L'utilizzo di sistema, utenti e nomi origine dati di file (DSN) in Excel 2000 o Excel 2002

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 213772 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Per la una versione di Microsoft Office 97 di questo articolo, vedere 159557.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Microsoft Office contiene ODBC (Open Database Connectivity) i driver che Ŕ possibile utilizzare per accedere ai dati da altri programmi. In questo articolo sono descritti i vari tipi di nomi origine dati (DSN, Data Source Name) che Ŕ possibile installare e utilizzare nei programmi di Microsoft Office e pi¨ specificatamente in Microsoft Excel.

Informazioni

Quando si installa Microsoft Office, nel Pannello di controllo viene installata un'icona ODBC che rappresenta il gestore dei driver ODBC. Il gestore dei driver ODBC consente di impostare e configurare origini dati ODBC. Nel gestore dei driver ODBC Ŕ possibile impostare e configurare i tre tipi di DSN elencati di seguito:
  • DSN utente
  • DSN di sistema
  • DSN su file

DSN utente

Il DSN utente Ŕ un'origine dati specifica per l'utente. Viene memorizzata nel computer locale, ma Ŕ disponibile solo all'utente che l'ha creata. I DSN utente non vengono utilizzati da Microsoft Query. Se si utilizzare i comandi di Microsoft Jet, ODBC o SQL (Structured Query Language) e si ignora Microsoft Query, il DSN di utente sono necessari. I DSN utente vengono memorizzati nel Registro di sistema di Windows al di sotto della seguente chiave:
Origini dati HKEY_CURRENT_USER\Software\Odbc\Odbc.ini\Odbc

DSN di sistema

A differenza di un DSN utente, un DSN di sistema non Ŕ specifico per l'utente. Viene memorizzato nel computer locale, ma non Ŕ dedicato a un particolare utente. Qualsiasi utente che si connette a un computer che dispone di autorizzazioni di accesso all'origine dati, potrÓ infatti utilizzare un DSN di sistema. Alcuni programmi, ad esempio Microsoft SQL Server o Microsoft Internet Information Server (IIS), richiedono un DSN di sistema. Questo DSN deve essere creato sul server in cui risiede il programma. I DSN di sistema vengono memorizzati nel Registro di sistema di Windows al di sotto della seguente chiave:
Origini dati HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Odbc\Odbc.ini\Odbc

DSN su file

Il DSN su file viene creato in locale e pu˛ essere condiviso con altri utenti. Il DSN su file si basa su file, il che significa che il file DSN conterrÓ tutte le informazioni richieste per connettersi all'origine dati. Si noti che Ŕ necessario installare il driver ODBC localmente per utilizzare un DSN su file. Microsoft Query utilizza DSN su file, al contrario di Microsoft Jet e ODBC.

I DSN su file vengono memorizzati per impostazione predefinita nella cartella Programmi\File comuni\Odbc\Data Sources. e non nel Registro di sistema di Windows. Il file DSN Ŕ un file di testo che pu˛ essere visualizzato in qualsiasi editor di testo, quale ad esempio Blocco note.

Nota : quando si connette a un'origine di dati esistente utilizzando Microsoft Query, solo i DSN disponibili su file memorizzati nel computer vengono visualizzati. Microsoft Query non visualizza DSN utente o di sistema. Tuttavia, Ŕ possibile creare un DSN su file che punta a un DSN di sistema.

Per creare un DSN su file che punta a un DSN di sistema, attenersi alla seguente procedura:
  1. In un editor di testo, quale ad esempio Blocco note, digitare in un documento nuovo le due righe seguenti
    [ODBC] DSN = MySysDSN
    dove "MySysDSN" Ŕ il nome del DSN di sistema esistente installato nello strumento ODBC nel Pannello di controllo.
  2. Fare clic su Salva dal menu file e digitare un nome che include un'estensione di file DSN per il DSN su file; ad esempio, di seguito Ŕ un nome valido:
    "DBase4.dsn"
    Includere le virgolette per assicurarsi che l'estensione del nome di file DSN venga aggiunta correttamente.
Un DSN su file pu˛ essere condiviso con altri utenti. Per fare questo, condividere la cartella in sui Ŕ memorizzato il file DSN, attenendosi alla procedura seguente:
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e quindi fare clic su Esplora .
  2. Aprire la cartella contenente i file DSN,. per impostazione predefinita, la cartella Programmi\File comuni\Odbc\Data Sources.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e scegliere condivisione . Nella scheda condivisione scegliere Condividi con nome , digitare il nome da utilizzare per la cartella nella casella Nome condivisione e quindi fare clic su OK .
Nota : ogni utente deve installare il driver ODBC appropriato, ossia il driver che fa riferimento il DSN su file, nel computer per il DSN su file per il corretto funzionamento.

Macro di esempio per restituire dati esterni in Microsoft Excel


Microsoft fornisce esempi di programmazione a scopo puramente illustrativo, senza alcuna garanzia di qualsiasi tipo, sia espressa che implicita, ivi incluse, senza limitazioni, le garanzie implicite di commerciabilitÓ o idoneitÓ per uno scopo particolare. In questo articolo si presume che l'utente conosca il linguaggio di programmazione in questione e gli strumenti utilizzati per creare ed eseguire il debug delle procedure. Gli addetti al Supporto Microsoft possono spiegare la funzionalitÓ di una particolare procedura, ma non possono modificare questi esempi per fornire ulteriori funzionalitÓ o realizzare procedure per soddisfare esigenze specifiche.
Se si dispone di esperienza di programmazione limitata, Ŕ possibile che desideri contattare un Microsoft Certified Partner o servizi di consulenza Microsoft. Per ulteriori informazioni, visitare questi siti Web di Microsoft:

Microsoft Certified Partner - https://partner.microsoft.com/global/30000104

Microsoft Advisory Services - http://support.microsoft.com/gp/advisoryservice

Per ulteriori informazioni sulle opzioni di supporto disponibili e su come contattare Microsoft, visitare il seguente sito: http://support.microsoft.com/default.aspx?scid=fh;EN-US;CNTACTMS

Nella macro di Microsoft Excel Visual Basic Applications Edition riportata di seguito viene utilizzato un DSN utente o di sistema esistente per recuperare dati da un database e memorizzarli in un foglio di lavoro. Il DSN di esempio utilizzato in questa macro Ŕ MyDSN,. che fa riferimento Northwind.mdb, il database di esempio di Microsoft Access, contenuto nella cartella Programmi\Microsoft Office\Office\Samples. ╚ anche possibile utilizzare MyDSN come DSN utente o di sistema, ma non come DSN su file.
Sub Get_Data()
    'Define SQL query string to get the CategoryName field from
    'the Category table.
    sqlstring = "SELECT CategoryName FROM Categories"
    'Define connection string and reference File DSN.
    connstring = "ODBC;DSN=MyDSN"
    'Create QueryTable in worksheet beginning with cell C1.
    With ActiveSheet.QueryTables.Add(Connection:=connstring, _
        Destination:=Range("C1"), Sql:=sqlstring)
        .Refresh
    End With
End Sub
				

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sul recupero di dati, scegliere Guida in linea di Microsoft Excel dal menu Guida digitare modi per recuperare dati da un database esterno nella casella dell'Assistente di Office o nella ricerca libera e scegliere il pulsante Cerca per visualizzare l'argomento.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 213772 - Ultima modifica: mercoledý 24 gennaio 2007 - Revisione: 3.6
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Excel 2000 Standard Edition
  • Microsoft Excel 2002 Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbquery kbdtacode kbhowto kbprogramming KB213772 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 213772
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com