Descrizione di Windows 2000 e la funzionalitÓ TCP di Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 224829 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono descritte le seguenti funzionalitÓ TCP di Microsoft Windows 2000 e Microsoft Windows Server 2003:
  • Dimensione finestra TCP
  • Opzioni TCP ora supportati
  • ScalabilitÓ di Windows - RFC 1323
  • Timestamp - RFC 1323
  • Protezione contro i numeri di sequenza incapsulato (PAWS)
  • Riconoscimenti selettivi (SACKS) - RFC 2018
  • Comportamento di ritrasmissione del TCP e ritrasmissione Fast
Le caratteristiche TCP possono essere modificate cambiando il voci del Registro di sistema.

Informazioni

importante Questa sezione, metodo o l'attivitÓ sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, Ŕ eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. ╚ quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows

Dimensione finestra TCP

Finestra di ricezione TCP dimensioni sono la quantitÓ di ricevere dati (in byte) che possono essere memorizzati nel buffer durante una connessione. L'host di invio Ŕ in possibile di inviare solo tale quantitÓ di dati prima Ŕ necessario attendere che un aggiornamento di riconoscimento e di finestra da host di ricezione. Lo stack Windows TCP/IP Ŕ progettato per self-tune stesso in ambienti la maggior parte delle e utilizza dimensioni di finestra predefinita maggiori rispetto alle versioni precedenti.

Invece di utilizzare un valore predefinito hardcoded ricevere dimensioni della finestra, TCP viene modificata in incrementi pari della dimensione massima del segmento (MSS), viene negoziata durante l'installazione di connessione. Modificare la finestra di ricezione anche incrementi del valore di MSS aumenta la percentuale di segmenti TCP ingrandita utilizzati durante le trasmissioni di dati di massa.

La dimensione di finestra di ricezione Ŕ determinata nel modo seguente:
  1. La prima richiesta di connessione inviata a un host remoto annuncia una dimensione di finestra di ricezione di 16 KB (16.384 byte).
  2. Quando viene stabilita la connessione, la dimensione della finestra di ricezione viene arrotondata a un incremento anche del valore di MSS.
  3. Le dimensioni della finestra viene adattata a MSS 4 volte, una dimensione massima di 64 KB, a meno che la finestra scalabilitÓ opzione (RFC 1323) non utilizzata.
Nota Vedere la sezione "ScalabilitÓ di Windows".

Per le connessioni Ethernet, le dimensioni della finestra verranno normalmente essere impostata a 17.520 byte (16 K arrotondato fino a dodici segmenti 1460 byte). Quando viene stabilita una connessione a un computer che supporta estese opzioni head TCP, ad esempio ringraziamenti selettivo (SACKS) e il timestamp Ŕ possono ridurre le dimensioni della finestra. Queste due opzioni aumentare il TCP intestazione a pi¨ di 20 byte, con meno spazio per i dati.

Nelle versioni precedenti di Windows NT, le dimensioni della finestra per una connessione Ethernet sono 8,760 byte o sei segmenti 1460 byte.

Per impostare la dimensione della finestra di ricezione su un valore specifico, Ŕ necessario aggiungere il valore di TcpWindowSize alla sottochiave del Registro di sistema specifico per la versione di Windows. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare Regedit e quindi fare clic su OK .
  2. Espandere la sottochiave di registro di sistema specifica per la versione di Windows:
    • Per Windows 2000, espandere la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters\Interfaces
    • Per Windows Server 2003, espandere la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
  4. Tipo TcpWindowSize nella casella Nuovo valore e thne premere INVIO
  5. Fare clic su Modifica dal menu Modifica .
  6. Digitare le dimensioni della finestra desiderato nella casella dati valore .

    Nota . L'intervallo valido per dimensioni della finestra Ŕ 0-0x3FFFC000 esadecimale.
Questo valore non Ŕ presente per impostazione predefinita. Quando si aggiunge il valore di TcpWindowSize, questa impostazione sostituisce l'algoritmo di dimensioni di finestra predefinito indicato in precedenza.

Nota TcpWindowSize inoltre pu˛ essere aggiunti alla chiave dei parametri per impostare la dimensione della finestra globalmente per tutte le interfacce.

Opzioni TCP ora supportate

In passato, le opzioni di TCP venivano utilizzate principalmente per la negoziazione della dimensione massima del segmento. In Windows TCP opzioni sono utilizzate per scala di Windows, timestamp e ACK. selettivo

Esistono due tipi di opzioni TCP:
  1. Un singolo ottetto opzione TCP, che consente di indicare un tipo di opzione specifica.
  2. Un ottetto pi¨ opzione TCP, costituita da un tipo di opzione, una lunghezza di opzione e una serie di ottetti di opzione.
L'elenco seguente mostra ogni tipo di opzione TCP, lunghezza, il nome e descrizione.
Tipo: 0
Lunghezza: 1
Opzione: Fine dell'elenco di opzioni
Descrizione: Questo viene utilizzato quando Ŕ necessario spaziatura interna per l'ultima opzione TCP.

Tipo: 1
Lunghezza: 1
Opzione: Nessuna operazione
Descrizione: Questo viene utilizzato quando Ŕ necessaria la spaziatura e altre opzioni di TCP seguono all'interno del pacchetto stesso.

Tipo: 2
Lunghezza: 4
Opzione: Dimensione massima del segmento
Descrizione: Questo indica della dimensione massima per un segmento TCP che pu˛ essere inviato attraverso la rete.

Tipo: 3
Lunghezza: 3
Opzione: Opzione Scala finestra
Descrizione: Identifica il fattore di scala da utilizzare quando utilizzando dimensioni della finestra maggiore di 64 KB.

Tipo: 8
Lunghezza: 10
Opzione: Opzione di indicatore tempo
Descrizione: Utilizzato per calcolare il tempo di round trip (RTT) di pacchetti trasmessi.

Tipo: 4
Lunghezza: 2
Opzione: TCP SACK consentito
Descrizione: Informa altri host che ACK selettivo sono consentiti.

Tipo: 5
Lunghezza: diverso
Opzione: Opzione SACK TCP
Descrizione: Utilizzato da host per determinare se sono stati ricevuti pacchetti-ordine.

ScalabilitÓ di Windows

Per l'utilizzo pi¨ efficiente di reti di larghezza di banda elevata, Ŕ possibile utilizzare una dimensione pi¨ grande della finestra TCP. Il campo di dimensione finestra TCP controlla il flusso di dati ed Ŕ limitato a 2 byte, o una dimensione di finestra di 65.535 byte.

PoichÚ il campo di dimensione non pu˛ essere espansa, viene utilizzato un fattore di scala. Scala finestra TCP Ŕ un'opzione utilizzata per aumentare la dimensione finestra massimo 65.535 byte 1 GB.

L'opzione di scala finestra viene utilizzata solo durante l'handshake di 3 vie TCP. Il valore di scala finestra rappresenta il numero di bit per il campo di dimensione finestra 16-bit spostamento a sinistra. Il valore di scala di finestra pu˛ essere impostato da 0 (Nessun MAIUSC) a 14.

Per calcolare le dimensioni della finestra true, moltiplicare la dimensione della finestra per 2 ^ S, dove S Ŕ il valore di scala.
Ad esempio:
Se le dimensioni della finestra sono 65.535 byte con un fattore di scala finestra pari a 3.
Dimensioni della finestra di true = 65535 * 2 ^ 3
Dimensioni della finestra di true = 524280
L'opzione di scala finestra Ŕ indicati la traccia di Network Monitor seguente:
TCP:.... s. len:0, seq:725163 - 725163, ack:0 win: 65535, src:1217 dst:139(NBT Session)
TCP: Porta di origine = 0x04C1
Porta di destinazione TCP: = Servizio sessione NETBIOS
Numero di sequenza TCP: = 725163 (0xB10AB)
Numero di riconoscimento TCP: = 0 (0 x 0)
Offset di dati TCP: = 44 (0x2c)
TCP: Riservata = 0 (0 x 0000)
+ TCP: Flag = 0 x 02:.... s.
TCP: finestra = 65535 (0xFFFF)
Checksum TCP: = 0x8565
Puntatore urgente TCP: = 0 (0 x 0)
TCP: opzioni
+ TCP: Opzione di dimensione massima segmento
TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
TCP: opzione Scala finestra
Tipo di opzione TCP: = Scala finestra
Lunghezza opzione TCP: = 3 (0 x 3)
Scala finestra TCP: = 3 (0 x 3)

TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
+ TCP: Opzione di timestamp
TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
+ TCP: Autorizzati opzione SACK
╚ importante notare che la dimensione di finestra utilizzata nell'effettivo 3 vie handshake non Ŕ la dimensione di finestra che viene ridimensionata. Per RFC 1323 sezione 2.2, "il campo della finestra in un SYN (ad esempio, un [SYN] o [SYN ACK]) segmento stesso non viene ridimensionata."

Ci˛ significa che il pacchetto di dati primo inviato al termine dell'handshake a 3 vie la dimensione effettiva della finestra. Se non Ŕ presente un fattore di scala, la dimensione di finestra iniziale di 65.535 byte viene sempre utilizzata. Le dimensioni della finestra viene quindi moltiplicata per il fattore di scala individuato l'handshake a 3 vie. Nella tabella riportata di seguito rappresenta i limiti del fattore di scala per varie dimensioni di finestra.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Fattore di scalaValore di scalaFinestra inizialeFinestra scala
01minore o uguale a 65535minore o uguale a 65535
1265535131,070
2465535262,140
3865535524,280
416655351,048,560
532655352,097,120
664655354.194.240
7128655358,388,480
82566553516,776,960
95126553533,553,920
1010246553567,107,840
11204865535134,215,680
12409665535268,431,360
13819265535536,862,720
1416384655351,073,725,440

Ad esempio:

Se la finestra dimensioni di registro di sistema viene immessa come 269000000 (M 269) in formato decimale, il fattore di scala durante l'handshake a 3 vie Ŕ 13, perchÚ un fattore di scala di 12 consente solo una finestra Dimensioni 268,431,360 byte (268 M).

La dimensione di finestra iniziale in questo esempio dovrebbe essere calcolata come segue:
65.535 byte con un fattore di scala finestra di 13.
Dimensioni della finestra di true = 65535 * 2 ^ 13
Dimensioni della finestra di true = 536,862,720
Quando il valore per dimensione finestra viene aggiunto al Registro di sistema e la dimensione Ŕ maggiore del valore predefinito, Windows tenta di utilizzare un valore di scala che supporta le nuove dimensioni della finestra.

Il valore TCP1323Opts nella seguente chiave del Registro di sistema pu˛ essere aggiunto per controllare il ridimensionamento di finestre e timestamp:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters
  1. Sulla barra degli strumenti fare clic su Start , scegliere Esegui e quindi digitare Regedit per avviare l'editor del Registro di sistema.
  2. Nell'editor del Registro di sistema fare clic su Modifica , scegliere Nuovo , quindi Valore DWORD .
  3. Nella casella Nuovo valore , digitare TCP1323Opts , premere INVIO e scegliere Modifica dal menu Modifica . Nota L'intervallo valido Ŕ 0,1,2 o dove 3:
0 (Disattiva opzioni RFC 1323)
1 (scala finestra attivata solo)
2 (timestamp solo attivato)
3 (entrambe le opzioni attivate)
Questa voce del Registro di sistema controlla i timestamp di RFC 1323 e finestra Opzioni di scalabilitÓ. Timestamp e ridimensionamento della finestra sono attivati per impostazione predefinita, ma pu˛ essere modificato con bit di flag. Bit 0 controlli finestra scalabilitÓ e bit 1 timestamp di controlli.

Timestamp

Lo stack TCP/IP utilizzato in precedenza, un esempio per la finestra di dati inviati a calcolare il tempo di andata e ritorno (RTT, RoundTrip Time). Un timer (timer ritrasmissione) Ŕ stato impostato quando il pacchetto Ŕ stato inviato, fino a quando Ŕ stato ricevuto il riconoscimento. Ad esempio, se le dimensioni della finestra Ŕ stata 64,240 byte (44 completi segmenti) in una rete Ethernet, solo una di ogni 44 pacchetti sono stati utilizzata per ricalcolare il tempo di andata e ritorno. Una dimensione di finestra massimo di 65.535 byte, Ŕ sufficiente questa frequenza di campionamento. Utilizzando finestra scalabilitÓ e una dimensione finestra massimo pari a 1 gigabyte, la frequenza di campionamento RTT insufficiente.

L'opzione di Timestamp TCP pu˛ ora essere impostati da utilizzare in segmenti (dati e ACK) ritenuti appropriati dallo stack, per eseguire operazioni quali calcolo RTT, controllo PAWS e cosý via. Utilizza questi dati, di RTT pu˛ essere accuratamente calcolato con dimensioni di finestre di grandi dimensioni. RTT viene utilizzato per calcolare gli intervalli di ritrasmissione. Timeout RTT e ritrasmissione accurato sono necessari per il throughput ottimale.

Quando in una sessione TCP viene utilizzato il timestamp TCP, il mittente della sessione invia il pacchetto dell'handshake TCP modo tre (pacchetto SYN) primo l'opzione. Entrambi i lati quindi possono utilizzare l'opzione TCP durante la sessione.

Opzione timestamp TCP (TSopt):

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Tipo = 8Lunghezza = 10Valore di Servizi terminal (Tsval)Servizi terminal Echo Reply (Tsecr)
1 byte1 byte4 byte4 byte

╚ possibile visualizzare il campo di opzione di timestamp in una traccia di Network Monitor, espandere il campo di opzioni TCP, come illustrato di seguito:
TCP: Opzione di timestamp
Tipo di opzione TCP: = Timestamp
Lunghezza opzione TCP: = 10 (0xA)
Timestamp TCP: = 2525186 (0x268802)
TCP: Risposta Timestamp = 1823192 (0x1BD1D8)

Protezione contro i numeri di sequenza incapsulato (PAWS)

Il campo numero di sequenza TCP Ŕ limitato a 32 bit, che limita il numero di sequenza di numeri disponibili. Con reti ad alta capacitÓ e un trasferimento di dati di grandi dimensioni, Ŕ possibile includere i numeri di sequenza prima attraversato un pacchetto alla rete. Se inviare dati in un byte Giga 1 per secondo (Gbps) rete, i numeri di sequenza potrebbero includere in appena 34 secondi. Se un pacchetto viene ritardato, un pacchetto diverso pu˛ esistere potenzialmente con lo stesso numero sequenza. Per evitare confusione nel caso di numeri di sequenza duplicati, il timestamp TCP viene utilizzato come un'estensione per il numero di sequenza. I pacchetti avere data e ora correnti e progressing. Un pacchetto precedente Ŕ un timestamp precedente e verrÓ scartato.

Riconoscimenti selettivi (SACKs)

Windows introduce il supporto per una funzionalitÓ di prestazioni denominata riconoscimento selettivo o SACK. SACK Ŕ particolarmente importante per le connessioni che utilizzano grandi dimensioni della finestra TCP. Prima per SACK, un ricevitore solo Impossibile riconoscere il numero di sequenza pi¨ recente di un flusso di dati contigui che ha ricevuto oppure il "bordo sinistro" della finestra di ricezione. Con SACK attivato, il destinatario continua a utilizzare il numero ACK per confermare il bordo sinistro della finestra di ricezione, ma anche grado confermare singolarmente altri blocchi di dati ricevuti. SACK utilizza le opzioni di intestazione TCP, come illustrato di seguito.

SACK utilizza due tipi di opzioni di TCP.

L'opzione TCP sack-Permitted viene utilizzata solo in un pacchetto SYN (durante la definizione della connessione TCP) per indicare che Ŕ possibile eseguire ACK. selettiva

La seconda opzione TCP, TCP sacco opzione contiene il riconoscimento per uno o pi¨ blocchi di dati. Blocchi di dati vengono identificati mediante il numero di sequenza all'inizio e alla fine di tale blocco di dati. ╚ detto anche il bordo sinistro e destro della finestra di blocco di dati.

Tipo 4 Ŕ TCP sack-Permitted opzione, Ŕ di tipo 5 opzione sacco TCP. Lunghezza Ŕ la lunghezza in byte di questa opzione TCP.

Sacco TCP autorizzati:

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Tipo = 4Lunghezza = 2
1 byte1 byte

Opzione SACK di TCP:

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Tipo = 5Lunghezza = variabile
1 byteBordo sinistro del blocco di 1 ░ al bordo destro del blocco di 1 ░
...
Bordo sinistro della ennesimo blocco al bordo destro del blocco n

Con l'opzione SACK attivato (impostazione predefinita), Ŕ possibile eliminare un pacchetto o una serie di pacchetti e il destinatario informa il mittente sono stati ricevuti i dati, e in cui i dati potrebbe essere "aree libere". Il mittente pu˛ quindi ritrasmettere in modo selettivo i dati mancanti senza una ritrasmissione dei blocchi di dati che sono giÓ stati ricevuti correttamente. SACK Ŕ controllata dal parametro del Registro di sistema SackOpts.

╚ possibile modificare il valore di SackOpts nella seguente chiave del Registro di sistema per controllare l'utilizzo di riconoscimenti selettivi:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters
  1. Sulla barra degli strumenti fare clic su Start , scegliere Esegui e quindi digitare Regedit per avviare l'editor del Registro di sistema.
  2. Individuare e selezionare la chiave precedente nell'editor del Registro di sistema e quindi scegliere Modifica dal menu Modifica .
  3. Digitare il valore desiderato nella casella dati valore .
Nota : il valore binario valido Ŕ 0 o 1, il valore predefinito Ŕ 1. Questo parametro determina se o meno supportare la ACK selettiva (SACK - RFC 2018) Ŕ attivato.

La traccia di Network Monitor riportato di seguito viene illustrato un host di riconoscimento di tutti i dati up to 54857341 del numero di sequenza pi¨ i dati dal numero di sequenza 54858789-54861685. I dati mancanti sono compreso 54857341 54858788.
TCP:.... r. len:0, seq:925104 - 925104, ack:54857341, win: 32722 src:1242 dst:139
TCP: Porta di origine = 0x04DA
Porta di destinazione TCP: = Servizio sessione NETBIOS
Numero di sequenza TCP: = 925104 (0xE1DB0)
TCP: numero di riconoscimento = 54857341 (0x3450E7D)
Offset di dati TCP: = 44 (0x2c)
TCP: Riservata = 0 (0 x 0000)
+ TCP: Flag = 0 x 10:. a. in corso...
Finestra TCP: = 32722 (0x7FD2)
Checksum TCP: = 0x4A72
Puntatore urgente TCP: = 0 (0 x 0)
TCP: opzioni
TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
+ TCP: Opzione di timestamp
TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
TCP: Opzione Nop = 1 (0 x 1)
TCP: Opzione SACK
Tipo di opzione TCP: = 0 x 05
Lunghezza opzione TCP: = 10 (0xA)
TCP: verso il lato del blocco = 54858789 (0x3451425)
TCP: lato destro del blocco = 54861685 (0x3451F75)

Comportamento di ritrasmissione del TCP e veloce di ritrasmissione

Ritrasmissione TCP

Esempio la revisione di ritrasmissione normale comportamento, TCP avvia un timer di ritrasmissione quando ogni segmento in uscita viene inviato a IP (Internet Protocol) verso il basso. Se non Ŕ stato ricevuto alcun riconoscimento per i dati in un determinato segmento prima della scadenza del timer, il segmento viene ritrasmesso.

Il timeout di ritrasmissione (comporta) viene adattato continuamente corrispondono le caratteristiche della connessione utilizzando i calcoli SRTT (resa uniforme round Trip Time), come descritto nel RFC 793. Il timer per un determinato segmento viene raddoppiato dopo ogni ritrasmissione di quel segmento. Ottimizza saranno molto mediante questo algoritmo TCP limitati stesso per l'intervallo normale di una connessione.

Ritrasmissione veloce

TCP ritrasmetterÓ dati prima che il timer di ritrasmissione scada in alcune circostanze. Il pi¨ comune si verifica a causa di una funzionalitÓ nota come ritrasmissione veloce. Quando un destinatario che supporta velocitÓ ritrasmette riceve i dati con un numero di sequenza oltre a quello previsto corrente, e quindi Ŕ probabile che alcuni dati Ŕ stati eliminati. Per consentire di segnalare al mittente di questo evento, il destinatario invia immediatamente un ACK con l'impostata di numero ACK sul numero di sequenza previsto. ContinuerÓ a eseguire questa operazione per ogni ulteriore segmento TCP che arriva. Quando il mittente inizia a ricevere un flusso di ACK Ŕ riconoscimento lo stesso numero di sequenza, Ŕ probabile che un segmento Ŕ stato eliminato. Il mittente immediatamente verrÓ nuovamente inviato segmento che prevede il ricevitore, senza attendere il timer di ritrasmissione scadere. Questa ottimizzazione consente di migliorare notevolmente le prestazioni quando pacchetti vengono spesso ignorati.

Per impostazione predefinita, Windows rinvia un segmento se riceve tre ACK per il numero sequenza stessa, (un ACK e duplicati di 2) e che lags del numero di sequenza corrente. Questo Ŕ controllabile con il parametro del Registro di sistema di TcpMaxDupAcks.

╚ possibile modificare il valore di TcpMaxDupAcks nella seguente chiave del Registro di sistema a controllo trasmette nuovamente il numero di ACK necessari all'avvio veloce:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters
  1. Sulla barra degli strumenti fare clic su Start , scegliere Esegui e quindi digitare Regedit per avviare l'editor del Registro di sistema.
  2. Individuare e selezionare la chiave precedente nell'editor del Registro di sistema e quindi scegliere Modifica dal menu Modifica .
  3. Digitare il valore desiderato nella casella dati valore .
Nota : l'intervallo valido Ŕ 1-3, il valore predefinito Ŕ 2.

Questo parametro determina il numero di ACK di duplicati deve essere ricevuta per lo stesso numero di sequenza di dati inviati prima di "veloce ritrasmettere" viene attivati per rinviare il segmento Ŕ stato eliminato in transito.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 224829 - Ultima modifica: lunedý 30 ottobre 2006 - Revisione: 6.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
Chiavi:á
kbmt kbenv kbinfo kbnetwork KB224829 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 224829
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com