Come ottenere il modello a oggetti WebBrowser di un frame HTML

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 196340 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
(c) 1998 Microsoft Corporation, tutti i diritti riservati. Contributi di Scott Roberts, Microsoft Corporation.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Questo dettagli articolo gli host di controllo WebBrowser tecnica standard consente di accedere al modello a oggetti delle finestre cornice in una pagina HTML all'interno del controllo WebBrowser. Questo modello di oggetto fornisce altre funzionalitÓ non Ŕ esposto per la finestra cornice tramite il modello a oggetti HTML.

Informazioni

Il codice riportato di seguito viene illustrato come accedere al modello a oggetti WebBrowser di frame in una pagina HTML per aggiornare il contenuto di ciascun fotogramma.

La parte pi¨ importante per il codice utilizza il metodo IOleContainer::EnumObjects dell'oggetto documento HTML per enumerare incorporamenti nella pagina. Ognuno di questi incorporamenti rappresenta un controllo nella pagina. Una query su ciascun oggetto di controllo per IWebBrowser2, questo codice possibile determinare se il controllo Ŕ un sub-frame. E IWebBrowser2 rappresenta il modello a oggetti di WebBrowser; se QueryInterface ha esito positivo per questa interfaccia, il risultato Ŕ un riferimento al modello di oggetto WebBrowser.
// Get the IDispatch of the document
LPDISPATCH lpDisp = NULL;
lpDisp = m_webBrowser.GetDocument();

if (lpDisp)
{
   IOleContainer* pContainer;

   // Get the container
   HRESULT hr = lpDisp->QueryInterface(IID_IOleContainer,
                                       (void**)&pContainer);
   lpDisp->Release();

   if (FAILED(hr))
      return hr;

   IEnumUnknown* pEnumerator;

   // Get an enumerator for the frames
   hr = pContainer->EnumObjects(OLECONTF_EMBEDDINGS, &pEnumerator);
   pContainer->Release();

   if (FAILED(hr))
      return hr;

   IUnknown* pUnk;
   ULONG uFetched;

   // Enumerate and refresh all the frames
   for (UINT i = 0; S_OK == pEnumerator->Next(1, &pUnk, &uFetched); i++)
   {
      IWebBrowser2* pBrowser;

      hr = pUnk->QueryInterface(IID_IWebBrowser2, (void**)&pBrowser);
      pUnk->Release();

      if (SUCCEEDED(hr))
      {
         // Refresh the frame
         pBrowser->Refresh();
         pBrowser->Release();
      }
   }

   pEnumerator->Release();
}
Nota i controlli ActiveX ospitati in una pagina HTML Ŕ possono utilizzare questa tecnica in modo simile. In generale, un controllo ActiveX che accede a modello di oggetti WebBrowser unsafe non sicuro per la creazione di script e devono implementa interfaccia IObjectSafety conseguenza per la protezione.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 196340 - Ultima modifica: mercoledý 12 maggio 2004 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer (Programming) 6.0
Chiavi:á
kbmt kbfaq kbhowto kbwebbrowser KB196340 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 196340
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilitÓ per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non pi¨ supportati
Questo articolo Ŕ stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre pi¨ supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com