INFORMAZIONI: Come utilizzare DDE in Visual Basic per comunicare con altri programmi di Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 189498 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come utilizzare DDE (Dynamic Data Exchange) da un programma Visual Basic. Anche se Visual Basic offre intercommunication pi¨ potente, efficace e affidabile tra i programmi tramite OLE, supporta ancora la precedente tecnologia DDE. ╚ possibile utilizzare DDE per collegarsi e condividere dati tra programmi.

L'utilizzo di OLE per comunicare con altri programmi Ŕ preferibile rispetto all'utilizzo di DDE con Visual Basic. OLE consente di ottenere prestazioni migliori rispetto a DDE. Se un programma supporta l'automazione OLE, espone complete di azioni per Ŕ un "modello di oggetto" Ŕ possibile utilizzare per modificare il programma (mediante codice). DDE Ŕ pi¨ utile durante la comunicazione con programmi meno recenti potrebbero non supportare OLE che supportano il DDE e in questa categoria rientrano molti programmi a 16 bit.

Microsoft consiglia di utilizzare OLE anzichÚ DDE per comunicare con un altro programma, quando si sviluppa il programma di Visual Basic. Tuttavia, poichÚ esistono volte quando si potrebbe essere necessario o si desidera utilizzare il DDE, in questo articolo viene descritto come utilizzare il DDE da un programma Visual Basic.

Informazioni

Visual Basic Ŕ possibile scambiare dati, ad esempio informazioni, comandi o sequenze di tasti, con qualsiasi programma che supporta DDE. Un collegamento DDE richiede tre operazioni seguenti:
  • Nome del programma
  • Argomento
  • Elemento
Il nome del programma Ŕ eseguibile (exe) nome file del programma di origine meno l'estensione exe. L'argomento descrive il tipo di dati che vengono scambiati. L'argomento Ŕ specifica per il programma di origine DDE. Tuttavia, "System" Ŕ l'argomento universale una che Ŕ possibile utilizzare per query quali argomenti sono disponibili in un determinato programma. Il parametro di articolo Ŕ i dati effettivi trasferiti. In Visual Basic, un argomento potrebbe essere una maschera con una casella di testo come un elemento. In Microsoft Excel, un argomento pu˛ essere un foglio di calcolo con una cella come un elemento. Il nome del programma e l'argomento non pu˛ essere modificati dopo che ha stato stabilito il collegamento DDE perchÚ le modifiche interrompere il collegamento. Il parametro di articolo pu˛ essere modificato a qualsiasi elemento valido durante la conversazione DDE senza interrompere il collegamento DDE.

Specifiche di Visual Basic, la proprietÓ LinkTopic fornisce una combinazione dei parametri di nome e l'argomento del programma. La proprietÓ LinkTopic Ŕ disponibile per i controlli Label , PictureBox o TextBox , che Ŕ possono condividere dati attraverso una connessione DDE. I parametri di nome e l'argomento del programma vengono uniti con utilizzando il carattere pipe (|) come separatore. Ad esempio, per creare un collegamento DDE con Microsoft Word come programma di origine e utilizzando l'argomento System. la proprietÓ LinkTopic di una casella di testo sarÓ:
Text1.LinkTopic= "WinWord|System"
Quando Visual Basic Ŕ il programma di origine per il collegamento DDE, la LinkTopic del form che contiene il controllo da condividere Ŕ impostata su un nome conosciuto. Questo nome conosciuto viene utilizzato nel LinkTopic del programma di destinazione di Visual Basic come le informazioni di argomento. Ad esempio, per accedere ai dati da un form con un LinkTopic impostato su "DDELink", un programma di destinazione di Visual Basic sarebbe necessario un controllo corrispondente con LinkTopic impostato su "nome del programma |DDELink".

La proprietÓ LinkItem corrisponde al parametro di articolo in una connessione DDE e questa proprietÓ Ŕ impostata a un elemento corrispondente nel programma di origine, ad esempio, la cella "Formula" in un foglio di calcolo di Excel. La proprietÓ di LinkItem Ŕ impostata per il controllo che viene utilizzato come in un programma di destinazione. Quando un form di Visual Basic Ŕ l'origine in un collegamento DDE, Ŕ possibile che il nome del controllo del modulo essere l'argomento elemento nella stringa di program|topic|item utilizzato dal programma di destinazione. Quando Visual Basic viene utilizzato come origine entrambi e programma di destinazione, la proprietÓ di LinkItem del programma di destinazione viene impostata sul nome del controllo nel programma di origine Visual Basic. Ad esempio, con Visual Basic utilizzato come l'origine e il programma di destinazione e una casella di testo denominato txtSource come l'elemento nel programma di origine, un corrispondente txtData casella di testo nel programma di destinazione sarebbe la proprietÓ LinkItem impostati per txtSource :
txtData.LinkItem = "txtSource"
Prima di poter stabilire una connessione, Ŕ necessario impostare il meccanismo per aggiornare le informazioni. In un collegamento DDE, esistono tre tipi di collegamento:
  • Automatico
  • Manuale
  • Notifica
Un collegamento automatico Aggiorna le informazioni di destinazione ogni volta che l'origine viene modificato. Un collegamento manuale richiede che i dati da richiesti dalla destinazione programmare e inviare una notifica informa il programma di destinazione che i dati di origine sono stati modificati ma effettivamente non aggiornano le informazioni nel programma di destinazione. L'unica eccezione a un aggiornamento automatico Ŕ il controllo di Picturebox . Visual Basic non notifica automaticamente un programma di destinazione DDE quando l'impostazione della proprietÓ immagine di un PictureBox su un'origine modulo cambia. PoichÚ la quantitÓ di dati in un grafico pu˛ essere molto grande e poichÚ Ŕ raramente consigliabile aggiornare un programma di destinazione come ciascun pixel nell'immagine modifiche, Visual Basic richiede l'utilizzo del metodo LinkSend per notificare in modo esplicito di programmi di destinazione DDE quando il contenuto di un PictureBox viene modificato.

Una volta Ŕ stato stabilito un collegamento DDE, esistono diversi metodi e gli eventi in Visual Basic che pu˛ essere utilizzato per controllare la modalitÓ di invio dei dati tra l'origine e il programma di destinazione.

Metodi

LinkRequest : richiede il programma di origine per aggiornare il contenuto di un elemento di destinazione.
LinkExecute : invia una stringa di comando al programma di origine.
LinkPoke : trasferisce il contenuto del controllo elemento al programma di origine. In genere, informazioni in una conversazione DDE scorre dall'origine alla destinazione. Tuttavia, LinkPoke fornisce un oggetto di destinazione la possibilitÓ di fornire dati per l'origine.
LinkSend : trasferisce il contenuto di un controllo PictureBox al programma di destinazione in una conversazione DDE.

Eventi

LinkOpen : si verifica quando un collegamento DDE viene venga avviato.
LinkClose : si verifica quando un collegamento DDE viene terminato. Dei programmi in una conversazione DDE pu˛ terminare un collegamento in qualsiasi momento.
LinkError : si verifica quando si verifica un errore durante una conversazione DDE. Questo evento viene riconosciuto solo come il risultato di un errore DDE che si verifica quando non viene eseguito alcun codice di Visual Basic. Il numero di errore viene passato come argomento.
LinkExecute : si verifica quando una stringa di comando viene inviata da un programma di destinazione in una conversazione DDE. Il programma di destinazione prevede che il programma di origine per eseguire l'operazione descritta dalla stringa.
LinkNotify : si verifica quando l'origine Ŕ stato modificato i dati che sono definiti dal collegamento DDE, se la proprietÓ di LinkMode del controllo di destinazione Ŕ impostata su Notify.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su come creare le connessioni DDE da Visual Basic ad altre applicazioni come Visual Basic, Word o Excel, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
74861Esempio di client / server DDE tra applicazioni Visual Basic
74862Esempio DDE tra Visual Basic e Word per Windows
75089DDE da Visual Basic per Windows in Excel per Windows
MSDN contiene la documentazione sui metodi DDE, proprietÓ e gli eventi che sono supportati in Visual Basic 6.0. Nella finestra di MSDN, impostare il sottoinsieme"Active" per "Documentazione di Visual Basic", fare clic sulla scheda indice e quindi digitare DDE . Gli argomenti disponibili sono applicabili a Visual Basic 6.0.

In Visual Basic 5.0, scegliere Linea sulla Guida in linea dal menu. Quando viene visualizzata documentazione in linea, fare clic su indice dal menu Visualizza . Quando viene visualizzato il browser di ricerca di indice, digitare DDE .

ProprietÓ

Identificativo articolo: 189498 - Ultima modifica: martedý 13 maggio 2003 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual Basic 5.0 Learning Edition
  • Microsoft Visual Basic 6.0 Learning Edition
  • Microsoft Visual Basic 5.0 Professional Edition
  • Microsoft Visual Basic 6.0 Professional Edition
  • Microsoft Visual Basic 5.0 Enterprise Edition
  • Microsoft Visual Basic Enterprise Edition for Windows 6.0
Chiavi:á
kbmt kbenv kbhowto KB189498 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 189498
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com