L'utilizzo di Exchange Server 5.5 o Exchange 2000 Server per recuperare gli elementi non vengono trasferiti prima nella cartella Posta eliminata di Outlook

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 178630 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come recuperare elementi eliminati che non vengono trasferiti prima la cartella Posta eliminata della cassetta postale dell'utente.

Informazioni

In genere, quando si elimina un elemento da una cartella in una cassetta postale, tale elemento viene prima trasferito nella cartella Posta eliminata della cassetta postale. È quindi possibile rimuovere l'elemento dalla cartella Posta eliminata. Questo fornisce una misura di protezione nel caso in cui si elimina accidentalmente un elemento. Dopo che gli elementi sono stati rimossi dalla cartella Posta eliminata, è comunque possibile ripristinare tali se Microsoft Exchange Server 5.5 o Microsoft Exchange 2000 Server è stato configurato per mantenere gli elementi eliminati.

Per ulteriori informazioni su come configurare Exchange Server per mantenere gli elementi eliminati, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
246283Impostare il periodo di memorizzazione messaggio di posta elettronica eliminati in Exchange Server 5.5
È possibile rimuovere anche in modo permanente gli elementi senza prima spostarli nella cartella Posta eliminata. Questa procedura è detta "eliminazione rigido". Di seguito sono tre esempi di eliminare un disco rigido:
  • Un utente di Microsoft Outlook preme MAIUSC + CANC per rimuovere un messaggio.
  • Utilizzare un Internet Message Access Protocol 4 (IMAP4), Post Office Protocol 3 (POP3) o un altro tipo di client di messaggistica non innanzitutto sposta il messaggio nella cartella Posta eliminata.
  • Un utente di Outlook che funziona in modalità non in linea con un file delle cartelle fuori rete (ost) rimuove il messaggio dalla posta in arrivo o da un'altra cartella e quindi svuota la cartella Posta eliminata prima di sincronizzare il file delle cartelle non in linea con il server. Questo produce un'eliminazione dell'elemento dalla cartella sul server di disco rigido.
Per impostazione predefinita, la possibilità di ripristinare gli elementi eliminati è abilitata solo per la cartella Posta eliminata nelle cartelle private dell'utente. Di conseguenza, è Impossibile recuperare elementi rimossi utilizzando un disco rigido eliminare.

Per attivare il Recupero posta eliminata nelle cartelle di posta elettronica, ad esempio la cartella Posta inviata, nella cartella Bozze, cartella Fax in uscita e la cartella Posta in arrivo, attenersi alla seguente procedura.

importante Questa sezione, metodo o l'attività sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, è eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. È quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows
  1. Configurare Exchange Server per mantenere gli elementi eliminati. Per ulteriori informazioni su come configurare Exchange Server per mantenere gli elementi eliminati, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    246283Impostare il periodo di memorizzazione messaggio di posta elettronica eliminati in Exchange Server 5.5
  2. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  3. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Exchange\Client\Options
  4. Clic con il pulsante destro del mouse sulla sottochiave Opzioni , scegliere Nuovo , quindi Valore DWORD .
  5. Digitare ContenitoreSempreAttivo per il valore DWORD il nome e premere INVIO.
  6. Fare doppio clic su ContenitoreSempreAttivo .
  7. Nella casella dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK .
  8. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
È possibile eseguire questa operazione nel computer dell'amministratore o al computer dell'utente. Dopo aver aggiunto questo valore, l'opzione di Recupera posta eliminata diventa disponibile per la cartella Posta inviata, Bozze la cartella, cartella Fax in uscita e la cartella Posta in arrivo. È possibile ripristinare elementi eliminati dalle cartelle. Poiché si non si desidera configurare questa impostazione del Registro di sistema su ciascun computer, è possibile che desideri apportare questa modifica del Registro di sistema solo a computer di un amministratore e quindi tale amministratore aprire cassetta postale dell'utente interessato come cassetta postale aggiuntiva. L'amministratore quindi possibile recuperare elementi eliminati dalle cartelle di posta elettronica della cassetta postale dell'utente.

Nota Per un amministratore per aprire la cassetta postale dell'utente e per recuperare gli elementi nelle cartelle private dell'utente, l'amministratore di Windows account deve disporre dell'autorizzazione dell'utente per l'oggetto cassetta postale dell'utente. Successivamente, l'amministratore deve creare un profilo per cassetta postale dell'utente oppure aggiungere cassetta postale dell'utente che profilo dell'amministratore. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

Nota Poiché esistono diverse versioni di Microsoft Windows, la procedura seguente potrebbe risultare diversa nel computer in uso. In tal caso, vedere la documentazione del prodotto per completare la procedura.
  1. Nel Pannello di controllo, fare doppio clic su posta .
  2. Scegliere la scheda servizi e quindi fare doppio clic su Microsoft Exchange Server .
  3. Fare clic sulla scheda Avanzate e quindi fare clic su Aggiungi per aggiungere la cassetta postale al profilo.

Differenze per Microsoft Outlook 98 e Microsoft Outlook 2000

In Outlook 98, questa opzione è disponibile solo per le cartelle di posta elettronica (posta eliminata, Bozze, posta in arrivo, posta in uscita e posta inviata). Di conseguenza, è Impossibile recuperare elementi rimossi dalle cartelle di posta elettronica come la cartella Contatti, la cartella note e altre cartelle utilizzando un disco rigido eliminare. In Outlook 2000, tuttavia, questa opzione è disponibile per tutte le cartelle. Di conseguenza, il ripristino da cartelle di posta elettronica è inoltre possibile come tempo come la
DumpsterAlwaysOn
= 1 DWORD valore del Registro di sistema è stato aggiunto al Registro di sistema. Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
228934Conoscenza eliminata recupero
175263I client non è in grado di recuperare la elementi dopo recupero è attivata
188637Come determinare le dimensioni degli elementi recuperabili nell'archivio informazioni

Proprietà

Identificativo articolo: 178630 - Ultima modifica: venerdì 26 ottobre 2007 - Revisione: 5.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Server 5.5 Standard Edition
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
  • Microsoft Outlook 97 Standard Edition alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows 98 Standard Edition
    • Microsoft Windows 95
    • Microsoft Windows NT 4.0
  • Microsoft Outlook 97 Service Pack 1 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows 98 Standard Edition
    • Microsoft Windows 95
    • Microsoft Windows NT 4.0
  • Microsoft Outlook 2000 Standard Edition
  • Microsoft Outlook 98 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbproductlink kbhowto KB178630 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 178630
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com