ModalitÓ di rilevamento di un collegamento lento per l'elaborazione dei profili utente e dei Criteri di gruppo

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 227260 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come rilevare un collegamento lento in Windows 2000 per l'elaborazione dei profili utente e dei Criteri di gruppo.

Informazioni

In Windows 2000 Ŕ incluso un nuovo metodo per determinare se un computer client ottiene l'accesso a un controller di dominio attraverso un collegamento lento per applicare i Criteri di gruppo o per scaricare un profilo utente comune. Questa operazione avviene sotto forma di una sequenza di richieste di ping TCP/IP al server di destinazione. Il rilevamento dei collegamenti lenti in Windows 2000 Ŕ pi¨ attendibile perchÚ Ŕ utilizzato per determinare i tipi di Criteri di gruppo applicati.

Il nuovo meccanismo assume la forma di misurazione del tempo di risposta da una sequenza di ping TCP/IP dal computer client al server per determinare la velocitÓ media di trasferimento in kbps (kilobits per second). Il client esegue il ping del server tre volte con 0 byte e tre volte con 2048 byte. Se il tempo di risposta da uno qualsiasi dei ping Ŕ inferiore a 10 millisecondi (ms), il collegamento viene automaticamente considerato veloce. In caso contrario la velocitÓ media di trasferimento viene calcolata in base alla media delle differenze tra il primo (0 byte) e il secondo tempo di ping (2048 byte). Se la velocitÓ di trasferimento Ŕ pi¨ lenta di quella predefinita o di un valore definito dall'amministratore, la connessione Ŕ considerata lenta.

In Windows 2000 viene utilizzata la seguente formula:
LinkSpeed=32000/ulTotal
In questa formula ulTotal Ŕ la media della differenza tra il primo e il secondo tempo di ping.

Si veda il seguente esempio.
USERENV(20c.210) 09:52:23:621 PingComputer: Adapter speed 10000000 bps 
USERENV(20c.210) 09:52:23:851 PingComputer: First time: 236 
USERENV(20c.210) 09:52:24:097 PingComputer: Second time: 245 
USERENV(20c.210) 09:52:24:328 PingComputer: First time: 240 
USERENV(20c.210) 09:52:24:574 PingComputer: Second time: 247 
USERENV(20c.210) 09:52:24:804 PingComputer: First time: 237 
USERENV(20c.210) 09:52:25:050 PingComputer: Second time: 245 
USERENV(20c.210) 09:52:25:050 PingComputer: Transfer rate: 4000 Kbps Loop count: 3 
In questo esempio la differenza tra ogni tempo pu˛ essere calcolata come indicato di seguito:

Prima differenza: 245-236=9
Seconda differenza: 247-240=7
Terza differenza: 245-237=8

Di conseguenza ulTotal sarebbe (9+7+8)/3 = 24/3 = 8. La velocitÓ stimata del collegamento sarebbe 32000/ulTotal = 32000/8 = 4000.

Effetti sui Criteri di gruppo

Quando i criteri di gruppo vengono applicati al computer o all'utente, viene sempre utilizzato il meccanismo di rilevamento dei collegamenti IP lenti. Per impostazione predefinita, se viene rilevato un collegamento lento, alcune forme dei Criteri di gruppo non vengono applicate. Per ulteriori informazioni su quali componenti dei Criteri di gruppo non si applicano e su come modificare questo comportamento, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
227369 Comportamento predefinito delle estensioni dei Criteri di gruppo con un collegamento lento
L'amministratore pu˛ specificare la velocitÓ di connessione indipendentemente dall'applicazione dei Criteri di gruppo ai computer e agli utenti:
  1. In Utenti e computer di Active Directory fare clic con il pulsante destro del mouse sul sito, dominio o unitÓ organizzativa in cui esiste l'oggetto Criteri di gruppo che conterrÓ il criterio per la velocitÓ di connessione, quindi scegliere ProprietÓ.
  2. Fare clic sulla scheda Criteri di gruppo, selezionare l'oggetto Criteri di gruppo appropriato, quindi scegliere Modifica.
  3. Per modificare la velocitÓ di rilevamento dei collegamenti lenti per Windows 2000 quando vengono applicati i Criteri di gruppo per il computer, espandere il nodo Configurazione computer e individuare la cartella Administrative Templates\System\Group Policy. Modificare il criterio Rilevamento collegamento lento Criteri di gruppo.

    Per modificare la velocitÓ di rilevamento dei collegamenti lenti per Windows 2000 quando vengono applicati i Criteri di gruppo per l'utente, espandere il nodo Configurazione utente e individuare il criterio Rilevamento collegamento lento Criteri di gruppo.

    In entrambi i casi il valore deve essere specificato in kbps. Per disattivare il rilevamento dei collegamenti lenti, utilizzare 0 (zero) per questo valore. Per impostazione predefinita, la velocitÓ di connessione Ŕ impostata su 500 kbps.
  4. Uscire da Utenti e computer di Active Directory.

Effetti sui profili utente comuni

Non Ŕ necessario che i profili utente comuni siano archiviati in un server in cui TCP/IP Ŕ un protocollo installato. Tuttavia quando un utente tenta di scaricare un profilo utente comune, viene innanzitutto utilizzato il meccanismo di rilevamento dei collegamenti IP lenti. Se in Windows 2000 viene rilevato che il server in cui si trova il profilo utente comune non supporta il protocollo TCP/IP, viene impiegato il metodo utilizzato da Microsoft Windows NT 4.0 e dalle versioni precedenti. In questo metodo il tempo necessario per la risposta del server a una richiesta di attributi di file del profilo viene calcolato e confrontato con il valore che determina una rete lenta.

L'amministratore pu˛ specificare la velocitÓ di connessione che determina una rete lenta quando i profili utente vengono scaricati:
  1. In Utenti e computer di Active Directory fare clic con il pulsante destro del mouse sul sito, dominio o unitÓ organizzativa in cui esiste l'oggetto Criteri di gruppo che conterrÓ il criterio per la velocitÓ di connessione, quindi scegliere ProprietÓ.
  2. Fare clic sulla scheda Criteri di gruppo, selezionare l'oggetto Criteri di gruppo appropriato, quindi scegliere Modifica.
  3. Per modificare la velocitÓ di rilevamento dei collegamenti lenti per Windows 2000 quando viene scaricato un profilo utente comune, espandere il nodo Configurazione computer e individuare la cartella Administrative Templates\System\Logon. Modificare il criterio Rallenta timeout della connessione di rete per profili utente. Questo criterio utilizza due valori, uno in kbps per il meccanismo di rilevamento della rete lenta TCP/IP e uno in ms (millisecondi) per il tempo necessario per contattare il server. Per disattivare il rilevamento dei collegamenti lenti, utilizzare 0 (zero) per questi valori. Per impostazione predefinita, la velocitÓ di connessione Ŕ impostata su 500 (kbps) e l'intervallo di tempo su 120 (millisecondi).
  4. Uscire da Utenti e computer di Active Directory.

Visualizzare i dati di rilevamento della rete lenta nel registro di debug

Se Ŕ attiva la registrazione di debug in un computer basato su Windows 2000, il risultato del meccanismo di rilevazione della rete lenta viene registrato nel file Userenv.log. Un esempio delle voci registrate quando un client si trova in un collegamento veloce (in cui i ping TCP/IP danno come risultato tempi inferiori a 10 ms) potrebbe essere simile al seguente:
USERENV(ac.150) 10:00:04:554 PingComputer: First time: 0
USERENV(ac.150) 10:00:04:554 PingComputer: Fast link. Exiting.
Per ulteriori informazioni su come attivare la registrazione di debug, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
221833 Attivazione della registrazione di debug dell'ambiente utente nelle versioni complete di Windows

ProprietÓ

Identificativo articolo: 227260 - Ultima modifica: venerdý 15 giugno 2007 - Revisione: 4.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi:á
kbenv kbinfo KB227260
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com