Come utilizzare remote.exe per stabilire una sessione di controllo remoto in Systems Management Server 2.0 e in Systems Management Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 201793 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

╚ possibile utilizzare lo strumento della riga di comando remote.exe per avviare una sessione di controllo remoto con un client di Systems Management Server (SMS). Tutte le funzioni Strumenti connessione remota sono disponibili tramite l'interfaccia utente sono disponibili dalla riga di comando quando si esegue remote.exe per stabilire una connessione Strumenti connessione remota. Ci˛ risulta utile durante lo sviluppo di programmi che richiedono la funzionalitÓ di strumenti remoti SMS.

Informazioni

Per impostazione predefinita, remote.exe si trova nella cartella %SystemRoot%\SMS\Bin\I386 un'installazione del sito primario o secondario. In un computer in cui Ŕ installata solo console di amministrazione di SMS, remote.exe si trova nella cartella %SystemRoot%\SMSADMIN\Bin\I386.

Utilizzare remote.exe con la seguente sintassi:
remoto address_type address \\ site_server_name \
Il parametro address_type pu˛ presentare i seguenti valori:
  • 0 per ID di risorsa SMS
  • 1 per IPX
  • 2 per TCP/IP
  • 3 per NetBIOS
Il parametro address pu˛ essere un numero di rete IPX (Internetwork Packet Exchange) valido, un indirizzo IP (Internet Protocol) valido, un nome valido di client (host) o nome NetBIOS. Il parametro site_server_name Ŕ il nome del server di sito per il sito a cui appartiene il client.

Nota ╚ possibile accedere digitando le informazioni sulla sintassi remote.exe /? al prompt dei comandi.

Di seguito sono riportati due esempi di sintassi della riga di comando corretta:
remoto \\big_server\ 2 172.16.0.0
remoto \\big_server\ 3 dubn_netbios
Nota In SMS 2003, l'IPX e NetBIOS tipi di indirizzo sono applicabili solo quando si desidera connettersi i client di SMS 2.0. I client di SMS 2003 utilizzano solo le connessioni TCP/IP.

Quando si utilizza remote.exe, viene sempre risolto la risorsa che si specifica un ID di risorsa nel database SMS. Protezione degli oggetti SMS viene analizzato per determinare se l'utente dispone di autorizzazioni controllare in remoto la risorsa. Il controllo remoto disponibile funzionalitÓ dipendono SMS risolvere l'indirizzo del computer che si forniture, anzichÚ sull'applicazione dei controlli di protezione.

Per stabilire una connessione di Strumenti connessione remota, Ŕ necessario disporre l'autorizzazione di Strumenti connessione remota utilizza e l'autorizzazione di lettura per l'insieme che contiene il client. Se non si Ŕ un amministratore locale, Ŕ necessario includere anche l'account di dominio nell'elenco dei visualizzatori autorizzati. Per aggiungere l'account all'elenco dei visualizzatori autorizzati in SMS 2003 e SMS 2.0, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel SMS Administrator Console espandere il nodo di impostazioni di sito Database\Site Hierarchy\ Your Site \Site .
  2. Fare clic su Client Agents e quindi fare doppio clic su Remote Tools Client Agent .
  3. Fare clic sulla scheda protezione e scegliere il pulsante Aggiungi.

    Nota Il pulsante Aggiungi consente di visualizzare una stella gialla.
  4. Digitare l'account di dominio e quindi fare clic su OK due volte.
Per impostazione predefinita, Strumenti connessione remota in SMS 2.0 Service Pack 5 (SP5) tenta di risolvere nome computer un client a un indirizzo IP mediante l'esecuzione di query nel database SMS e l'utilizzo risultati delle richieste di risoluzione dei nomi. ╚ possibile configurare questo processo.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
315755Strumenti connessione remota possono connettersi al client di Systems Management Server errato
SMS 2003 non recupera l'indirizzo IP dal database di SMS. SMS 2003 utilizza invece sia l'indirizzo IP di fornire o risolve il nome computer un indirizzo IP utilizzando le richieste di risoluzione dei nomi WINS.

╚ possibile connettere a un client utilizzando il relativo ID di risorsa. Per effettuare questa operazione, utilizzare la seguente sintassi dei comandi, dove site_server Ŕ il nome di NetBIOS del server del sito:
remoto 0 <Resource_ID> \\site server \
Seguito Ŕ riportato un esempio di sintassi della riga di comando corretta:
remoto \\big_server\ 0 2
Quando si utilizza un ID di risorsa, remote.exe tenta di connettersi utilizzando tutti i protocolli disponibili per il client di destinazione. Per determinare l'ID di risorsa di un client, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel SMS Administrator Console, aprire un insieme.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul computer client e quindi fare clic su ProprietÓ .
L'ID di risorsa visualizzata nell'area di dati di rilevamento della scheda Generale . ╚ anche possibile ottenere l'ID risorsa di un client utilizzando una query personalizzata di Strumentazione gestione Windows (WMI). Per ulteriori informazioni su come creare una query personalizzata, vedere SMS 2003 software development kit (SDK). Per scaricare il SDK di SMS 2003, il seguente sito Microsoft Web:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=58833cd1-6dbb-45bb-bb77-163446068ef6&DisplayLang=en
Se si utilizza remote.exe senza opzioni della riga di comando, verrÓ visualizzata la di finestra di dialogo Connessione di indirizzo remoto strumenti . Fare clic sul tipo di indirizzo che si desidera utilizzare e quindi digitare l'indirizzo.

Dopo aver configurato i parametri, fare clic su OK per connettersi al client. ╚ stabilire una connessione al client se sono vere tutte le condizioni seguenti:
  • L'agente di controllo remoto (Wuser32.exe) Ŕ in esecuzione sul client.
  • Il SMS Administrator Console e il client Ŕ possibile condividere un protocollo di rete comune.
  • Le autorizzazioni di protezione SMS sono configurate correttamente.
Dopo aver stabilito una connessione di Strumenti connessione remota al client utilizzando remote.exe, Ŕ possibile eseguire le stesse funzioni diventano nella console di amministrazione di SMS.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla protezione di Strumenti connessione remota, vedere uno dei seguenti documenti:
  • SMS 2003 Microsoft Systems Management Server 2003 Concepts, pianificazione e Deployment Guide: Parte 2, capitolo 5, "Understanding SMS protezione"
  • SMS 2.0 Manuale dell'amministratore SMS: Capitolo 4 "Creazione la strategia di protezione SMS"

ProprietÓ

Identificativo articolo: 201793 - Ultima modifica: martedý 27 febbraio 2007 - Revisione: 5.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Systems Management Server 2.0
  • Microsoft Systems Management Server 2003 Enterprise Edition
Chiavi:á
kbmt kbinfo kbremoteprog KB201793 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 201793
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com