Modifica il colore di sfondo di un controllo struttura

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 179909 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene illustrato come modificare il colore sfondo di ogni scheda in un controllo TAB. Si presuppone che nella finestra di dialogo e avere selezionato e dimensioni di un controllo TAB nella finestra di dialogo utilizzando l'editor di risorse.

Informazioni

Per modificare il colore di sfondo di ogni scheda è necessario verificare la scheda controllo proprietario disegnare e utilizzare il metodo di FillRect() per riempire l'area del rettangolo della scheda con un pennello creare e chiamare il metodo SetBkColor() prima di effettuare una chiamata al metodo TextOut() con il testo che si desidera visualizzare nella scheda.

Prima visualizzare le proprietà per il controllo scheda nell'editor delle risorse selezionare la casella di controllo selezionare il "proprietario disegnare fisso" di stili scheda e salvare il lavoro. Se si creano in modo dinamico il controllo scheda durante l'inizializzazione della finestra di dialogo con CreateWindow() o CreateWindowEx() assicurarsi di includere il bit nel parametro dwStyle TCS_OWNERDRAWFIXED.

Definisce il # riportato di seguito viene utilizzata nell'esempio:
        #define RED     RGB(255,0,0)
        #define YELLOW  RGB(255,255,0)
        #define MAGENTA RGB(255,0,255)
        #define WHITE   RGB(255,255,255)
        #define BLUE    RGB(0,0,255)
				

Se si utilizza il SDK

I pennelli in questo estratto dell'esempio sono stati creati in WM_INITDIALOG e gli handle statici.

Aggiungere il messaggio WM_DRAWITEM routine della finestra di dialogo.

Codice di esempio

   case WM_DRAWITEM:
      lpdis = (LPDRAWITEMSTRUCT) lParam; // item drawing information
      hTabCtrl = GetDlgItem(hDlg, IDC_TAB1);

      if (hTabCtrl == lpdis->hwndItem)   // is this the tab control?
      {
         // which tab? first, second...fifth
         switch (lpdis->itemID)
         {
         case 0:
            hbr = hbrRed;
            bkColor = RED;
            break;
         case 1:
            hbr = hbrYellow;
            bkColor = YELLOW;
            break;
         case 2:
            hbr = hbrMagenta;
            bkColor = MAGENTA;
            break;
         case 3:
            hbr = hbrWhite;
            bkColor = WHITE;
            break;
         case 4:
            hbr = hbrBlue;
            bkColor = BLUE;
            break;
         }

         memset(szTabText, '\0', sizeof(szTabText));

         tci.mask = TCIF_TEXT;
         tci.pszText = szTabText;
         tci.cchTextMax = sizeof(szTabText)-1;

         TabCtrl_GetItem(hTabCtrl, lpdis->itemID, &tci);

         FillRect(lpdis->hDC, &lpdis->rcItem, hbr);
         SetBkColor(lpdis->hDC, bkColor);

         TextOut(lpdis->hDC,
               lpdis->rcItem.left,
               lpdis->rcItem.top,
               tci.pszText,
               lstrlen(tci.pszText));
      }
      break;
				

Se il vengono utilizzo di MFC

I pennelli a cui si fa riferimento sono parte della classe finestra di dialogo e sono stati creati quando è stato chiamato il costruttore della finestra di dialogo.

L'override del metodo OnDrawItem() per la classe CDialog derivato utilizzando Creazione guidata classe e aggiungere il codice seguente, la modifica di nomi di variabili come necessarie. È importante tenere presente che è necessario un puntatore a un oggetto CDC dall'handle del controller di dominio passato tramite il LPDRAWITEMSTRUCT, in caso contrario solo lo sfondo del testo sarà il colore desiderato.

Codice di esempio

       void CMFCTabCtrlDlg::OnDrawItem(int nIDCtl, LPDRAWITEMSTRUCT lpdis)
       {
          CDialog::OnDrawItem(nIDCtl, lpdis);

          char        szTabText[100];
          RECT        rect;
          UINT        bkColor;
          CBrush      *cbr;
          TC_ITEM     tci;

          CTabCtrl    *pTabCtrl = (CTabCtrl *)GetDlgItem(IDC_TAB1);

          if (pTabCtrl->m_hWnd == lpdis->hwndItem)
          {
              // which tab?
              switch (lpdis->itemID)
              {
              case 0:
                  cbr = &m_brRed;
                  bkColor = RED;
                  break;

              case 1:
                  cbr = &m_brYellow;
                  bkColor = YELLOW;
                  break;

              case 2:
                  cbr = &m_brMagenta;
                  bkColor = MAGENTA;
                  break;

              case 3:
                  cbr = &m_brWhite;
                  bkColor = WHITE;
                  break;

              case 4:
                  cbr = &m_brBlue;
                  bkColor = BLUE;
                  break;
              }

              memset(szTabText, '\0', sizeof(szTabText));

              tci.mask        = TCIF_TEXT;
              tci.pszText     = szTabText;
              tci.cchTextMax  = sizeof(szTabText)-1;

              pTabCtrl->GetItem(lpdis->itemID, &tci);

              CDC *dc = CDC::FromHandle(lpdis->hDC);

              dc->FillRect(&lpdis->rcItem, cbr);
              dc->SetBkColor(bkColor);

              TextOut(lpdis->hDC,
                      lpdis->rcItem.left,
                      lpdis->rcItem.top,
                      tci.pszText,
                      lstrlen(tci.pszText));
          }
       }
				

Proprietà

Identificativo articolo: 179909 - Ultima modifica: lunedì 11 luglio 2005 - Revisione: 1.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Platform Software Development Kit-edizione gennaio 2000
  • Microsoft Visual Studio 97 Service Pack 3
  • Microsoft Visual C++ 5.0 Professional Edition
  • Microsoft Visual C++ 6.0 Professional Edition
  • Microsoft Visual Basic 5.0 Enterprise Edition
  • Microsoft Visual Basic Enterprise Edition for Windows 6.0
Chiavi: 
kbmt kbctrl kbhowto kbtabctrl KB179909 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 179909
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com