Come recuperare gli ACL per le cartelle che Ŕ non disporre

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 197743 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene illustrato come accedere l'elenco di controllo di accesso (ACL) di una cartella pubblica non Ŕ di proprietÓ l'utente attualmente connesso. Mentre il codice di esempio Ŕ specifico per questo scopo, lo stesso codice pu˛ essere facilmente modificato per accedere o modificare gli ACL di una cartella in qualsiasi archivio di informazioni.

Informazioni

L'elenco ACL di qualsiasi cartella di Exchange Microsoft specificato Ŕ contenuto nella proprietÓ PR_ACL_TABLE o PR_ACL_DATA di tale cartella.

Le funzioni riportate di seguito vengono utilizzate per accedere gli ACL di una cartella pubblica in un archivio di informazioni. Per esaminare i dati nella proprietÓ PR_ACL_DATA, Ŕ necessario ottenere i dati in una struttura SRowSet. Questa informazioni nella struttura SRowSet Ŕ lo scopo principale di codice riportato di seguito.

Con il progetto devono essere collegate in modo statico le librerie seguenti:
  • Kernel32.lib
  • User32.lib
  • Version.lib
  • Advapi32.lib
  • Msvcrt.lib
  • Mapi32.lib
  • Edkguid.lib
  • Edkutils.lib
  • Edkmapi.lib
  • Addrlkup.lib
  • Edkdebug.lib
  • Mblogon.lib

Esempio di codice

    // TODO: Change these constants to reflect the folder and server of
    // interest.
    #define STR_FOLDER_NAME "\\IPM_SUBTREE\\AFolder"
    #define STR_DN_SERVERNAME "/O=Org/OU=AServer"\ 
         "/CN=Configuration/CN=Servers"\ 
         "/CN=AServer/CN=Org Private MDB"

    #include <windows.h>
    #include <edk.h>
    #include <mapidbg.h>
    #include <stdio.h>
    #include <conio.h>
    #include <mspab.h>

    static   LPMAPISESSION    lpSession =                NULL;
    static   LPMDB            lpStore =                  NULL;
    static   CHAR             szStore[MAX_PATH + 1] =    {0};
    static   ULONG            cbEIDStore  =              0;
    static   LPENTRYID        lpEIDStore =               NULL;
    static   CHAR             szFolder[MAX_PATH + 1] =   {0};
    static   LPMAPIFOLDER     lpFolder =                 NULL;
    static   ULONG            cbEIDFolder =              0;
    static   LPENTRYID        lpEIDFolder =              NULL;


    HRESULT Logon ( LPMAPISESSION *pSession )
    {
      HRESULT hRes = S_OK;
      LPMAPISESSION pLocalSession = NULL;
      ULONG ulFlags = 0L;

      if ( FAILED ( hRes = MAPIInitialize ( NULL ) ) )
         goto Quit;

      ulFlags = MAPI_EXTENDED |
                MAPI_LOGON_UI |
                MAPI_EXPLICIT_PROFILE |
                MAPI_NEW_SESSION;

      if ( FAILED ( hRes = MAPILogonEx ( 0l,
                                         NULL,
                                         NULL,
                                         ulFlags,
                                         &pLocalSession ) ) )
         goto Quit;

      *pSession = pLocalSession;

    Quit:
      return hRes;
    }


    HRESULT ModifyACLS ( )
    {
      LPSRowSet      pRows   =      NULL;
      HRESULT        hr =           S_OK;
      ULONG          ulUIParam =    0;
      LPCIID         lpInterface =  NULL;
      ULONG          ulFlags =      MAPI_BEST_ACCESS;
      ULONG          ulObjType =    0;
      LPSTR          mstr =         NULL;
      LPMAPITABLE    m_lpMapiTbl=   NULL;
      ULONG          ulFlagsTable = 0;
      ULONG          lpulCount =    NULL;
      LPMDB          lpMailbox =    NULL;

      LPEXCHANGEMODIFYTABLE m_lpExchTbl =   NULL;

      SizedSPropTagArray ( 2, sptCols ) = { 2,
                                            PR_ENTRYID,
                                            PR_DISPLAY_NAME };


      // Logon to MAPI Session
      hr = Logon ( &lpSession );

      if (FAILED(hr))
      {

         MessageBox(NULL,"MAPI Logon failed",NULL,MB_OK);
         goto cleanup;
      }

      // Get entry ID of the Public Folders store
      hr = HrMAPIFindStore(lpSession,
                           "Public Folders",
                           &cbEIDStore,
                           &lpEIDStore);


      if (FAILED(hr))
      {
         MessageBox(NULL,"Message Store Not Found",NULL,MB_OK);
         goto cleanup;
      }

      // Open the Public Folders store
      hr = lpSession->OpenMsgStore(ulUIParam,
                                   cbEIDStore,
                                   lpEIDStore,
                                   lpInterface,
                                   ulFlags,
                                   &lpStore);

      if (FAILED(hr))
      {
         MessageBox(NULL,"Message Store Not Opened",NULL,MB_OK);
         goto cleanup;
      }

      // Logon to server and mailbox - as admin
      hr = HrMailboxLogon(lpSession,
                          lpStore,
                          STR_DN_SERVERNAME,
                          NULL, &lpMailbox);


      if (FAILED(hr))
      {
         MessageBox(NULL,"HrMailBoxLogon Failed",NULL,MB_OK);
         goto cleanup;
      }
      strcpy(szFolder, STR_FOLDER_NAME);

      // Get entry ID of specific public folder
      hr = HrMAPIFindFolderEx(lpMailbox,
                              '\\',
                              szFolder,
                              &cbEIDFolder,
                              &lpEIDFolder);

      if (FAILED(hr))
      {
         MessageBox(NULL,"Folder Not Found",NULL,MB_OK);
         goto cleanup;
      }

      // Open the folder in an IMAPIFolder interface
      hr = lpMailbox->OpenEntry(cbEIDFolder,
                                lpEIDFolder,
                                NULL,
                                MAPI_BEST_ACCESS,
                                &ulObjType,
                                (LPUNKNOWN FAR *)&lpFolder);

      if (FAILED(hr))
      {
         MessageBox(NULL,"Folder Could Not Be Opened",NULL,MB_OK);
         goto cleanup;
      }

      // Open the ACL table in an IExchangeModifyTable interface
      hr = lpFolder->OpenProperty(PR_ACL_TABLE,
                                  (LPGUID)&IID_IExchangeModifyTable,
                                  0,
                                  MAPI_DEFERRED_ERRORS,
                                  (LPUNKNOWN FAR *)&m_lpExchTbl);
      if (FAILED(hr))
         goto cleanup;

      // Open a MAPI table on the ACL table property.  This table can be
      // read to determine what the ACL table looks like.
      hr = m_lpExchTbl->GetTable(0, &m_lpMapiTbl);

      if (FAILED(hr))
      {
         hr = HR_LOG(E_FAIL);
         goto cleanup;
      }
      hr = m_lpMapiTbl->GetRowCount(ulFlagsTable,&lpulCount);

      if (FAILED(hr))
      {
         goto cleanup;
      }

      hr = HrQueryAllRows(m_lpMapiTbl,NULL, NULL, NULL, lpulCount,&pRows);
      if (FAILED(hr))
      {
         goto cleanup;
      }

    // You now have the PR_ACL_DATA in a SRowSet structure.

    cleanup:

      if (lpSession)
      {
         lpSession->Logoff(0, 0, 0);
         ULRELEASE(lpSession);
      }
      MAPIUninitialize();
      return 0;
    }
				

ProprietÓ

Identificativo articolo: 197743 - Ultima modifica: lunedý 21 marzo 2005 - Revisione: 2.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Development Kit 5.5
  • Microsoft Exchange Server 2003 Software Development Kit
Chiavi:á
kbmt kbhowto kbmsg KB197743 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 197743
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilitÓ per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non pi¨ supportati
Questo articolo Ŕ stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre pi¨ supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com