Elenco parziale dei possibili codici di errore con Driver Verifier

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 229903 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Driver Verifier è progettato per verificare i driver in modalità kernel. Lo strumento può inviare l'errore seguente verifica se identifica un problema con il driver selezionato durante i test. Driver Verifier esegue test estesi e controlla i driver di destinazione. Se il driver utilizza la memoria a un IRQL non corretta, se il driver richiama o rilascia i blocchi di selezione e allocazioni di memoria in modo non corretto o se il driver libera pool di memoria senza prima rimuovere qualsiasi tipo di timer, Driver Verifier genera l'errore appropriato verifica dall'elenco riportato di seguito.

Informazioni

  • controllo bug 0x0A IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL , definito come 0x0A, segnali a cui accede il driver di paging in DISPATCH_LEVEL o superiore di memoria.
  • controllo bug ATTEMPTED_WRITE_TO_READONLY_MEMORY 0xBE , definito come 0xBE, viene generato se un driver tenta di scrivere un segmento di memoria di sola lettura.
  • controllo bug SPECIAL_POOL_DETECTED_MEMORY_CORRUPTION 0xC1 , definito come 0xC1, segnala che il driver ha scritto in una sezione non valida del pool di memoria speciale. In genere, traccia del thread corrente verrà visualizzate l'origine dell'errore.
  • controllo bug DRIVER_VERIFIER_DETECTED_VIOLATION 0xC4 , definito come 0xC4, è il codice di verifica dei bug generale per irreversibili gli errori rilevati da Driver Verifier. I seguenti parametri sono quelli passati a KeBugCheckEx e visualizzati sullo schermo blu.
  • bug Check 0xC5 DRIVER_CORRUPTED_POOL , definito come 0xC5,-indica che il sistema ha tentato di accedere a memoria non valida in un processo IRQL troppo elevato.
  • controllo bug DRIVER_CAUGHT_MODIFYING_FREED_POOL 0xC6 , definito come 0xC6,-indica che il driver ha tentato di scrivere in un pool di memoria liberata.
  • controllo bug TIMER_OR_DPC_INVALID 0xC7, definito come 0xC7 , viene generato se un timer del kernel o DPC viene rilevato in un punto qualsiasi nella memoria in cui non è consentito. Questa condizione è in genere causata da un driver non consente di annullare il timer o la DPC prima di liberare la memoria in cui risiedono.
  • controllo bug DRIVER_VERIFIER_IOMANAGER_VIOLATION 0xC9 , definito come 0xC9, è il codice di controllo di bug per tutte le violazioni di I/O di Driver Verifier.
  • controllo bug 0 x 50 PAGE_FAULT_IN_NONPAGED_AREA , definita come 0 x 50, viene generato se viene fatto riferimento memoria di sistema non valido.
Per ulteriori informazioni vedere Windows Device Driver Kit (DDK).

Proprietà

Identificativo articolo: 229903 - Ultima modifica: mercoledì 12 settembre 2007 - Revisione: 4.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi: 
kbmt kbinfo KB229903 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 229903
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com