato per effettuare l'aggiornamento.

Note

  • Le procedure che possono comportare il rischio di perdite di dati in caso di mancata osservanza delle istruzioni sono contrassegnate dalla dicitura ATTENZIONE. In tali casi, verificare di aver correttamente seguito le indicazioni.
  • Le informazioni riportate in questo articolo sono valide solo se Windows 95/98 Ŕ il sistema operativo principale in esecuzione in una partizione MS-DOS standard. Il programma di backup di Windows 95/98 non Ŕ in grado di leggere file da partizioni non DOS. Una nuova installazione di Windows 95/98 implica la sovrascrittura del settore d'avvio di Windows NT in computer configurati per il sistema di avvio multiplo, pertanto non sarÓ pi¨ possibile avviare Windows NT.

Informazioni

Dischi e informazioni richieste

  1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Impostazioni, Pannello di controllo, quindi fare doppio clic sull'icona Installazione applicazioni.
  2. Nella scheda Disco di ripristino fare clic su Crea disco.
  • Disco di ripristino di Windows 95/98

    Per creare un disco di ripristino:
  • Verifica della proprietÓ del sistema operativo precedente.

    ╚ necessario disporre del Disco 1 del set di dischi su cui Ŕ stato distribuito uno dei sistemi operativi precedenti:
    • Microsoft Windows versione 3.x
    • Microsoft Windows NT versione 3.x o successiva
    • OS/2
    NOTA: se si intende reinstallare la versione completa di Windows 95, Windows 95 OEM Service Release 2 (OSR2) o di Windows 98, la verifica della proprietÓ di un sistema operativo precedente non Ŕ necessaria.

  • : se si intende reinstallare la versione completa di Windows 95, Windows 95 OEM Service Release 2 (OSR2) o di Windows 98, la verifica della proprietÓ di un sistema operativo precedente non Ŕ necessaria. Disco di installazione del driver dell'unitÓ CD-ROM.
    Questo disco deve contenere i driver MS-DOS forniti dal produttore dell'hardware. Questo passaggio deve essere effettuato solo se si dispone della versione di aggiornamento di Windows 95/98 su CD.
  • : se si intende reinstallare la versione completa di Windows 95, Windows 95 OEM Service Release 2 (OSR2) o di Windows 98, la verifica della proprietÓ di un sistema operativo precedente non Ŕ necessaria. Set completo dei dischi di installazione di Windows 95/98, se si effettua la reinstallazione da dischi floppy.

    NOTA: se il computer Ŕ stato acquistato con una versione preinstallata di Windows 95/98 e non si dispone del CD o dei dischi del sistema operativo forniti dal produttore, fare riferimento alla documentazione fornita con il computer per informazioni su come ottenere il software.
  • : se si intende reinstallare la versione completa di Windows 95, Windows 95 OEM Service Release 2 (OSR2) o di Windows 98, la verifica della proprietÓ di un sistema operativo precedente non Ŕ necessaria. Il nome della cartella in cui Ŕ attualmente installato Windows 95/98 (in genere C:\Windows).

Scelta di un metodo di backup

Per le procedure descritte in questo articolo viene utilizzato Microsoft Backup, fornito con Windows 95/98. Se il programma Backup non Ŕ attualmente installato, fare riferimento alle istruzioni riportate nella sezione "Installazione di Windows 95/98 sul disco rigido nuovo" di questo articolo.

A seconda del metodo scelto tra quelli illustrati di seguito, viene utilizzato hardware diverso. Utilizzare il metodo appropriato:
  • Metodo 1: Backup di Windows 95/98 con una periferica di backup su nastro compatibili collegata al computer. Vedere le istruzioni riportate nella sezione "Metodo 1" di seguito.
  • Metodo 2: Backup di Windows 95/98 utilizzando il disco rigido originale e quello nuovo collegati al computer contemporaneamente. Vedere le istruzioni riportate nella sezione "Metodo 2" di seguito.

Metodo 1: Utilizzo di Backup con un'unitÓ a nastro

Per questo metodo Ŕ necessario disporre di un'unitÓ a nastro compatibile. Per ulteriori informazioni sulle unitÓ a nastro compatibili con Microsoft Backup, fare clic sui numeri degli articoli della Knowledge Base riportati di seguito:
124730 Tape Backup Units Supported in Windows 95
242864 Tape Backup Units Supported by the Windows 98 Backup Program
ATTENZIONE: quando si utilizza il programma Backup come descritto in precedenza, la selezione manuale dell'unitÓ C invece dell'opzione per il backup completo del sistema implica la mancata copia di parti essenziali del sistema, ad esempio dei file del Registro. Se dopo il passaggio 5 della seguente procedura non viene visualizzato il messaggio riportato di seguito, la procedura non Ŕ stata eseguita correttamente e deve essere riavviata:
   Copia in corso delle impostazioni sul registro di
   configurazione di sistema. Attendere alcuni minuti.
 
Prima di avviare Backup, effettuare quanto segue:
  1. Fare doppio clic su Risorse del computer.
  2. Scegliere Opzioni cartella dal menu Visualizza.
  3. Nella scheda Visualizza selezionare il pulsante di opzione Mostra tutti i file, quindi scegliere OK.
  4. Rinominare i seguenti file:
       File           Nuovo nome
       ---------------------------
       System.1st     System.1sx
       Suhdlog.dat    Suhdlog.dax
       Setuplog.txt   Setuplog.txx
       Detlog.txt     Detlog.txx
       Bootlog.txt    Bootlog.txx
     
    NOTA: questi file devono essere rinominati, non copiati.
Una volta completati i passaggi da 1 a 3 sopra riportati, attenersi alla seguente procedura per eseguire il backup del disco rigido:

Windows 95

  1. Fare clic sul pulsante Avvio, scegliere Programmi, Accessori, UtilitÓ di sistema e infine Backup.
  2. Scegliere OK per chiudere le finestre di dialogo informative preliminari.
  3. Nella scheda Backup scegliere Apri il set di file dal menu File.
  4. Fare clic su Backup di sistema completo, scegliere Apri, quindi Avanti >, selezionare la destinazione per l'unitÓ a nastro ed infine fare clic su Inizia il backup. NOTA: se l'unitÓ a nastro non viene rilevata automaticamente, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (informazioni in lingua inglese):
    130946 Troubleshooting Windows 95 Backup
  5. : se l'unitÓ a nastro non viene rilevata automaticamente, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (informazioni in lingua inglese): Digitare un nome per il set di backup, quindi scegliere OK. Prendere nota del nome per utilizzarlo successivamente.

Windows 98

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori, UtilitÓ di sistema e infine Backup.
  2. Fare clic su Creare un nuovo processo di backup, quindi scegliere OK.
  3. Scegliere Nuovo dal menu Processo.
  4. Espandere Risorse del computer, quindi selezionare la casella di controllo accanto a ciascuna unitÓ.
  5. Fare clic su Opzioni, quindi su Avanzate nella finestra di dialogo Opzioni del processo di backup.
  6. Fare clic per selezionare la casella di controllo Backup del Registro di configurazione di Windows, scegliere OK, quindi fare clic su Avvia.
Al termine del backup dei file, scegliere OK per chiudere il programma, quindi effettuare quanto segue:
  1. Chiudere Windows 95/98 e spegnere il computer.
  2. Scollegare il disco fisso originale e collegare quello nuovo.

    NOTA: per informazioni sull'installazione e la configurazione dell'hardware, consultare la documentazione fornita con l'hardware oppure rivolgersi al produttore.
  3. Una volta installato correttamente il nuovo disco rigido, passare alla sezione "Preparazione del nuovo disco rigido" riportata di seguito.

Metodo 2: Utilizzo di Backup con il nuovo disco rigido

ATTENZIONE: non utilizzare il metodo 2 se il computer richiede il software per l'overlay del disco per accedere ai dischi rigidi.

Prima di avviare Backup, calcolare lo spazio minimo su disco stimato per il nuovo disco rigido:
   (spazio totale utilizzato sul disco rigido corrente) + ((spazio totale
   utilizzato sul disco rigido corrente) * 0,66)
 
Ad esempio, se sul disco rigido corrente lo spazio totale utilizzato Ŕ di 400 MB, lo spazio minimo stimato per il nuovo disco sarÓ:
   400 MB + (400 MB * 0,66) = 664 MB
 
Il risultato corrisponde alle dimensioni approssimative di un backup completo del sistema. Il rapporto (in questo caso, 3:2) Ŕ solo una stima e varia a seconda dell'unitÓ e dei tipi di file di cui eseguire il backup.

Sul nuovo disco rigido deve essere disponibile almeno lo spazio minimo stimato.

Se il disco rigido corrente Ŕ compresso, sostituire il valore 1 al valore 0,66 nel calcolo. In questa situazione, lo spazio richiesto nell'esempio precedente Ŕ di 800 MB.

Se lo spazio disponibile sul nuovo disco rigido non Ŕ sufficiente e non Ŕ possibile rimuovere file o dati, utilizzare il metodo 1. Tenere presente che la cartella File temporanei Internet pu˛ contenere file che Ŕ possibile rimuovere tranquillamente.

Installare il nuovo disco rigido come unitÓ secondaria:

Prima di eseguire Backup, Ŕ necessario installare e configurare il nuovo disco rigido. Per informazioni sull'installazione e la configurazione dell'hardware, fare riferimento alla documentazione fornita con il disco rigido oppure rivolgersi al produttore dell'hardware.

Una volta configurato il nuovo disco rigido, effettuare quanto segue:
  1. Attenersi alle istruzioni riportate nella sezione "Preparazione del nuovo disco rigido con FDISK e FORMAT".
  2. Al termine della formattazione, attenersi alle istruzioni per il backup riportate nella sezione "Method 1". Modificare le istruzioni al passaggio 6 per effettuare il backup dei file sul nuovo disco rigido, in genere unitÓ D.
  3. Al termine del backup, chiudere Windows 95/98, spegnere il computer e rimuovere il disco rigido originale lasciando quello nuovo installato.
  4. Avviare il sistema con il disco di avvio di Windows 95/98.
  5. Eseguire Fdisk per impostare come partizione attiva la partizione primaria sul nuovo disco. Per informazioni sull'uso di Fdisk, vedere la sezione che segue.
  6. Riavviare il computer in modalitÓ prompt dei comandi.
  7. Proseguire con la sezione "Installazione di Windows 95/98 sul disco rigido nuovo".

Preparazione del nuovo disco rigido con Fdisk e Format

ATTENZIONE: se per l'accesso ai dischi rigidi viene utilizzato il software di overlay dei dischi, eseguire Fdisk e Format come descritto di seguito solo se consigliato nella documentazione fornita dal produttore del software di overlay. L'installazione del software di overlay consente di disporre di funzionalitÓ analoghe a quelle descritte in questa sezione.

La maggior parte dei nuovi dischi rigidi non Ŕ partizionata nÚ formattata. Se il nuovo disco rigido richiede questa configurazione di base, utilizzare i seguenti strumenti per prepararlo per l'installazioen dei file.

Partizionare il nuovo disco rigido con Fdisk:

ATTENZIONE: prima di procedere, verificare che il disco da partizionare Ŕ quello nuovo e che non contenga dati importanti. Se non si Ŕ sicuri, non proseguire.

Per informazioni sull'utilizzo di Fdisk per il partizionamento del disco rigido, vedere la sezione "Repartitioning Your Hard Disk" nel seguente articolo della Knowledge Base (informazioni in lingua inglese):
106423 Repartitioning Your Hard Disk to Upgrade to 6.0 or 6.2
NOTA: Ŕ possibile utilizzare il disco di avvio di Windows 95/98 invece dei dischi di MS-DOS 6.x menzionati nell'articolo.

Utilizzo di Format per la preparazione del file system:

Una volta partizionata la nuova unitÓ, eseguire lo strumento Format come descritto di seguito:
  1. Inserire il disco di avvio di Windows 95/98 nell'unitÓ A, quindi riavviare il computer.
  2. Al prompt dei comandi digitare la seguente riga: ATTENZIONE: verificare che il disco rigido da formattare sia quello nuovo vuoto.
    format c: /s
  3. : verificare che il disco rigido da formattare sia quello nuovo vuoto. Premere Y, quindi INVIO.
  4. : verificare che il disco rigido da formattare sia quello nuovo vuoto. Al termine della formattazione, digitare un etichetta di volume oppure non digitarla e premere INVIO.
  5. : verificare che il disco rigido da formattare sia quello nuovo vuoto. Estrarre il disco dall'unitÓ A e riavviare il computer da un prompt dei comandi.
Installare Windows 95/98 sul disco rigido nuovo.

"Installazione di Windows 95/98 sul disco rigido nuovo

Per informazioni sull'installazione di Windows, fare riferimento alla relativa sezione dell'opuscolo fornito con il CD o i dischi di Windows 95/98. Se Windows 95/98 Ŕ stato preinstallato nel computer, fare riferimento alla documentazione fornita dal produttore.

Quando si installa Windows 95/98, verificare che il nome della cartella di installazione corrisponda a quello della cartella originale (in genere, C:\Windows).

NOTA: per la procedura di installazione Ŕ necessario l'accesso ai dischi o al CD originale di Windows 95/98 oppure all'installazione condivisa basata su server del sistema operativo. Per effettuare l'installazione da CD, Ŕ necessario caricare i driver CD-ROM in modalitÓ reale nei file Autoexec.bat e Config.sys. Per istruzioni sull'installazione del driver, fare riferimento alla documentazione fornita con l'unitÓ CD-ROM.

Quando richiesto, scegliere un'installazione tipica.

Al termine dell'installazione di Windows 95/98, installare il programma Microsoft Backup come descritto di seguito:
  1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Impostazioni, Pannello di controllo, quindi fare doppio clic sull'icona Installazione applicazioni.
  2. Nella scheda Installazione di Windows scegliere UtilitÓ dischi, quindi fare clic su Dettagli.NOTA: fare clic su UtilitÓ di sistema anzichÚ su UtilitÓ dischi se si utilizza Windows 98 o Windows 98 Seconda edizione.
  3. Fare clic per selezionare la casella di controllo Backup, quindi scegliere OK.
Ripristinare i file dal set di file di backup.

Ripristino di file e cartelle dal backup

Prima di ripristinare file e cartelle, verificare che le seguenti opzioni sono attivate nella scheda Ripristina in Backup:
  1. Nella casella Destinazione di ripristino dei file di backup fare clic su Posizioni originali.
  2. Nella casella Opzioni avanzate fare clic su Sovrascrivi solo i file pi¨ vecchi.
  1. Nella casella Destinazione ripristino fare clic su Posizione originale.
  2. Nella sezione ModalitÓ ripristino fare clic su Opzioni, quindi scegliere Sostituire i file nel computer solo se meno recenti.

Windows 95

Windows 98

Per ripristinare file e cartelle, utilizzare il metodo appropriato:

Windows 95

  1. Fare clic sul pulsante Avvio, scegliere Programmi, Accessori, UtilitÓ di sistema e infine Backup.
  2. Scegliere OK nelle finestre di dialogo informative preliminari.
  3. Scegliere la scheda Ripristina.
  4. Per il metodo 1 fare clic sull'unitÓ a nastro. Per il metodo 2 fare clic sull'unitÓ C nella finestra Ripristina da.
  5. Selezionare il set di backup corretto, quindi scegliere Avanti.
  6. Nella finestra Seleziona i file dal set di backup utilizzare il metodo appropriato:
    • Per il metodo 1 fare doppio clic sull'icona dell'unitÓ a nastro, quindi selezionare la casella di controllo accanto all'icona.
    • Per il metodo 2 fare doppio clic sul nome del set di backup, quindi selezionare la casella di controllo accanto al nome del set di backup. Deselezionare la casella di controllo per il disco rigido secondario (in genere, l'unitÓ D) nella finestra Contenuto.
  7. Fare clic sul pulsante Inizia il ripristino.

Windows 98

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori, UtilitÓ di sistema e infine Backup.
  2. Fare clic su Ripristinare i file di cui Ŕ stato eseguito il backup.
  3. Nella casella Ripristina da fare clic sul supporto appropriato, tra file o unitÓ, quindi scegliere Avanti.
  4. Nella finestra di dialogo Seleziona set di backup fare clic sul set di backup da ripristinare, quindi scegliere OK.
  5. Nella finestra Selezione ripristino selezionare il supporto, il file o l'unitÓ da ripristinare, quindi scegliere Avanti.
  6. Nella casella Destinazione ripristino fare clic su Posizione originale, quindi scegliere Avanti.
  7. Nella casella Quando si ripristinano file giÓ presenti fare clic su Sostituire i file nel computer solo se meno recenti, quindi fare clic su Avvia.
ATTENZIONE: se si ripristinano su un'unitÓ non compressa file compressi sull'unitÓ originale, sul nuovo disco fisso dovrÓ essere disponibile almeno il doppio dello spazio disponibile sul disco rigido originale. Il rapporto esatto pu˛ variare a seconda dei tipi di file da ripristinare.

Le voci del registro di configurazione vengono ripristinate al termine del programma. Il seguente messaggio potrebbe essere visualizzato in una finestra di dialogo nella parte finale del processo:
   Ripristino in corso delle impostazioni nel registro di configurazione
   di sistema. Attendere qualche minuto. Non chiudere la sessione finchÚ
   il registro di configurazione non viene ripristinato, in caso contrario
   il computer non funzionerÓ in modo corretto.
 

Riavvio di Windows 95/98 sul disco rigido nuovo

Al termine del ripristino dei file, Ŕ necessario chiudere tutti i programmi e riavviare il computer. Dopo il riavvio, Ŕ possibile che venga visualizzato il seguente messaggio:
Disco non di avvio. Sostituire il disco e premere un tasto.
Se viene visualizzato questo messaggio di errore, effettuare quanto segue:
  1. Inserire il disco di ripristino di Windows 95/98 nell'unitÓ A e premere un tasto qualsiasi.
  2. Al prompt dei comandi digitare il seguente comando:
    a:\sys c:
  3. Estrarre il disco dall'unitÓ A e riavviare il computer.
╚ ora possibile utilizzare il computer con gli stessi file e programmi presenti sul disco rigido precedente.

Eliminazione del file di backup sul disco rigido (solo metodo 2)

Una volta verificato che tutti i file e programmi sono stati correttamente ripristinati, Ŕ possibile eliminare il file di backup dalla cartella principale. Il nome del file corrisponde a quello specificato al passaggio 7 delle istruzioni di backup per il metodo 1 ed Ŕ contraddistinto dall'estensione qic se Esplora risorse (Gestione risorse in Windows 95) Ŕ impostato in modo da visualizzare le estensioni dei file.

Ulteriori informazioni

L'utilizzo delle procedure riportate in questo articolo per il backup e il ripristino dei file sul disco rigido nuovo consente di proteggere la configurazione corrente e i nomi di file lunghi. Se si sceglie di effettuare il backup del sistema operativo precedente durante l'aggiornamento iniziale a Windows 95/98, si potrÓ disinstallare Windows 95/98.

Le procedure riportate in questo articolo per la sostituzione di un disco rigido che contiene Windows 95/98 sull'unitÓ C con un nuovo disco rigido sono le uniche procedure supportate da Microsoft. L'uso di altri metodi potrebbe provocare l'instabilitÓ del sistema o la perdita di dati.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 166172 - Ultima modifica: mercoledý 29 dicembre 2004 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
Chiavi:á
_ik kbenv KB166172
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com