INF: Ordine di installazione per SQL Server 6.5 MSMQ 1.0 clustering

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 192708 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Quando si imposta un nuovo server SQL per il clustering, si consiglia di uno specifico ordine di installazione. In questo articolo illustra in dettaglio la procedura ottimale per l'installazione di pi¨ prodotti Microsoft, inclusi Internet Information Server (IIS), cluster server, SQL Server, Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MSDTC) e/o Microsoft Message Queue Server (MSMQ), per utilizzare in un ambiente cluster.

Nota : tutti i clienti di Microsoft SQL Server 6.5 e 7.0 cluster devono l'aggiornamento a Microsoft SQL Server 2000 non appena Ŕ disponibile per loro. Di seguito sono riportati gli strumenti, le funzioni e i componenti supportati con il clustering di failover in SQL Server 2000 Enterprise Edition:
  • Servizio Microsoft Search (testo completo)
  • Pi¨ istanze
  • SQL Server Enterprise Manager
  • Gestione controllo servizi
  • Replica
  • SQL Profiler
  • SQL Query Analyzer
  • SQL Mail
Il componente SQL Server 2000 Analysis Services (OLAP) non Ŕ supportato per il clustering di failover.

Informazioni

Tentativo di installare i programmi nell'ordine fornito in questo articolo pu˛ causare il prodotti software a verificarsi errori di installazione e/o richiedono che il disco essere riformattato e il installazione riavviato.

Ordine di installazione con Microsoft Windows NT 4.0 Enterprise Edition

avviso : ╚ necessario installare Microsoft Cluster Server (MSCS) in modo completamente su almeno un nodo prima di eseguire Windows NT Server, Enterprise Edition contemporaneamente su entrambi i nodi. Quando si utilizza MSCS, Ŕ fondamentale che un nodo venga controllato dal bus SCSI condiviso prima che l'altro nodo venga attivato. Il mancato per effettuare questa operazione pu˛ impedire il failover delle applicazioni passare in uno stato "Online Pending" e uno non Ŕ mai errori rispetto a altro nodo o divenire.

  1. Installare Windows NT 4.0 Enterprise Edition. (Questo prodotto include Windows NT 4.0 Service Pack 3).

    ╚ richiesto Service Pack 3 per completare l'installazione di Windows 4.0 Enterprise Edition. Non passano direttamente al Service Pack 4 (o successivi) per Windows NT, se si desidera installare Windows NT Option pack. Non installare Internet Information Server (IIS) durante l'installazione di Windows NT. Per impostazione predefinita, IIS sia installato ed Ŕ consigliabile deselezionare questa opzione durante il processo di installazione di Windows NT per impedire l'installazione.
  2. Installare Internet Explorer 4.x o 5.x a questo punto. Da http://www.microsoft.com/ie o da CD di Windows NT Service Pack 4 Ŕ possibile ottenere una copia.

    avviso : non installano Windows Service Pack 4 in questo momento.
  3. Creare un account di servizio per SQL o se si dispone giÓ di un verificarne i criteri in modo che Ŕ stato concesso il diritto di:
    1. Agire come parte del sistema operativo.
    2. Accesso come servizio.
    3. Accesso locale.
    e fa parte del gruppo amministratori locale su entrambi i nodi.

    avviso : se in seguito Ŕ necessario modificare gli account di servizio SQL su un server SQL cluster (server SQL virtuale) Ŕ necessario eseguirla nel seguente ordine:
    1. Assicurarsi che il gruppo di risorse server virtuali SQL sia utilizzato dal nodo da cui Ŕ stato inizialmente installato.
    2. Eseguire la procedura guidata cluster Failover e scegliere l'opzione per rimuovere il server virtuale SQL.
    3. Modificare gli account servizio MSSQLServer e/o il SQLExecutiveto il conto desiderato. Questo account deve soddisfare i criteri come illustrato in precedenza.
    4. Eseguire la procedura guidata Failover del cluster per aggiungere nuovamente l'istruzione SQL Server virtuale.
  4. Installare Microsoft Clustering su ciascun nodo.

    Nota : se si utilizza il modello attivo/passivo set entrambi i computer per utilizzare le stesse unitÓ di lettera di unitÓ da utilizzare come risorsa disco del cluster, se si utilizza il modello attivo/attivo, le lettere di unitÓ devono essere sequenziale.
  5. Se MSMQ Ŕ necessario, Ŕ consigliabile installarlo ora. Se non Ŕ necessario, procedere al passaggio 8. Se Ŕ necessario un MSMQ principale sito controller (PSC) presenti nel cluster, Ŕ necessario eliminare il sito da Primary Enterprise Controller (PEC) dopo l'installazione nel nodo 1, ma prima di installare nel nodo 2. In caso contrario, utilizzare le istruzioni di installazione MSMQ cluster fornite nelle note sulla versione.

    Per ulteriori informazioni, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    188685HOWTO: Installazione di un PSC di MSMQ in Microsoft Cluster Server
    Nota : la versione di SQL Server installata da MSMQ presenta un ordinamento predefinito di codice pagina 51, che fornisce l'inverso minuscole un'installazione standard di SQL Server.
  6. Passare tutti i servizi alla modalitÓ manuale; tuttavia, non tocca i seguenti servizi (se presente):
    • Avvisi
    • Servizio cluster
    • Browser di computer
    • Registro eventi
    • Servizio registrazione licenze
    • Messenger
    • Il servizio Accesso rete
    • Provider supporto protezione LM NT
    • Connettori di rete
    • Plug and Play
    • Individuazione di RPC remoto procedure
    • Servizio RPC procedure remota
    • Server
    • Spooler
    • NetBIOS Helper di TCP/IP
    • Servizio ora
    • Workstation

    Nota : alcune installazioni non dispone tutti questi servizi, poichÚ questo elenco vengono illustrati sia in Windows NT 4.0 Enterprise Edition e in Windows 2000 Advanced Server.
  7. Chiudere il Pannello di controllo e riavviare il server. Questo Cancella la memoria di DLL caricate dai servizi e in caso contrario, questi servizi potrebbero rimanere nella memoria contenere blocchi sulle risorse di sistema.
  8. Installare SQL Server 6.5 Enterprise Edition nel cluster, come indicato nel documento WhatsNew situato nella directory I386 del CD di SQL Server 6.5 Enterprise Edition. Prestare particolare attenzione alla parte di questo processo varia a seconda il modello di cluster in uso. ╚ possibile eseguire le installazioni di SQL Server in entrambi i nodi solo se ogni nodo dispone di una risorsa condivisa.

    avviso : tutte le funzionalitÓ di SQL Server inclusi SQL Server Performance i contatori del monitor devono essere verificati prima al clustering di SQL Server.

    Nota : se installato MSMQ e limitato il necessario SQL Server da MSMQ Server installato, occorre effettuare l'aggiornamento, in base alla procedura descritta nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    183672HOWTO: Aggiornamento di un cluster SQL MSMQ a SQL Enterprise
  9. Installare SQL Service Pack 5a. SQL Service Pack 5a Ŕ disponibile per il download nel sito Web Microsoft all'indirizzo:
    ftp://ftp.microsoft.com/bussys/sql/public/fixes/usa/SQL65/Sp5/
    Service Pack 5a tenta di installare una versione cluster di DTC. ╚ consigliabile che Ŕ non installare il DTC come parte dell'installazione service pack ma che invece installare dopo re-clustered SQL. Ci˛ significa che non verranno occorre creare in modo specifico come indicato nel file Leggimi di risorse per DTC. Questo gruppo DTC deve essere utilizzato dal primo nodo in cui si installa Service Pack 5a. Quando si applica in seguito il Service Pack 5a su altri nodi del cluster, assicurarsi che il gruppo DTC rimanga assegnato al primo nodo. Se non si riesce creare le risorse, come descritto nel file Leggimi, verrÓ visualizzato "risorsa errore non trovata" quando eseguito DTCSetup durante l'installazione del service pack. In questo caso, annullare il messaggio di errore facendo clic su OK e quindi consentire l'installazione del service pack continuare.
  10. Dalla directory Mssql\Cluster, eseguire clustwiz.exe. Se non Ŕ stato installato SQL Server Service Pack 5a, passare SQL Server 6.5, Enterprise Edition CD-ROM e fare doppio clic per avviare l'installazione di SQL cluster sull'icona Installazione del cluster di SQL.
  11. Installare Windows NT 4.0 Option Pack. Per ulteriori informazioni vedere:

    Installazione di Windows NT Option Pack in un cluster ftp://ftp.microsoft.com/bussys/winnt/winnt-docs/papers/ntop.exe
    Nota : se il DTC viene installato, Ŕ necessario installare il Registro di DTC alla risorsa disco cluster. Setting up, dopo avere installato cluster, non scegliere OK per riavviare il nodo 1 fino a dopo Ŕ installato Windows NT 4.0 Option Pack per il nodo 2. Al termine dell'installazione sul nodo 2, fare clic su OK e consentire il riavviare. Quindi e solo quindi fare clic su OK per riavviare il nodo 1.
  12. Installare immediatamente il Service Pack di Windows NT 4.0. Quando l'installazione del service pack assicurarsi che Ŕ possibile scegliere di creare una directory di disinstallazione e di utilizzare il programma di installazione per l'anno 2000 dal CD. Questa operazione pu˛ essere eseguita selezionando per installare dalla scelta nel frame sul lato destro della finestra viene visualizzata quando viene eseguito automaticamente il CD di.

    Nota : prima per installazione di Windows NT Service Pack, Ŕ consigliabile verificare la disinstallazione di Windows NT Service Pack corrente directory Ŕ stato rinominato. Si raccomanda inoltre di rinominare la directory nascosta, $NTServicePackUninstall$ in $NTServicePackUninstall$.SP4 ripristinando il nome originale una volta installato qualsiasi futuro service pack aggiungendo l'estensione SPx, dove x Ŕ il numero del service pack. In questo modo sarÓ possibile disporre delle varie directory di disinstallazione impedendo che vengano. sovrascritte accidentalmente.

    Per ulteriori informazioni sull'installazione di Windows NT Service Pack 4 in un cluster, vedere il file di Readme.txt fornito con Windows NT 4.0 Service Pack 4. In proposito vedere anche il seguente articolo della Knowledge Base:
    174799Come installare il Service Pack in un cluster
  13. Installare il Service Pack corrente di Windows NT.
  14. Installare tutti i prodotti server aggiuntivo prima di installare tutte le applicazioni utente.
avviso : non Ŕ completamente supportato quando viene utilizzato su un cluster di Failover di SQL Server a causa dei limiti MAPI di non essere a conoscenza del cluster di SQL Mail. Supporto per quando si utilizza con il clustering di SQL Mail pu˛ essere fornita solo in "termini di ragionevole sforzo" base non garantire stabilitÓ o disponibilitÓ.

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda SQL Server 6.5, 7.0 e 2000 quando utilizzato con il clustering di failover.

Ordine di installazione con Windows 2000

avviso : ╚ necessario installare MSCS completamente su almeno un nodo prima di eseguire Windows NT Server, Enterprise Edition contemporaneamente su entrambi i nodi. Quando si utilizza MSCS, Ŕ fondamentale che un nodo venga controllato dal bus SCSI condiviso prima che l'altro nodo venga attivato. Non viene effettuato per eseguire questa operazione potrebbe causare il failover delle applicazioni per passare in uno stato "Online Pending" e non consentire il failover a altro nodo o completamente esito negativo.
  1. Installare Windows 2000 RC3 o in un secondo momento, accettando le scelte di applicazione predefinite.
  2. Dopo aver installato Windows 2000 sul primo nodo (e prima di installare MSCS), dal menu Start , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione e quindi selezionare Configurazione Server .
  3. Nella finestra di dialogo, selezionare Scegliere Advanced\Cluster Service e dal lato destro, scegliere Ulteriori informazioni .
  4. Esaminare l'articolo 2 in Windows Clustering. Questo Ŕ il tipo di clustering Ŕ verrÓ impostazione e l'installazione per SQL Server 7.0, Enterprise Edition per l'utilizzo.

    importante : Ŕ necessaria per leggere la sezione "Pianificazione per Windows Clustering\Requirements" per i cluster di server e seguire l'elenco di controllo per i cluster di server denominato "elenco di controllo: creazione di un cluster di server". Queste informazioni sono disponibile nella sezione "Server Clusters" e "Checklist" per i cluster di server.
  5. Creare un account di servizio per SQL. Se si dispone giÓ di uno verificarne i criteri in modo da poter disporre di:

    1. Diritto di agire come parte del sistema operativo.
    2. Accesso come servizio.
    3. Accesso locale.
    e fa parte del gruppo locale Administrators in entrambi i nodi.

    Nota : si richiede di un account Domain Admins per impostare il criterio di dominio. Per informazioni in proposito, vedere "Windows 2000 Group Policy Scenarios" al seguente indirizzo (informazioni in lingua inglese):
    http://technet.microsoft.com/library/Bb742376.aspx
    avviso : se in seguito Ŕ necessario modificare gli account di servizio SQL su un server SQL cluster (server SQL virtuale) Ŕ necessario eseguirla nel seguente ordine:
    1. Assicurarsi che il gruppo di risorse server virtuali SQL sia utilizzato dal nodo da cui Ŕ stato inizialmente installato.
    2. Eseguire la procedura guidata cluster Failover e scegliere l'opzione per rimuovere il server virtuale SQL.
    3. Modificare gli account servizio MSSQLServer e/o SQLExecutive il conto desiderato. Questo account deve soddisfare i criteri come illustrato in precedenza.
    4. Eseguire la procedura guidata Failover del cluster per aggiungere nuovamente l'istruzione SQL Server virtuale.
  6. Passare tutti i servizi alla modalitÓ manuale; tuttavia, non tocca i seguenti servizi (se presente):
    • Avvisi
    • Servizio cluster
    • Browser di computer
    • File system distribuito
    • Manutenzione collegamenti distribuiti client
    • Manutenzione collegamenti distribuiti server
    • Client DNS
    • Registro eventi
    • Agente criteri IPSEC
    • Servizio registrazione licenze
    • Gestione dischi logici
    • Messenger
    • Il servizio Accesso rete
    • Provider supporto protezione LM NT
    • Connettori di rete
    • Plug and Play
    • Controllo processo
    • Individuazione di RPC remoto procedure
    • Servizio RPC procedure remota
    • Servizio Registro di sistema remoto
    • Archivi rimovibili
    • Gestione account di protezione
    • Server
    • Spooler
    • NetBIOS Helper di TCP/IP
    • Servizio ora
    • Driver di Strumentazione gestione Windows estensioni
    • Servizio ora di Windows
    • Workstation

    Nota : alcune installazioni non dispone tutti questi servizi, poichÚ questo elenco vengono illustrati sia in Windows NT 4.0 Enterprise Edition e in Windows 2000 Advanced Server.
  7. Chiudere il Pannello di controllo e riavviare il server. Questo Cancella la memoria di DLL caricate dai servizi e in caso contrario, questi servizi potrebbero rimanere nella memoria contenere blocchi sulle risorse di sistema.
  8. Installare SQL Server 6.5 Enterprise Edition nel cluster, come indicato nel documento WhatsNew situato nella directory I386 del CD di SQL Server 6.5 Enterprise Edition. Prestare particolare attenzione alla parte di questo processo varia a seconda il modello di cluster in uso. ╚ possibile eseguire le installazioni di SQL server a entrambi i nodi solo se ogni nodo dispone di una risorsa condivisa.

    avviso : tutte le funzionalitÓ di SQL Server inclusi SQL Server Performance i contatori del monitor devono essere verificati prima al clustering di SQL Server.
  9. Installare SQL Service Pack 5a. SQL Service Pack 5a Ŕ disponibile per il download nel sito Web Microsoft all'indirizzo:
    ftp://ftp.microsoft.com/bussys/sql/public/fixes/usa/SQL65/Sp5/
    importante : dopo che si sono correttamente cluster SQL, sarÓ necessario informare Distributed Transaction Coordinator (DTC) del cluster (se non Ŕ giÓ).
  10. Dalla directory Mssql\Cluster, eseguire clustwiz.exe. Se non Ŕ stato installato SQL Server Service Pack 5a, passare SQL Server 6.5, Enterprise Edition CD-ROM e fare doppio clic per avviare l'installazione di SQL cluster sull'icona Installazione del cluster di SQL.
  11. Dal menu di avvio scegliere programmi , Strumenti di amministrazione, quindi Amministrazione Cluster . Nella casella finestra di dialogo, selezionare View Groups\Cluster Group . Se il gruppo contiene una risorsa MSDTC, per MSDTC Ŕ giÓ stato attivato il clustering. In caso contrario, completare i seguenti due passaggi.
  12. Dal menu Start , scegliere Esegui e immettere comclust.exe nella finestra di dialogo. Scegliere OK .
  13. Ripetere il passaggio sopra riportato sul rimanente nodo.

    Nota : se comclust.exe viene eseguito prima per l'installazione di SQL, il DTC cluster verrÓ creata la risorsa nel gruppo di cluster o il primo gruppo trova contenente le tre risorse seguenti:
    • Indirizzo IP
    • Nome di rete
    • Disco di cluster
  14. Installare tutti i prodotti server aggiuntivo prima di installare tutte le applicazioni utente.
avviso : non Ŕ completamente supportato quando viene utilizzato su un cluster di Failover di SQL Server a causa dei limiti MAPI di non essere a conoscenza del cluster di SQL Mail. Supporto per quando si utilizza con il clustering di SQL Mail pu˛ essere fornita solo in "termini di ragionevole sforzo" base non garantire stabilitÓ o disponibilitÓ.

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda SQL Server 6.5, 7.0 e 2000 quando utilizzato con il clustering di failover.

installazioni dei Service Pack di SQL

Quando si installa Service Pack in un cluster di SQL Server Ŕ necessario disattivare tutti i server SQL cluster del cluster prima di installare i service pack.

L'esecuzione di creazione guidata CLuster di SQL su un server SQL cluster giÓ consente di scegliere di rimuovere il server virtuale creato. Una volta appling SQL service pack quindi possibile eseguire il cluster SQL guidata per riattivare il clustering di SQL.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 192708 - Ultima modifica: venerdý 26 ottobre 2007 - Revisione: 4.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft SQL Server 6.5 Enterprise Edition
  • Microsoft Transaction Services 2.0
  • Microsoft Message Queue Server (MSMQ) 1.0
  • Microsoft Cluster Server 1.1
  • Microsoft Internet Information Server 4.0
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Enterprise Edition
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 4
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 5
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 6
Chiavi:á
kbmt kbproductlink kbinfo kbsqlserv650 KB192708 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 192708
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com