File esclusi dall'utilitÓ di deframmentazione dischi

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 227350 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
In questo articolo si applica a Windows 2000. Termina di supporto per Windows 2000 dal 13 luglio 2010.Windows 2000 End-of-Support Solution Center Ŕ un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft Support Lifecycle Policy.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Microsoft Windows 2000 include un'utilitÓ di deframmentazione dischi incorporata. Questo strumento consente di escludere determinati file a causa di problemi noti relativi a spostare questi file. Inoltre, i file che sono bloccati per l'utilizzo esclusivo da un altro processo vengano ignorati.

Informazioni

I seguenti file vengono esclusi in modo permanente dal venga deframmentato. Questi file potrebbero essere visualizzati nel report analisi come ancora essere frammentato indipendentemente dal numero di volte in cui deframmentare l'unitÓ.

Lo spostamento del file seguente pu˛ causare problemi sul desktop, se il Cestino o le cartelle Recycler vengono rimossi:
%SystemRoot%\ShellIconCache
Spostando i file riportati di seguito (se presente) pu˛ causare problemi sul desktop:
Safeboot.FS
Safeboot.csv
Safeboot.RSV
Bootsec.doc
I seguenti file sono file di sistema unmoveable. Sono sempre visualizzati in verde nella visualizzazione di analisi della deframmentazione:
  • Tabella file master (MFT) di NTFS e area MFT riservato: in genere contigui fin dall'inizio di un volume NTFS, ma Ŕ possibile che venga frammentato se molti file e cartelle vengono aggiunti a un volume.
  • Tabella file NTFS master mirror (MFTMirr): in genere si trova all'interno di un volume ed Ŕ giÓ contigui.
  • File di paging della memoria virtuale: used for temporaneamente lo swapping delle pagine di memoria su disco.

Regolazione della tabella file master (MFT)

Anche se Ŕ Impossibile deframmentare tabella file master (MFT) una volta che esso diventa frammentata utilizzando l'utilitÓ di deframmentazione dischi, non vi Ŕ un modo per impedire la frammentazione o almeno riducendo la possibilitÓ di frammentazione, riservando lo spazio per essa anticipo.

Per determinare come grande tabella file master Ŕ, quanti frammenti non vi sono, e quale percentuale della tabella file master Ŕ di utilizzare in un volume NTFS, eseguire l'utilitÓ di deframmentazione dischi analizza operazione per generare un report. Visualizzare il report e cercare la sezione seguente nella sezione informazioni di volume:
Frammentazione tabella file master (MFT).

Totale MFT Size = 8512K
Conteggio record tabella file master (MFT) = 8,504
Percentuale tabella file master in uso = 99 %
Totale frammenti tabella file master (MFT) = 4
Utilizzare queste informazioni con il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito per modificare il valore di NtfsMftZoneReservation, eseguire il backup e riformattare il volume per creare una tabella file master contigue utilizzando lo spazio di prenotazione zona superiore e quindi eseguire un ripristino completo del volume:
174619ModalitÓ di Riserve spazio per la tabella file master (MFT) NTFS

La deframmentazione del file di paging

Per deframmentare o ridurre la quantitÓ di frammentazione nel file di paging:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Impostazioni, fare clic su Pannello di controllo e quindi fare doppio clic su sistema.
  2. Nella scheda Avanzate fare clic su Opzioni prestazioni.
  3. Fare clic su Modifica per aprire la finestra di dialogo memoria virtuale.
  4. Modificare il file di paging in un'altra unitÓ.
  5. Ridurre la dimensione minima e massima del file di paging originale nell'unitÓ da deframmentare 0 MB.
  6. Riavviare il computer affinchÚ il sistema di utilizzare il nuovo file di paging.
  7. Eseguire l'utilitÓ di deframmentazione dischi sull'unitÓ originale per consolidare i segmenti di spazio libero creati spostando il file di paging.
  8. Ricreare il file di paging sull'unitÓ originale.
  9. Ridurre la dimensione minima e massima del file di paginazione temporaneo a 0 MB.
  10. Riavviare il computer.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 227350 - Ultima modifica: lunedý 26 febbraio 2007 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi:á
kbmt kbinfo KB227350 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 227350
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com