CapacitÓ di tunneling del file system in Windows NT

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 172190 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Description of the Microsoft Windows Registry
Nei prodotti Microsoft Windows elencati all'inizio di questo articolo sono incluse capacitÓ di tunneling del file system che consentono la compatibilitÓ con i programmi che fanno affidamento su file system in grado di conservare metainformazioni sui file per un breve intervallo. Ci˛ si verifica dopo l'eliminazione o la ridenominazione e la reintroduzione di una nuova voce di directory con tali metainformazioni, qualora venga eseguita un'operazione di creazione o di ridenominazione in base alla quale un file con lo stesso nome viene visualizzato di nuovo entro un breve intervallo di tempo.

Quando si rimuove un nome da una directory (per ridenominazione o eliminazione), la relativa coppia di nome breve/lungo e la data di creazione vengono salvati nella cache, utilizzando come chiave il nome che Ŕ stato rimosso. Quando si aggiunge un nome a una directory (per ridenominazione o creazione), viene effettuata una ricerca nella cache per verificare se sono presenti informazioni da ripristinare. La cache Ŕ valida per l'istanza di una directory. Se la directory viene eliminata, la relativa cache viene rimossa.

Queste operazioni associate possono causare il tunneling su "nome".
  • delete(nome)/create(nome)

  • delete(nome)/rename(origine, nome)

  • rename(nome, nuovonome)/create(nome)

  • rename(nome, nuovonome)/rename(origine, nome)
Il principio sarebbe di imitare il comportamento previsto per i programmi per MS-DOS quando viene utilizzato il metodo di salvataggio sicuro. In questo caso i dati modificati vengono copiati in un file temporaneo, il file originale viene eliminato e quello temporaneo rinominato in base all'originale. Al termine, dovrÓ apparire come il file originale. In Windows il tunneling viene effettuato sia per il file system FAT sia per NTFS in modo da assicurare che i nomi di file lunghi/brevi vengano mantenuti quando l'operazione di salvataggio sicuro viene effettuata da applicazioni a 16 bit.

Visualizzazione degli effetti del tunneling

  1. Creare un file denominato file1.
  2. Attendere uno o due minuti.
  3. Creare un file denominato file2.
  4. Effettuare un'operazione DIR /TC. Notare le date di creazione.
  5. Rinominare file1 in file.
  6. Rinominare file2 in file1.
  7. Effettuare un'operazione DIR /TC. Si noterÓ che le date di creazione sono identiche.
Per entrambi i file Ŕ indicata la stessa data e ora di creazione, che Ŕ identica a quella del file originale FILE1 e corrisponde al comportamento previsto con il tunneling attivato.

Informazioni

L'intervallo di memorizzazione nella cache per il tunneling pu˛ essere modificato rispetto al valore predefinito di 15 secondi. In alternativa, se non si desidera utilizzare le capacitÓ di tunneling, Ŕ possibile disattivare questa funzionalitÓ aggiungendo un valore nel Registro di sistema di Windows.

Se il tunneling Ŕ disattivato, Ŕ possibile che nelle applicazioni in cui viene utilizzato questo metodo di salvataggio sicuro venga perso il nome, specialmente il nome di file lungo, che Ŕ sconosciuto all'applicazione e ci˛ pu˛ influire negativamente sulla ricerca delle destinazioni dei collegamenti poichÚ i timestamp di creazione non possono rimanere costanti per i file manipolati da tali applicazioni. Il mantenimento del timestamp di creazione Ŕ possibile in assenza di tunneling, a condizione che l'applicazione sia sufficientemente intelligente. Questo principio non Ŕ valido per i nomi di file lunghi.

AVVISO: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema pu˛ causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Aumento dell'intervallo di memorizzazione nella cache per il tunneling

Attenersi alla procedura riportata di seguito, quindi chiudere l'editor del Registro di sistema:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit, quindi scegliere OK.
  2. Individuare e fare clic sulla seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\FileSystem
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi Valore DWORD.
  4. Digitare MaximumTunnelEntryAgeInSeconds e premere INVIO.
  5. Scegliere Modifica dal menu Modifica.
  6. Digitare 30, quindi scegliere OK.

Disattivazione del tunneling

Attenersi alla procedura riportata di seguito, quindi chiudere l'editor del Registro di sistema:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit, quindi scegliere OK.
  2. Individuare e fare clic sulla seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\FileSystem
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi Valore DWORD.
  4. Digitare MaximumTunnelEntries e premere INVIO.
  5. Scegliere Modifica dal menu Modifica.
  6. Digitare 0, quindi scegliere OK.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 172190 - Ultima modifica: sabato 1 dicembre 2007 - Revisione: 4.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows XP Professional x64 Edition
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Media Center Edition
  • Microsoft Windows XP Tablet PC Edition
Chiavi:á
kbsetup KB172190
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com