Utilizzo di intestazioni host per ospitare pi¨ siti da un unico indirizzo IP

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 190008 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I190008
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

╚ possibile utilizzare intestazioni host per ospitare pi¨ nomi di dominio da un unico indirizzo IP. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare Gestione servizio Internet, che carica lo snap-in Internet Information Server per l'oggetto Microsoft Management Console (MMC).
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul sito Web per il quale utilizzare un'intestazione host, quindi scegliere ProprietÓ dal menu di scelta rapida.
  3. Nella scheda Sito Web selezionare l'indirizzo IP da utilizzare per il sito. Se si dispone di un unico indirizzo IP sul server, selezionare Nessuno. Specificare quindi la porta TCP da utilizzare, in genere 80.
  4. Fare clic su Avanzate.
  5. Nell'elenco IdentitÓ multiple per questo sito Web selezionare l'identitÓ da utilizzare.
  6. Scegliere Modifica, quindi aggiungere l'intestazione host desiderata.

    NOTA: se si desidera che il sito risponda a pi¨ intestazioni host, utilizzare il pulsante Aggiungi per aggiungere altre identitÓ all'elenco. Specificare un'intestazione host diversa per ciascuna identitÓ, prestando attenzione a utilizzare lo stesso indirizzo IP e la stessa porta.
  7. Applicare le modifiche e avviare il sito Web, se non Ŕ giÓ in esecuzione.
  8. Registrare l'intestazione host con il sistema di risoluzione dei nomi appropriato.

    Se il computer appartiene a una Intranet, ovvero una rete locale privata che utilizza la tecnologia Internet, registrarlo con il sistema di risoluzione dei nomi della Intranet, ad esempio Windows Internet Name Service (WINS).

    Se il computer appartiene a Internet, registrare l'intestazione host con il sistema DNS (Domain Name System), amministrato da InterNic.
  9. Una volta registrata l'intestazione host con il sistema di risoluzione dei nomi, provare a ricercarla dall'interno di un browser in modo da verificarne il corretto funzionamento. Dovrebbe essere possibile aprire il sito Web nel browser.
ATTENZIONE: non utilizzare un'intestazione host con il sito Web predefinito. Ci˛ pu˛ causare problemi con pacchetti aggiuntivi per IIS, quale Microsoft Proxy Server, che prevedono per il sito Web predefinito l'utilizzo dell'indirizzo IP Nessuno, della porta TCP 80 e nessuna intestazione host.

Informazioni

Per distinguere tra i siti Web sullo stesso computer, in IIS vengono utilizzati i tre elementi elencati di seguito:
  • Indirizzo TCP/IP
  • Porta TCP
  • Intestazione host
SarÓ possibile gestire pi¨ siti in IIS purchÚ almeno uno di questi tre elementi sia univoco per ciascun sito Web.

Quando riceve una richiesta relativa a una pagina Web, IIS esamina le informazioni inviate dal browser. Se il browser Ŕ compatibile con HTTP 1.1, ad esempio Ŕ Internet Explorer 3.x e versioni successive oppure Netscape Navigator 3.x e versioni successive, l'intestazione HTTP contiene il nome di dominio effettivamente richiesto. Queste informazioni vengono utilizzate per individuare il sito che deve rispondere alla richiesta.

Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti argomenti nella documentazione di Windows NT:
  • Microsoft Internet Information Server

    1. Amministrazione del server
    2. Risoluzione dei nomi
    3. Informazioni sulla risoluzione dei nomi
  • Microsoft Internet Information Server

    1. Amministrazione del server
    2. Siti Web e FTP
    3. Assegnazione di nomi ai siti Web
Se il browser non Ŕ compatibile con HTTP 1.1, Ŕ possibile programmare una pagina principale in modo da visualizzare tutti i siti disponibili e consentire all'utente di scegliere il sito da utilizzare. Per istruzioni su questa operazione, fare riferimento alla documentazione riportata di seguito:
  • Microsoft Internet Information Server

    1. Amministrazione del server
    2. Siti Web e FTP
    3. Supporto delle intestazioni host in browser meno recenti
Per ulteriori informazioni, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base (informazioni in lingua inglese):
186810 Event ID 115 When Using Host Headers With IIS

ProprietÓ

Identificativo articolo: 190008 - Ultima modifica: venerdý 7 novembre 2003 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Internet Information Server 4.0
Chiavi:á
kbhowto KB190008
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com