INF: How spostare Tempdb su un dispositivo diverso

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 187824 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Per impostazione predefinita, tempdb Ŕ sulla periferica master. ╚ consigliabile spostare tempdb in modo che si trova completamente in un'altra periferica. In questo articolo viene descritto come spostare tempdb su un dispositivo diverso.

Informazioni

La procedura di base per lo spostamento di tempdb in un dispositivo diverso consiste nel posizionare prima di tempdb nella RAM, quindi assicurarsi che la periferica desidera inserirlo in solo con la periferica predefinita (e dispone di almeno 2 MB di spazio disponibile) e infine tempdb nuovamente all'esterno di RAM. ╚ possibile eseguire questa operazione tramite lo strumento GUI di SQL Enterprise Manager (SEM) o inviando comandi ISQL. Ogni metodo Ŕ descritta sotto.

Nota: Ogni metodo descritto di seguito include passaggi per creare un nuovo dispositivo nella quale inserire il database tempdb. Tuttavia, Ŕ possibile utilizzare un dispositivo esistente, senza crearne uno nuovo. Se si desidera utilizzare un dispositivo esistente, ignorare i passaggi nelle procedure seguenti che consentono di affrontare la creazione di una nuova periferica e seguire il resto dei passaggi. Inoltre, se si decide di utilizzare un dispositivo esistente, assicurarsi che dispone di almeno 2 MB di spazio libero disponibile per quando tempdb viene spostato nuovamente all'esterno di RAM.

Lo spostamento di Tempdb mediante SQL Enterprise Manager

  1. Assicurarsi che sia un backup corrente del file master.dat. Per eseguire questa operazione, chiudere SQL Server e copiare il file master.dat in un'altra posizione.
  2. Avviare SQL Enterprise Manager. Creare una nuova periferica per tempdb effettuando le seguenti operazioni:

    1. La cartella di periferiche di database fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere di nuovo dispositivo dal menu di scelta rapida. In alternativa, scegliere Database Devices dal menu di gestione e quindi sul pulsante sulla barra degli strumenti di nuova periferica.
    2. Nella casella Nome digitare il nome "TEMPDEVICE" (senza virgolette) e scegliere per selezionare l'opzione Default Device.
    3. Nella casella Dimensione digitare il numero di megabyte che si desidera che la nuova periferica da (ad esempio, digitare 100 per una periferica di 100 MB).
    4. Fare clic su Crea ora.
  3. Configurare il database tempdb temporaneamente risiedono nella RAM. Per effettuare questa operazione, procedere come segue:

    1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul server nome e scegliere di configurazione dal menu di scelta rapida. ╚ possibile in alternativa, fare clic sul menu Server, scegliere a SQL Server e quindi fare clic su Configura.
    2. Fare clic sulla scheda configurazione.
    3. Scorrere verso il basso fino a visualizzare l'opzione di configurazione "tempdb in RAM (MB)". Nella colonna corrente, digitare un numero di megabyte di RAM da allocare al database tempdb (ad esempio, 2). Questo Ŕ solo temporaneo. Fare quindi clic su OK.
  4. Impedire la periferica master o altre periferiche un dispositivo predefinito. Per effettuare questa operazione, procedere come segue:

    1. Nella cartella Database Devices, fare doppio clic sulla periferica master o fare clic con il pulsante destro del mouse sulla periferica master e scegliere Modifica dal menu di scelta rapida. In alternativa, scegliere Database Devices dal menu di gestione, selezionare la periferica master e quindi scegliere Edit Device pulsante della barra degli strumenti.
    2. Fare clic per deselezionare la casella di controllo Default Device e quindi fare clic su Change Now.
    3. Ripetere i passaggi a b per altre periferiche predefinito che potrebbe essere, tranne per il TEMPDEVICE creato nel passaggio 2 della procedura.
  5. Arrestare e riavviare SQL Server. Dovrebbe essere il tempdb nella RAM e non per la periferica master.
  6. Richiedere tempdb nuovamente all'esterno di RAM. Per effettuare questa operazione, ripetere il passaggio 3 di questa procedura, ma digitare 0 nella colonna corrente per l'opzione di configurazione "tempdb in RAM (MB)".
  7. Arrestare e riavviare SQL Server. PoichÚ master non Ŕ pi¨ un dispositivo predefinito, tempdb passerÓ nel nuovo dispositivo specificato come dispositivo predefinito (vale a dire TEMPDEVICE).
  8. Dopo il riavvio di SQL Server, tempdb saranno senza il gruppo di opzioni di predefinito e una dimensione predefinita di 2 MB. ╚ possibile modificare le opzioni di database tempdb ed espandere le dimensioni attenendosi alla procedura seguente:

    1. Nella cartella database, fare doppio clic su tempdb o fare clic con il pulsante destro del mouse su tempdb e scegliere Modifica dal menu di scelta rapida. In alternativa, Ŕ possibile scegliere database dal menu di gestione, selezionare tempdb e quindi fare clic sul pulsante sulla barra degli strumenti Modifica Database.
    2. Nella scheda Opzioni, verificare che le seguenti opzioni (che sono preferibile nella maggior parte dei casi) sono impostate:

      • Selezionare in / copia di massa Ŕ attivata.
      • Tronca log On Checkpoint Ŕ attivata.
      • Singolo utente Ŕ disattivato.
      • Solo DBO uso Ŕ disattivata.
    3. Nella scheda database, nella casella dimensione, fare clic su Espandi.
    4. In dispositivo dei dati, Ŕ necessario selezionare TEMPDEVICE.
    5. Nella casella dimensioni (MB), digitare un numero di megabyte da aggiungere al database tempdb. Ad esempio, se si digita 8, aggiunge 8 MB per tempdb per una dimensione totale di 10 MB.
    6. Fare clic su Espandi ora.
    Per ulteriori informazioni su espandendo la dimensione di un database, vedere l'argomento di "Espansione o compattazione di database" nella documentazione in linea di SQL Server.

Lo spostamento di Tempdb tramite ISQL

  1. Assicurarsi che sia un backup corrente del file master.dat.
  2. Creare la nuova periferica per tempdb, utilizzando un'istruzione simile al seguente:
          DISK INIT
          NAME = 'TEMPDEVICE',
          PHYSNAME = 'C:\MSSQL\DATA\TEMPDEV.DAT',
          SIZE = 51200,
          VDEVNO = 250
     
    						
    Nota: In questo esempio viene creata una periferica di 100 MB per tempdb. ╚ possibile modificare l'opzione SIZE come desiderato.
  3. Eseguire le seguenti istruzioni che verranno inserire tempdb in RAM, la periferica master impedire un dispositivo predefinito e trasformare il tempdevice appena creato in un dispositivo predefinito:
          sp_configure 'allow updates', 1
          go
          reconfigure with override
          go
          sp_configure 'tempdb in ram', 2
          go
          sp_diskdefault master, defaultoff
          go
          sp_diskdefault tempdevice, defaulton
          go
          reconfigure with override
          go
     
    						
    NOTE:

    • L'opzione di configurazione sp_configure 'tempdb in ram' Ŕ specificata in MB, 2-KB pagine, come il parametro 'memoria' Ŕ.
    • Se si dispone di altre periferiche predefinite, Ŕ necessario eseguire anche sp_diskdefault con l'opzione defaultoff per nonchÚ le periferiche. Per vedere che se si dispone di altre periferiche predefinite, Ŕ possibile eseguire sp_helpdevice la stored procedure.
  4. Arrestare e riavviare SQL Server. Dovrebbe essere il tempdb nella RAM e non per la periferica master.
  5. Utilizzare sp_configure per richiedere tempdb nuovamente all'esterno di RAM:
          sp_configure 'tempdb in ram', 0
          go
          reconfigure with override
          go
     
    						
  6. Arrestare e riavviare SQL Server. PoichÚ master non Ŕ pi¨ un dispositivo predefinito, tempdb verrÓ eseguito nel nuovo dispositivo.
  7. Dopo il riavvio di SQL Server, Ŕ necessario che tempdb saranno una dimensione predefinita di 2 MB. ╚ possibile espandere le dimensioni utilizzando un'istruzione ALTER DATABASE simile al seguente:
          ALTER DATABASE tempdb
          ON TEMPDEVICE = 8
     
    						
    Questa istruzione aumenta le dimensioni di tempdb da 8 MB, per una dimensione totale di 10 MB. Per ulteriori informazioni sull'istruzione ALTER DATABASE, vedere l'argomento di "ALTER DATABASE Statement" nella documentazione in linea di SQL Server.
  8. Verificare che le seguenti opzioni di database sono impostate per tempdb:

    • Selezionare in / copia di massa Ŕ attivata.
    • Tronca log On Checkpoint Ŕ attivata.
    • Singolo utente Ŕ disattivato.
    • Solo DBO uso Ŕ disattivata.
    Per effettuare questa operazione, utilizzare la stored procedure sp_dboption. Per ulteriori informazioni su come utilizzare sp_dboption per visualizzare o modificare le opzioni di database, vedere l'argomento di "stored procedure di sistema sp_dboption" nella documentazione in linea di SQL Server.
Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti articoli della Knowledge Base:
115050: INF: utilizzo di Tempdb In RAM

158586: PRB: 'Temp_db' periferiche provoca problemi di avvio di SQL Server

141183: PRB: log segmento spostato a dispositivo erroneamente se Tempdb espansa

110139: INF: causa del Registro di transazione SQL riempimento su

ProprietÓ

Identificativo articolo: 187824 - Ultima modifica: giovedý 6 novembre 2003 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 6.5 Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbhowto kbinfo KB187824 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 187824
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilitÓ per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non pi¨ supportati
Questo articolo Ŕ stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre pi¨ supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com