How to Utilizzo del componente Web di Office tabella pivot con Visual Basic

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 235542 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I235542
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene mostrato in che modo utilizzare il componente Web di Office tabella pivot per visualizzare informazioni in un form di Visual Basic.

Informazioni

I componenti Web di Office sono controlli che consentono l'esplorazione dei dati di Office e in quanto tali possono essere inseriti in un form di Visual Basic e automatizzati affinch_ visualizzino dei dati.

Creazione del modello di automazione

  1. Avviare Visual Basic e creare un nuovo progetto EXE standard, a cui in base all'impostazione predefinita verrà assegnato il nome Form1.
  2. In Progetto|Riferimenti aggiungere un riferimento a Libreria di Microsoft ActiveX Data Objects 2.1, quindi scegliere OK.
  3. Premere CTRL+T per visualizzare la finestra di dialogo Aggiungi componenti. Aggiungere Microsoft Office Web Components 9.0 e scegliere OK.
  4. Aggiunta di una tabella pivot al form.
  5. Nella finestra del codice del progetto Form1 inserire il seguente codice:
    Option Explicit
    
    Dim cnnConnection As Object
    
    Private Sub Form_Load()
       Dim strProvider As String
       Dim view As PivotView
       Dim fsets As PivotFieldSets
       Dim c As Object
       Dim newtotal As PivotTotal
    
       strProvider = "Microsoft.Jet.OLEDB.4.0"
      ' Creazione di un oggetto ADO
      Set cnnConnection = CreateObject("ADODB.Connection")
      ' Impostazione del provider e apertura della connessione al database
      cnnConnection.Provider = strProvider
      cnnConnection.Open "C:\pivottest.mdb"
      ' Impostazione della stringa di connessione della tabella pivot in base alla stringa di connessione di cnnConnection
      PivotTable1.ConnectionString = cnnConnection.ConnectionString
      ' Istruzione SQL per ottenere qualsiasi dato presente nella table1
      PivotTable1.CommandText = "Seleziona * da table1"
    
      ' Ottenimento delle variabili dalla tabella pivot
      Set view = PivotTable1.ActiveView
      Set fsets = PivotTable1.ActiveView.FieldSets
      Set c = PivotTable1.Constants
      ' Aggiunta di Categoria all'asse delle righe e di Articolo all'asse delle colonne
      view.RowAxis.InsertFieldSet fsets("Categoria")
      view.ColumnAxis.InsertFieldSet fsets("Articolo")
    
      ' Aggiunta di un nuovo totale - Somma Prezzo
      Set newtotal = view.AddTotal("Somma Prezzo", view.FieldSets("Prezzo").Fields(0), c.plFunctionSum)
      view.DataAxis.InsertTotal newtotal
      view.DataAxis.InsertFieldSet view.FieldSets("Prezzo")
    
      ' Impostazione di alcune proprietà visuali
      PivotTable1.DisplayExpandIndicator = False
      PivotTable1.DisplayFieldList = False
      PivotTable1.AllowDetails = False
    End Sub
    
    Private Sub Form_Terminate()
      ' Rimozione del riferimento all'oggetto ADO
      Set cnnConnection = Nothing
    End Sub
    
    Private Sub PivotTable1_DblClick()
      Dim sel As Object
      Dim pivotagg As PivotAggregate
      Dim sTotal As String Dim sColName As String
      Dim sRowName As String
      Dim sMsg As String
    
      ' Ottenimento dell'oggetto su cui si é fatto doppio clic
      Set sel = PivotTable1.Selection
      ' Se é un aggregato, sarà possibile trovare informazioni su di esso
      If TypeName(sel) = "PivotAggregates" Then 
         ' Selezione del primo articolo
         Set pivotagg = sel.Item(0)
        ' Visualizzazione del valore
        MsgBox "La cella su cui si é fatto doppio clic presenta un valore di '" & pivotagg.Value & "'.", vbInformation, "Valore di cella"
    
       ' Ottenimento delle variabili dalla cella
       sTotal = pivotagg.Total.Caption
       sColName = pivotagg.Cell.ColumnMember.Caption
       sRowName = pivotagg.Cell.RowMember.Caption
    
       ' Visualizzazione del nome della riga e della colonna
       sMsg = "Il valore é " & sTotal & " by " & sRowName & " by " & sColName
       MsgBox sMsg, vbInformation, "Informazioni valore"
      End If
    End Sub
    
  6. Di seguito creare un database di esempio utilizzando Microsoft Access. Per fare questo, avviare Access e scegliere Database di Access vuoto. Salvare il file assegnandogli il nome c:\pivottest.mdb. Fare doppio clic su Crea una tabella in visualizzazione Struttura. Immettere i seguenti dati:

    Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
    Articolo Testo
    Categoria Testo
    Prezzo Numero
  7. Chiudere la finestra e salvare le modifiche con il nome di Table1. Scegliere No per creare una chiave. Fare doppio clic su Table1 e immettere i seguenti dati:

    Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
    Chiodi Ferramenta 10.200
    Camicia Abbigliamento 47.000
    Martello Ferramenta 35.700
    Sandwich Alimentari 7.000
    Mutande Abbigliamento 53.000
    Bevande Alimentari 4.750
  8. Chiudere Access per salvare il file.
  9. Premere F5 per eseguire il progetto. Al termine dell'esecuzione la tabella dovrebbe essere popolata. Facendo doppio clic su una cella contenente i dati verranno visualizzati il valore della cella e i nomi di riga e colonna.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'automazione di Office, visitare il sito di supporto Microsoft Office Development al seguente indirizzo:
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/aa188489(office.10).aspx (informazioni in lingua inglese)

Proprietà

Identificativo articolo: 235542 - Ultima modifica: venerdì 29 giugno 2007 - Revisione: 4.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Office 2000 Standard Edition
Chiavi: 
kboffice2000 kbweb kbautomation kbvbp500 kbvbp600 kbgrpdso KB235542
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com