Automatica innalzamento e abbassamento di livello di Windows 2000 e Windows Server 2003 controller di dominio

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 223757 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Il programma di Dcpromo.exe Alza di livello e Abbassa di livello controller di dominio di Windows 2000. ╚ possibile utilizzare DCPROMO.exe per effettuare le seguenti operazioni:
  • Promuovere il server di gruppo di lavoro e membro di Windows 2000 a controller di dominio di Windows 2000.
  • Aggiornare controller di dominio di Microsoft Windows NT 4.0 a controller di dominio di Windows 2000.
  • Abbassare di livello Windows 2000 di controller di dominio a Windows 2000 Server.
In questo articolo viene descritta la sintassi che Ŕ possibile utilizzare per creare file di risposta che eseguono promozioni automatiche e l'imposizione dell'abbassamento di livello dei controller di dominio di Windows 2000.

Per informazioni sulla sintassi del file di risposta per Microsoft Windows Server 2003, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://technet2.microsoft.com/WindowsServer/en/Library/7c11d5da-4bd8-47a0-a814-252153ff9da11033.mspx

Informazioni

Il file di risposte di Dcpromo.exe Ŕ un file di testo ASCII che fornisce di input dell'utente automatico per ogni pagina della procedura guidata Dcpromo.exe.

Esistono sottili differenze tra la sintassi di file di risposte di Dcpromo.exe in Windows 2000 e in Microsoft Windows Server 2003. Nonostante queste differenze, Windows Server 2003 pu˛ leggere la sintassi di file di risposta di Windows 2000 e interpretare impostazioni equivalenti. Tuttavia, la sintassi di file di risposta di Windows Server 2003 potrebbe non funzionare su un controller di dominio Windows 2000. Ad esempio, Windows 2000 non Ŕ possibile utilizzare le opzioni RemoveApplicationPartitions e ConfirmGc .

Se si richiede l'interoperabilitÓ di file di risposta tra controller di dominio Windows 2000 e Windows Server 2003, Ŕ possibile utilizzare la sintassi del file di risposta che descritto in questo articolo.

Per avviare DCPROMO.exe in modalitÓ automatica, utilizzare il dcpromo /answer: answer.txt comando, dove answer.txt Ŕ il percorso e il nome del file di risposta che verrÓ utilizzato per l'abbassamento di livello o l'innalzamento di livello. ╚ possibile utilizzare questo comando, fare clic su Start e quindi fare clic su Esegui o utilizzo di un file di installazione automatico.

Ogni operazione di Dcpromo.exe richiede le risposte a determinati campi [DCInstall] sezione del file di risposta. Nell'elenco seguente sono i campi necessari per ogni operazione. Se non Ŕ specificata l'opzione, vengono utilizzati i valori predefiniti. I valori predefiniti per questi campi sono descritti nella sezione "Definizioni dei campi di Dcpromo".
  • Nuova struttura nelle installazioni di nuovo insieme di strutture, le opzioni seguenti sono applicabili:
    [DCINSTALL]
    ReplicaOrNewDomain = dominio
    TreeOrChild = struttura
    CreateOrJoin = crea
    NewDomainDNSName = < nome DNS completo dominio (ad esempio, corp.com) >
    DNSOnNetwork = yes
    DomainNetbiosName = < nome dominio NetBIOS >
    AutoConfigDNS = yes
    Nomesito = [active directory sito (facoltativo) nome];
    AllowAnonymousAccess = no
    DatabasePath=%systemroot%\ntds
    LogPath=%systemroot%\ntds
    SYSVOLPath=%systemroot%\sysvol
    SafeModeAdminPassword = < password account definito amministrazione non in linea di amministrazione >
    CriticalReplicationOnly = No
    RebootOnSuccess = yes
  • Per aggiornamenti di controller (BDC) di dominio di backup di Windows NT 4.0 o nuove installazioni di replica di Windows 2000, le opzioni seguenti sono applicabili:
    [DCINSTALL]
    UserName = < dominio admin nel dominio di destinazione >
    Password = <password>
    UserDomain = < dominio che contiene l'account utilizzato per la promozione >
    DatabasePath=%systemroot%\ntds
    LogPath=%systemroot%\ntds
    SYSVOLPath=%systemroot%\sysvol
    SafeModeAdminPassword = < password account definito amministrazione non in linea di amministrazione >
    CriticalReplicationOnly = no
    ReplicaOrNewDomain = replica
    ReplicaDomainDNSName = < nome dominio di Active Directory completo >
    ReplicationSourceDC = < nome completo del controller di dominio esistente per active DIRECTORY di origine da >
    RebootOnSuccess = yes
  • Per le installazioni dominio figlio, le opzioni seguenti sono applicabili:
    [DCINSTALL]
    Nomeutente
    Password
    UserDomain
    Percorso database
    LogPath
    SYSVOLPath
    SYSVOLPath
    SafeModeAdminPassword = < password account definito amministrazione non in linea di amministrazione >
    CriticalReplicationOnly = no
    ReplicaOrNewDomain = dominio
    TreeOrChild = figlio
    ParentDomainDNSName
    ChildName
    DomainNetbiosName
    AutoConfigDNS
    AllowAnonymousAccess
    RebootOnSuccess = yes
  • Nuova struttura in installazioni esistenti di insieme di strutture, le opzioni seguenti si applicano:
    [DCINSTALL]
    Nomeutente
    Password
    UserDomain
    Percorso database
    LogPath
    SYSVOLPath
    NomeSito
    SafeModeAdminPassword = < password account definito amministrazione non in linea di amministrazione >
    CriticalReplicationOnly = no
    ReplicaOrNewDomain = dominio
    TreeOrChild = struttura
    NewDomainDNSName
    DomainNetbiosName
    AutoConfigDNS
    AllowAnonymousAccess
    RebootOnSuccess = yes
  • Per l'abbassamento di livello controller di dominio, le opzioni seguenti sono applicabili:
    [DCINSTALL]
    Nomeutente
    Password
    UserDomain
    AdministratorPassword
    IsLastDCInDomain
    RebootOnSuccess = yes

Definizioni dei campi di Dcpromo

Questa sezione viene descritto Dcpromo campi e le opzioni che Ŕ possibile utilizzare. Il valore di predefinito per ogni opzione viene visualizzato in grassetto .

AllowAnonymousAccess

  • Yes|No
  • Utilizzato quando il server precedenti a Windows 2000 verrÓ essere l'autenticazione agli utenti di questo dominio o di qualsiasi dominio trusting. Questa opzione indica se DCPromo dovrebbe causare le autorizzazioni sia impostata su Consenti accesso anonimo alle informazioni relative agli utenti e ai gruppi. "Yes" consente l'accesso anonimo. "No" utilizza autorizzazioni pi¨ restrittive.

AdministratorPassword

  • Nessun valore predefinito
  • Consente di stabilire la password dell'amministratore locale quando l'abbassamento di livello un controller di dominio

AutoConfigDNS

  • No|
  • Determina se la procedura guidata deve installare e configurare DNS per il nuovo dominio ha rilevato che gli aggiornamenti dinamici non sono disponibili.

ChildName

  • Nessun valore predefinito
  • Nome del dominio secondario, che viene aggiunto il ParentDomainDNSName. Se il dominio padre Ŕ A.com e il dominio secondario Ŕ "B", il nuovo dominio sarÓ B.A.COM e "B" (senza virgolette) dovrebbe essere immessa come il ChildName.

ConfirmGc

  • No|
  • Specificare se la replica Ŕ anche un catalogo globale. "Yes" consente la replica un catalogo globale se il backup Ŕ un catalogo globale. "No" non rende la replica un catalogo globale.
Nota L'opzione ConfirmGc si applica solo a Windows Server 2003, Standard Edition e Windows Server 2003, Enterprise Edition.

CreateOrJoin

  • Create| join
  • "Creazione" Crea un nuovo insieme di strutture. "Unire" posiziona il nuovo dominio come radice di una nuova struttura di dominio in un insieme di strutture esistente.

CriticalReplicationOnly

  • Nessun valore
  • Parametro facoltativo che specifica che la replica solo critica Ŕ originato durante la fase di replica di DCPROMO. Replica non critica riprenderÓ al riavvio del computer come controller di dominio. "Yes", (con senza virgolette) consente solo la replicazione critica.

Percorso database

  • %systemroot%\NTDS
  • Directory non di tipo unc completo, un disco rigido del computer locale a host, il database di Active directory (NTDS.dit). Se la directory esiste, deve essere vuoto. Se non esiste, verrÓ creato. Spazio libero sull'unitÓ logica selezionata Ŕ necessario 200 MB e probabilmente maggiore quando gli errori di arrotondamento sono rilevato e pi¨ grande per contenere tutti gli oggetti del dominio. Individuare su un disco rigido dedicato per ottimizzare le prestazioni.

DisableCancelForDnsInstall

  • Sý| No
  • Specificare se disattivare il pulsante Annulla durante un DNS installazione. "Yes", non visualizza il pulsante Annulla. Il DNS durante l'installazione, il parametro /c richiama il Gestione componenti facoltativi (OCM). "No" Visualizza al pulsante Annulla.
Nota L'opzione DisableCancelForDnsInstall si applica solo a Windows Server 2003, Standard Edition e Windows Server 2003, Enterprise Edition.

DomainNetbiosName

  • Nessun valore predefinito
  • Nome NetBIOS utilizzato dai client directory pre-Active per accedere al dominio. Il DomainNetbiosName deve essere univoco nella rete.

DNSOnNetwork

  • No|
  • Utilizzato in installazioni di nuovo insieme di strutture quando client DNS non Ŕ configurato. "No" Ignora configurazione del client DNS e la configurazione automatica DNS per il nuovo dominio. "Yes", il client DNS da configurare e consente di configurazione automatica essere disponibili.

IsLastDCInDomain

  • Sý| No "
  • Indica che il computer Ŕ il dominio ultimo nel proprio dominio durante l'abbassamento di livello.

LogPath

  • %systemroot%\NTDS
  • Directory di non-. UNC completo, su un disco rigido del computer locale a host i file registro di Active directory. Se la directory esiste deve essere vuoto. Se non esiste, verrÓ creato.

NewDomain

  • Struttura | figlio | insieme di strutture
  • Struttura significa che il nuovo dominio Ŕ la radice di una nuova struttura in un insieme di strutture esistente. Figlio significa che il nuovo dominio Ŕ un figlio di un dominio esistente. Insieme di strutture indica che il nuovo dominio Ŕ il primo dominio in a new forest of domain trees.
Nota L'opzione NewDomain si applica solo a Windows Server 2003, Standard Edition e Windows Server 2003, Enterprise Edition.

NewDomainDNSName

  • Non predefinito
  • Utilizzato in "insieme di strutture nuovo" o una "nuova struttura in esistente di strutture" installazioni. Valore Ŕ il nome di dominio DNS da creare non Ŕ attualmente in uso.

Password

  • Nessun valore predefinito
  • Credenziali di account possono essere utilizzate per l'operazione di promozione. Per la protezione, le password vengono rimosse dal file di risposta innalzamento di livello e necessario ridefinire ogni volta che viene utilizzato un file di risposta.

ParentDomainDNSName

  • Non predefinito
  • Installa nome dominio figlio del dominio DNS di padre (esistente)
RebootOnSuccess
  • Sý| No
  • Determina se il computer deve essere riavviato al termine di abbassamento di livello promozione correttamente. ╚ sempre necessario riavviare per competere una modifica nel ruolo di Active Directory.

RemoveApplicationPartitions

  • Yes | No
  • Specificare se rimuovere le partizioni applicative durante l'abbassamento di livello di un controller di dominio. "Yes" rimuove partizioni applicative sul controller di dominio. "No" non rimuove partizioni applicative sul controller di dominio. Se il controller di dominio ospita l'ultima replica di qualsiasi partizione di directory dell'applicazione, Ŕ necessario confermare manualmente che Ŕ necessario rimuovere queste partizioni.
Nota L'opzione RemoveApplicationPartitions si applica solo a Windows Server 2003, Standard Edition e Windows Server 2003, Enterprise Edition.

ReplicaDomainDNSName

  • Non predefinito
  • Per gli aggiornamenti BDC e installazioni di controller di dominio di replica. Immettere il nome di dominio DNS del dominio esistente da replicare dalla.

ReplicaOrMember

  • Replica| membro
  • Utilizzato per BDC Windows NT 4.0 aggiornati a controller di dominio di Windows 2000 replica "replica". "Membro" utilizzato durante l'abbassamento di livello il BDC a un server membro del dominio.

ReplicaOrNewDomain

  • Domain| replica
  • Utilizzato solo con nuove installazioni. "Dominio" converte il server nel primo controller di dominio di un nuovo dominio. "Replica" converte il server in un controller di dominio di replica.

ReplicationSourceDC =

  • Nessuno
  • Consente di indicare il nome del controller di dominio da cui all'origine che installa active directory in nuova replica o l'aggiornamento di controller di dominio di backup. Se non viene specificato alcun valore, verrÓ selezionato il pi¨ vicino controller di dominio dal dominio in corso la replica.

ReplicationSourcePath

  • Non predefinito
  • Utilizzato per indicare la posizione dei file che vengono utilizzati per creare un nuovo controller di dominio.
Nota L'opzione ReplicationSourcePath si applica solo a Windows Server 2003, Standard Edition e Windows Server 2003, Enterprise Edition.

SafeModeAdminPassword

  • Non predefinito
  • Utilizzato per fornire la password per l'account amministratore in modalitÓ non in linea che viene utilizzato in modalitÓ riparazioni DS. Nessun valore = password vuota.

SetForestVersion

  • Yes | No
  • Utilizzare per indica il livello funzionale di un nuovo insieme di strutture. "Yes" Imposta livello di funzionalitÓ dell'insieme di strutture Windows Server 2003 interim. "No" Imposta insieme di strutture il livello funzionalitÓ a Windows 2000.
Nota L'opzione SetForestVersion si applica solo a Windows Server 2003, Standard Edition e Windows Server 2003, Enterprise Edition.

NomeSito

  • "Predefinito-primo-sito" (con senza virgolette)
  • Valore di un sito di Active Directory esistente per individuare il nuovo controller di dominio. Se non specificato, verrÓ selezionato un sito appropriato. Questa opzione Ŕ solo valida per la nuova struttura in uno scenario di nuovo insieme di strutture. Per tutti gli altri scenari, un sito verrÓ selezionato utilizzando la configurazione corrente di siti e subnet di insieme di strutture ha.

Syskey

  • system_key | <none>
  • Utilizzare per indica che l'utente deve fornire la chiave di sistema.
Nota L'opzione di Syskey si applica solo a Windows Server 2003, Standard Edition e Windows Server 2003, Enterprise Edition.

SYSVOLPath

  • %systemroot%\SYSVOL
  • Directory di non-. UNC completo, su un disco rigido del computer locale a host i file registro di Active directory. Se la directory esiste deve essere vuoto. Se non esiste verrÓ creato. Deve trovarsi in partizione Ŕ formattata con il file system NTFS 5.0. Individuare su un disco rigido fisico diverso rispetto al sistema operativo per ottenere prestazioni ottimali.

TreeOrChild

  • Tree| figlio
  • "Struttura" indica il nuovo dominio nella directory principale della nuova struttura. "Figlio" Crea un nuovo dominio di figlio.

UserDomain

  • Vedere la spiegazione
  • Da che l'account di nome utente di dominio dovrÓ essere prelevato. Se l'operazione Ŕ di per creare un nuovo insieme di strutture o per diventare un server membro da un controller di dominio di backup aggiornamento non vi Ŕ alcun valore predefinito. Se l'operazione Ŕ creare una nuova struttura, il valore predefinito Ŕ che il nome DNS della foresta, il computer Ŕ attualmente aggiunto. Se l'operazione consiste nel creare un nuovo dominio figlio o se una replica il valore predefinito Ŕ il nome DNS del dominio che il computer Ŕ unito a. Se l'operazione Ŕ abbassare di livello il computer e il computer Ŕ un controller di dominio in un dominio figlio, il valore predefinito Ŕ il nome DNS dei domini padre. Se l'operazione Ŕ abbassare di livello il computer e il computer Ŕ un controller di dominio di un dominio di primo livello della struttura, il valore predefinito Ŕ il nome DNS di insieme di strutture.

Nomeutente

  • Non predefinito
  • Credenziali dell'account che verranno utilizzate per l'operazione di promozione.

Codici di ritorno Dcpromo:

  • 0 = Operazione non riuscita.
  • 1 = L'operazione ha avuto esito positivo.
  • 2 = L'operazione Ŕ riuscita e l'utente scelto non possibile per utilizzare la procedura guidata per riavviare il computer manualmente oppure specificando "RebootOnSuccess = No" nel file di risposta.
  • 3 = L'operazione non Ŕ riuscita, ma Ŕ necessario riavviare il computer.
Per informazioni sulla promozione automatica e l'abbassamento di livello del controller di dominio Microsoft Windows Server 2003, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://technet2.microsoft.com/windowsserver/en/library/9639f180-c7fe-41c6-8c3d-92389023f0e71033.mspx

ProprietÓ

Identificativo articolo: 223757 - Ultima modifica: lunedý 23 luglio 2007 - Revisione: 8.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi:á
kbmt kbinfo kbsetup KB223757 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 223757
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com