Come rimuovere domini orfani da Active Directory

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 230306 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In genere, quando l'ultimo controller di dominio per un dominio viene abbassato di livello, l'amministratore seleziona l'opzione questo server è l'ultimo controller di dominio nel dominio nello strumento DCPromo, che rimuove i metadati di dominio da Active Directory. In questo articolo viene descritto come rimuovere metadati di dominio da Active Directory, se non è possibile utilizzare questa procedura o se o tutti i domain controller sono non in linea ma non retrocesso prima.Attenzione: l'amministratore deve verificare che la replica si è verificato dopo l'abbassamento di livello dell'ultimo controller di dominio prima di rimuovere manualmente i metadati di dominio. Uso improprio dello strumento NTDSUTIL può causare una perdita parziale o completo di funzionalità di Active Directory.

Rimozione di domini orfani da Active Directory

  1. Determinare il controller di dominio che svolge il ruolo Domain Naming Master Master operazioni FSMO (Flexible Single). Per identificare il server che svolge questo ruolo:
    1. Avviare lo snap-in Active Directory, domini e trust di Microsoft Management Console (MMC) dal menu Strumenti di amministrazione .
    2. Destro del mouse sul nodo principale nel riquadro di sinistra e trust di Active Directorye quindi scegliere Master operazioni.
    3. Il controller di dominio che svolge questo ruolo è identificato nella cornice di Master operazioni corrente.Nota: se questo stato modificato di recente, non tutti i computer potrebbero aver ricevuto tale modifica tramite replica.

      Per ulteriori informazioni sui ruoli FSMO, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
      197132 Windows 2000 Active Directory FSMO Roles
  2. Verificare che tutti i server per il dominio sono stati abbassati di livello.
  3. Fare clic su Start, scegliere programmi, Accessorie quindi fare clic su prompt dei comandi.
  4. Al prompt dei comandi, digitare: Ntdsutil.
  5. Tipo: pulitura dei metadati, quindi premere INVIO.
  6. Tipo: connessioni, quindi premere INVIO. Questo menu viene utilizzato per la connessione al server specifico su cui verranno eseguite le modifiche. Se l'utente attualmente connesso non è un membro del gruppo Enterprise Admins, è possono fornire credenziali alternative specificando le credenziali da utilizzare prima di effettuare la connessione. A tale scopo, digitare: set di credenziali nomedominio nomeutente password , quindi premere INVIO. Per una password nulla, digitare: null per il parametro password.
  7. Tipo: connettersi al server NomeServer (dove NomeServer è il nome del controller di dominio che detiene il ruolo FSMO del Master per la denominazione del dominio), quindi premere INVIO. Si dovrebbe ricevere una conferma che la connessione è stata stabilita. Se si verifica un errore, verificare che il controller di dominio utilizzato durante la connessione sia disponibile e che le credenziali fornite dispongano delle autorizzazioni amministrative sul server.
  8. Tipo: uscire, quindi premere INVIO. Viene visualizzato il menu Metadata Cleanup .
  9. Tipo: Seleziona destinazione operazione, quindi premere INVIO.
  10. Tipo: elencare i domini, quindi premere INVIO. Viene visualizzato un elenco di domini nell'insieme di strutture, ognuna con un numero associato.
  11. Tipo: Selezionare il dominio numero, quindi premere INVIO, dove numero è il numero associato al dominio da rimuovere.
  12. Tipo: uscire, quindi premere INVIO. Viene visualizzato il menu Metadata Cleanup .
  13. Tipo: rimuovere il dominio selezionato, quindi premere INVIO. Si dovrebbe ricevere una conferma che la rimozione è stata completata. Se si verifica un errore, consultare la Microsoft Knowledge Base per gli articoli sui messaggi di errore specifico.
  14. Tipo: uscire in ogni menu per uscire dall'utilità NTDSUTIL. Si dovrebbe ricevere una conferma che la connessione è stata terminata.




Riferimenti

Per ulteriori informazioni sullo strumento NTDSUTIL, consultare la documentazione di strumenti di supporto che si trova nella cartella Support\Reskit del CD di Windows 2000. I file della Guida inclusi in Microsoft Windows 2000 Resource Kit contengono un Documentazione in linea di collegamento. È possibile fare clic sul collegamento di informazioni che descrivono l'utilità NTDSUTIL in maggiore dettaglio.

Per ulteriori informazioni sulla rimozione dei controller di dominio del dominio che si sta tentando di eliminare, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
216498 Rimozione di dati in Active Directory dopo un abbassamento di livello controller di dominio non riuscito


Proprietà

Identificativo articolo: 230306 - Ultima modifica: giovedì 31 ottobre 2013 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise Edition (32-Bit x86)
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows Server 2008 Standard
Chiavi: 
kbenv kbhowtomaster kbmt KB230306 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 230306
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com