Come automatizzare PowerPoint con Visual c ++ 5.0 o Visual c ++ 6.0 di MFC

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 222960 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene descritto come automatizzare Microsoft PowerPoint utilizzando con il Microsoft Foundation Classes (MFC) a Visual c ++ 5.0 o Visual c ++ 6.0.

Informazioni

Tramite l'utilizzo di automazione in PowerPoint, è possibile a livello di programmazione stampare, visualizzare diapositive ed eseguire la maggior parte delle operazioni che è possibile eseguire in modo interattivo. Attenersi alla seguente procedura per generare ed eseguire l'esempio di automazione:
  1. Creare un nuovo progetto MFC basato su finestra di dialogo.
  2. Aggiungere un pulsante per la finestra di dialogo e un gestore di BN_CLICKED per esso.
  3. Aprire la Creazione guidata classe (CTRL+W), fare clic sulla scheda automazione , fare clic su Aggiungi classe e selezionare da una libreria dei tipi .
  4. Passare alla directory in cui è installato Office (ad esempio, c:\Programmi\Microsoft Office\Office) e scegliere Msppt8.olb . Libreria di oggetti di PowerPoint per PowerPoint 2000 è denominata Msppt9.olb. La libreria di oggetti di PowerPoint per PowerPoint 2002 è MSPpt.olb ed è disponibile, per impostazione predefinita, nella cartella Programmi\Microsoft Office\Office10. La libreria di oggetti di PowerPoint per Microsoft Office PowerPoint 2003 è MSPpt.olb ed è disponibile, per impostazione predefinita, nella cartella Programmi\Microsoft Office\Office11
  5. Selezionare tutte le classi che trova e fare clic su OK per tornare al progetto. Classe generati alcuni automazione "classi wrapper" da libreria dei tipi PowerPoint e verranno create i file Msppt8.h e Msppt8.cpp.
  6. Aggiungere il seguente codice al gestore del pulsante:
    // Start PowerPoint.
    _Application app;
    COleException e;
    if(!app.CreateDispatch("Powerpoint.Application", &e)) {
       CString str;
       str.Format("CreateDispatch() failed w/err 0x%08lx", e.m_sc),
       AfxMessageBox(str, MB_SETFOREGROUND);
       return;
    }
    
    // Make it visible.
    app.SetVisible(TRUE);
    
    // Get Presentations collection and add a new presentation.
    Presentations presSet(app.GetPresentations());
    _Presentation pres(presSet.Add(TRUE));
    
    // Get Slides collection and add a new slide.
    Slides slideSet(pres.GetSlides());
    _Slide slide1(slideSet.Add(1, 2));
    
    // Add text to slide, by navigating the slide as follows:
    // slide1.shapes(#).TextFrame.TextRange.Text
    {
       Shapes shapes(slide1.GetShapes());
       Shape shape(shapes.Item(COleVariant((long)1)));
       TextFrame textFrame(shape.GetTextFrame());
       TextRange textRange(textFrame.GetTextRange());
       textRange.SetText("My first slide");
    }
    {
       Shapes shapes(slide1.GetShapes());
       Shape shape(shapes.Item(COleVariant((long)2)));
       TextFrame textFrame(shape.GetTextFrame());
       TextRange textRange(textFrame.GetTextRange());
       textRange.SetText("Automating PowerPoint is easy\r\n"
          "Using Visual C++ is powerful!");
    }
    
    // Add another slide with a chart.
    _Slide slide2(slideSet.Add(2, 5));
    
    // Add text to slide as before.
    {
       Shapes shapes(slide2.GetShapes());
       Shape shape(shapes.Item(COleVariant((long)1)));
       TextFrame textFrame(shape.GetTextFrame());
       TextRange textRange(textFrame.GetTextRange());
       textRange.SetText("Slide 2's topic");
    }
    {
       Shapes shapes(slide2.GetShapes());
       Shape shape(shapes.Item(COleVariant((long)2)));
       TextFrame textFrame(shape.GetTextFrame());
       TextRange textRange(textFrame.GetTextRange());
       textRange.SetText("You can create and use charts "
          "in your PowerPoint slides!");
    }
    
    // Add a chart where the default one was created.
    {
       // First get coordinates of old chart.
       float cTop, cWidth, cHeight, cLeft;
       Shapes shapes(slide2.GetShapes());
       Shape shape(shapes.Item(COleVariant((long)3)));
       cTop = shape.GetTop();
       cWidth = shape.GetWidth();
       cHeight = shape.GetHeight();
       cLeft = shape.GetLeft();
    
       // Delete original chart.
       shape.Delete();
    
       // Now add your own back where old one was.
       Shape tmpShape(shapes.AddOLEObject(cLeft, cTop, cWidth, cHeight,
          "MSGraph.Chart", "", 0, "", 0, "", 0));
    }
    
    // Add another slide, with an Organization chart.
    _Slide slide3(slideSet.Add(3, 7));
    
    // Add text to slide as before.
    {
    
       Shapes shapes(slide3.GetShapes());
       Shape shape(shapes.Item(COleVariant((long)1)));
       TextFrame textFrame(shape.GetTextFrame());
       TextRange textRange(textFrame.GetTextRange());
       textRange.SetText("The rest is only limited by your Imagination");
    }
    // Add a chart where the default one was created.
    {
       // First get coordinates of old chart.
       float cTop, cWidth, cHeight, cLeft;
       Shapes shapes(slide3.GetShapes());
       Shape shape(shapes.Item(COleVariant((long)2)));
       cTop = shape.GetTop();
       cWidth = shape.GetWidth();
       cHeight = shape.GetHeight();
       cLeft = shape.GetLeft();
    
       // Delete original chart.
       shape.Delete();
    
       // Now add your own back where old one was.
       // The next line assumes you have the Microsoft OrgChart application
       // installed and registered on your computer.
       Shape tmpShape(shapes.AddOLEObject(cLeft, cTop, cWidth, cHeight,
          "OrgPlusWOPX.4", "", 0, "", 0, "", 0));
    }
    
    // Setup slide show properties.
    for(int i=1; i<=3; i++) {
       _Slide slide(slideSet.Item(COleVariant((long)i)));
       SlideShowTransition sst(slide.GetSlideShowTransition());
       sst.SetEntryEffect(513); // Random.
       sst.SetAdvanceOnTime(TRUE);
       sst.SetAdvanceTime(5.0); // 5-seconds per slide.
    }
    // Prepare and run a slide show.
    {
       SlideShowSettings sss(pres.GetSlideShowSettings());
       sss.SetShowType(3); // Kiosk.
       sss.SetLoopUntilStopped(TRUE);
       sss.SetRangeType(1); // Show all.
       sss.SetAdvanceMode(2); // Use slide timings.
       SlideShowWindow ssw(sss.Run()); // Run show.
    }
    
    // Sleep so user can watch slide show.
    ::Sleep(15000);
    
    // Tell PowerPoint to quit.
    app.Quit();
    					
  7. Aggiungere le righe seguenti immediatamente prima del gestore del pulsante di implementazione:
    #include "msppt8.h" //msppt9.h for PowerPoint 2000, msppt.h for PowerPoint 2002 and PowerPoint 2003
    
    // Ole initialization class.
    class OleInitClass {
    public:
       OleInitClass() {
          OleInitialize(NULL);
       }
       ~OleInitClass() {
          OleUninitialize();
       }
    };
    // This global class calls OleInitialize() at
    // application startup, and calls OleUninitialize()
    // at application exit.
    OleInitClass g_OleInitClass;
    					
  8. Compilare ed eseguire.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'automazione di applicazioni di Microsoft Office da Visual c ++, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
196776Office automazione tramite Visual c ++

Proprietà

Identificativo articolo: 222960 - Ultima modifica: mercoledì 24 gennaio 2007 - Revisione: 4.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Foundation Class Library 4.2 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Visual C++ 5.0 Standard Edition
    • Microsoft Visual C++ 6.0 Service Pack 5
  • Microsoft Office PowerPoint 2003
  • Microsoft PowerPoint 2002 Standard Edition
  • Microsoft PowerPoint 2000 Standard Edition
  • Microsoft PowerPoint 97 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbautomation kbhowto KB222960 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 222960
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com