Generazione di un file di richiesta di certificato utilizzando la gestione guidata certificati in IIS 5.0

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 228821 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

La gestione guidata certificati fornito con Internet Information Services (IIS) 5.0 semplifica Gestione certificati server rispetto al passato. In questo articolo viene descritto come creare un file di richiesta di certificato utilizzando la procedura guidata.

Informazioni

Il primo passaggio che Ŕ necessario eseguire per ottenere un certificato server sta creando il file di richiesta. Per generare una nuova richiesta di certificato (per l'invio a un'AutoritÓ di certificazione o di una CA per l'elaborazione), attenersi alla seguente procedura:

Nota : la richiesta di certificato non riesce se contiene caratteri non alfanumerici. Nota : tra creando il file di richiesta (che Ŕ, eseguire la procedura in questo articolo) e installazione del certificato, effettuare non esegue una delle seguenti operazioni:
  • Modificare il nome computer o il binding di sito.
  • Applicare i service pack o patch di protezione.
  • Modificare i livelli di crittografia (ovvero si applica il pacchetto crittografia elevata).
  • Eliminare la richiesta di certificato in sospeso.
  • Modifica una qualsiasi delle proprietÓ comunicazioni protette del sito Web.
  1. Aprire Gestione servizi Internet (o la console MMC personalizzata contenente lo snap-in IIS).
  2. Visitare il sito in cui si desidera attivare comunicazioni protette.
  3. Fare clic con il descrittivo pulsante destro del mouse il sito e passare alla proprietÓ.
  4. Fare clic sulla scheda Protezione Directory .
  5. Nella sezione comunicazioni protette, fare clic su Certificato Server .
  6. VerrÓ avviata la nuova guidata certificato sito.
  7. Fare clic su Avanti .
  8. Scegliere Crea un nuovo certificato e fare clic su Avanti (deve essere presenti una piccola pausa prima che venga visualizzato nella schermata successiva).
  9. Scegliere l'opzione Prepara una nuova richiesta ma invia in seguito e fare clic su Avanti .

    Nota : l'opzione Invia la richiesta immediatamente a un'autoritÓ di certificazione in linea non Ŕ disponibile a meno che IIS non disponga di accesso a una CA dell'organizzazione, che richiede di Certificate Server 2.0 da installare in Microsoft Windows 2000 con Active Directory.
  10. Scegliere un nome per il sito (pu˛ essere qualsiasi cosa che si desidera che sia, ad esempio, il nome descrittivo del sito nella console MMC o il nome del cliente a cui appartiene il sito Web).
  11. Scegliere la lunghezza in bit della chiave da utilizzare e se si desidera utilizzare SGC (server porte Cryptography) e quindi fare clic su Avanti .

    Nota : per ulteriori informazioni sulla lunghezza in bit e SGC, vedere la Guida di IIS che si trova sul server al seguente indirizzo:
    http:// <nomeserver> <servername> /iishelp/iis/htm/core/iistesc.htm
    Si noti che, in ordine per questo URL per l'utilizzo, Ŕ necessario sostituire nome del server con il nome del server IIS.
  12. Input (O) organizzazione e l'unitÓ organizzativa (OU). Ad esempio, se l'azienda viene chiamato il widget e si sta impostando un server Web per il reparto vendite, si inserirÓ penne per l'organizzazione e vendite per l'unitÓ organizzativa. Fare clic su Avanti al termine.
  13. Immettere il nome comune (CN) del sito. Deve trattarsi dello stesso nome che l'utente verrÓ input quando viene richiesto il sito Web. Ad esempio, se un http://www.widgets.microsoft.com dell'input utente per accedere al sito Web, il nome comune sarebbe quindi www.widgets.microsoft.com. Al termine, fare clic su Avanti .
  14. Input Ŕ paese, cittÓ e provincia. ╚ molto importante non abbreviare i nomi di stato o cittÓ. Al termine, scegliere Avanti .
  15. Immettere le informazioni contattare per la persona responsabile questo certificato o di un sito Web. In genere si tratta di come i contatti Ŕ l'autoritÓ di certificazione e quindi fare clic su Avanti .
  16. Scegliere un nome per il file di richiesta di certificato che si intende creare. Questo file conterrÓ le informazioni creato in questo caso, nonchÚ la chiave pubblica per il sito. ╚ possibile visualizzare il nome del file se si desidera. Quando si Ŕ completata, viene creato un file di txt. Il nome di predefinito per il file Ŕ Certreq.txt. Al termine questo passaggio, scegliere Avanti .
  17. Ora verrÓ visualizzata una schermata di riepilogo tutte le informazioni immesse. Assicurarsi che tutte le informazioni siano corrette e quindi fare clic su Avanti .
  18. ╚ stato creato il file di richiesta di certificato.
Per il certificato da utilizzare, inviare questo file per un'autoritÓ di certificazione (autoritÓ in linea). VerrÓ generato un file di risposta di certificato, che contiene la chiave pubblica e con firma digitale dell'autoritÓ di certificazione. Per installare il certificato, attenersi alla procedura nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
228836Installazione di un nuovo certificato con Gestione guidata certificati per l'utilizzo con SSL/TLS

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
293485Messaggio di errore: Impossibile generare la richiesta di certificato

ProprietÓ

Identificativo articolo: 228821 - Ultima modifica: martedý 21 novembre 2006 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Information Services 5.0
Chiavi:á
kbmt kbinfo KB228821 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 228821
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilitÓ per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non pi¨ supportati
Questo articolo Ŕ stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre pi¨ supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com