HOW TO: Avviare Word da Internet Explorer

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 178222 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene descritto come controllare il comportamento del lato client quando viene selezionato un collegamento ipertestuale a un documento di Word. Ad esempio, quando si fa clic su un collegamento a un documento di Word, per impostazione predefinita il documento viene aperto da Internet Explorer. È possibile modificare questo comportamento in modo da aprire il file in Word.

Questo articolo è rivolto sia agli utenti desktop di Internet Explorer sia agli autori di contenuti Web per la creazione di script sul lato client. Benché questo articolo si riferisca principalmente a Microsoft Word, i concetti descritti sono validi anche per altre applicazioni Microsoft per la creazione e modifica di documenti, come Excel.

Informazioni

In questo articolo vengono descritti i due approcci di base per controllare questo comportamento:
  • L'utente può impostare opzioni client tramite Esplora risorse. Il vantaggio di questo approccio consiste nella possibilità di mantenere il controllo sul comportamento del browser.
  • L'autore Web può creare script sul lato client. Il vantaggio di questo approccio consiste nella possibilità di personalizzare il comportamento del browser da una posizione centrale. Esiste tuttavia uno svantaggio, l'implementazione di questo metodo è particolarmente lenta e richiede un'installazione di Office 97 basata su client.
Attenersi alla seguente procedura per il primo approccio, cioè per impostare opzioni client tramite Esplora risorse.
  1. Avviare Esplora risorse.
  2. Se si esegue Windows NT 4.0, attenersi alla seguente procedura:
    1. Scegliere Opzioni dal menu Visualizza. Se è installato Internet Explorer 4.0, scegliere Opzioni cartella.
    2. Nella finestra di dialogo Opzioni scegliere la scheda Tipi di file.
    3. In Tipi di file registrati scegliere Documento di Microsoft Word, quindi fare clic su Modifica.
    Se si esegue Microsoft Windows 2000 o una versione più recente di Windows, attenersi alla seguente procedura:
    1. Scegliere Opzioni cartella dal menu Strumenti.
    2. Nella finestra di dialogo Opzioni file scegliere la scheda Tipi di file.
    3. In Tipi di file registrati scegliere Documento di Microsoft Word, quindi fare clic su Avanzate.
  3. Nella schermata Modifica tipo di file deselezionare la casella di controllo Esplora nella stessa finestra che determina se un documento di Word viene aperto all'esterno di Internet Explorer.
  4. Scegliere OK per chiudere le finestre di dialogo.
Si noti che in background vengono creati semplici flag del Registro di sistema, quindi gli utenti esperti nella creazione di file reg possono automatizzare questa modifica.

Per quanto riguarda il secondo approccio rivolto agli autori Web, è possibile controllare il comportamento di un documento di Word tramite Automazione OLE, a condizione che il client sia basato su Microsoft Word. Attenersi alla seguente procedura:
  1. Creare una funzione sul lato client per creare un'istanza di Microsoft Word e accettare l'URL del documento come proprio argomento.
  2. Creare un pulsante per avviare la funzione, passando l'URL del documento di Word.

    Di seguito viene riportato un esempio di script sul lato client utilizzando l'automazione con Word 97 installato nel computer client:
        <HTML>
        <HEAD>
        <SCRIPT LANGUAGE=VBScript>
        Dim objWord
        Sub Btn1_onclick()
        call OpenDoc("http://MyServer/MyTest.doc")
        End Sub
    
        Sub OpenDoc(strLocation)
    
        Set objWord = CreateObject("Word.Application")
        objWord.Visible = true
        objWord.Documents.Open strLocation
        End Sub
    
        </SCRIPT>
        <TITLE>Launch Word</Title>
        </HEAD>
        <BODY>
        <INPUT TYPE=BUTTON NAME=Btn1 VALUE="Open Word Doc">
        </BODY>
        </HTML>

NOTA Affinché l'automazione di Word avvenga in modo corretto, è necessario impostare il browser su Attiva o Chiede conferma per Inizializza ed esegui script controlli ActiveX non contrassegnati come sicuri. Se si imposta il browser su Disattiva, il codice di esempio indicato potrebbe non funzionare correttamente e determinare un errore di runtime.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'automazione di Word, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
195826 Errore della funzione CreateObject da script del lato client
198703 Automazione di Excel da VBScript sul lato client
286023 Utilizzo di un componente ActiveX VB per l'automazione di Word da Internet Explorer
239470 Impossibile chiamare GetObject da script in Internet Explorer per l'accesso a un oggetto in esecuzione
Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft MSDN (informazioni in lingua inglese):

Sviluppo Web
http://msdn.microsoft.com/library/en-us/dnanchor/html/anch_webdev.asp

Proprietà

Identificativo articolo: 178222 - Ultima modifica: venerdì 26 gennaio 2007 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer 4.0 128-Bit Edition
  • Microsoft Internet Explorer 5.0
  • Microsoft Office 97 Developer Edition
Chiavi: 
kbhowto KB178222
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilità per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non più supportati
Questo articolo è stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre più supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com