I firewall e porte utilizzate da servizi Windows Media

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 189416 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

L'articolo riportato di seguito sono descritte le porte utilizzate da servizi Windows Media.

Informazioni

Tipo di flusso: multicast
Protocollo utilizzato: UDP multicast
Porte utilizzate: 1-65000.
Note speciali: i flussi multicast vengono trasmessi su indirizzi IP specificato dall'amministrazione di Windows Media compreso nell'intervallo seguente: 224.0.0.1 e 239.255.255.255. La porta UDP utilizzata per i flussi multicast Ŕ specificata dall'amministratore Windows Media e rientri nell'intervallo seguente: 1-65000.

Tipo di flusso: UDP unicast flusso di protocolli utilizzati: UDP e porte TCP utilizzate: 1755 / TCP e un UDP porta compreso nell'intervallo seguente: 1024-5000 note speciali: quando si utilizza flussi UDP, il client effettua innanzitutto una connessione a server di Windows Media tramite la porta TCP 1755. Dopo questa connessione, il client e il server scegliere il protocollo UDP porta che verrÓ utilizzato dal server per il flusso dei contenuti Windows Media al client.

Tipo di flusso: flusso unicast TCP
Protocollo utilizzato: TCP
Porta utilizzata: 1755
Note speciali: nessuno

Tipo di flusso: flusso unicast HTTP
Protocollo utilizzato: TCP
Porta utilizzata: 80
Note speciali: nella maggior parte dei casi, questa porta verrÓ giÓ aperto per il traffico Web. Inoltre, il lettore Ŕ in grado di utilizzare un proxy HTTP Web per ricevere un flusso unicast HTTP.

Tipo di flusso: MSBD flusso di distribuzione
Protocollo utilizzato: MSBD TCP 1
Porta utilizzata: 7007
Note speciali: per la comunicazione da server a server, TCP7007 Ŕ l'impostazione predefinita. Tuttavia, quando si eseguono connessioni MSBD server a server e un server sta giÓ utilizzando la porta 7007, Ŕ possibile stabilire ulteriori connessioni su una porta casuale nell'intervallo 1024-5000. In alcuni casi, ad esempio Windows Media Encoder al server, Ŕ possibile modificare questa porta per utilizzare un valore compreso tra 1 e 65000. Se si utilizza un codificatore di Windows Media Ŕ configurato per utilizzare un alias di flusso per connettersi a un server Windows Media, Ŕ necessario aprire le porte appropriate per DCOM per passare attraverso il firewall. Vedere il DCOM note sotto per ulteriori informazioni.

Tipo di flusso: flusso di distribuzione HTTP
Protocollo utilizzato: TCP
Porta utilizzata: 80
Note speciali: nella maggior parte dei casi questa porta verrÓ giÓ aperto per Web il traffico.

Considerazioni di DCOM

Parte l'utilizzo di componenti di Windows Media DCOM, in particolare l'amministrazione di Windows Media e Windows Media Encoder, configurata per utilizzare un alias di flusso.

Protocollo utilizzato: TCP, UDP
Porta utilizzata: TCP 135, UDP 135 e UDP1-65000.
Note speciali: DCOM assegna in modo dinamico una porta per ogni processo. ╚ necessario decidere quante porte che si desidera allocare, che equivale al numero di processi simultanei di DCOM attraverso il firewall. ╚ necessario aprire tutte le porte UDP e TCP corrispondente i numeri di porta che scelti. Inoltre, Ŕ necessario aprire TCP/UDP 135, utilizzata per il mapping di endpoint RPC, tra l'altro. Inoltre, Ŕ necessario indicare DCOM quali porte Ŕ riservato utilizzando la seguente chiave del Registro di sistema:
      HKEY_LOCAL_MACHINES\Software\Microsoft\Rpc\Internet
				
Ŕ probabilmente sarÓ necessario creare questa chiave.

Avviso: Utilizzo non corretto scopo pu˛ causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del registro possano essere risolti. Utilizzare Editor del Registro di sistema a proprio rischio.

Per informazioni su come modificare il Registro di sistema, vedere l'argomento della Guida "Modifica di chiavi e valori" Editor del Registro di sistema (Regedit.exe) oppure "Aggiungere ed Elimina di informazioni nel Registro di sistema" e "Modifica dei dati del Registro di sistema" nella Guida in linea di Regedt32.exe. Si raccomanda di eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Se si utilizza Windows NT occorre inoltre aggiornare il disco di ripristino.

Qui Ŕ un esempio di come limitare DCOM a un intervallo di 10 porte:

Valore denominato: porte
Tipo: REG_MULTI_SZ
Impostazione: L'intervallo di porta. Pu˛ essere ad esempio pi¨ righe: 135 3001-3010.

Nome valore: PortsInternetAvailable
Tipo: REG_MULTI_SZ
Impostazione: "Y"

Nome valore: UseInternetPorts
Tipo: REG_MULTI_SZ
Impostazione: "Y"

Un'ultima avvertenza: computer all'esterno del firewall deve poter accedere all'interno computer dai rispettivi indirizzi IP reali. Conversione degli indirizzi, proxy e cosý via non sono consentiti.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 189416 - Ultima modifica: venerdý 5 agosto 2005 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Media Services 4.1
Chiavi:á
kbmt kbdswmm2003swept kbinfo KB189416 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 189416
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com