INFORMAZIONI: Funzionamento dei registri di Regsvr32.exe e Annulla la registrazione della DLL COM

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 207132 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Questo articolo viene descritto come il programma di RegSvr32.exe registra e Annulla la registrazione di una libreria a collegamento dinamico (DLL) COM (Component Object Model). È possibile utilizzare queste informazioni per risolvere errori che si verificano quando si tenta di utilizzare programma RegSvr32.exe con la DLL COM.

Informazioni

RegSvr32.exe chiama le funzioni Win32 riportate di seguito nell'ordine indicato:
  • OleInitialize
  • LoadLibrary per caricare la DLL
  • DllRegisterServer oppure DllUnregisterServer
  • FreeLibrary
  • OleUninitialize
Nella maggior parte dei casi il RegSvr32.exe non riesce perché la funzione LoadLibrary DllRegisterServer e DllUnregisterServer non riesce. l'esito LoadLibrary è negativo se la DLL non è nel percorso specificato o se il percorso specificato non è corretto. LoadLibrary può anche avere esito negativo se non viene soddisfatta una delle dipendenze della DLL che si sta tentando di caricare; in altre parole, se una DLL dipendente non è presente o non è nel percorso specificato.

Nota: È possibile utilizzare lo strumento di Depends.exe per verificare se sono soddisfatte tutte le dipendenze della DLL. Depends.exe è incluso con il Microsoft Platform Software Development Kit (SDK), che viene fornito con Microsoft Visual Studio.

La DLL deve implementare DllRegisterServer e DllUnregisterServer , che contengono la logica che è necessaria aggiungere o eliminare le voci del Registro di sistema necessarie per il componente COM. RegSvr32.exe trova il punto di ingresso a queste funzioni e li chiama in modo appropriato.

Nota: Se si utilizza la creazione guidata ATL (Active Template Library) di Microsoft per creare la DLL COM, la creazione guidata genera il codice necessario per DllRegisterServer e DllUnregisterServer .

Se si utilizza Microsoft Visual c ++, consultare l'esempio di Platform SDK all'indirizzo \Platform SDK\Samples\Com\Fundamentals\Async\Server.

Procedura di esempio

Nell'esempio riportato di seguito vengono descritte funzioni del Registro di sistema è possibile utilizzare per registrare e annullare la registrazione della DLL COM.

È inoltre possibile scrivere codice personalizzato per eseguire cosa RegSvr32.exe. In tal modo identificare, isolare e risolvere gli errori più facilmente.

Per creare un'applicazione di Win32 che è possibile utilizzare per registrare o annullare la registrazione della DLL COM, attenersi alla seguente procedura:
  1. In Visual c ++, creare una nuova applicazione di Win32 denominata registrazione. Accettare tutti i valori predefiniti.
  2. Creare un nuovo file cpp denominato Register.cpp e aggiungerlo al progetto.
  3. Incollare il codice seguente in Register.cpp:
    #include <tchar.h>
    #include <afxole.h>
    #include <stdlib.h>
    
    #define FAIL_ARGS    1
    #define FAIL_OLE     2
    #define FAIL_LOAD    3
    #define FAIL_ENTRY   4
    #define FAIL_REG     5 
    
    static char szAppName[] = "Register";
    static char szUsage[] = "\n\nUsage: Register [/u] dllname";
    static char szDllRegSvr[] = "DllRegisterServer";
    static char szDllUnregSvr[] = "DllUnregisterServer"; 
    
    int PASCAL WinMain(
    		   HINSTANCE hInstance, 
    		   HINSTANCE hPrev, 
    		   LPSTR pszCmdLine, 
    		   int nCmdShow)
    {   
    	int iReturn = 0;       
    	HRESULT (FAR STDAPICALLTYPE * lpDllEntryPoint)(void);  
    	static TCHAR szMsgBuffer[_MAX_PATH*4];         
    	BOOL bVisualC = FALSE; 
    	BOOL bSilent = FALSE;  
    	BOOL bUnregister = FALSE;      
    	LPSTR pszDllEntryPoint = szDllRegSvr;  
    	LPSTR pszDllName = NULL;
    	char szCmdLineCopy[_MAX_PATH]; 
    	strcpy(szCmdLineCopy, pszCmdLine);             
    	LPSTR pszTmp = szCmdLineCopy;  
    	LPSTR pszTok;          
    	
    	while ((pszTok = strtok(pszTmp, " \t")) != NULL)       
    	{                                
    		pszTmp = NULL; 
    		
    		if ((pszTok[0] == '-') || (pszTok[0] == '/'))
    		{      
    			switch (pszTok[1])     
    			{      
    			case 'v':      
    			case 'V':
    				bVisualC = TRUE;
    				break;         
    			case 's':      
    			case 'S':
    				bSilent = TRUE;
    				break;         
    			case 'u':      
    			case 'U':
    				bUnregister = TRUE;
    				pszDllEntryPoint = szDllUnregSvr;
    				break;         
    			default:
    				wsprintf(szMsgBuffer, 
    					"Unrecognized flag: %s%s", 
    					pszTok, 
    					(LPCSTR)szUsage);
    				if (!bSilent)  
    					MessageBox(NULL, 
    					   szMsgBuffer, 
    					   szAppName, 
    					   MB_TASKMODAL | MB_ICONEXCLAMATION);
    				return FAIL_ARGS;      
    			}
    		}
    		else
    		{      
    			if (pszDllName == NULL)
    				pszDllName = pszTok;   
    			else   
    			{
    				wsprintf(szMsgBuffer, 
    					"Extra argument on command line: %s%s", 
    					pszTok, 
    					(LPCSTR)szUsage);
    				if (!bSilent)  
    					MessageBox(NULL, 
    					   szMsgBuffer, 
    					   szAppName, 
    					   MB_TASKMODAL | MB_ICONEXCLAMATION);
    				return FAIL_ARGS;      
    			}
    		}      
    	}      
    	
    	if (pszDllName == NULL)        
    	{
    		if (!bSilent)
    		{      
    			if (bVisualC)  
    			{
    				MessageBox(NULL, 
    				"This command is only valid when "
    				"an OLE Custom Control project is open.", 
    				bUnregister ? 
    				"Unregister Control" : "Register Control",
    				MB_TASKMODAL | MB_ICONEXCLAMATION);
    			}
    			else   
    			{
    				wsprintf(szMsgBuffer, 
    					_T("No DLL name specified%s"), 
    					(LPCSTR)szUsage);
    				MessageBox(NULL, 
    					szMsgBuffer, 
    					szAppName, 
    					MB_TASKMODAL | MB_ICONEXCLAMATION);
    			}
    		}
    		return FAIL_ARGS;      
    	}
    	
    	if (FAILED(OleInitialize(NULL)))       
    	{
    		if (!bSilent)  
    			MessageBox(NULL, 
    				"OleInitialize failed.", 
    				szAppName, 
    				MB_TASKMODAL | MB_ICONINFORMATION);
    		return FAIL_OLE;       
    	}              
    	
    	HINSTANCE hLib = LoadLibrary(pszDllName);      
    	
    	if (hLib < (HINSTANCE)HINSTANCE_ERROR) 
    	{
    		wsprintf(szMsgBuffer, 
    			"LoadLibary(\"%s\") failed.", 
    			pszDllName);
    		MessageBox(NULL, 
    			szMsgBuffer, 
    			szAppName, 
    			MB_TASKMODAL | MB_ICONEXCLAMATION);
    		iReturn = FAIL_LOAD;
    		goto CleanupOle;       
    	}
    	
    	(FARPROC&)lpDllEntryPoint = GetProcAddress(hLib, pszDllEntryPoint);
    	
    	if (lpDllEntryPoint == NULL)   
    	{
    #ifdef _WIN32
    		int nLen = strlen(pszDllName);
    		if ((nLen > 4) && 
    			(stricmp(pszDllName + nLen - 4, ".dll") != 0)  && 
    			(stricmp(pszDllName + nLen - 4, ".ocx") != 0))
    		{      
    			wsprintf(szMsgBuffer, 
    			"%s was loaded, but the %s entry point "
    			"was not found. %s does not appear to be "
    			"an .DLL or .OCX file.", 
    			pszDllName, 
    			pszDllEntryPoint, 
    			pszDllName);
    		}
    		else
    		{      
    			wsprintf(szMsgBuffer, 
    			"%s was loaded, but the %s entry point "
    			"was not found. %s may not be exported, "
    			"or a corrupt version may be in memory.  "
    			"Consider using PView to detect and remove it.",
    			pszDllName, 
    			pszDllEntryPoint, 
    			pszDllEntryPoint);
    		}
    #else
    		wsprintf(szMsgBuffer, 
    		"%s was loaded, but the %s entry point "
    		"was not found. %s may not be exported, "
    		"or a corrupt version may be in memory.  "
    		"Consider using WPS to detect and remove it.",
    		pszDllName, 
    		pszDllEntryPoint, 
    		pszDllEntryPoint);
    #endif
    		
    		if (!bSilent)  
    			MessageBox(NULL, 
    				szMsgBuffer, 
    				szAppName, 
    				MB_TASKMODAL | MB_ICONEXCLAMATION);
    		iReturn = FAIL_ENTRY;
    		
    		goto CleanupLibrary;   
    	}
    	
    	if (FAILED((*lpDllEntryPoint)()))      
    	{
    		wsprintf(szMsgBuffer, 
    			"%s in %s failed.", 
    			pszDllEntryPoint, 
    			pszDllName);
    		
    		if (!bSilent)  
    			MessageBox(NULL, 
    				szMsgBuffer, 
    				szAppName, 
    				MB_TASKMODAL | MB_ICONEXCLAMATION);
    		iReturn = FAIL_REG;
    		
    		goto CleanupLibrary;   
    	}      
    	
    	wsprintf(szMsgBuffer,
    		"%s in %s succeeded.", 
    		pszDllEntryPoint, 
    		pszDllName);     
    	
    	if (! bSilent)
    		MessageBox(NULL, 
    			szMsgBuffer, 
    			szAppName, 
    			MB_TASKMODAL | MB_ICONINFORMATION); 
    CleanupLibrary:     
    	FreeLibrary(hLib); 
    	
    CleanupOle: 
    	OleUninitialize();     
    	
    	return iReturn;
    }
    					
  4. Generare l'applicazione e utilizzarlo per registrare o annullare la registrazione della DLL COM.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
140346Possibili motivi per errore di registrazione di controllo OLE
141824INFORMAZIONI: Errori automazione OLE comuni remoti
146219HOWTO: Registrazione manuale di un controllo ActiveX (ocx)
185599FIX: OleAut32.dll viene annullata la registrazione non corretta

Proprietà

Identificativo articolo: 207132 - Ultima modifica: venerdì 23 febbraio 2007 - Revisione: 2.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
Chiavi: 
kbmt kbinfo KB207132 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 207132
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com