Lo strumento Controllo del Registro di Windows continua a rilevare un errore del Registro di configurazione

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 186909
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

All'avvio di Windows Ŕ possibile che dallo strumento Controllo del Registro venga visualizzato un messaggio analogo al seguente:
Il Registro di configurazione di Windows Ŕ danneggiato. Il sistema verrÓ riavviato e tenterÓ di correggere il problema.

Se si sceglie OK, Ŕ possibile che venga visualizzato un messaggio analogo al riavvio di Windows.

L'esecuzione della versione in modalitÓ reale del Controllo del Registro (Scanreg.exe) a un prompt dei comandi non consente di rilevare un danno al Registro di configurazione e in Windows Millennium Edition (Me) non Ŕ supportato Scanreg.exe in modalitÓ reale.

Cause

Questo problema pu˛ verificarsi se nel computer Ŕ installata memoria difettosa. Un chip di memoria difettoso pu˛ infatti danneggiare il Registro di configurazione caricato in memoria. La versione basata su Windows (o in modalitÓ protetta) del Controllo del Registro (Scanregw.exe) consente la ricerca di danni nel Registro di configurazione caricato in memoria.

Quando si verifica questo problema, Scanregw.exe rileva che il Registro di configurazione Ŕ danneggiato in memoria e lo contrassegna come danneggiato, in modo che al successivo avvio del computer venga eseguito Scanreg.exe in modalitÓ reale. ╚ possibile che Scanreg.exe non rilevi danni se la memoria difettosa non viene utilizzata in modalitÓ reale e potrebbe consentire l'avvio normale di Windows.

Risoluzione

Sono disponibili due metodi che consentono di identificare se il problema Ŕ causato da chip di memoria difettosi:

Metodo 1

Rimuovere o sostituire i chip di memoria nel computer per verificare se il problema viene risolto.

Metodo 2

Provare a limitare la quantitÓ di memoria utilizzata da Windows. Se questa operazione consente di risolvere il problema, significa che la causa Ŕ un chip di memoria difettoso. Per limitare la quantitÓ di memoria utilizzata da Windows, attenersi alla seguente procedura:
  1. Riavviare Windows in modalitÓ provvisoria. A questo scopo, riavviare il computer, premere e tenere premuto CTRL finchÚ non viene visualizzato il menu Esecuzione automatica di Windows 98, quindi scegliere ModalitÓ provvisoria.
  2. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori, fare clic su UtilitÓ di sistema e infine su Microsoft System Information.
  3. Scegliere UtilitÓ di configurazione di sistema dal menu Strumenti.
  4. Nella scheda Generale fare clic sul pulsante Avanzate.
  5. Selezionare la casella di controllo Limita memoria a <n> MB, quindi impostare il valore su 16 megabyte (MB).

    NOTA: se si limita la memoria a meno di 16 MB, Ŕ possibile che Windows non venga caricato. Se Ŕ impossibile avviare Windows normalmente, avviarlo in modalitÓ provvisoria, quindi disattivare questa opzione premendo e tenendo premuto MAIUSC durante il processo di avvio.
  6. Scegliere OK, quindi nuovamente OK.
  7. Riavviare normalmente il computer.


Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi di memoria, vedere i seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base:
ID ARTICOLO: 134503
TITOLO: Messaggi di errore di paritÓ potrebbero indicare problemi di memoria

ID ARTICOLO: 142546
TITOLO: Come utilizzare un'unitÓ RAM per la risoluzione dei problemi di memoria

Status

Si tratta di un comportamento legato alla progettazione del prodotto.

Informazioni

╚ possibile disattivare Controllo del Registro in modo che non venga eseguito automaticamente all'avvio. Per disattivare Controllo del Registro, attenersi alla seguente procedura:

AVVISO: Microsoft sconsiglia di disattivare Controllo del Registro. Questo strumento consente infatti di proteggere il computer da problemi che potrebbero renderlo inutilizzabile. Il sintomo descritto in questo articolo potrebbe essere indicativo di un problema pi¨ esteso che Ŕ consigliabile identificare e risolvere.
  1. Riavviare Windows in modalitÓ provvisoria. A questo scopo, riavviare il computer, premere e tenere premuto CTRL finchÚ non viene visualizzato il menu Esecuzione automatica di Windows 98, quindi scegliere ModalitÓ provvisoria.
  2. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori, fare clic su UtilitÓ di sistema e infine su Microsoft System Information.
  3. Scegliere UtilitÓ di configurazione di sistema dal menu Strumenti.
  4. Fare clic sulla scheda Esecuzione automatica.
  5. Deselezionare la casella di controllo ScanRegistry.
  6. Scegliere OK.
  7. Riavviare Windows normalmente.
Controllo del Registro di Windows comprende sia la versione basata su Windows (modalitÓ protetta) che la versione basata su MS-DOS (modalitÓ reale) dello strumento. La versione basata su Windows (Scanregw.exe) consente di effettuare la ricerca di danni e strutture di dati vuote (chiavi contrassegnate come eliminate) nel Registro di configurazione e di eseguire il backup dei file di configurazione, una volta al giorno, all'avvio. Se vengono rilevati danni nel Registro di configurazione, viene impostato automaticamente un flag di danno nel Registro di configurazione per richiamare lo strumento in modalitÓ reale e verrÓ chiesto all'utente di riavviare il computer. Se nel Registro di configurazione sono presenti oltre 500 KB di strutture di dati vuote, viene impostato il flag di ottimizzazione e viene richiamato lo strumento in modalitÓ reale al successivo avvio del computer, al fine di ottimizzare il Registro di configurazione.

Lo strumento in modalitÓ reale (Scanreg.exe) viene eseguito all'avvio quando nel Registro di configurazione Ŕ impostato il flag di danno o di ottimizzazione. Se Ŕ impostato il flag di danno, Scanreg.exe effettua la ricerca di danni nel Registro di configurazione, quindi ripristina automaticamente il set di backup salvato pi¨ di recente. Prima di sostituire i file correnti, il backup viene estratto da un file temporaneo e viene controllato per verificare l'assenza di danni. Se il backup Ŕ danneggiato, viene ripristinato il successivo set di backup pi¨ recente. Se non sono disponibili altri backup, Scanreg.exe tenta di correggere il danno ricostruendo il Registro di configurazione senza errori o strutture di dati vuote. Se Ŕ impostato il flag di ottimizzazione, il Registro di configurazione viene compresso rimuovendo tutte le strutture di dati vuote, tranne un segnaposto di 4 KB per ciascuna struttura rimossa. Il Registro di configurazione non viene ricostruito quando viene ottimizzato e i segnaposto di 4 KB rimangono nel Registro di configurazione corrente.

Per ulteriori informazioni sull'utilitÓ Controllo del Registro, vedere i seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base:
ID ARTICOLO: 183887
TITOLO: Descrizione dello strumento Controllo del Registro di Windows (Scanreg.exe)

ID ARTICOLO: 183603
TITOLO: Come personalizzare le impostazioni dell'utilitÓ Controllo del Registro di Windows

ID ARTICOLO: 184023
TITOLO: Opzioni della riga di comando per lo strumento Controllo del Registro di Windows
Nota: questo Ŕ un articolo a "PUBBLICAZIONE RAPIDA", creato direttamente all'interno dell'organizzazione di supporto Microsoft. Le informazioni contenute nel presente documento vengono fornite "cosý come sono" in risposta alle problematiche riscontrate. A causa della rapiditÓ con cui vengono resi disponibili, i materiali possono contenere errori di battitura e sono soggetti a modifica senza preavviso, in qualsiasi momento. Per altre considerazioni, vedere le Condizioni per l'utilizzo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 186909 - Ultima modifica: mercoledý 5 gennaio 2011 - Revisione: 2.0
Chiavi:á
kbhardware kbprb KB186909
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com