Come modificare il impostazioni di progetto e il file di risorse da utilizzare localizzata risorse MFC

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 198536 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

MFC fornisce i file di risorse localizzate per determinate impostazioni internazionali, nelle directory MFC\SRC\L.* e MFC\Include\L.*. In questo articolo viene descritto come modificare le impostazioni di progetto e di un file di risorse da utilizzare queste risorse MFC localizzate.

Nota : le informazioni contenute in questo articolo non applicabili alle risorse per i controlli ActiveX.

Informazioni

Procedura per includere le risorse localizzate:

  1. Nel menu progetto , fare clic su Impostazioni progetto . Nella finestra Impostazioni progetto finestra di dialogo, selezionare la pagina delle proprietà risorse . Rimuovere la definizione del preprocessore _AFXDLL. Fare clic su OK nella finestra delle proprietà.
  2. Aprire la tabella di stringhe utilizzando l'editor delle risorse e rimuovere tutte le stringhe specifiche dell'applicazione non generate da Creazione guidata applicazione. Ad esempio, se l'applicazione è un'applicazione generati da Creazione guidata applicazione, rimuovere tutte le voci per gli ID da ID_FILE_NEW alla fine della tabella di stringhe. Stringhe per IDR_MAINFRAME, IDR_MYPROJTYPE, AFX_IDS_APP_TITLE e AFX_IDS_IDLEMESSAGE sono specifiche dell'applicazione, e pertanto le stringhe localizzate non vengono fornite dai file di risorse MFC.
  3. Scegliere Inclusioni risorsa dal menu Visualizza . Nel fase di compilazione direttive finestra, effettuare le seguenti operazioni:
    1. È possibile impostare l'ID di lingua primario e l'ID sub-language in modo appropriato nell'istruzione LANGUAGE. I valori appropriati sono reperibili nel file...\vc\include\winnt.h. Si noti che i valori specificati nell'istruzione LANGUAGE devono essere base 10. I valori in Winnt.h sono base 16.
      Example: LANUGAGE 11, 1  // Specifies standard French
      						
    2. Assicurarsi che la tabella codici specificata nell'istruzione # pragma code_page sia corretta. Per ANSI inglese e per la maggior parte delle lingue europee la tabella codici è 1252, per il giapponese ovvero 932.
    3. Modificare le istruzioni esistenti che includono le risorse utilizzate da MFC framework. Queste risorse si trovano nella localizzata appropriatadirectory \vc\mfc\include. Ad esempio, modificare le seguenti operazioni
               #include "afxres.rc"
               #include "afxprint.rc"
               #include "afxolecl.rc"
               #include "afxolesv.rc"
      							

      al seguente:
               #include "l.fra/afxres.rc"
               #include "l.fra/afxprint.rc"
               #include "l.fra/afxolecl.rc"
               #include "l.fra/afxolesv.rc"
      							

      (Un progetto verrà utilizzare i file afxolecl.rc e Afxolesv.rc solo se sono applicazioni client o server OLE.)
    4. I file di Indicate.rc e Prompts.rc contengono gli indicatori chiave dello stato le stringhe di prompt di menu visualizzati sulla barra di stato da MFC. Questi file si trovano neldirectory \vc\mfc\src. Per includere questi file, # includerli e specificare la posizione. Ad esempio:
               #include "c:\VC\mfc\src\l.fra\prompts.rc"
               #include "c:\VC\mfc\src\l.fra\indicate.rc"
      						
    5. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Inclusioni risorsa .
  4. Creare l'applicazione o DLL.

Riferimenti

Tecniche note 23 standard MFC "risorse"

Per ulteriori informazioni su risorse MFC, fare clic sui numeri seguenti per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
200555Su come localizzare la pagina proprietà ActiveX con MFC risorse
208983Come utilizzare MFC LOC DLLs
198846Come creare DLL di risorse localizzate per applicazione MFC

Proprietà

Identificativo articolo: 198536 - Ultima modifica: martedì 21 novembre 2006 - Revisione: 4.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Foundation Class Library 4.2 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Visual C++ 4.0 Standard Edition
    • Microsoft Visual C++ 4.1 Subscription
    • Microsoft Visual C++ 4.2 Enterprise Edition
    • Microsoft Visual C++ 5.0 Enterprise Edition
    • Microsoft Visual C++ 6.0 Enterprise Edition
    • Microsoft Visual C++ 4.2 Professional Edition
    • Microsoft Visual C++ 5.0 Professional Edition
    • Microsoft Visual C++ 6.0 Professional Edition
    • Microsoft Visual C++, 32-bit Learning Edition 6.0
Chiavi: 
kbmt kbhowto kbintldev kblocalization kbresource KB198536 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 198536
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com