WD2000: Problema di macro utilizzo di SendKeys con finestra di dialogo

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 211844 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si utilizza l'istruzione SendKeys dopo la chiamata di una finestra di dialogo, la macro non può essere eseguito come previsto.

Ad esempio, la macro riportata di seguito si interrompe dopo l'apertura nella finestra di dialogo Apri e non viene aperta la finestra di dialogo Trova ricerca :
   Sub SendKeysExample()
      ChDir "C:\My Documents"           ' Change Directory.
      Dialogs(wdDialogFileOpen).Show    ' Show the FileOpen dialog.
      SendKeys "%lf" '                  ' Send the ALT+l, f keystrokes to
                                        ' open the Find search dialog box.
   End Sub
				

Cause

I processi delle applicazioni di Visual Basic il codice di una riga alla volta. L'istruzione SendKeys invia le chiavi specificate all'applicazione attiva, come se sono stati digitati i tasti sulla tastiera. Se Word non è l'applicazione attiva, e se l'attesa è impostato su -1, Word attende che tutte le chiavi da elaborare prima di procedere.
Ogni volta che una finestra di dialogo di Word viene aperto, diventa l'applicazione attiva in primo piano ed è pronto per eseguire comandi, inoltre deve essere terminato (con OK o Annulla ) prima di poter elaborare la riga successiva.

Workaround

Microsoft fornisce esempi di programmazione a scopo puramente illustrativo, senza alcuna garanzia espressa o implicita. Questo include, ma non è limitato a, le garanzie implicite di commerciabilità o idoneità per uno scopo specifico. Questo articolo si presuppone che conosca il linguaggio di programmazione in questione e gli strumenti utilizzati per creare ed eseguire il debug di procedure. Tecnici del supporto Microsoft possono spiegare la funzionalità di una particolare procedura, ma in nessun sono caso a modificare questi esempi per fornire funzionalità aggiuntive o creare procedure per soddisfare specifiche esigenze.
Nell'esempio elencato nella sezione "Sintomi", è necessario che l'istruzione SendKeys precedere il comando di finestre di dialogo , in modo che la finestra di dialogo FileOpen in grado di elaborare le chiavi e visualizzare la finestra di dialogo Trova ricerca . Quindi è possibile elaborare la riga di codice successiva.



      Sub SendKeysExample()
         ChDir "C:\My Documents"           ' Change Directory.
         SendKeys "%lf" '                  ' Send the ALT+l, f keystrokes to
                                           ' open the Find search dialog box.
         Dialogs(wdDialogFileOpen).Show    ' Show the FileOpen dialog.
      End Sub
				

Informazioni

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del comando SendKeys Apri o nella finestra di dialogo Salva con nome , vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
211890WD2000: Alcuni tasti di scelta rapida Apri/Salva con nome modificati

Per ulteriori informazioni su SendKeys, scegliere Guida Microsoft Word dal menu ? , digitare SendKeys nell'Assistente di Office o nella ricerca libera e scegliere il pulsante Cerca per visualizzare l'argomento.

Proprietà

Identificativo articolo: 211844 - Ultima modifica: domenica 23 febbraio 2014 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Word 2000 Standard Edition
Chiavi: 
kbnosurvey kbarchive kbmt kbdtacode kbmacro kbprb kbprogramming KB211844 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 211844
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com