Utilizzo degli oggetti Criteri di gruppo per nascondere unitÓ specificate in Risorse del computer di Windows 2000

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 231289 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Con gli oggetti Criteri di gruppo di in Windows Ŕ disponibile un'opzione "Nascondi le unitÓ specificate in Risorse del computer" che consente di nascondere specifiche unitÓ. Potrebbe tuttavia essere necessario nascondere solo determinante unitÓ, continuando a consentire l'accesso ad altre unitÓ.

A tale proposito esistono sette opzioni predefinite che consentono di limitare l'accesso alle unitÓ. ╚ possibile aggiungere altre limitazioni modificando il file System.adm per il criterio di dominio predefinito o per qualsiasi oggetto Criteri di gruppo. Di seguito sono riportate le sette selezioni predefinite:
  • Limita solo unitÓ A, B, C e D
  • Limita solo unitÓ A, B e C
  • Limita solo unitÓ A e B
  • Limita tutte le unitÓ
  • Limita solo unitÓ C
  • Limita solo unitÓ D
  • Non limitare le unitÓ
Microsoft consiglia di non modificare il file System.adm, bensý di creare un nuovo file adm da importare nell'oggetto Criteri di gruppo. Questo perchÚ se si applicano delle modifiche al file system.adm, tali modifiche potrebbero essere sovrascritte a seguito dell'installazione di un nuovo service pack contenente un'eventuale nuova versione del file system.adm.

Nel whitepaper "Implementing Registry-Based Group Policy for Applications" Ŕ spiegato come creare file adm personalizzati. Per visualizzare questo whitepaper, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://www.microsoft.com/technet/treeview/default.asp?url=/TechNet/prodtechnol/windows2000serv/deploy/regappgp.asp

Informazioni

Il percorso predefinito del file system.adm per un criterio di dominio predefinito Ŕ il seguente:
%SystemRoot%\Sysvol\Sysvol\nome dominio\Policies\{31B2F340-016D-11D2-945F-00C04FB984F9}\Adm\System.adm
Il contenuto di queste cartelle viene replicato all'interno di un dominio dal servizio Replica file. Si noti che la cartella Adm e il relativo contenuto non vengono popolati finchÚ il criterio di dominio predefinito non viene caricato per la prima volta.

Per apportare modifiche a questo criterio per uno dei sette valori predefiniti, attenersi alla procedura seguente:
  1. Avviare Microsoft Management Console. Scegliere Aggiungi/Rimuovi snap-in dal menu Console.
  2. Aggiungere lo snap-in Criteri di gruppo per il criterio di dominio predefinito. A tale proposito, scegliere Sfoglia alla richiesta di selezionare un oggetto Criteri di gruppo. L'oggetto Criteri di gruppo predefinito Ŕ Computer locale. ╚ anche possibile aggiungere oggetti Criteri di gruppo per altre partizioni di dominio, specificatamente unitÓ organizzative.
  3. Aprire le sezioni seguenti: Configurazione utente, Modelli amministrativi, Componenti di Windows e infine Esplora risorse.
  4. Fare clic su Nascondi le unitÓ specificate in Risorse del computer.
  5. Fare clic per selezionare la casella di controllo Nascondi le unitÓ specificate in Risorse del computer.
  6. Fare clic sull'opzione appropriata nella casella di riepilogo.
Queste impostazioni consentono di rimuovere le icone che rappresentano i dischi rigidi selezionati in Risorse del computer, Esplora risorse e Risorse di rete. Inoltre, queste unitÓ non verranno pi¨ visualizzate nella finestra di dialogo Apri di alcun programma.

Questo criterio Ŕ stato introdotto per proteggere determinate unitÓ, comprese le unitÓ disco floppy, da eventuali abusi. Pu˛ essere utilizzato anche per fare in modo che gli utenti salvino il proprio lavoro solo su determinate unitÓ.

Per utilizzare questo criterio, selezionare un'unitÓ o una combinazione di unitÓ dalla casella di riepilogo. Per visualizzare tutte le unitÓ, ovvero non nasconderne alcuna, disabilitare questo criterio oppure fare clic sull'opzione Non limitare le unitÓ.

Questo criterio non impedisce agli utenti di utilizzare altri programmi per accedere alle unitÓ locali o di rete, nÚ impedisce loro di visualizzare e modificare le caratteristiche delle unitÓ utilizzando lo snap-in Gestione disco.

I valori predefiniti non solo gli unici valori utilizzabili. Modificando il file System.adm, Ŕ possibile aggiungere valori personalizzati. Di seguito Ŕ riportata la sezione del file System.adm che pu˛ essere modificata:
POLICY !!NoDrives 
   EXPLAIN !!NoDrives_Help
      PART !!NoDrivesDropdown          DROPDOWNLIST NOSORT REQUIRED
         VALUENAME "NoDrives"
          ITEMLIST
                NAME !!ABOnly           VALUE NUMERIC 3
                NAME !!COnly            VALUE NUMERIC 4
                NAME !!DOnly            VALUE NUMERIC 8
                NAME !!ABConly          VALUE NUMERIC 7
                NAME !!ABCDOnly         VALUE NUMERIC 15
                NAME !!ALLDrives        VALUE NUMERIC 67108863                                                  
                ;low 26 bits on (1 bit per drive)
                NAME !!RestNoDrives     VALUE NUMERIC 0 (Default)
          END ITEMLIST
     END PART               
   END POLICY

[strings]
ABCDOnly="Restrict A, B, C and D drives only"
ABConly="Restrict A, B and C drives only"
ABOnly="Restrict A and B drives only"
ALLDrives="Restrict all drives"
COnly="Restrict C drive only"
DOnly="Restrict D drive only"
RestNoDrives="Do not restrict drives"
La sezione [strings] rappresenta i sostituti dei valori effettivi presenti nella casella di riepilogo.

Questo criterio consente di visualizzare solo le unitÓ specificate nel computer client. La chiave di registro influenzata da questo criterio utilizza un valore decimale che corrisponde a una stringa binaria di 26 bit, dove ciascun bit rappresenta una lettera di unitÓ:
11111111111111111111111111
ZYXWVUTSRQPONMLKJIHGFEDCBA
Questa configurazione corrisponde a 67108863 in notazione decimale e nasconde tutte le unitÓ. Se si desidera nascondere l'unitÓ C, impostare il terzo bit su 1, quindi convertire la stringa binaria in decimale.

Non Ŕ necessario creare un'opzione per visualizzare tutte le unitÓ, in quanto deselezionando la casella di controllo viene eliminata completamente la voce "NoDrives" e tutte le unitÓ vengono automaticamente visualizzate.

Se si desidera configurare questo criterio affinchÚ venga visualizzata una diversa combinazione di unitÓ, creare l'apposita stringa binaria, convertirla in decimale, quindi aggiungere una nuova voce alla sezione ITEMLIST con una voce [strings] corrispondente. Ad esempio, per nascondere le unitÓ L, M, N e O, creare la seguente stringa:
00000000000111100000000000
ZYXWVUTSRQPONMLKJIHGFEDCBA
e convertirla in decimale. Questa stringa binaria viene convertita nel valore decimale 30720. Aggiungere la seguente riga alla sezione [strings] del file System.adm:
LMNO_Only="Limita solo unitÓ L, M, N e O"
Aggiungere questa voce alla sezione ITEMLIST riportata sopra e salvare il file System.adm.
NAME !!LMNO_Only         VALUE NUMERIC 30720
VerrÓ cosý creata un'ottava voce nella casella di riepilogo per nascondere solo le unitÓ L, M, N e O. Utilizzare questo metodo per includere ulteriori valori nella casella di riepilogo. La sezione modificata del file System.adm avrÓ il seguente aspetto:
POLICY !!NoDrives 
   EXPLAIN !!NoDrives_Help
      PART !!NoDrivesDropdown          DROPDOWNLIST NOSORT REQUIRED
         VALUENAME "NoDrives"
          ITEMLIST
                NAME !!ABOnly           VALUE NUMERIC 3
                NAME !!COnly            VALUE NUMERIC 4
                NAME !!DOnly            VALUE NUMERIC 8
                NAME !!ABConly          VALUE NUMERIC 7
                NAME !!ABCDOnly         VALUE NUMERIC 15
                NAME !!ALLDrives        VALUE NUMERIC 67108863                                                  
                ;low 26 bits on (1 bit per drive)
                NAME !!RestNoDrives     VALUE NUMERIC 0 (Default)
                            NAME !!LMNO_Only        VALUE NUMERIC 30720
          END ITEMLIST
     END PART               
   END POLICY

[strings]
ABCDOnly="Restrict A, B, C and D drives only"
ABConly="Restrict A, B and C drives only"
ABOnly="Restrict A and B drives only"
ALLDrives="Restrict all drives"
COnly="Restrict C drive only"
DOnly="Restrict D drive only"
RestNoDrives="Do not restrict drives"
LMNO_Only="Restrict L, M, N and O drives only"
Questa sezione [strings] rappresenta i sostituti dei valori effettivi presenti nella casella di riepilogo.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
230263 Creazione di strumenti snap-in di MMC personalizzati

ProprietÓ

Identificativo articolo: 231289 - Ultima modifica: martedý 4 novembre 2003 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi:á
kbenv kbinfo KB231289
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com