Utilizzo di file batch per automatizzare attivitā di rete

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 173529 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene spiegato pochi modi per utilizzare le estensioni del comando di Windows in combinazione con utilitā di Windows NT Resource Kit all'interno dei file batch per automatizzare attivitā di rete comuni.

Verranno essere illustrate le seguenti operazioni:

  • Come rendere automatica l'aggiunta di utenti Domain\Domain gruppo globale a ciascuno dei server membri, l'utente Modifica orario di sistema a destra.
  • Come aggiungere file a home directory molti utenti.
  • Come riavviare i servizi su tutti i controller di dominio all'interno di un dominio.

Come automatizzare l'aggiunta di utenti Domain\Domain

Come rendere automatica l'aggiunta di "Utenti Domain\Domain"gruppo globale a ciascuno dei server membri"Modifica l'ora di sistema" diritto utente.

  1. Creare i file Addtime.bat e Addtime2.BAT elencati di seguito.
  2. Eseguire Addtime.bat con privilegi di amministratore da un computer che eseguono Windows NT. Questo file batch Crea un elenco di server membri utilizzando l'utilitā Netdom.exe di Windows NT Resource Kit. L'output di NETDOM ottiene reindirizzato a un file, che a sua volta ottiene analizzato utilizzando il comando FOR (parte le estensioni del comando di Windows NT). Il file Addtime2.bat viene chiamato per ogni istanza di \\NomeServer all'interno del file Netdom.txt. Il file Addtime2.bat invia quindi l'utilitā di Windows NT Resource Kit Ntrights.exe per aggiungere il gruppo globale Users Domain\Domain a ogni server membro di cambiare il diritto utente di sistema ora. L'output di NTRIGHTS ottiene scritto in un file denominato log.txt.
Nome file: Addtime.bat
echo off
cls
echo Creating a list of member servers.
echo.
netdom member > netdom.txt
echo Adding "Change System Time" right to Member Servers...
echo.
if exist log.txt del log.txt
for /F "skip=6 tokens=4" %%a in (netdom.txt) do 
   call ADDTIME2.bat %%a
echo.
echo ----------------------------------------------
echo - Done! Check LOG.TXT for status information.-
echo ----------------------------------------------
				


Nome file: ADDTIME2.BAT
echo Adding right to %1...
ntrights -u "domain users" -m %1 +r SeSystemTimePrivilege >> log.txt
				

Come aggiungere file al home directory numero di utenti

Per aggiungere file a home directory molti utenti, procedere come segue:

  1. Creare i file addfile.bat e Addfile2.bat elencati di seguito.
  2. Eseguire addfile.bat < Directory Principale > < File aggiungi > con privilegi di amministratore da un computer che eseguono Windows NT. Č sufficiente, il file addfile.bat invia un comando DIR e reindirizza l'output in un file, che a sua volta ottiene analizzato utilizzando il comando FOR (parte delle estensioni del comando di Windows NT). Il file Addfile2.bat viene chiamato una volta per ogni nome della directory elencata nel file Dir.txt. Il file Addfile2.bat invia un comando di copia per copiare il file per ogni directory dell'utente.
Nome file: ADDFILE.BAT
v
echo off
cls
IF (%1)==() GOTO NoParams
IF (%2)==() GOTO NoParams
Echo Creating directory listing...
dir %1 > dir.txt
for /F "skip=7 tokens=4" %%a in (dir.txt) do call addfile2.bat %%a
%1 %2
echo ---------
echo - Done! -
echo ---------
GOTO Bottom
:NoParams
ECHO usage: ADDFILE [Parent Directory] [File to Add]
ECHO.
ECHO  i.e.- ADDFILE C:\PROFILES MyFile.lnk
ECHO.
:Bottom
				

Nome file: ADDFILE2.BAT
if (%1)==() goto bottom
if (%1)==(bytes) goto bottom
copy %3 %2\%1
:bottom
				

Riavvio dei servizi su tutti i controller di dominio all'interno di un dominio

Per riavviare il servizio su tutti i controller di dominio all'interno di un dominio, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Creare i file Restart.bat e Restart2.bat elencati di seguito.
  2. Eseguire il nome del servizio Restart.bat da un computer che eseguono Windows NT con privilegi di amministratore. Il file Restart.bat problemi l'utilitā NETDOM per creare un file denominato Netdom.txt di Windows NT Resource Kit. Il file Netdom.txt ottiene analizzato utilizzando il comando FOR (parte di Windows NT comando estensioni). Ogni \\Nome_del_controller_di_dominio viene passato al file Restart2.bat in cui l'utilitā di Windows NT Resource Kit NETSVC comando ottiene emesso per interrompere e avviare il nome immesso nel prompt dei comandi del servizio.
Nome file: RESTART.BAT
echo off
cls
if (%1)==() goto NoParams
netdom bdc > netdom.txt
for /F "skip=6 tokens=4" %%a in (netdom.txt) do call restart2.bat
%%a %1
echo ---------
echo - Done! -
echo ---------
goto bottom
:NoParams
echo usage: RESTART "Service Name"
echo.
echo. i.e.- RESTART "License Logging Service"
echo.
:bottom
				

Nome file: RESTART2.BAT
echo Restarting %2 on %1
netsvc %2 %1 /stop
netsvc %2 %1 /start
echo.
				

Proprietā

Identificativo articolo: 173529 - Ultima modifica: mercoledė 1 novembre 2006 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.5
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.51
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Server 3.5
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbhowto KB173529 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo č stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non č sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pių o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non č la sua. Microsoft non č responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 173529
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com