Spiegazione dell'handshake a tre vie via TCP/IP

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 172983 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo Ŕ destinato a utenti che hanno familiaritÓ con TCP/IP (Transmission Control Protocol/Internet Protocol) e viene descritto il processo di handshake TCP tridirezionale che si verifica tra un client e server all'avvio o interruzione di una connessione TCP.

Per ulteriori informazioni su TCP/IP, vedere il seguente white paper disponibile sul server ftp anonimo Microsoft:
Nome file: Tcpipimp2.doc
Percorso: ftp://ftp.microsoft.com/bussys/winnt/winnt-docs/papers/ "Microsoft Windows NT 3.5/3.51/4.0: dettagli di implementazione TCP/IP stack di protocolli TCP/IP e servizi, versione 2.0"

Informazioni

Il livello TCP (Transmission Control Protocol) del protocollo di trasporto TCP/IP Ŕ orientato alla connessione. Orientato alla connessione significa che, prima di tutti i dati possono essere trasmessi, una connessione affidabile deve essere ottenuta e riconosciuta. Le trasmissioni di dati a livello TCP, attivazione della connessione e interruzione mantengono i parametri di controllo specifico che regolano l'intero processo. Di seguito sono riportati i bit di controllo:
URG: Campo puntatore urgente significativo
ACK: Riconoscimento significativo per il campo
PSH: Funzione push
RST: Reimposta la connessione
SYN: Sincronizza numeri sequenza
FIN: Senza ulteriori dati dal mittente
Esistono due scenari in cui avrÓ luogo un handshake a tre vie:
  • Stabilire una connessione (aperte attiva)
  • Chiusura di una connessione (chiusura attiva)
Le seguenti informazioni di esempio Ŕ state ottenute da un'acquisizione di Network Monitor. Network Monitor Ŕ un analizzatore di protocollo pu˛ essere ottenuto da Microsoft Systems Management Server.

Stabilire una connessione

La sequenza riportata di seguito viene illustrato il processo di venga stabilita una connessione TCP:

Frame 1:

Come illustrato nella prima cornice, il client NTW3, invia un segmento SYN (TCP.... s.). Si tratta di una richiesta al server per sincronizzare i numeri di sequenza. Specifica il numero di sequenza iniziale (ISN) viene incrementato di 1, 8221821 + 1 = 8221822 e che viene inviato al server. Per inizializzare una connessione, il client e il server deve sincronizzare i rispettivi numeri di sequenza. ╚ inoltre disponibile un'opzione del valore dimensione MSS (MAXIMUM Segment) da impostare, definita dalla lunghezza (len: 4). questa opzione comunica la dimensione massima del segmento il mittente desidera ricevere. Il campo di conferma (riconoscimento: 0) Ŕ impostata su zero, poichÚ questa Ŕ la prima parte dell'handshake a tre vie.
1    2.0785 NTW3 --> BDC3 TCP ....S., len: 4, seq: 8221822-8221825, ack: 0,
win: 8192, src: 1037  dst:  139 (NBT Session)  NTW3 -->  BDC3 IP

TCP: ....S., len: 4, seq: 8221822-8221825, ack: 0, win: 8192, src: 1037
dst:  139 (NBT Session)

   TCP: Source Port = 0x040D
   TCP: Destination Port = NETBIOS Session Service
   TCP: Sequence Number = 8221822 (0x7D747E)
   TCP: Acknowledgement Number = 0 (0x0)
   TCP: Data Offset = 24 (0x18)
   TCP: Reserved = 0 (0x0000)
   TCP: Flags = 0x02 : ....S.

      TCP: ..0..... = No urgent data
      TCP: ...0.... = Acknowledgement field not significant
      TCP: ....0... = No Push function
      TCP: .....0.. = No Reset
      TCP: ......1. = Synchronize sequence numbers
      TCP: .......0 = No Fin

   TCP: Window = 8192 (0x2000)
   TCP: Checksum = 0xF213
   TCP: Urgent Pointer = 0 (0x0)
   TCP: Options

         TCP: Option Kind (Maximum Segment Size) = 2 (0x2)
         TCP: Option Length = 4 (0x4)
         TCP: Option Value = 1460 (0x5B4)

   TCP: Frame Padding

00000:  02 60 8C 9E 18 8B 02 60 8C 3B 85 C1 08 00 45 00   .`.....`.;....E.
00010:  00 2C 0D 01 40 00 80 06 E1 4B 83 6B 02 D6 83 6B   .,..@....K.k...k
00020:  02 D3 04 0D 00 8B 00 7D 74 7E 00 00 00 00 60 02   .......}t~....`.
00030:  20 00 F2 13 00 00 02 04 05 B4 20 20                .........
				
Frame 2:

Nel secondo frame, il server BDC3, invia in un ACK e un SYN su questo segmento (TCP. a..S.). in questo segmento il server Ŕ stabiliscono se la richiesta del client per la sincronizzazione. Allo stesso tempo il server invia anche la richiesta al client per la sincronizzazione dei relativi numeri di sequenza. ╚ la principale differenza in questo segmento. Il server trasmette un numero di riconoscimento (8221823) al client. Il riconoscimento Ŕ semplicemente prova al client Ŕ specifico di SYN il client ha avviato l'ACK. Il processo di riconoscimento richiesta del client consente al server incrementare il numero di sequenza del client da uno e viene utilizzato come il numero di riconoscimento.
2   2.0786 BDC3 --> NTW3  TCP .A..S., len: 4, seq: 1109645-1109648, ack:
8221823, win: 8760, src: 139 (NBT Session)  dst: 1037 BDC3 --> NTW3  IP

TCP: .A..S., len:    4, seq:   1109645-1109648, ack:   8221823, win: 8760,
src:  139 (NBT Session)  dst: 1037

   TCP: Source Port = NETBIOS Session Service
   TCP: Destination Port = 0x040D
   TCP: Sequence Number = 1109645 (0x10EE8D)
   TCP: Acknowledgement Number = 8221823 (0x7D747F)
   TCP: Data Offset = 24 (0x18)
   TCP: Reserved = 0 (0x0000)
   TCP: Flags = 0x12 : .A..S.

      TCP: ..0..... = No urgent data
      TCP: ...1.... = Acknowledgement field significant
      TCP: ....0... = No Push function
      TCP: .....0.. = No Reset
      TCP: ......1. = Synchronize sequence numbers
      TCP: .......0 = No Fin

   TCP: Window = 8760 (0x2238)
   TCP: Checksum = 0x012D
   TCP: Urgent Pointer = 0 (0x0)
   TCP: Options

         TCP: Option Kind (Maximum Segment Size) = 2 (0x2)
         TCP: Option Length = 4 (0x4)
         TCP: Option Value = 1460 (0x5B4)

   TCP: Frame Padding

00000:  02 60 8C 3B 85 C1 02 60 8C 9E 18 8B 08 00 45 00   .`.;...`......E.
00010:  00 2C 5B 00 40 00 80 06 93 4C 83 6B 02 D3 83 6B   .,[.@....L.k...k
00020:  02 D6 00 8B 04 0D 00 10 EE 8D 00 7D 74 7F 60 12   ...........}t`.
00030:  22 38 01 2D 00 00 02 04 05 B4 20 20               "8.-......
				
Frame 3:

In terzo fotogramma, il client invia un ACK su questo segmento (TCP. a....). In questo segmento, il client Ŕ stabiliscono se la richiesta dal server per la sincronizzazione. Il client utilizza lo stesso algoritmo server implementato nel fornire un numero di riconoscimento. Riconoscimento del client di richiesta del server per la sincronizzazione completa il processo di stabilire una connessione affidabile, pertanto l'handshake a tre vie.
3   2.787 NTW3 --> BDC3  TCP .A...., len: 0, seq: 8221823-8221823, ack:
1109646, win: 8760, src: 1037  dst:  139 (NBT Session)  NTW3 --> BDC3  IP

TCP: .A...., len:    0, seq:   8221823-8221823, ack:   1109646, win: 8760,
src: 1037  dst:  139 (NBT Session)

   TCP: Source Port = 0x040D
   TCP: Destination Port = NETBIOS Session Service
   TCP: Sequence Number = 8221823 (0x7D747F)
   TCP: Acknowledgement Number = 1109646 (0x10EE8E)
   TCP: Data Offset = 20 (0x14)
   TCP: Reserved = 0 (0x0000)
   TCP: Flags = 0x10 : .A....

      TCP: ..0..... = No urgent data
      TCP: ...1.... = Acknowledgement field significant
      TCP: ....0... = No Push function
      TCP: .....0.. = No Reset
      TCP: ......0. = No Synchronize
      TCP: .......0 = No Fin

   TCP: Window = 8760 (0x2238)
   TCP: Checksum = 0x18EA
   TCP: Urgent Pointer = 0 (0x0)
   TCP: Frame Padding

00000:  02 60 8C 9E 18 8B 02 60 8C 3B 85 C1 08 00 45 00   .`.....`.;....E.
00010:  00 28 0E 01 40 00 80 06 E0 4F 83 6B 02 D6 83 6B   .(..@....O.k...k
00020:  02 D3 04 0D 00 8B 00 7D 74 7F 00 10 EE 8E 50 10   .......}t....P.
00030:  22 38 18 EA 00 00 20 20 20 20 20 20               "8....
				

Terminare una connessione

Sebbene l'handshake a tre vie richiede solo tre pacchetti di essere trasmessi mediante i file multimediali in rete, la terminazione della connessione affidabile verrÓ richiedono la trasmissione di pacchetti di quattro. PoichÚ una connessione TCP Ŕ full duplex che (ovvero, i dati possono essere passano in ciascuna direzione indipendente di altro), ciascuna direzione deve terminare in modo indipendente.

Frame 4:

In questa sessione di frame, Ŕ possibile visualizzare il client invia un FIN Ŕ accompagnato da un ACK (TCP. A...F). Questo segmento ha due funzioni di base. In primo luogo, quando Ŕ impostato il parametro FIN, informa il server dispone di altri dati da inviare. In secondo luogo, Ŕ essenziale identificare la specifica connessione che vengono stabiliti il ACK.
4   16.0279 NTW3 --> BDC3 TCP .A...F, len: 0, seq: 8221823-8221823,
ack:3462835714, win: 8760, src: 2337  dst: 139 (NBT Session)  NTW3 --> BDC3
IP

TCP: .A...F, len:   0, seq: 8221823-8221823, ack:  1109646, win: 8760, src:
1037  dst:  139 (NBT Session)

   TCP: Source Port = 0x040D
   TCP: Destination Port = NETBIOS Session Service
   TCP: Sequence Number = 8221823 (0x7D747F)
   TCP: Acknowledgement Number = 1109646 (0x10EE8E)
   TCP: Data Offset = 20 (0x14)
   TCP: Reserved = 0 (0x0000)
   TCP: Flags = 0x11 : .A...F

      TCP: ..0..... = No urgent data
      TCP: ...1.... = Acknowledgement field significant
      TCP: ....0... = No Push function
      TCP: .....0.. = No Reset
      TCP: ......0. = No Synchronize
      TCP: .......1 = No more data from sender

   TCP: Window = 8760 (0x2238)
   TCP: Checksum = 0x236C
   TCP: Urgent Pointer = 0 (0x0)

00000:  00 20 AF 47 93 58 00 A0 C9 22 F5 39 08 00 45 00   . .G.X...".9..E.
00010:  00 28 9B F5 40 00 80 06 21 4A C0 5E DE 7B C0 5E   .(..@...!J.^.{.^
00020:  DE 57 09 21 05 48 0B 20 96 AC CE 66 AE 02 50 11   .W.!.H. ...f..P.
00030:  22 38 23 6C 00 00                                 "8#l..
				
Frame 5:

In questo frame non viene visualizzato nulla di speciale tranne per il server stabiliscono se FIN trasmessi dal client.
5    16.0281 BDC3 --> NTW3 TCP .A...., len:    0, seq: 1109646-1109646,
ack: 8221824, win:28672, src: 139  dst: 2337 (NBT Session) BDC3 -->  NTW3
IP

TCP: .A...., len:    0, seq: 1109646-1109646, ack: 8221824, win:28672, src:
139  dst: 2337 (NBT Session)

   TCP: Source Port = 0x040D
   TCP: Destination Port = NETBIOS Session Service
   TCP: Sequence Number = 1109646 (0x10EE8E)
   TCP: Acknowledgement Number = 8221824 (0x7D7480)
   TCP: Data Offset = 20 (0x14)
   TCP: Reserved = 0 (0x0000)
   TCP: Flags = 0x10 : .A....

      TCP: ..0..... = No urgent data
      TCP: ...1.... = Acknowledgement field significant
      TCP: ....0... = No Push function
      TCP: .....0.. = No Reset
      TCP: ......0. = No Synchronize
      TCP: .......0 = No Fin

   TCP: Window = 28672 (0x7000)
   TCP: Checksum = 0xD5A3
   TCP: Urgent Pointer = 0 (0x0)
   TCP: Frame Padding

00000:  00 A0 C9 22 F5 39 08 00 02 03 BA 84 08 00 45 00   ...".9........E.
00010:  00 28 D2 82 00 00 3F 06 6B BD C0 5E DE 57 C0 5E   .(....?.k..^.W.^
00020:  DE 7B 05 48 09 21 CE 66 AE 02 0B 20 96 AD 50 10   .{.H.!.f... ..P.
00030:  70 00 D5 A3 00 00 90 00 01 00 86 00               p...........
				
Frame 6:

Dopo aver ricevuto il FIN dal computer client, il server verrÓ ACK. Anche se TCP ha stabilito le connessioni tra i due computer, le connessioni sono comunque indipendenti uno da altro. Di conseguenza, il server deve inoltre trasmettere un FIN (TCP. A...F) al client.
6   17.0085 BDC3 --> NTW3 TCP .A...F, len: 0, seq: 1109646-1109646, ack:
8221824, win:28672, src: 139 dst: 2337 (NBT Session) BDC3 -->  NTW3   IP

TCP: .A...F, len:  0, seq: 1109646-1109646, ack: 8221824, win:28672, src:
139  dst: 2337 (NBT Session)

   TCP: Source Port = 0x0548
   TCP: Destination Port = 0x0921
   TCP: Sequence Number = 1109646 (0x10EE8E)
   TCP: Acknowledgement Number = 8221824 (0x7D7480)
   TCP: Data Offset = 20 (0x14)
   TCP: Reserved = 0 (0x0000)
   TCP: Flags = 0x11 : .A...F

      TCP: ..0..... = No urgent data
      TCP: ...1.... = Acknowledgement field significant
      TCP: ....0... = No Push function
      TCP: .....0.. = No Reset
      TCP: ......0. = No Synchronize
      TCP: .......1 = No more data from sender

   TCP: Window = 28672 (0x7000)
   TCP: Checksum = 0xD5A2
   TCP: Urgent Pointer = 0 (0x0)
   TCP: Frame Padding

00000:  00 A0 C9 22 F5 39 08 00 02 03 BA 84 08 00 45 00   ...".9........E.
00010:  00 28 D2 94 00 00 3F 06 6B AB C0 5E DE 57 C0 5E   .(....?.k..^.W.^
00020:  DE 7B 05 48 09 21 CE 66 AE 02 0B 20 96 AD 50 11   .{.H.!.f... ..P.
00030:  70 00 D5 A2 00 00 02 04 05 B4 86 00               p...........
				
Frame 7:

Il client risponde nello stesso formato del server da ACKing FIN del server e l'incremento del numero di sequenza di 1.
7   17.0085 NTW3 --> BDC3 TCP .A...., len: 0, seq: 8221824-8221824, ack:
1109647, win: 8760, src: 2337  dst: 139 (NBT Session) NTW3 --> BDC3 IP

TCP: .A...., len:    0, seq: 8221824-8221824, ack: 1109647, win: 8760, src:
2337  dst: 139   (NBT Session)

   TCP: Source Port = 0x0921
   TCP: Destination Port = 0x0548
   TCP: Sequence Number = 8221824 (0x7D7480)
   TCP: Acknowledgement Number = 1109647 (0x10EE8F)
   TCP: Data Offset = 20 (0x14)
   TCP: Reserved = 0 (0x0000)
   TCP: Flags = 0x10 : .A....

      TCP: ..0..... = No urgent data
      TCP: ...1.... = Acknowledgement field significant
      TCP: ....0... = No Push function
      TCP: .....0.. = No Reset
      TCP: ......0. = No Synchronize
      TCP: .......0 = No Fin

   TCP: Window = 8760 (0x2238)
   TCP: Checksum = 0x236B
   TCP: Urgent Pointer = 0 (0x0)

00000:  00 20 AF 47 93 58 00 A0 C9 22 F5 39 08 00 45 00   . .G.X...".9..E.
00010:  00 28 BA F5 40 00 80 06 02 4A C0 5E DE 7B C0 5E   .(..@....J.^.{.^
00020:  DE 57 09 21 05 48 0B 20 96 AD CE 66 AE 03 50 10   .W.!.H. ...f..P.
00030:  22 38 23 6B 00 00                                 "8#k..
				
ACKing notifica FIN dal server il client identifica una chiusura normale di una connessione TCP.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su ICMP:
Vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
170292Introduzione a ICMP (Internet Control Message Protocol)
- oppure -
Ottenere le RFC 793.
RFC possono essere ottenute tramite Internet nel modo seguente:

Copie di tutte le RFC sono disponibili la scheda di rete, singolarmente o in base a una sottoscrizione (per ulteriori informazioni contatto NIC@NIC.DDN.MIL). Copie in linea sono disponibili tramite FTP o Kermit da NIC.DDN.MIL come rfc/rfc #### .txt o rfc/rfc #### PS (#### indica il numero RFC senza zeri iniziali).

ProprietÓ

Identificativo articolo: 172983 - Ultima modifica: venerdý 12 febbraio 2010 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2008 Standard
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 for Itanium-Based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Tablet PC Edition
  • Microsoft Windows XP Media Center Edition 2005 Update Rollup 2
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Business 64-bit edition
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Enterprise 64-bit edition
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Home Basic 64-bit edition
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Home Premium 64-bit edition
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Server 2008 Foundation
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows Web Server 2008 R2
  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 7 Home Basic
  • Windows 7 Home Premium
  • Windows 7 Professional
  • Windows 7 Ultimate
Chiavi:á
kbmt kbinfo kbnetwork KB172983 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 172983
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com